Tour de France, vince Groenewegen: Ciccone conserva la maglia gialla

L'olandese Groenewegen supera al photofinish Ewan e Sagan. Ciccone ancora in maglia gialla

Dylan Groenewegen vince in volata la settima tappa del Tour de France mentre Giulio Ciccone mantiene il vantaggio di 6 secondi da Alaphilippe e conserva la maglia gialla.

Con la splendida impresa di Ciccone ancora negli occhi, il Tour riparte con la tappa più lunga: una frazione senza particolari difficoltà per tirare il fiato dopo le fatiche di ieri. Per lo scaltore abruzzese l'unico obbiettivo sarà difendere la maglia gialla da Alaphilippe, evitando cadaute ed insidie. Arriva un'altra grande occasione per Elia Viviani, dopo lo sprint vincente di Nancy, che dovrà guardarsi da Alexander Kristoff e Caleb Ewan, senza mai dimenticare Peter Sagan.

La Tappa

La settima giornata della Grande Boucle porta il gruppo da Belfort a Chalon-sur-Saône, lungo 230 km sostanzialmente pianeggianti. Le uniche salite sono poste nella prima parte della frazione, ma non hanno le caratteristiche per mettere in difficoltà i velocisti. Già all'avvio la fuga di giornata, composta da Stéphane Rossetto (Cofidis) e Yoann Offredo (Wanty-Gobert), che arrivano ad un vantaggio massimo di 5'40''. I due fuggitivi sono raggiunti quando mancano 14 km all'arrivo. Il gruppo procedo compatto in vista della volata finale. La spunta l'olandese Groenewegen (Jumbo-Visma) al photofinish, secondo Ewan, terzo Sagan poi Colbrelli. Soltanto sesto posto per Viviani. Le distanze della classifica generale restano invariate. Si riparte domani con la tappa Macon-Saint Etienne di 140 km.

Ordine d'arrivo

1. Dylan Groenewegen (Ola)

2. Caleb Ewan (Aus)

3. Peter Sagan (Svk)

Classifica generale

1. Giulio Ciccone (Ita)

2. Julian Alaphilippe (Fra) a 6''

3. Dylan Teuns (Bel) a 32''

4. George Bennet (Aus) a 47''

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?