Steaua Bucarest sconfitto dal City e sabotato dai 'cugini' della Dinamo

I tifosi della Dinamo sono riusciti a sabotare la coreografia creata per festeggiare i 30 anni della Champions vinta dallo Steaua Bucarest che ieri ha persino preso una cinquina dal Manchester City

Oltre al danno, la beffa. Nel corso della partita del primo turno di play-off di Champions League Steaua Bucarest- Manchester City, giocata all'Arena Nationala e i tifosi della Dinamo Bucarest hanno rovinato la coreografia della squadra avversaria. Ieri, per lo Steaua Bucarest, come ricorda La Gazzetta dello Sport, ricorrevano, infatti, i 30 anni dalla vittoria dell’allora Coppa dei Campioni vinta contro il Barcellona.

Gli ultrà della squadra rivale si sono infiltrati tra gli addetti alla realizzazione della coreografia voluta dal presidente dello Steaua, George Becali, e nello stadio è apparsa la scritta Doar Dinamo Bucuresti", che significa "Solo Dinamo Bucarest". Quando il pubblico della tribuna ha alzato i cartelloni della coreografia, il resto dello stadio ha cominciato a rumoreggiare e a protestare contro il sabotaggio subito. Una vera e propria beffa per lo Steaua, battuto per 5 a 0 dal Manchester City di Pep Guardiola. Un risultato che segna la peggior sconfitta interna della storia del club romeno.