Giro d'Italia 2019, Carapaz si porta a casa la 102esima edizione

L'ecuadoriano Richard Carapaz ha vinto la 102esima edizione del Giro d'Italia. Secondo posto per Vincenzo Nibali, terzo lo sloveno Primosz Roglic

L'ecuadoriano Richard Carapaz vince meritatamente la 102esima edizione di un appassionante Giro d'Italia e lo fa con autorità e mettendosi alle spalle due grandi rivali come Vincenzo Nibali, all'undicesimo podio in carriera, e allo sloveno Primosz Roglic. L'ultima tappa a cronometro corsa a Verona ha visto la vittoria dello statunitense Chad Haga, corridore del team Sunweb che ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 22 minuti e sette secondi. Il 31enne si è messo alle spalle i due belgi della Lotto Soudal Campenaerts e de Gendt, staccati rispettivamente di quattro e sei secondi.

Dei big impegnati in quest'ultima crono conclusiva del Giro d'Italia il migliore è stato Vincenzo Nibali che ha chiuso con il nono posto con un distacco di 23 secondi da Haga subito davanti allo specialista Roglic staccato di 26 secondi. In virtù di quest'ultima tappa, dunque, Carapaz vince meritamente il suo primo Giro d'Italia della storia con un vantaggio di un minuto e cinque secondi sullo Squalo, terzo Roglic staccato di due minuti e 30 secondi, quarto l'ottimo Mikel Landa, compagno di squadra di Carapaz e dimostratosi un grande gregario a servizio dell'ecuadoriano che può così esultare: la maglia Rosa e il giro d'Italia potranno andare nella sua terra natale: ad El Carmelo.

Commenti
Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 02/06/2019 - 18:29

Bravo e complimenti

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 02/06/2019 - 18:29

Bravo e complimenti