La polizia locale: "Lavoriamo contro il terrorismo ma non abbiamo alcuna tutela"
Matteo Forte contro la mozione antifascista in Comune
Milano, gli slogan dei contestatori contro Eataly
Milano, blitz No Tav a Eataly
Di Maio "vola" nel suo video: "Mentre loro si scannano, noi pensiamo al Paese"
A 74 anni faceva il "filo di banca"

Ripristinata la verità sul Cav: è un giorno importante per l'Italia

La sentenza dimostra che la condanna di primo grado è figlia di un accanimento politico che ha provocato danni devastanti a tutto il Paese

Commenti

Armandoestebanquito

Ven, 18/07/2014 - 14:45

repubblica insiste con la macchina del fango :"Assolto perché non conosceva età della ragazza" Processate subito questo gruppo editoriale

Duka

Ven, 18/07/2014 - 14:46

I molti soldi pubblici buttati alle ortiche chi li paga SEMPRE IL POPOLO?

m.nanni

Ven, 18/07/2014 - 14:50

Berlusconi assolto con la più ampia formula dell'innocenza: il fatto non sussiste. intanto il risultato l'hanno ottenuto; il golpe, Berlusconi fuori dal potere e così la sinistra ha avuto via libera ad ingoiarsi a piene mani tutto il potere, senza neppure passare dagli elettori.tuttavia quei pubblici ministeri e quei giudici di primo grado che hanno montato un processo farsa, e sentenziato una pesantissima, spropositata condanna basati sull'odio ideologico e sull'accanimento di un avversario politico dovrebbero essere cacciati dall'ordine giudiziario se non arrestati immediatamente e costretti a risarcire i danni giganteschi causati: allo Stato e al malcapitato cittadino. hanno scassato la Nazione e sputtanato l'Italia nel mondo! non credo sia giusto o persino decoroso che la facciano franca! spero che il Popolo Civile si ribelli apertamente a questo andazzo giustizialista di una parte della magistratura.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 18/07/2014 - 15:02

LA VERITA' GIUDIZIARIA FINALMENTE RIPORTA CHIARA LUCE SU TUTTE LE PERECUZIONI POLITICHE VENTENNALI SUL GRANDE LIDER POLITICO BERLUSCONI.OTTIMO ARTICOLO SERENO, PACATO E DEMOCRATICO DEL DR. SALLUSTI. iMMENSI DANNI SIA ECONOMICI CHE DI IMMAGINE SONO STATI INFLITTI ALLO STATO ITALIANO IMPUNEMENTE.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 18/07/2014 - 15:22

I comunisti ora hanno un'arma terribile, prima avevano solo la stampa amica, ora hanno la magistratura rossa al loro servizio permanente, ed hanno messo in giro un reticolo di intercettazioni di stampo sovietico, dove poter accusare è una bazzecola estrapolando una frase da un discorso compiuto si è in grado di travisare ogni cosa e far partire un'indagine a danno dei nemici politici, per gli amici invece si dimenticano le carte nei cassetti, si perde tempo per far arrivare la prescrizione, il fatto poi che dalle procure dove ci sarebbe il segreto istruttorio esca tutto e con dovizia di particolari è a dir poco scandaloso, sembra di esser invece che in procura al ritrovo delle comari che spettegolezzano nei cortili.

maubol@libero.it

Ven, 18/07/2014 - 15:58

Repubblica? Ma lo leggete ancora? Direttore è stata ripristinata la verità su Silvio. Ma chi rifonde i mln spesi per niente ai cittadini italiani?

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 18/07/2014 - 17:59

Ripristinata la verità sul Cavaliere, è un giorno importante per l'Italia. Ma il giorno più importante sarà quello in cui sarà ripristinata la verità su Debenedetti&Co. L'unico e vero cancro della nostra Patria.

