Silvio Berlusconi: "Lascio con dolore il Milan ma resto il primo tifoso"

Dopo il closing Berlusconi ringrazia tifosi, allenatori, giocatori e dirigenti che hanno reso grande il Milan in questi 31 anni

Dal gol di Inzaghi a tempo scaduto nei quarti di finale di Champions con l'Ajax ai sonori 4-0 alla Steaua e al Barcellona per finire con la rivincita col Liverpool ad Atene. Difficile capire quale possa essere il momento da incorniciare in questi 31 anni di Milan targato Berlusconi. E per il Cavaliere non è certo facile lasciare il timone dopo il closing e la firma con i nuovi proprietari cinesi. Oggi infatti il club rossonero è passato da Fininvest al gruppo cinese Rossoneri Sport Investment Lux. Berlusconi, subito dopo la chiusura della vendita del club ha deciso di ringraziare i tifosi: "Lascio oggi, dopo più di trent’anni, la titolarità e la carica di Presidente del Milan. Lo faccio con dolore e commozione, ma con la consapevolezza che il calcio moderno, per competere ai massimi livelli europei e mondiali, necessita di investimenti e risorse che una singola famiglia non è più in grado di sostenere", afferma. Poi Berlusconi lascia spazio ai ricordi: "Non potrò mai dimenticare le emozioni che il Milan ha saputo regalarmi e regalare a tutti noi. Non dimenticherò mai tutte le persone grazie alle quali ho avuto il privilegio di presiedere il Club che ha vinto così tanto. Prima di tutto, naturalmente, i grandi tecnici e i grandi campioni che hanno reso possibile queste imprese che rimarranno per sempre nella storia del calcio - sottolinea Berlusconi - Nominarli uno ad uno sarebbe impossibile: a tutti loro un grande abbraccio collettivo".

A questo punto Berlusconi rivolge un pensiero particolare a chi in questi anni gli è stato vicino nella gestione del Milan: "Lo stesso abbraccio che rivolgo a tutti coloro che, con ruoli dirigenziali, tecnici, amministrativi e sanitari hanno fatto del Milan non solo una squadra, ma una società modello nel mondo del calcio. Fra queste persone, il primo da citare è Adriano Galliani, che del nostro Milan è stato l’infaticabile costruttore e motore. Ma soprattutto, il mio grazie dal più profondo del cuore va ai nostri tifosi. Ai milioni di appassionati che hanno riempito gli stadi di tutto il mondo per gridare Forza Milan, ai tanti altri, molti di più ancora, che essendo lontani fisicamente, ci sono stati vicini con simpatia ed entusiasmo. Senza di loro, il nostro Milan vincente non sarebbe esistito e non esisterebbe. Con loro abbiamo vinto tutto quello che si poteva vincere". E ancora: "Ho negli occhi e nel cuore - ricorda Berlusconi - mille momenti nei quali le testimonianze di affetto dei nostri sostenitori sono state straordinarie e commoventi. A loro voglio dire che - se oggi lascio ogni carica operativa e rappresentativa - rimarrò sempre il primo tifoso del Milan, la squadra che mio padre mi insegnò ad amare da bambino, il sogno che abbiamo realizzato insieme. Ai nuovi responsabili rivolgo l’augurio più cordiale e sentito di realizzare traguardi ancora più straordinari di quelli ottenuti da noi. A coloro che restano, ai giocatori, all’allenatore, ai collaboratori della società, a tutti i nostri tifosi rivolgo l’augurio più affettuoso di grandi successi, e a ciascuno di loro l’augurio di realizzare nello sport e nella vita tutti i progetti e i sogni che portano nella mente e nel cuore per sè e per le persone che amano", conclude l’ex premier.

Commenti
Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 13/04/2017 - 15:58

A quando un'inchiesta sulla vendita? Le elezioni si avvicinano!

massmil

Gio, 13/04/2017 - 16:30

grande orione 1950, la sento già nell'aria... l'inchiesta

Cascais

Gio, 13/04/2017 - 16:35

Sono milanista e oggi è un giorno tristissimo.. grazie, Signor Presidente, per averci fatto sognare e per aver permesso che i sogni si realizzassero, anche se comprendo le ragioni per cui lo ha fatto.. oggi come oggi, non esiste più la passione sportiva o l'attaccamento alla maglia, ma solo gli ingaggi spaventosi di questi giocatori che, per me, sono la vera vergogna! Dimezzateli e vediamo se poi i conti non tornano a posto!!!

