La sorella di Favoloso contro Nina Moric: "Che schifo. Mio fratello non è un orco!"

Martina, sorella minore di Luigi Favoloso, si è scagliata contro l'ex cognata, pubblicando suo social network un duro messaggio in difesa del fratello scomparso da giorni

"Mio fratello non è un orco", così Martina Favoloso, sorella di Luigi Favoloso, difende il fratello dalle pesanti accuse mosse da Nina Moric a Domenica Live. Ospite di Barbara d'Urso, la modella croata ha svelato di aver subito violenze dall'ex compagno, con il quale il rapporto è ormai chiuso definitivamente. La storia è venuta a galla dopo la scomparsa di Luigi Favoloso che da ormai quindici giorni è introvabile. La madre preoccupata è arrivata addirittura a sporgere denuncia di scomparsa anche se l'imprenditore sarebbe stato visto su un treno diretto a Milano e avrebbe, alla fine, contattato la famiglia.

In mezzo alla vicenda è finita anche la ex, Nina Moric, che però oggi a Domenica Live ha fatto una scioccante rivelazione sui motivi della rottura con Favoloso: "Lui in questi anni aveva degli attimi violenti, usava le mani. Violenza sia fisica che psicologica e quindi si è sfogato su di me in una maniera molto forte per l’ennesima volta e io ho detto "basta". Lui si è fatto le sue valige e da lì non l'ho più visto". La Moric ha poi rivelato che anche suo figlio Carlos avrebbe subito violenza dall'ex fidanzato: "È successo che anche Carlos ha subito lo stesso tipo di atteggiamento. Io non potrei mai scherzare sulla vita di mio figlio e con queste parole però Carlos è un ragazzo meraviglioso. C’era armonia tra di loro però purtroppo c’erano questi blackout che erano ingestibili e una sera, durante uno di questi blackout, ha toccato mio figlio. Io mi sono messa davanti urlando però è riuscito a fare del male a mio figlio. Non ce la facevo più".

Le dichiarazioni di Nina Moric non sono però piaciute alla sorella di Luigi, Martina Favoloso, che sui Instagram ha mandato un messaggio diretto all'ex cognata con parole di sdegno: "È mai possibile che una persona che subisce continue violenze dal compagno, parla di questa cosa soltanto quando lui sparisce? Ma guarda un po'... Che schifo! Schifo! Mio fratello non è un orco".