Cronache
In terapia intensiva adesso entra la musica
Cronache
Beccato ubriaco in piazza, pakistano si scaglia contro militari e li prende a sputi
Cronache
Violenza a San Felice Circeo: indiano picchia moglie, poi si scaglia contro carabinieri
Senza documenti, si scaglia contro agenti della Polfer: solo denuncia per l'ivoriana
Non le fanno usare mascherina in reparto: infermiera inglese dà le dimissioni
Doppio furto nello stesso negozio a 2 giorni di distanza: maliano torna subito libero

In viaggio sul pullman "dei siciliani"

Da un paio di giorni sono partiti i pullman messi a disposizione dal Governo Musumeci e, che consentiranno ai fuori sede di rientrare nelle città di studio o lavoro, con una tariffa agevolata. I bus dell'Ast (Azienda Siciliana Trasporti), la società di trasporti di proprietà della Regione sono partiti ieri da Palermo con destinazione Catania e Messina. Uno poi ha proseguito in direzione di Napoli e Roma. L'altro invece si è diretto a Milano. Lo stesso servizio era stato messo a disposizione poco prima di Natale. In quell'occasione era prevista la partenza da Milano, Roma e Napoli, per raggiungere le città siciliane di Messina, Catania e Palermo. I fuori sede hanno così potuto fare rientro per le feste in famiglia e, poi fare ritorno nelle città di studio o lavoro, con delle tariffe rispettivamente di 30, 20 e 10 euro.

Calendario eventi

AdSolutions Setup