Tre settimane nel segno geniale della biodiversità

Il via nel segno degli aquiloni al Parco Nord fino alla giornata mondiale dell’ambiente l’8 giugno

Il mondo è bello, non perché è vario, ma perché è biodiverso e da questo fine settimana sarà più facile accorgersene. Prende il via domenica il secondo festival della Biodiversità promosso da Parco Nord Milano insieme a Regione, Provincia, Wwf e Legambiente: tre settimane di eventi, impegno e attività per imparare a rispettare e conoscere la storia del mondo, passando anche per la giornata europea dei parchi (24 maggio) e quella mondiale dedicata all'ambiente (8 giugno).
Tre miliardi e mezzo di storia e storie biodiverse - tante sono le informazioni che l'evoluzione della Terra ci ha lasciato - sembrano un'eredità difficile da abbracciare. Non se armati di un buon aquilone. Sarà infatti una caccia di aquiloni (dalle 11, ingresso parco via padre Turoldo) a dare il via all'evento per il quale sono attese migliaia di kiters armati di filo, rocchetto e conoscenza di vento. Poi le iniziative ludiche si accosteranno a quelle scientifiche e culturali, con il duplice obiettivo di salvaguardare un patrimonio che è di tutti e promuovere uno sviluppo sostenibile che non danneggi nessuno.
Gli oltre 100 eventi si susseguiranno anche extra parco: Bicocca, Grugnotorto, Giardini di Porta Venezia, Duomo, Spazio Oberdan, museo di Storia naturale, Boscoincittà e Villa Ghirlanda a Cinisello. Per i bambini saranno organizzati numerosi laboratori, dalla visita di alcuni speciali giardini come quello eolico (cascina centro Parco) a quello di "madre natura" (domani dalle 10 con visite guidate, cascina centro Parco), a un labirinto di 25 mila mq formato dal mais: una sorta di enorme crop circe - questa volta sicuramente disegnato dall'uomo -, dove perdersi, ritrovarsi e imparare (dal 7 giugno).
E poi laboratori per imparare a costruire un nido intrecciando fibre e piante (martedì 20 maggio 9-13 cascina Parco) a quello dedicato alla conoscenza Semi e cultura (domenica alle 17 cascina Parco). Intanto mamma e papà potrebbero impegnarsi in un corso di biologia al supermercato (domani dalle 14 e domenica dalle 10.30 c/o Centro commerciale Botola e Piazza Lodi) per imparare a fare gli acquisti più saggi. Gli sportivi potranno invece approfittare del velodromo del parco aperto questo fine settimana anche la notte ore per la 24 ore di ciclismo, al via domenica alle 10.
Gli studiosi intanto si daranno appuntamento dal 5 al 7 giugno per il convegno internazionale Milano, capitale europea di Biodiversità, mentre i cinefili troveranno una scelta antologica di lavori e cortometraggi del Sondrio film Festival. La rassegna teatrale Naturalmente Arte propone poi alcuni lavori dedicati al rapporto uomo - natura, fra cui l'anteprima nazionale "Il cielo e le selve" di Pino Petruzzelli su un testo di Mario Rigoni Stern e "A est del fiume Lambro", curata dal teatro Filodramatici sulla base di storie di uomini che hanno lavorato nelle fabbriche di Sesto San Giovanni. L'angolo dei biodiversi a tavola è invece alla Fiera delle Varietà con degustazioni organizzate dall'Associazione italiana agricoltura biologica e Slowfood.
Il programma in dettaglio in festivalbiodiversita.it