Cina, l'"aula Confucio": la poesia di Liu Yuxi

L'analisi della poesia "Nel mirare Dongting" di Liu Yuxi

Di seguito la poesia "Nel mirare Dongting" di Liu Yuxi e un'analisi del brano:

Nel mirare Dongting

"La luce dell’acqua del lago e quella della luna autunnale si integrano,
la superficie calma del lago è come uno specchio di bronzo non molato.
Da lontano si vede il colle verde smeraldo nel lago,
come una chiocciola verde posta su un piatto bianco d’argento"

L'analisi del brano

Questa breve poesia che narra di un paesaggio, composta dal poeta mentre guarda da lontano il lago Dongting, nonostante il linguaggio semplice si dimostra pregna di significato. Il primo verso inizia illustrando la relazione tra la luce dell’acqua e quella della luna e descrivendo così l’ampiezza della superficie del lago. Deve essere un paesaggio al tramonto ma non è ancora buio: la luna è già comparsa, e se fosse già stata notte l’integrazione tra i due colori non sarebbe stata visibile.

Il secondo verso racconta la calma serale della superficie del lago ricorrendo alla metafora dello specchio: visto che il sole è già tramontato, l’acqua del lago non riverbera la luce, proprio allo stesso modo in cui accade per uno specchio non molato. Nel terzo verso lo sguardo del poeta passa a concentrarsi dall’ampia superficie del lago al colle Junshan. Qui “colle e acqua”, in realtà, sono solo un colle, quello di Junshan, in mezzo al lago. In quel momento il colle è più verde e chiaro. Il quarto verso, con un’altra metafora, paragona il colle nell’acqua a una chiocciola verde posta su un piatto d’argento. La poesia è una pura presentazione paesaggistica, ma presenta sia l’accuratezza della descrizione che la vivacità della metafora, e tutto ciò riflette il romanticismo del poeta.

Chi era Liu Yuxi

Liu Yuxi (772-842) è un poeta della dinastia Tang, originario di Luoyang, nell’odierna provincia dello Henan. Amico di Liu Zongyuan, i due sono conosciuti in cinese come “Liu Liu”. Per aver partecipato alla riforma Yongzhen, Liu Yuxi venne mandato in esilio. Di carattere libero, non si abbassò mai di fronte alle forze del male. Anche le sue poesie traboccano di spirito eroico.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.