Tiki Taka, scontro (di fuoco) fra Wanda Nara e Cassano

Ieri sera a Tiki Taka è andato in scena un nuovo e duro scontro tra la moglie di Mauro Icardi e Antonio Cassano

Le mille e più polemiche che ruotano intorno a Mauro Icardi e Wanda Nara non sembrano cessare. L'ormai ex capitano dell'Inter continua a disertare partite e allenamenti e si rifugia dietro certificati medici, mentre la bionda showgirl dà un colpo al cerchio e uno alla botte ogni volta che si espone sulla vicenda.

Il caos mediatico si amplifica, in particolar modo, dopo ogni dichiarazione di Wandita a Tiki Taka, programma televisivo Mediaset in onda alla fine di ogni giornata calcistica di serie A. Già settimana scorsa i toni della polemica avevano superato il limite consentito con la moglie-agente di Icardi che aveva sparato a zero sul compagno di squadra del marito, Ivan Perisic, reo di non cercare di creare un clima di tranquillità per il reinserimento di Mauro all'interno dello spogliatoio. Nara, però, si era vista duramente attaccata anche dall'ex calciatore Antonio Cassano, che aveva insinuato che fosse proprio lei a rendere difficile la vita di Icardi all'Inter con le sue continue richieste di rinnovo e le sue uscite fuori luogo. Wanda aveva risposto per le rime, ma la questione sembrava tutt'altro che risolta.

Infatti, ieri sera, durante una nuova puntata del programma televisivo di Pierluigi Pardo, è andata in scena un nuovo episodio di questa interminabile telenovela. Protagonisti scontati i due duellanti della settimana precedente: Wanda Nara e lo stesso Cassano. Il barese ha subito attaccato dicendo "Tu Wanda hai creato attorno a Icardi terra bruciata. Parli troppo sui social, parli di Spalletti, dici che deve giocare Lautaro e fai l'allenatrice. Se tu parli sempre... La storia dell'infortunio sono sceneggiate che facevo a venti anni. Se vuole giocare giocasse perché è una situazione di non ritorno e comunque a giugno se ne va perché è una situazione di non ritorno. Gli hanno tolto la fascia per un motivo. I dirigenti dell’Inter non sono matti. Spalletti ha fatto la stessa cosa con me. Mi ha tolto il ruolo di vicecapitano perché io non ero un esempio per lui. All'inizio ho fatto casino e poi mi ha spiegato".

A questo punto è arrivata la risposta della Nara. "Ho chiesto all'Inter se fossi io il problema. - ha affermato -. Ero pronta a fare un passo indietro da Tiki Taka ma mi hanno detto no. Se l’Inter vuole sai quanto ci mette a darmi un calcio in culo per mandarmi via da questa trasmissione? Cinque minuti. Se sei furbo, sai che il problema non sono io".

Nella discussione è poi intervenuto il grande ex difensore Riccardi Ferri che ha rivelato di aver "saputo da fonte certa, Wanda, che a Perisic non sono piaciute le dichiarazioni che hai fatto in trasmissione e che di fronte ad altri giocatori dello spogliatoio ha affrontato Mauro, che ha preso le tue parti". Ma la caliente argentina non ci sta. "No, non è vero che Perisic è andato da Icardi a lamentarsi delle mie parole. Questa storia non è vera, non sta succedendo questa cosa (sorride innervosita, ndr). Smetti di leggere il giornale in cui hai letto questa cosa. Io da questo studio di Tiki Taka ho sempre parlato in maniera positiva nei confronti dell’Inter perché siamo una famiglia, come quando ho parlato di Lautaro Martinez".

Nervi tesi in studio e aria pesante intorno alla coppia Icardi-Nara. Una telenovela dal finale per nulla scontato.

Commenti

COSIMODEBARI

Lun, 04/03/2019 - 14:34

La Nara ormai è in un vicolo cieco, e sa che non può uscire da li. Sa benissimo cosa sia accaduto ma non può dirlo. Nn lo dirà mai se non tra una ventina d'anni. Quando il marito avrà appeso gli scarpini al chiodo. Sa benissimo che dirlo adesso sarebbe la fine calcistica del marito. Insomma il suo auto obbligato tacere la verità fa il gioco previsto da Marotta, quello di poterlo cedere (sempre che non abbia già sulla scrivania il buon acquirente) ad un prezzo remunerativo di tutto quello che l'Inter ha speso dall'arrivo dalla Samp a giugno prossimo. Non rientrerà mai in campo da degradato. E Cassano che non è mai stato uno stupido, alla Nara glielo sta ripetendo, a parole sue, anzi con sagge parole.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 04/03/2019 - 16:00

Cassano è famoso per le stupidate che dice (cassanate) ma stavolta ha ragione.

mariod6

Lun, 04/03/2019 - 19:11

la smania di protagonismo costerà cara al marito, a lei non frega nulla, basta avere attenzione mediatica e visibilità. Tutto ben programmato, peccato per il calciatore, magari gli sarebbe piaciuto di più giocare che non nascondersi dietro l'arpia avida e rancorosa, che si crede tanto importante ed insostituibile.....magari in un altro ambiente.....!!!

Fjr

Lun, 04/03/2019 - 21:04

Cassano che mi diventa saggio fa solo piacere ,Wanda ormai la fa fuori dal vaso e l’Inter ha bisogno d’altro ,non abbiamo bisogno di un’altro Ronaldo