Scandalo Fifa, Putin difende Blatter: "Gli Usa vogliono cacciarlo". Platini: "Se ne deve andare"

Durissimo affondo del presidente russo: "Gli arresti dei vertici Fifa sono contro la rielezione di Blatter e i Mondiali in Russia". Platini a gamba tesa contro Blatter

Il giorno dopo il terremoto che ha sconvolto il mondo del calcio, con l'arresto di diversi alti dirigenti della Fifa per un giro di mazzette stimato in 150 milioni di dollari e indagini sull'assegnazione dei campionati di calcio in Qatar e Russia, la polemica politica si infiamma. Ad alzare il livello dello scontro, prendendo di mira gli Stati Uniti (l'inchiesta è partita dall'Fbi), è il presidente russo Vladimir Putin. Secondo lui l’indagine americana sui dirigenti della Fifa è l’ultimo evidente tentativo da parte degli Usa di estendere la propria giurisdizione su altri Paesi. Il leader del Cremlino ha aggiunto poi che gli Stati Uniti non hanno nulla a che fare con le vicende della Fifa e che i dirigenti Fifa arrestati non sono cittadini americani. Solleva un problema di giurisdizione, quindi. Anche se la polemica inevitabilmente è (anche) politica e va ad inserirsi nel durissimo braccio di ferro tra Mosca e i paesi occidentali, in corso da mesi per le note vicende ucraine.

Putin sembra non avere dubbi. L’indagine Usa sui dirigenti della Fifa è un chiaro tentativo di evitare la rielezione di Blatter (il voto è in programma venerdi). A conferma di questa tesi il presidente russo sottolinea la tempistica degli arresti, avvenuti a due giorni dal congresso della Fifa. Ma lo scandalo, come tiene a precisare Putin, non riguarda la Russia. Rispondendo ad una precisa domanda dei giornalisti su come tale scandalo possa riflettersi sui Mondiali di calcio del 2018 ospitati dalla Russia, il presidente ha risposto: "Non lo so. Questo non ci riguarda".

Il capo del Cremlino sposa la linea Blatter, condividendo l’approccio del presidente della Fifa alla gestione del mondo del calcio: "ll sua posizione di principio è 'lo sport e la politica devono essere separati'. Anzi, lui ritiene che lo sport debba influenzare positivamente la politica e servire da piattaforma per il dialogo, per la riconciliazione, per la ricerca di qualche decisione. Io ritengo che questa posizione sia assolutamente giusta".

"A mio parere - prosegue Putin - venerdì devono tenersi le elezioni del presidente della Fifa e il signor Blatter ha tutte le possibilità di essere eletto. Sappiamo anche che sono state fatte pressioni contro di lui per impedire lo svolgimento dei Mondiali di calcio nel 2018 in Russia".

Questi arresti, ha detto ancora Putin, "sembrano quantomeno molto strani, perché sono stati effettuati su richiesta della parte americana. Si può presumere che qualcuno di loro abbia fatto qualche violazione, io non lo so, ma è ovvio che gli Usa non hanno nulla a che fare con questo". I dirigenti Fifa arrestati, ha aggiunto, "sono funzionari internazionali, non sono cittadini americani. Se qualche cosa è avvenuto, ha avuto luogo non sul territorio degli Usa". Il presidente russo ha inoltre criticato il procuratore americano per aver già accusato i membri del comitato esecutivo della Fifa "di aver commesso un reato, come se non sapesse che esiste la presunzione di innocenza". "Se una persona è colpevole o meno - ha proseguito il presidente russo - bisogna provarlo in aula. Solo dopo si può dirlo, sempre ammesso che gli Usa abbiano qualche diritto all’estradizione di queste persone".

Il presidente della Uefa, Michel Platini, si è detto disgustato per quanto è accaduto. "Ho seguito quanto è successo, io che amo la Fifa e che ammiro la storia della Fifa, sono veramente disgustato e non ne posso più, è davvero troppo. Non commenterò le azioni giudiziarie che sono in corso, ma per la nostra immagine non è una bella cosa. Sono il primo ad essere disgustato". Platini ha parlato nel corso di una conferenza stampa a Zurigo. "Oggi c’è stata una riunione con i membri dell’Uefa, ho parlato con il segretario generale, vi posso dire che domani una grandissima maggioranza della associazioni nazionali europee voterà per il principe Ali Bin Al-Hussein. La gente non ne può più, non vogliono più questo Presidente, vogliamo una Fifa forte, oggi non lo è più". Poi ha confermato di avere chiesto le dimissioni di Blatter dalla Fifa in un incontro privato con il dirigente svizzero. "Ho detto a Blatter: Abbiamo iniziato insieme tanti anni fa, abbiamo lavorato insieme in tutti questi anni ma oggi ti chiedero di dimetterti e di lasciare la Fifa perché io non ne posso più - ha rivelato Platini in una conferenza a Zurigo. "Sono stato molto chiaro, l’ho guardato negli occhi e lui ha ascoltato. Lui mi ha risposto: 'Michel, io capisco ma adesso è troppo tardi".

