Un week-end fra robot e geni

Oggi è la Giornata dell’Ecologia e il Museo della Scienza e della Tecnologia propone numerose iniziative oltre all’ingresso gratuito per bambini e giovani fino a 18 anni di età e per gli over 65, mentre tutti gli altri visitatori potranno acquistare un biglietto a prezzo ridotto. Non solo, museo aperto anche domenica, per un weekend a «tutta scienza»
Numerose le iniziative rivolte alle famiglie, come spettacoli di teatro scientifico, attività educative nei laboratori interattivi, visite guidate alle collezioni storiche e all’interno del sommergibile «Enrico Toti».
Inoltre si può vedere la rinnovata sezione «i.lab Telecomunicazioni» e ripercorrere con un animatore la storia millenaria del luogo dove è sorto il Museo. La collezione presenta l'evoluzione delle tecnologie per comunicare a distanza: tre aree tematiche permettono di esplorare il rapporto tra società e strumenti di comunicazione, il concetto di «rete» e lo sviluppo della radio. L'esposizione comprende circa 300 oggetti storici, valorizzati da immagini, filmati, registrazioni d'epoca e da postazioni interattive per scoprire i fenomeni scientifici collegati. Tra gli oggetti storici vi sono gli apparati originali di Guglielmo Marconi.
Di grande interesse l’attività dei vari laboratori che portano alla scoperta delle «costruzioni pensanti» e del mondo della robotica anche con i veicoli animati (è prevista anche una gara, il «fai da te del bollologo» per divertirsi con le bolle di sapone), i «geni in rete» con cui i. lab svela i segreti della genetica e delle biotecnologie.