luna serra

Gio, 13/04/2017 - 16:39

i soldi dei comunisti son piaciuti al berlusca adesso non mangiano più i bambini

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 13/04/2017 - 16:42

Ricordo che quando fu preso Balottelli il consenso elettorale crebbe di qualche punto, mi chiedo ora che si è venduto ai comunisti cinesi cosa potrà accadere.

tosco1

Gio, 13/04/2017 - 17:17

Sono contento per Berlusconi. Sicuramente non sarà più ricco stasera, ma più giovane di 10 anni e con 10 kili di meno. Però, occhio, qualche Procura avrà senza dubbio alzato il periscopio. Quando si parla di Berlusconi, tutto si rianima, e la sonnolenza abituale passa completamente. Mi raccomando non faccia una festa a Arcore.

ex d.c.

Gio, 13/04/2017 - 17:24

E' il Milan che deve ringraziare Berlusconi

angelorosa

Gio, 13/04/2017 - 18:00

Caro Presidente Berlusconi, calcisticamente parlando ho passato 30 anni di passione Milan quasi tutti ai massimi livelli e di questo Voglio ringraziarLa moltissimo, con Lei al comando il MILAN è diventato una squadra tra le migliori del mondo ed auguro ai nuovi proprietari di riportarla nei ranghi calcistici più alti. Grazie e ancora grazie di cuore Presidente Berlusconi.

greg

Gio, 13/04/2017 - 18:21

Io di calcio non me ne intendo, quindi dovrei essere l'ultimo a parlarne, ma mi pare che l'esperienza Inter in mano ai cinesi stia facendo acqua da tutte le parti. Peccato per la storia della squadra Milan che ha titoli da vantare che nessun altro ha. Adesso assisteremo allo spettacolo dei soliti scemi che, se un giocatore si pettina con la cresta, i tifosi si fanno tutti la cresta. Ora vedremo legioni di tifosi milanisti che si faranno gli occhi a mandorla......Ridicolo. Una delle ragioni per cui il calcio non mi piace, è che a me non piace fare il fanatico cxxxxxo

Ritratto di andrea626390

Anonimo (non verificato)

scorpione2

Gio, 13/04/2017 - 18:49

buffone, hai sfruttato il milan per tuo uso e costume, ti e' servito per riciclare denaro sporco, ti e' servito per rufugiarti in politica e nasconderti dalla magistratura,ti e' servita per i tuoi sporchi intrecci personali, adesso che sei ex di tutto e non ci sono piu' miliardi da riciclare vendi ed hai venduto a quelli che ti hanno fatto un tua arma di battaglia I COMUNISTI. RICORDA CHE SEI UN MILANISTA FASULLO, HAI POSSEDUTO NEL TUO CASSETTO DEI RICORDI UNA BANDIERA NERAZZURRA DEL 1963/64. LO SO' PER CERTO. FASULLO.

peter46

Gio, 13/04/2017 - 18:58

orione 1950...non mi è stato concesso il piacere di rispondere alla stron.... ricorrente.E da quel che leggo neanche l'unica...e pensare che ero in sintonia col 'pensiero' del direttore Sallusti espresso stamane dalla Merlino.Anzi...mi prenotavo per la tessera del nuovo partito che 'fonderà' alla faccia di tutti coloro che ancora aspettano...bohhh!Che ca...volo aspettano da quella corte che fino a 'domani' criticavano?Prossimo giro.

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 13/04/2017 - 18:59

Non sono milanista ma voglio ringraziare il Cav. Berlusconi per le gioie che ha regalato ai veri tifosi. Grazie Presidente.

elpaso21

Gio, 13/04/2017 - 19:12

Complimenti :-)

peter46

Gio, 13/04/2017 - 19:12

Orione 1950...quando si trattò di difendere l'ITALIANITA' della decotta Alitalia ci si inventò la cordata dei 'capitani coraggiosi2il ritorno',per non lasciare titolare del 'marchio' il solo D'Alema appioppando agl'italiani perdite,cassa integrazione a 8.000 eu al mese per i piloti e regalandola a-gratis,ma non venduta poi dagli stessi che malgrado la scelta per competenza dal competente come loro,agli arabi a-gratis.Ora l'Italianità non è riuscita a trovare 'capitani coraggiosi 3':che non ci sia nient'altro che un bisogno urgente di...liquidi,dato che "signora mia" il problema non è 'crearli' ma..."mantenerli" a causa di tutti i 'volponi' in giro che vorrebbero 'mettergli' le mani dentro?

