A vele spiegate per aiutare la ricerca

Regate e raccolta di fondi per battere la fibrosi cistica

Galeotta fu la cena. Una cena tra Carlo Alberini, armatore e manager del team velico «Lightbay Sailing Team», e il presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica Giorgio Del Mare. Quell’incontro - al grido «per una volta vogliamo andare a fondo» - sancì la nascita della collaborazione tra la Onlus diretta da Del Mare e la squadra di Alberini. Una collaborazione che nel 2006 ha portato alla realizzazione di una campagna sociale pubblicata su importanti giornali nazionali di vela e alla raccolta di 30mila euro destinati alla ricerca. E nel 2007, la sfida diventerà mondiale. «Il team - spiega Carlo Alberini - si farà promotore dell’iniziativa in occasione di tutte le regate a cui parteciperà in giro per il mondo nei circuiti delle categorie veliche Mumm30, Farr40, 470 e Rc44». Un gradino sotto i livelli della Coppa America, per capire. «In particolare - prosegue Alberini - stiamo lavorando per organizzare un momento dedicato alla «fibrosi cistica» durante l’appuntamento più importante della stagione: i mondiali di Farr40in Danimarca». «Anche la nostra è una sfida - esorta il vicepresidente della Lifc Gerardo Tricarico -: dobbiamo trovare una cura prima che sia troppo tardi».
Per tutti gli interessati - appassionati e non - obbligatoria la navigazione anche in rete: www.lightbayteam.com e www.yachtclubmilano.com.