"La stecca": Il solito festival per nottambuli meriterebbe un'accorciata

D’accordo che il Festival di Sanremo è un evento unico. Ma per tanti appassionati, domani è un giorno come gli altri. Di lavoro

Il Festival fa ascolti favolosi, certo. Piace a tutti, ovvio. Favino si è reinventato, la Hunziker non sbaglia mai, Baglioni da sacrestano è diventato Papa in tre puntate nette. Però tutto questo avrebbe potuto essere un po’ più compresso, ritagliato, accorciato, ridotto. In poche parole: basta con i Festival così lunghi. Va bene che un programma più è lungo e più ha share, però non esageriamo.

All’1.04 della quarta serata Nina Zilli e Sergio Cammariere hanno finito la loro (bella) performance. Alle 1.10 sono saliti Elio e Le Storie con i Neri Per Caso. Le votazioni della sala stampa non erano ancora iniziate e la puntata è finita poco prima dell’una e mezza di notte. Di questo passo, la finale finirà a ridosso del Tg1 dell’alba. D’accordo che il Festival di Sanremo è un evento unico. Ma per tanti appassionati, domani è un giorno come gli altri. Di lavoro.

Commenti

ilbelga

Sab, 10/02/2018 - 10:45

ha ragione Giordano, questa kermesse è troppo lunga e non rispetta chi si deve alzare alla quattro e mezzo del mattino. visto che è il festival della canzone perché non fare esibire solo i cantanti punto e basta. alle undici, massimo undici e mezza sarebbe tutto finito...

Luca63

Sab, 10/02/2018 - 13:16

Sempre a traovare qualcosa che non va. Se non vi piace, cambiate canale. Se fa ascolti a qualcuno piace.....

vittoriomazzucato

Sab, 10/02/2018 - 13:34

La Hunziker non pensavo fosse così poco adatta a condurre il Festival cominciando dai vestiti costretta ad usare e finendo a dover "ridere" di cose che non lo meritavano. GRAZIE.

titina

Sab, 10/02/2018 - 13:40

Ho sentito tante amiche che si sono addormentate durante il festival, a metà spettacolo. Naturalmente le dormienti contano fra i telespettatori che hanno seguito il festival, vero?

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 10/02/2018 - 17:11

Paolo Giordano dice: “Il Festival fa ascolti favolosi, certo. Piace a tutti, ovvio. Favino si è reinventato, la Hunziker non sbaglia mai, Baglioni da sacrestano è diventato Papa in tre puntate nette.”. Giordano, sia sincero; ma dice queste cavolate perché è pagato per farlo (cosa che sarebbe comprensibile; porta a casa la pagnotta), oppure (cosa che sarebbe più grave) le vengono spontanee?

caren

Sab, 10/02/2018 - 18:10

ilbelga, tu dici che questo è il festival della canzone. Quale? Trovane una che sia degna di questo appellativo, oppure hai i tappi nelle orecchie. Per quanto riguarda l'ora tarda, nessuno obbliga nessuno a seguire quella lagna fino alle due del mattino.