Carlo Tavecchio, presidente della Figc, si allinea a Platini. Pur mantenendo il segreto sul voto che darà lascia capire di aver abbandonato Blatter per seguire l'indicazione del presidente Uefa: "Dopo i fatti che sono gli occhi di tutti e che hanno fatto male al mondo del calcio, non si può non tener conto delle parole e delle indicazioni di voto di Platini...".

Commenti
Ritratto di Nobile

Nobile

Gio, 28/05/2015 - 12:23

Non credo che l'Italia o gli Italiani, dove il calcio e' uno sport corrotto fino al midollo, possano avere voce in capitolo...

gcf48

Gio, 28/05/2015 - 12:27

non c'era bisogno che lo dicesse putin. è chiaro che l'obiettivo degli amerikani è boicottare i mondiali in russia.

Raoul Pontalti

Gio, 28/05/2015 - 12:33

Susami Vladimir, ma voglio farTi un esempio: se la magistratura russa scoprisse che in ambito UEFA è stata ordita una trama losca in danno della Russia per escluderla dall'assegnazione dei campionati europei non sarebbe competente in ragione della nazionalità della vittima anche se il reato fu commesso in Svizzera da cittadini non russi? E se risultasse che i proventi dell'atto illecito sono transitati in qualche modo e per qualche ragione per la Russia? Aspettiamo prudentemente il giudizio della magistratura elvetica che si occuperà degli arrestati...

steacanessa

Gio, 28/05/2015 - 12:41

Dai, Putin, stavolta l'hai fatta grossa!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/05/2015 - 12:49

USA ridicoli...... negli USA la corruzione è di fatto LEGALIZZATA: le lobby (petrolio, banche, finanza, farmaceutiche, ecc..) finanziano con MILIARDI le campagne elettorali dei due partiti. Ovviamente gli "eletti" poi ringraziano in qualche modo.... non parliamo poi delle cosiddette "revolving doors" , "porte girevoli", ossia casi in cui un funzionario politico va poi a lavorare per una delle grandi industrie USA e poi ritorna in politica. Basta leggere Peter Schiff, Jeremy Rifkin

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/05/2015 - 12:50

Un mese fa il Senato USA aveva chiesto alla FIFA di annullare il mondiale in Russia. La FIFA aveva risposto picche. Tra due giorni c'è l'elezione del capo della FIFA. ....

clamajo

Gio, 28/05/2015 - 13:00

@gcf48....il solito complotto?...che noia...ah, ci sono gli usa di mezzo...beh allora...sempre loro eh?

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Gio, 28/05/2015 - 13:05

giustizia ad orologeria dei comunisti americani, questa battuta l'ha copiata da noi! Putin, PAGA i diritti!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 28/05/2015 - 13:08

Probabile che Putin abbia ragione perché l'America di Obama bellicosamente semina zizzania e si sta decivilizzando, invece l'Europa (Russia compresa) afferma la sua egemonia di pace e civiltà.

Paul Vara

Gio, 28/05/2015 - 13:14

Chissà se la polizia svizzera prevede un'incursione anche al Comitato Olimpico... Oggi giorno di sportivo non è rimasto un granché, basta vedere come il Qatar si è comprato la Coppa del mondo.

alox

Gio, 28/05/2015 - 13:27

hahahah questo farabutto accusa gli americani anche quando in Russia piove! Non bisogna essere dei fenomeni per vedere e capire che la Fifa e' mafia! In Russia non ci va' comunque nessuno perche' il DITTATORE sovietico, ormai alla frutta, trovera' la scusa di bombardare o invadere qualche altro stato!

alox

Gio, 28/05/2015 - 13:28

PS l'inverno sta' arrivando!!!

gedeone@libero.it

Gio, 28/05/2015 - 13:29

E' inutile che Obama scateni i suoi scagnozzi, ormai è finito, è "un'anitra zoppa", mentre Putin è sulla cresta dell'onda.