Siciliano1

Gio, 13/04/2017 - 20:07

Tutto triste. Milano terra conquistata dagli asiatici. Molto triste. Inter e Milan addio non possiamo più considerarvi squadre Italiane. Tristezza và.

rossoneroincazzato

Gio, 13/04/2017 - 20:14

Ma quale grazie Berlusconi. In 9 anni si è vinto uno scudo, debiti per 300 milioni, siamo arrivati anche decimi, quasi falliti. Ha lasciato il Milan nelle fauci del Gobbani che banchettava con i procuratori. Ha comprato pippe invereconde. Ha speso anche 120 all'anno per arrivare ottavo. Ma di cosa stiamo parlando?

giovanni951

Gio, 13/04/2017 - 20:31

sperem in ben

Marcobaggio

Gio, 13/04/2017 - 20:41

@ scorpione2- Vergognati.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 13/04/2017 - 20:41

Faccio notare una cosa: dai primi anni 2000, quando si iniziò a indagare sui fondi neri all'estero della Fininvest, usati anche per pagare in nero i giocatori (vedi Lentini, controllare prego), il Milan non ha più comprato i campioni come un tempo .......

Marioga

Gio, 13/04/2017 - 22:01

Di calcio me ne intendo poco, ho tifato Milan fin da bambino e ormai è finita. Non tiferò più per una squadra di cinesi. Non era facile nemmeno con Berlusconi, un po' di soldi all'inizio, un po' di vittorie e poi lustri di agonia con un Galliani e una Barbara nullità totali. Milan Riposa In Pace.

hellas

Gio, 13/04/2017 - 22:04

20 Maggio '73.....Verona -Milan 5-3 !!!! E adesso sotto coi cinesi!

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 13/04/2017 - 22:35

VERGOGNA Presidente.Ai cinesi, ai cinesi?Vergogna 1000 volte presidente.Avevi bisogno di soldi?

emilio ceriani

Gio, 13/04/2017 - 23:03

andrea626390 mi rendo conto che Lei non può sopravvivere senza accanirsi contro Berlusconi, anche per quanto riguarda il Milan. Sappia però che cade sempre nel ridicolo perché continua a raccontare falsità e ancora peggio invita a: "controllare prego". Ho controllato: Per il caso Lentini Berlusconi e Galliani sono stati prosciolti. Quanto gli acquisti successivi al caso Lentini le indico ad esempio un campione chiamato Kaka, al Milan dal 2003 al 2008, vincitore del Pallone d'Oro nel 2007. Controlli prego!

Silviovimangiatutti

Ven, 14/04/2017 - 00:45

Se c'era dolore non doveva vendere .... purtroppo Silvio non ha imparato a dare al denaro il giusto valore ... ci sono cose che il denaro non può comprare ... anche la soddisfazione di rimettere una squadra di calcio in sesto senza ricorrere alle cifre di Barca e Real Madrid. Essere più ricco non significa necessariamente vincente: Manchester United docet.

demetrio_tirinnante

Ven, 14/04/2017 - 05:49

Pecunia non olet !

lento

Ven, 14/04/2017 - 07:55

La vendita del milan e' stata una grande sconfitta commerciale di berlusconi ! Vada a vendere gli agnellini !

silvio50

Ven, 14/04/2017 - 08:34

da tifoso sono un po deluso, ma basta , aspettiamo x vedere cosa succede prima di fasciarci la testa, non credo che uno spenda 800 milioni di euro senza sapere cosa va incontro.

peter46

Ven, 14/04/2017 - 09:53

emilioceriani...non assolto,'prescritto',che è cosa diversa dall'essere assolto con aggettivi qualificanti quali 'non aver commesso il fatto' ecc,altrimenti non avrebbe senso tenere nel codice simile 'dicitura'...e per intervenuto auto-'paracadute' della legge sul falso in bilancio presentata e votata dal ns cdx.E chiesta,la prescrizione,dallo stesso magistrato 'zecca rossa' dopo che il suo ricorso,per incostituzionalità della stessa legge,era stato respinto.NB:Per l'accanimento contro gli accusati del cdx,vero?

emilio ceriani

Lun, 17/04/2017 - 17:42

Ho inviato un commento (segue/seguito) al commento di peter46 che precede. Ho avuto conferma del ricevimento ma non l'ho visto pubblicato. Posso conoscere la motivazione ? Grazie.

emilio ceriani

Mar, 25/04/2017 - 10:11

@peter46 Comunque, riassumendo, avevo scritto PROSCIOLTO non assolto. Si vede che l'accanimento annebbia la vista.