Ecco le accuse a Meghan Markle: "Gioca con le debolezze di Harry"

Secondo una fonte autorevole, l'atteggiamento disfattista di Harry è il sintomo di un malessere ben preciso, ma la colpa per una volta non sarebbe di Meghan Markle

Ecco le accuse a Meghan Markle: "Gioca con le debolezze di Harry"

La vita a Los Angeles di Meghan Markle e del Principe Harry, ad oggi, è ancora avvolta nel mistero. Tanti sono i rumor e i pettegolezzi che sono trapelati in rete negli ultimi giorni ma i gossip, per ora, ancora non sono stati confermati. Sta di fatto che, come il resto del mondo, gli ex duchi di Sussex sono confinanti in solitudine nella loro abitazione nel rispetto delle imposizioni di contenimento adottate contro il virus. Attualmente sono a Malibu, in una villa da 18 milioni di dollari, in cui cercano di mandare avanti le loro attività benefiche. Le fonti vicine a Harry e Meghan rivelano che la ex duchessa è l’unica che sta affrontando con serenità il momento di transizione. L’ex duca invece è molto triste. E il comportamento del Principe avrebbe minato, non solo il matrimonio con la Markle, ma anche tutti i desideri e sogni gridati dopo la Megxit. Sull’argomento però c’è una voce fuori dal coro che la pensa diversamente e che cerca di spiegare quanto sta accadendo nella vita della ex coppia reale.

Julie Montagu, viscontessa di Hinchingbrooke, in una recente intervista rilasciata a People, confessa che Harry non è affatto triste e sconsolato, anzi si trova in questo stato emotivo così instabile perché il suo processo di distanziamento dalla vita di Corte è ancora in atto. La donna che grazie alle sue amicizie influenti è entrata a far parte dell’elite dell’aristocrazia inglese, è assolutamente convinta che la Megxit rappresenta "un processo di americanizzazione per il Principe". La viscontessa infatti, prima sostenitrice del desiderio di libertà di Harry e Meghan, è convinta che "la Markle ha guidato il principe a compiere un passo del genere, perché è riuscita a giocare con le sue stesse debolezze".

Quindi secondo l’autorevole fonte, il processo a cui Harry è stato sottoposto non è facile da affrontare e non deve essere visto come un segnale negativo. "Anche il duca si sentiva appresso e si era stancato di essere bersagliato dalla stampa. La decisione di fuggire è stata presa di comune accordo – aggiunge -. Anche se lo zampino di Meghan è stato importante. C’è da dire che per un principe inglese non è facile diventare un cittadino americano. Sono due culture diverse. Harry però, nonostante tutto, sta cercando di affrontare tutti questi cambiamenti", conclude la viscontessa.

La donna è stata la prima a sostenere il matrimonio reale tra i due e, soprattutto, a sostenere l’immagine di Meghan. Come è accaduto alla Makle che ha faticato ad adattarsi alla vita di corte, Harry ora fatica a sentirsi a casa per gli stessi motivi. Nonostante le difficoltà, però, la fonte è convinta che l’ex duca sta cercando di affrontare il brutto momento con forza e determinazione.

Commenti