Formula Uno, Hamilton vince a Monaco: Vettel secondo grazie a Verstappen

Lewis Hamilton ha vinto il gran premio di Monaco mettendosi alle spalle Verstappen, Vettel e Bottas. Il pilota Red Bull, però, è stato penalizzato di cinque secondi e chiude così al quarto posto. Disastro Leclerc costretto al ritiro

Lewis Hamilton vince con grande fatica e sudore, ma meritatamente, il gran premio di Monaco al termine di una gara dominata dall'inizio alla fine dal fuoriclasse inglese. Il 34enne cinque volte campione del mondo è stato uno stratega, ha sfruttato alla grande la pole position conquistata ieri e si è messo alle spalle tutti dedicando così la vittoria allo scomparso Niki Lauda. Secondo posto virtuale per Max Verstappen che però dovrà scontare cinque secondi di penalità per un contatto ai box con Valterri Bottas e che chiuderà in realtà al quarto posto dietro a Sebastian Vettel, ottimo secondo e autore di una buonissima prova, terzo il finlandese della Mercedes. Verstappen, inoltre, al giro 76/78 ha anche provato a sorpassare Hamilton, toccando l'inglese e rischiando di far furi dalla gara il campione del mondo in carica.

Gara disastrosa per Charles Leclerc che dopo la sedicesima posizione di ieri e dopo la polemica con il team Ferrari per la strategia adoperata, era partito molto bene sorpassando ben quattro piloti. Al giro nove, però, il monegasco tocca Hulkenberg, si gira e fora la gomma posteriore destra. Questo contatto qualche giro dopo lo costringerà al ritiro. Hamilton al termine della gara ha voluto dedicare la vittoria a Niki Lauda: "Sono contento di aver vinto, è stata una delle più dure della mia vita. Sono felice e dedico questa vittoria a Niki Lauda e spero che lui sia stato orgoglioso di me". Sebastian Vettel, invece, si è detto moderatamente soddisfatto per il risultato ottenuto: "Questa è stata una gara difficile da gestire, ma alla fine dobbiamo congratularci con i vincitori. Dobbiamo ancora lavorare molto, lo sappiamo, siamo lenti ma oggi voglio dedicare questa gara a Niki Lauda, un vero esempio per tutti e che ci mancherà tanto".

Commenti

claudioarmc

Dom, 26/05/2019 - 17:59

Quando si capirà che Verstappen deve essere fermato? Deve per forza scapparci il morto?

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 26/05/2019 - 18:00

Una corsa quasi NOIOSA, ma il Monte(come lo chiamaiamo noi Monzesi) e cosi, in quasi 30 anni di presenza a quella corsa ne ho visti 2 recuperare un giro e vincere, un certo Jakie Stuart ed un certo Ayrton Senna!!! Chi parte davanti se non ha problemi vince. Gara OPACA della Ferrari con una sola auto a competere, perche partendo in quindicesima posizione li e impossibile riuscire a fare qualcosa. Un secondo posto regalato a Seb serve a poco. Il DRAKE diceva che il SECONDO e il PRIMO dei PERDENTI!!! Ed i perdenti siamo noi Ferraristi e gli errori del TEAM ieri ci hanno dato questo "prodotto" Hasta Montreal en quince dias.

cir

Dom, 26/05/2019 - 20:51

hernando45 .. non esagerare.. questa volta Vettel si e' difeso con tutta la grinta necessaria senza sbavare. il ragazzotto Leclerc secondo me ha fatto il massimo possibile. Secondo me Verstappen ha sbagliato di proposito , si e' comportato male . Ma che onore a Hamilton e la Mercedes che ha fatto almeno 20 giri senza gomme , solo sulle camere d' aria !!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 26/05/2019 - 23:29

Amico cir 20e51, la Mercedes ha fatto 20 giri sulle camere d'aria (come scrivi tu) perche la Ferrari di Seb con le gomme DURE, non andava per niente e cosi Lewis ha potuto "dosare" la corsa tranquillamente, prova ne e che il giro piu veloce in corsa l'ha fatto Gasly!!! Buenas noches.