Juventus-Guardiola, City infastidito. Il club inglese si tiene stretto Pep

Secondo quanto riporta il tabloid inglese The Sun, il Manchester City considera ridicolo l'accostamento di Guardiola alla Juventus. Intanto il titolo bianconero schizza alle stelle in Borsa

La stagione 2018-19 sta per andare in archivio ma c'è curiosità e attesa per sapere chi sarà il nuovo allenatore della Juventus. In pole position sembra esserci Maurizio Sarri che quasi sicuramente sarà esonerato dal Chelsea, anche se dovesse vincere l'Europa League in finale contro l'Arsenal di Emery. In Inghilterra e in Italia, però, si stanno rincorrendo diversi rumors che vorrebbero Pep Guardiola sulla panchina della Juventus. Lo spagnolo ha appena vinto la sua seconda Premier League e viaggia a vele spiegate verso un ricco rinnovo di contratto ma in tanti sono sicuri che l'ex Barcellona e Bayern Monaco dirà si ad Andrea Agnelli che sogna di portare l'inventore del Tiki Taka a Torino.

Secondo quanto riporta il tabloid inglese The Sun, però, il Manchester City ritiene ridicole queste voci circa il conto di Pep Guardiola. Il club inglese, tra l'altro, è anche abbastanza infastidito da queste speculazioni continue sul futuro del tecnico spagnolo ma è anche certo che l'ex allenatore del Barcellona resterà saldo al suo timone nella prossima stagione. La notizia di Guardiola nuovo allenatore della Juventus, ovviamente, ha fatto schizzare il titolo bianconero in Borsa con un'apertura del +4,5%. Secondo quanto riporta Calcio e Finanza, alle 11:30 di oggi giovedì 23 maggio, il titolo guadagna il 3,02%, ovvero 1,4860 euro per azione, dalla chiusura di ieri a 1,4425. I prossimi giorni saranno decisivi per capire chi sarà il nuovo allenatore della Juventus anche se, al momento, tutto lascia presupporre che possa essere Maurizio Sarri il prescelto per succedere ad Allegri a meno di clamorosi colpi di scena.