Euro 2016, i calcoli per l'Italia: cosa accade se arriva prima

L'Italia ha cominciato nel migliore dei modi il suo Europeo. Tre punti facili col Belgio e un 2-0 secco che non ammette repliche. Cosa ci aspetta in caso di accesso agli ottavi?

L'Italia ha cominciato nel migliore dei modi il suo Europeo. Tre punti facili col Belgio e un 2-0 secco che non ammette repliche. Fin qui gli azzurri hanno stupito: ordinati in campo, voglia di correre e tanta grinta in campo. L'appuntamento con la Svezia è alle porte. Venerdì alle 15 gli azzurri scenderanno in campo e proveranno a conquistare altri tre punti per mettere al sicuro il passaggio del turno. Ma conviene passare come primi del girone? Su questo punto le cose si complicano guardando i risultati delle altre partite. L'Italia arrivando prima, come sottolinea gazzetta.it, avrebbe diritto ad un giorno in più di riposo prima di affrontare agli ottavi la seconda classificata del girone D, ovvero una tra Spagna e Croazia. Due avversarie toste. Soprattutto i campioni in carica delle furie rosse che per due volte agli europei del 2008 prima e a quelli del 2012 poi ci hanno fatto del male. Di fatto qualcuno sostiene che agli azzurri converrebbe passare come secondi perché a quel punto gli uomini di Conte incontrerebbero la vincente del girone imprevedibile, quello di Austria, Ungheria, Portogallo e Islanda.

Commenti
Ritratto di vraie55

vraie55

Gio, 16/06/2016 - 02:20

Se arriva prima vince!