Zanello Piero

Ven, 18/07/2014 - 18:06

Spero (ma forse mi illudo) che al Tribunale di Milano la Giustizia (con la G maiuscola) riprenda la sua funzione, marginalizzando quella frangia di magistrati che hanno piegato il diritto penale alle loro ideologie politiche. L’odierna sentenza di assoluzione di Silvio Berlusconi nel processo Ruby (10/07/2014) segue infatti la recente sentenza di assoluzione da parte dello stesso Tribunale di Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi nel processo Mediatrade (7/07/2014), che è una sorta di fotocopia (stessi protagonisti, stesse accuse) del processo “diritti TV Mediaset” in cui Silvio Berlusconi è stato condannato alla pena di 4 anni!!! Del resto, lo stesso Tribunale di Milano in data 31/03/2014 aveva timidamente e forse a fatica dichiarato il «non luogo a procedere in ordine ai reati ascritti» a Silvio e Paolo Berlusconi per intervenuta prescrizione nel caso Unipol-BNL, pur riconoscendo a Piero Fassino un indennizzo di 85000 euro (ovvero un indennizzo a colui che aveva sbagliato !!! E’ istruttivo all’uopo leggere l’articolo del noto giustizialista Ferruccio Sansa: Il caso Unipol, le telefonate di Consorte a Fassino, La Repubblica, 3 gennaio 2006). Non so se il tutto rientri nella guerra che si è scatenata (e forse ancora in atto) tra i magistrati operanti presso codesto Tribunale, comunque al momento guardiamo al lato positivo di queste vicende.
Mi chiedo tuttavia chi pagherà per l’ingiustificata “diffamazione” morale di Silvio Berlusconi a livello nazionale e internazionale; ovvero, mi chiedo se le sentenze di I grado del processo Ruby e le tre sentenze del processo Mediaset non rientrino nella colpevolezza “per dolo o colpa grave” dei magistrati che hanno emesso tali sentenze. Infatti, l’odierna sentenza di appello del processo Ruby da’ una lezione di diritto penale a chi ha giudicato in prima istanza e non merita commenti. Per quanto riguarda invece le sentenze che hanno portato alla condanna definitiva di Silvio Berlusconi a 4 anni nei processi Mediaset (tralascio le discutibili esternazioni dei giudici della Cassazione), non essendo il sottoscritto un giurista, invito gli esperti di diritto penale, siano essi avvocati o magistrati (inclusi gli avvoltoi giustizialisti), se ancora non l’avessero fatto, a leggersi le motivazioni di tali sentenze e indicarmi dove sono le prove concrete della colpevolezza di Silvio Berlusconi per quanto riguarda i reati a lui ascritti.
(http://www.penalecontemporaneo.it/upload/1351527872BERLUSCONI_MEDIATRADE_2.pdf; http://www.penalecontemporaneo.it/upload/1369642342CApp%20Milano%203232-13.pdf; http://www.penalecontemporaneo.it/upload/1377798147Cassazione%20Berlusconi.pdf)
Certo, è possibile che prossimamente si debba assistere a ulteriori processi da parte di Tribunali che hanno messo sotto accusa (tanto per cambiare) Silvio Berlusconi con argomenti più o meno discutibili. Speriamo anche in questo caso che il diritto penale prevalga sulla prevaricazione ideologica !!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 18/07/2014 - 18:07

Sallusti, il giorno importante per l'Italia e` stato quando Berlusconi e` decaduto da Parlamentare perche' da condannato in via definitiva e` diventato incompatibile con la rappresentanza nelle istituzioni. Goda pure questa vittoria di pirro per un uomo fondamentalmentre immorale che ha seminato delinquenza dovunque ha messo piede. E ci dica, a quanto ammonta il suo bonus per l'assoluzione??

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 18/07/2014 - 18:39

pravda99 perche' tutto questo odio nei confronti di un uomo che non solo non le ha fatto alcun male ma ha dovuto subire l'accanimento giudiziario delle toghe rosse perche' ....HA SPUTTANATO I KOMPAGNI, DIMOSTRANDO CHE LA SINISTRA, IN ITALIA, E' SOLO UN CASTELLO DI SABBIA.....?!

vale.1958

Ven, 18/07/2014 - 18:52

Ma Pravda sei demente o lo fai. No domanda stupida sei demente!

nerinaneri

Ven, 18/07/2014 - 21:02

vale.1958: il tuo commento certifica cio' che sei:nulla

Albeola50

Ven, 18/07/2014 - 22:19

egregio pravda,vada a scrivere i suoi commenti da comunista in altre redazioni,e mi dica,a quanto ammonta il suo bonus per il nulla?Molti come lei,non sono degni neanche di pronunciare il nome di SILVIO BERLUSCONI,se ne faccia pure una ragione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 19/07/2014 - 00:48

La vergogna che scredita il nostro paese nel mondo sono I TRINARICIUTI. HANNO RIDOTTO LA POLITICA AD UN IMMONDO POSTRIBOLO. Un lupanare costruito e frequentato da scrittori, giornalisti, magistrati, attori, comici, presentatori. UNA UMANITÀ CHE HA PERSO IL SENSO DELLA POLITICA E DELLA RAGIONE.

acam

Sab, 19/07/2014 - 00:53

Caro sallusti ti ho sempre scritto dell mia simpatia per silvio,
che ha dimostrato un difetto, per un plitico molto grave, quello di essere un po ingenuo, pensado che certi comportamenti non avessero una eco, cesano boccone anche una condanna ingiusta ma con una sua utilità intrisica puo dimostrare che é persona sensibile... auguri di cuore a silvio

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Sab, 19/07/2014 - 07:23

Finalmente, finalmente un raggio di sole ha squarciato il sudiciume rosso impunibile. Grazie ai Giudici Onesti. Un grazie di cuore per la gioia immensa che mi fate provare. Possiamo ancora credere nella Giustizia con la G maiuscola!!!!!!

Viaggio nel tempo

Calendario eventi

07 DicPrima della Scala
20 Dic - 06 GenVacanze di Natale
03 Gen - 31 GenCalciomercato invernale 2018
06 Feb - 10 FebFestival di Sanremo 2018
09 Feb - 25 FebPyeongchang 2018
21 Feb - 27 FebMilano Fashion Week
04 MarPremio Oscar
18 MarElezioni in Russia
14 Giu - 15 LugRussia 2018
Tutti gli eventi