Ventimiglia arrestato "No border": trasportava 8 eritrei in Francia

Sul suo furgone otto immigrati eritrei, tra cui alcune donne e due bambini

Un attivista dei No border: H.C., 37 anni, di Nizza, è stato arrestato in un'operazione congiunta della polizia di frontiera di Ventimiglia con gli uomini della Police aux frontieres, di Mentone, in quanto sorpreso mentre a bordo di un furgone Citroen cercava di far espatriare clandestinamente, in Francia, otto immigrati eritrei, tra cui alcune donne e due bambini.

Gli agenti hanno intercettato il mezzo lungo la statale 20 del Col di Tenda - l'arteria che collega la costa ligure di Ponente e al Piemonte - e lo hanno inseguito per alcuni chilometri, fermandolo in territorio francese a Breil sur Roya. I migranti si erano coperti con un telo, ma ai poliziotti è bastato poco per scoprire che c'era qualcuno nascosto nel furgone. Il No border, ora accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, ha dichiarato di non aver percepito alcun compenso per portare oltreconfine gli otto rifugiati ed è stato successivamente portato in carcere in Francia. Poche settimane fa, i carabinieri di Ventimiglia arrestavano un altro No border francese: Felix Croft, di 28 anni, di Nizza, nella cui auto nascondeva due stranieri, scarcerato il giorno dopo dal giudice del tribunale di Imperia, in quanto aveva dichiarato di aver agito anch'egli a titolo gratuito, soltanto in virtù della libera circolazione in Europa dei rifugiati.

Commenti

unz

Gio, 18/08/2016 - 00:38

mandatelo in eritrea, se il mondo per lui non deve avere confini non potrà chr apprezzare...

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Gio, 18/08/2016 - 01:02

quando fanno qualcosa di buono, allora li arrestano... ecchec....zo

Iacobellig

Gio, 18/08/2016 - 06:52

GIUDICI ITALIANI, MAH, CI DI PUÒ ANCORA FIDARE?

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 18/08/2016 - 07:22

... nella cui auto nascondeva due stranieri, scarcerato il giorno dopo dal giudice del tribunale di Imperia...Benvenuto in Itaglia!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 18/08/2016 - 08:14

Sarebbe interessante sapere quanto resterà in carcere in Francia...

risorgimento2015

Gio, 18/08/2016 - 11:25

@unz..bella...me` piaciuta !!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 18/08/2016 - 23:15

Ma quale motivazione è stata accettata dal giudice? Quella di non aver chiesto soldi ai clandestini? CHE ABBIA O NON ABBIA CHIESTO SOLDI IL BLACK BLOC FINTO "NO BORDER" HA TRASGREDITO LA LEGGE. Però siccome il giudice è di quelli di M.D., che NON APPLICANO LE LEGGI BORGHESI, lo ha scarcerato in base al suo sociologiume da comunista finto democratico. BASTA CON QUESTI GIUDICI CHE TRADISCONO LE ISTITUZIONI attribuendosi il diritto di sostituire le leggi a loro piacimento. È ORA DI FINIRLA. Stanno distruggendo il nostro paese.