Cronache
Il vicino lo disturba: 86enne apre il fuoco e lo manda in coma
Cronache
Nomade chiede elemosina davanti al supermercato: gli donano la spesa ma sputa contro vigilante
Cronache
Coronavirus, Papa: "Nelle carceri affollate può diventare calamità"
I militari russi installano ventilatori all'ospedale da campo a Bergamo
Sisma l'Aquila, il Covid-19 ferma la fiaccolata
Coronavirus, arrestato latitante in auto nel Ragusano

Le immagini della della Guardia di finanza che sventa il furto di carburante all'Asia

Il comando provinciale della Guardia di finanza di Napoli ha scoperto una truffa ai danni dell’Asia Spa, la ditta che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti in città, denunciando all’autorità giudiziaria 14 persone che sottraevano ingenti quantitativi di carburante dai veicoli per rivenderli sul “mercato nero”. In particolare, i finanzieri del Gruppo Napoli-Secondo Nucleo Operativo Metropolitano, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Seconda sezione della locale Procura della Repubblica, hanno smascherato un’organizzazione criminale, con a capo un imprenditore napoletano, proprietario di fatto di alcuni distributori stradali, e da dipendenti infedeli della stessa azienda, che avevano creato un sistema fraudolento per approvvigionarsi di carburante.

Calendario eventi