Caccia Domani il via. Nel mirino ci sono cinghiali, lepri e pernici

Prende il via domani la nuova stagione di caccia nel territorio provinciale di Genova, secondo quanto stabilito dal Calendario faunistico venatorio regionale e dalle integrazioni della Provincia che quest’anno ha portato a 10.800 (2.300 in più dello scorso anno) il numero di capi abbattibili per i cinghiali. Oltre alla consueta modalità a squadre, nel rispetto di tutte le norme, regole e condizioni stabilite da Provincia e Atc, la caccia al cinghiale sarà consentita anche a singoli cacciatori, ma esclusivamente per quelli formati e abilitati in modo specifico dai rispettivi Ambiti territoriali a questa attività. La stagione di caccia al cinghiale proseguirà fino al 20 dicembre o, comunque, fino al raggiungimento dei contingenti stabiliti che per la prima volta sono stati distinti tra i due ambiti di caccia 1 - Genova Ponente con 5.800 abbattimenti previsti e 2 - Genova Levante con 5.000.
Sarà più breve di quella del cinghiale la stagione venatoria per la lepre, cacciabile fino al 29 novembre il mercoledì, il sabato e la domenica nell’Atc 1 Ponente e in due delle stesse giornate a scelta nell’Atc 2 Levante fino al 22 novembre, e per la pernice rossa, cacciabile in entrambi gli ambiti il mercoledì e la domenica fino al 22 novembre, compilando un’apposita scheda di abbattimento secondo le modalità previste dagli Atc. Sia per le lepri che per le pernici rosse in tutta la stagione ogni cacciatore potrà abbatterne quattro capi. Per quanto riguarda le specie migratorie non ci sono variazioni rilevanti rispetto agli anni scorsi.

Commenti

Grazie per il tuo commento