Berlusconi rilancia Forza Italia

Berlusconi lancia Forza Italia e avvisa Letta su Imu e Iva: "Noi responsabili nonostante le parole della sinistra"

Berlusconi rilancia Forza Italia

Rinasce Forza Italia. Silvio Berlusconi è arrivato a piazza San Lorenzo in Lucina per inaugurare la nuova sede. "Dopo venti anni siamo qui e guardandovi, soprattutto quelli che erano con me nel ’94, devo dirvi che l’impegno e l’entusiasmo di Forza Italia fa bene, siamo tutti molto più belli", ha affermato il Cavaliere.

Che poi è tornato a parlare della giustizia e dell'accanimento nei suoi confronti. "I processi contro di me sono molto di più di 50. Chi dice che la legge è uguale per tutti, che le sentenze si devono rispettare si ripara dietro una ipocrisia non accettabile, la giustizia non è uguale per tutti". Berlusconi ha raccontato anche di aver ricevuto tante lettere di solidarietà per quanto sta accadendo intorno a lui e in particolare sulla vicenda della Giunta per le immunità che decide sulla sua decadenza da senatore.

Per quanto riguarda il governo Letta, il leader di FI ha spiegato che "abbiamo dato e anche ora stiamo dando prova di serietà e responsabilità straordinaria. Saremo al governo fino a quando porterà fino in fondo i provvedimenti e manterrà gli impegni. Una crisi ora sarebbe destabilizzante e la stabilità è un bene". Insomma, il Pdl ha accettato di partecipare a questo governo in base a un patto che prevedeva la cancellazione dell’Imu, il mancato aumento dell’Iva e una riforma di Equitalia, quindi "noi staremo in questo governo con la ferma intenzione che questi impegni siano mantenuti fino in fondo", ha detto Berlusconi, annunciando poi che per i prossimi giorni una riunione dei gruppi "per prendere in piena responsabilità una decisione per il bene del paese".

Commenti

Grazie per il tuo commento