Ritratto di SAXO

SAXO

Gio, 28/05/2015 - 13:39

i nordamericani farisei usano la loro influenza su tutto quello che e possibile materialmente eseguire.Visto il tentativo fallito di destabilizzare la Russia a livello economico,hanno deciso a tavolino come di prassi colpire duro contro chi non esegue gli ordini della loggia fariseocratica.PUTIN e la Russia non dovevano assolutamente essere gli organizzatori dei prrossimi mondiali di calcio, pertanto quello che dice PUTIN risulta abbastanza plausibile.Blatter e i suoi collaboratori sono stati puniti per affronto e ribellione alla mafiosa organizzazione internazionale dove ha la sede madre in nordamerica

frabelli1

Gio, 28/05/2015 - 13:41

in tutto questo caos mi chido cosa c'entrino gli Usa e Fbi col calcio ed il resto del pianeta.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 28/05/2015 - 13:59

Non dubito neanche un istante che dietro la manovra contro i vertici FIFA ci siano gli USA che vogliono boicottare i Mondiali di Calcio in Russia. Mi chiedo come possa l' FBI avere giurisdizione sovranazionale fuori dal territorio americano!! Gli USA giocano sporco come al solito e i Paesi satelliti (?) obbediscono alle direttive del Governo USA. Che schifo !!

machete883

Gio, 28/05/2015 - 14:18

ogni nazione ha il Vladimir che si merita...... l'italietta misera ha infatti luxuria ! grande PUTIN !! non fate arrabbiare l'orso Russo..pecore europee..avete gia i vostri lupi che vi sbranano.

pollicino46

Gio, 28/05/2015 - 14:19

Io ci andrei cauto prima di dare del ladro o del corrotto a Blatter...Quanti sono gli elettori? 200 o giu di li. Allora vuol dire che la maggioranza (almeno 100 di questi personaggi sono corrotti e ladri), visto che Blatter è stato eletto ben 4 volte di seguito e mi sembra di capire che malgrado tutto il can can fomentato dagli USA verrà eletto per la quinta volta!!!! Poi eventualmente si potra discutere sull'opportunità di eleggere 5 volte un candidato. Allora signori miei bisogna cambiare le regole.E chi le puo cambiare le regole se non i 200 elettori provenienti da tutte le nazioni del mondo o quasi?

Mr Blonde

Gio, 28/05/2015 - 14:30

Ausonio &co accecati dall'amore x il fascio/comunista putin. Lo sanno pure i sassi che i mondiali sono anni che si assegnano così, quatar compreso

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 28/05/2015 - 14:55

Qualcuno mi può spiegare cosa c'entrino gli USA con il Calcio? Loro hanno il Rugby, il Baseball, il Basket, di calcio appena una infarinatura. Appare quindi lampante che ricorrere all'FBI è alquanto sospetto, anche nell'eventuale presenza di ipotesi di reato. L'interesso vero, invece, per l'islamico Obama Bin Laden resta il suo odio mortale per Putin. Ma si dovrà arrendere e tornarsene ad arrampicarsi su qualche albero del Kenia, visto che un avvocato keniota per sposare una delle sue figlie figli gli promesso 70 montoni ed almeno una cinquantina di vacche.

Imbry

Gio, 28/05/2015 - 15:15

Sebbene detesti Blatter come presidente Fifa, sono convinto che la mossa degli USA sia palesemente pianificata per arrecare danno alla Russia. Da quando gli americani si interessano di calcio???

Libertà75

Gio, 28/05/2015 - 15:28

Penso che spostare i mondiali del 2018 sia impossibile. Solitamente ci vogliono più di 4 anni per preparare le strutture necessarie (servono dei villaggi sportivi, albgerghi, vie di comunicazione veloci e affidabili tra alloggi e stadi... servono degli stadi ammodernati, più sicuri e spesso più capienti dei consueti). Tra il resto un mondiale costa circa 10miliardi di dollari, di cui circa la metà rientra e l'altra metà fa da impulso all'economia. In taluni casi, come in Grecia, gli eventi così grandi diventano voragini anziché business.

Ritratto di SAXO

SAXO

Gio, 28/05/2015 - 15:33

il fariseo massone di BLAZZER, FACCIENDIERE ,avvocato nordamericano, veterano nell ambiente dello sport internazionale ,su ordine della cupula fariseocratica nordamericana ha dovuto dichiarare sotto minaccia dei servizi di intelligence nordamericani, di tutte le delle trame nere susseguitesi nell arco di tempo della gestione della FIFA.Ovviamente pur essendo estraneo alla vicenda ,BLATTER,COLVEVOLE DI NON PIEGARSI alle direttive lobbystiche massone per avere consentito di concedere i prossimi mondiali di calcio in Russia ,la potente organizzazione mafiosa ha deciso di fare scoppiare la bomba propagandistica,mediatica,screditatoria diretta agli alti direttivi della FIFA , per creare caos e scompiglio per i prossimi mondiali in Russia.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Gio, 28/05/2015 - 15:36

Noi italiani non dobbiamo scandalizzarci perche è successo con noi per il caso del Nano! Questo è altretanto ridicolo!! Da quando in qua gli usa sono cani di guardia del mondo? Se hanno fatto qualcosa di illegale su territorio usa allora va bene ma se lhanno fatto in africa o qualche altra nazione, e ne hanno fatto sicuramente, non e di competenza usa, o si sono allineati alla giusprudenza da terzo mondo italiano?

