La "prima" di Amazon non sia un pacco interista

L'importante è che un pacco non tiri l'altro. Detto per il bene dell'Inter e, vabbè, anche per Amazon. Fra le novità del calcio in tv stavolta si è inserita Amazon che trasmetterà partite di Champions league

La "prima" di Amazon non sia un pacco interista

L'importante è che un pacco non tiri l'altro. Detto per il bene dell'Inter e, vabbè, anche per Amazon. Fra le novità del calcio in tv stavolta si è inserita Amazon che trasmetterà partite di Champions league. Per i seguaci del calcio un'altra sorta di rompicapo dovendo districarsi nel cercar l'emittente che trasmette ora questa, ora quella partita. Dove gioca l'Inter stasera? Già su Amazon. E in campionato dove la vedremo? Dipende... Qui si slalomeggia tra pacchi e pacchetti. Ma Amazon, specialista della consegna, garantirà la bontà dei suoi commentatori, molti dei quali arrivano da Sky: quindi il prodotto giornalistico non sarà un pacco. Invece sulla partita dell'Inter, e sul cammino in Champions, occhio alla partenza. La sfida con il Real Madrid è il meglio, fra l'altro, che una emittente esordiente, andiamo per rima, potesse augurarsi. Per l'Inter sarebbe stata auspicabile una partenza soft, almeno incoraggiante. Vero che, ad inizio stagione, squadre e risultati possono stupire nel bene e nel male, ma il cammino europeo propone tagliole inattese. Quello dei nerazzurri non sembra particolarmente difficoltoso. Le incognite semmai sono interne: la caratura internazionale di Inzaghi, ma dopo le consuete topiche di Conte in Europa non può capitare di peggio, il rodaggio del nuovo attacco determinante per il buon esito del viaggio in Champions, la capacità di riassestare una difesa che, in campionato, ha dato segnali non proprio incoraggianti. Quindi parlando di pacchi: chi li porta e chi li riceve? Amazon è campione in materia. Ma direte voi: anche l'Inter in altro senso. È riuscita a perdere una finale di Europa league con l'autogol di uno dei centravanti più celebrati e costosi d'Europa, e non ha smesso di regalar delusioni ai tifosi pure in Champions. Sì, c'è pacco e pacco. E, allora, chissà mai che Amazon non ispiri la Nerazzurra: e stavolta i pacchi arrivino agli altri.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti