Una "tre giorni" di appuntamenti sull'evoluzionismo a Milano

Dal 2 al 4 settembre, tra l'Università Bicocca e il Museo di Storia Naturale, tavole rotonde, incontri, film e aperitivi

Dal 2 al 4 settembre, all'Università di Milano-Bicocca e al Museo di Storia Naturale, tra tavole rotonde, film e aperitivi verranno toccati molti dei temi più caldi della biologia evoluzionistica: biodiversità, evoluzione molecolare, filogenesi, evoluzione umana e molto altro ancora. Si parte giovedì prossimo, nell'aula magna dell'Università di Milano-Bicocca con la sessione inaugurale del quarto congresso della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica e si va avanti fino a sabato, con la giornata conclusiva al Museo di Storia Naturale di via Palestro. Il programma è molto ricco e variegato ma soprattutto poco accademico e molto divulgativo.
Ogni giorno un invited speaker di calibro internazionale aprirà il congresso, lasciando poi il palco a molti giovani ricercatori, italiani e no. Il 2 aprirà i lavori Frantisek Marec, del dipartimento di Genetica dell'istituto di Entomologia di Branisovska (Repubblica Ceca); venerdì 3 sarà la volta di Claudio Bandi, docente di Biologia evoluzionistica alla Statale di Milano e sabato 4 di Menno Schilthuizen, permanent research scientist al Museo Nazionale di Storia naturale Olandese di Leida. Tutti gli incontri sono aperti al pubblico.
E ora uno sguardo più dettagliato sugli appuntamenti in agenda. Giovedì, alle 14.30, nell'Aula Magna dell'Università di Milano-Bicocca (piazza dell'Ateneo Nuovo, Edificio U6, piano terra) c'è il dibattito "L'evoluzione a scuola". Alle 19 ci si sposta al Museo di Storia Naturale per un aperitivo al Biolab per proseguire alle 20 con la tavola rotonda Biodiversità, fra natura e cultura: l'importanza della divulgazione scientifica, introduce Giancarlo Lombardi, presidente Fondazione Collegio delle Università Milanesi, modera Salvatore Carrubba del Sole 24 Ore. Segue la premiazione dello studente vincitore del concorso indetto dal Collegio di Milano "L'anno internazionale della biodiversità: fra natura e cultura." Alle 21 "Una notte al museo": cena tra le sale del museo offerta dal Collegio di Milano e visita alle sale e alle collezioni guidata dai conservatori del Museo. La partecipazione a questo evento deve essere confermata con una mail all'indirizzo biodiversita@collegiodimilano.it.
Venerdì 3, ancora nell'aula magna di Bicocca, c'è il dibattito "Comunicare l'evoluzione". Introduce e modera Chiara Ceci.
Si conclude sabato 4 al Museo di Storia Naturale con la proiezione del film "Creation" del regista Jon Amiel sulla vita di Charles Darwin. Il film è stato presentato nel 2009 al Toronto International Film Festival in occasione del bicentenario della nascita dello scienziato inglese. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
Infine una curiosità che riguarda Milano e l'evoluzione. Sebbene l'Italia non si sia particolarmente contraddistinta in passato nella storia degli studi evolutivi, Milano può essere considerata una eccezione in questo panorama. Fu infatti sulla rivista milanese Il Politecnico di Carlo Cattaneo che nel 1860, per la prima volta in Italia, si segnalò la pubblicazione di "On the Origin of Species" di Charles Darwin.
Il congresso è organizzato dall'Università degli Studi di Milano Bicocca, l'Università degli Studi di Milano, e dal Museo Civico di Storia Naturale con il contributo della Fondazione Cariplo e del Collegio di Milano. Il programma completo può essere consultato sul sito www.sibe2010.it