È ipertecnolgica ma riscaldata dal legno

Forse questo è il locale della casa che apparentemente non ha subito molte trasformazione con il trascorrere del tempo, perché noi siamo stati abituati a pensare che una cucina moderna fosse tutta bianca e dalle linee squadrate, e qui una grande parte di persone ricorda come una volta era notissima e diffusissima la cucina Salvarani, tutta bianca appunto, che era davvero il simbolo della modernità. Oggi certamente le linee sono ancora squadrate ma il legno giuoca un suo bellissimo ruolo, o naturale, o tinto o ricoperto con legni anche pregiati e quindi il bianco assoluto ha molte alternative, favorite anche dall'impiego dell'acciaio per ante o bordi o maniglie e zoccoli. La differenza la fanno gli apparecchi per cuocere, scottare, filtrare e friggere, apparecchi che possono essere molto spesso inseriti nei mobili stessi. Grande parte ha poi la produzione del freddo, con frigoriferi che sono dotati di scomparti speciali per potere usare il freddo in tanti modi diversi, e i piccoli elettrodomestici, anch'essi inseriti nelle armadiature. Tutto un mondo che ci fa sentire davvero grandi cuochi.

Commenti