CONDOR

Gio, 28/05/2015 - 15:39

X AUSONIO: BRAVO! HAI DETTO TUTTO E NON C'E' ALTRO DA AGGIUNGERE. PURTROPPO C'E' ANCORA TANTA GENTE CON I PARAOCCHI CHE NON HA CAPITO COSA STIANO FACENDO OGGI GLI USA NEL MONDO E PERCHE'. SAREBBE BENE SVEGLIARSI TUTTI DALL'ABBAGLIO DEL SOGNO AMERICANO PERCHE' RISCHIA DI DIVENTARE UN INCUBO DEI PEGGIORI.

mariolino50

Gio, 28/05/2015 - 15:52

Ausonio Ogni tanto qualcuno che sà come gira il mondo, in Usa i corruttori hanno gli uffici in parlamento, e dichiarano anche i soldi che danno, presumo non tutti, che li diano a fondo perduto è fantascienza pura. Che cacchio gli frega poi del calcio, che da loro è davvero da dopolavoro o poco più, il bello che gli svizzeri gli hanno dato retta e arrestato anche dei loro cittadini, su ordine del FBI.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 28/05/2015 - 15:52

Come volevasi dimostrare il fine ultimo è il boicottaggio del torneo mondiale del 2018 programmati nella Russia di Putin. In tutto ciò suona strano l'interessamento USA in essere da circa ventidue anni, per il semplice motivo che gli USA non hanno una grande tradizione calcistica e se pure, attualmente, da segnali di interessamento il calcio non risulta all'altezza del basket, del football americano o della boxe, dove sicuramente girano intrallazzi e scommesse clandestine con cifre a dodici zeri di dollari. La motivazione arriva da sola, il nemico è Putin perché non si abbassa alle lobby americane come invece fanno tutti i paesi dell'area UE.

gedeone@libero.it

Gio, 28/05/2015 - 16:21

Sentire blaterare i sinistrati di "fasciocomunisti" è da sbellicarsi dal ridere. Loro, campioni planetari...

michele lascaro

Gio, 28/05/2015 - 16:32

Sarà un caso che l'esatta dizione,in tedesco, di Blatter, sia Blatta?

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Gio, 28/05/2015 - 17:09

Certo che Putin lo difende!!!!!

mandilluperSilv...

Gio, 28/05/2015 - 17:13

Luigi.Morettini Negli Stati Uniti si gioca a football americano che nulla ha che vedere con il rugby. Si gioca anche a rugby, la nazionale americana è di discreto livello e ha partecipato alle ultime edizioni dei mondiali, ma ovviamente la diffusione del rugby non ha nulla a che vedere con quella del football. Il calcio, che si chiama soccer, è invece piuttosto diffuso soprattutto tra gli ispanici, anche se comunque non è paragonabile a football, basket baseball e hockey. Tutto questo per dire che non si deve confondere il rugby con il football, MAI, è un sacrilegio, e che questo indica la confusione mentale di tutti gli pseudo politologo-complottisti come te che perdono tempo a scrivere stupidaggini. Putin ha paura che il mondiale in Russia non si faccia più e quindi pensa a pararsi il sedere. Niente di più, niente di meno

mandilluperSilv...

Gio, 28/05/2015 - 17:15

....e scommetto le palle che quando ci sarà di nuovo un presidente repubblicano, gli USA torneranno a essere il paradiso in terra. Occhio alle scie chimiche ragazzi!!!!!

il gatto nero

Gio, 28/05/2015 - 17:31

@RAOUUL PONTALTI. VA BENE. MA CHE C'ENTRANO GLI USA?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 28/05/2015 - 21:52

mandilluperSilv...Quì innanzitutto c'è da dire che un idiota come te non l'avevo ancora incontrato e tanto meno di poter leggere delle scemenze come le tue. Non mi pare di aver confuso il Calcio con il Rugby, anzi , ho proprio specificato che gli Americani praticano il Rugby, il Basket ed il Baseball. Quindi a confondere fischi per fiaschi ti lascio senza alcun dubbio un primato di cui resterai campione a vita. E poi un suggerimento, non scrivere dopo esserti fatta la solita dose.

alox

Ven, 29/05/2015 - 23:49

Ha ragione mandilluper sig. Moretti! Blatter ha comunque vinto, le sparate di Putin sono solo propaganda...! Se si domandasse agli americani cos'e' la FIFA penso che il 50% non lo sa'!