Cantieri metrò 5: ecco dove si rischia la coda

Partono i lavori per la realizzazione del secondo tratto della linea
lilla che collegherà Bignami a San Siro. Chiusa la circolazione in via
Messina. Da domenica cambia la viabilità intorno al Meazza e
all’ippodromo

Sono partiti ieri i lavori per la realizzazione della seconda tratta della metro 5, che collegherà Bignami a San Siro. La linea lilla, che si estenderà per 12,3 km in 19 fermate (Bignami, Ponale, Bicocca, Cà Granda, Istria, Marche, Zara, Isola, Garibaldi, Monumentale, Cenisio, Gerusalemme, Domodossola, Tre Torri, Portello, Lotto, Segesta, San Siro Ippodromo, San Siro stadio) sarà pronta per il 30 aprile 2015. L’opera del valore di 864 milioni 711.850 euro è stata affidata in regime di project financing dal Comune alla società Metro5. Attualmente sono in corso i lavori (partiti nel settembre 2007) per la realizzazione del tratto Bignami - Zara, che si concluderanno nella primavera 2012, mentre il completamento dell’intera tranche Bignami - Garibaldi è previsto per l’estate 2013.
Il Comune ha consegnato le aree a settembre per avviare le opere propedeutiche: sono già state cantierizzate le aree di via Arona, piazzale Cimitero Monumentale, piazza Carlo Magno e via Farini. Ieri è stata chiusa al traffico via Messina, mentre nuovi disagi alla viabilità sono previsti per domenica prossima. Il 21 novembre, infatti, chiuderanno alla circolazione le aree intorno al Meazza e all’Ippodromo per la realizzazione delle due stazioni San Siro stadio (Piazzale Axum) e San Siro Ippodromo (via Rospigliosi). L’area del cantiere occuperà in parte l’area del parcheggio e l’area dell’ex palazzetto davanti allo stadio che diventerà punto di raccolta del materiale di risulta. Più nel dettaglio da domenica sarà chiusa al traffico via Harar tra via Tesio e via San Giusto. La circolazione sarà deviata lungo via Tesio - Achille - piazzale dello Sport - Caprilli in entrambi i sensi.
Anche via dei Rospigliosi, da via Palatino a via Aldobrandini, diventerà off limits domenica. Sarà consentito il traffico locale per le vie Dessié e piazza Axum. Rimarranno invece invariati i percorsi da e per le autostrade Nord lungo viale De Gasperi e lungo le vie Diomede - sant’Elia - Ghisallo.
Piazzale Lotto, dove sarà realizzata la fermata di interscambio con M1, sarà interessata da modifiche alla circolazione da domenica. Verrà chiusa la carreggiata del piazzale da via Monte Rosa a via Monte Bianco, con interruzione del senso rotatorio: in direzione centro sarà creato un senso unico di marcia da piazzale Lotto a via Silva. Verso la periferia sarà invertito il senso di marcia di via Monte Bianco tra via Desiderio da Settignano a piazzale Lotto.
Domenica 28 toccherà a via Domossola che sarà vietata alle auto tra corso Sempione e via Giovanni da Procida. Saranno ovviamente garantiti gli accessi ai passi carrai.
Per avvertire i milanesi delle modifiche alla circolazione Palazzo Marino e Metro5 hanno stampato e distribuito 300mila opuscoli e aperto un sito dedicato www.metro-5.com.