Virus A, donna malata viene fatta partorire "E' in gravi condizioni"

Una trentenne di Catania, affetta dal virus h1n1, è stata ricoverata in gravi condizioni e fatta partorire all'ottavo mese. La prognosi è riservata

Catania - Una donna di 30 anni, all’ottavo mese di gravidanza, affetta da influenza A, è ricoverata con la prognosi riservata all’Ismett di Palermo, dopo avere dato alla luce due gemelli nell’ospedale di Caltagirone, nel Catanese. I due bambini, che pesano 2,2 e 1,8 chilogrammi stanno bene ma per precauzione sono stati trasferiti nel reparto di terapia intensiva della neonatologia dell’ospedale di Ragusa. La notizia, riportata dal quotidiano La Sicilia, è stata confermata dall’Azienda sanitaria provinciale di Catania. A Caltagirone nei giorni scorsi è morta, per complicazioni da influenza A, una donna affetta da gravi patologie pregresse. La donna ricoverata all’Ismett di Palermo ha una broncopolmonite bilaterale con più focolai e una pleurite.

Ricoverata mercoledì Era stata ricoverata nel reparto Malattie infettive del "Gravina" mercoledì scorso dopo cinque giorni trascorsi a casa per curare una broncopolmonite. Il quadro clinico si è aggravato per una grave insufficienza respiratoria e la paziente è stata fatta partorire in anticipo. La donna è stata trasferita d’urgenza a Palermo dove il tampone per la presenza del virus A/H1N1 ha dato esito positivo.