Contro traffico e smog, il sito per chi cerca e offre posti in auto

Si chiama postoinauto.it il sito creato da due studenti universitari per lanciare il car pooling «indipendente». Possono trovare un passaggio i pendolari che fanno sempre lo stesso tragitto o chi gira l'Italia per una vacanza. Così si «tagliano» le spese e le auto in circolazione.

La definiscono «la soluzione ai problemi del traffico e dell'inquinamento». Forse un pò ambiziosa, ma l'idea che nasce da due studenti universitari è sicuramente innovativa. Hanno lanciato www.postoinauto.it, il primo sito italiano di car pooling indipendente e attivo su tutto il Paese. Da qualche giorno sono già partite le iscrizioni on line, il sistema è gratis e facile da usare: permette a tutti di condividere viaggi in auto verso qualsiasi destinazione in Italia, basandosi sul meccanismo della condivisione dei posti all'interno della propria auto. Chi ha dei posti liberi in auto li mette a disposizione degli altri utenti di postoinauto.it, che contribuiscono in questo modo alle spese di viaggio, creando un vantaggio per tutti: l'autista risparmia sul costo del viaggio, i passeggeri risparmiano su altri mezzi di trasporto e tutti viaggiano in compagnia e contribuiscono alla riduzione delle emissioni di smog e traffico sulle strade.
I due studenti, Olivier Bremer e Federico Amoni, hanno lanciato il sito dopo aver sperimentato il car pooling in altri paesi europei. In Germania, ad esempio (dove il principale sito di carpooling, mitfahrgelegenheit.de, è attivo dal 2001 e conta oggi oltre un milione di iscritti nonostante la registrazione non sia obbligatoria). Postoinauto.it, spiegano, rappresenta una novità assoluta nel settore «perchè offre un servizio nazionale, dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, e non solo locale, è indipendente (cioè non collegato ad aziende o enti politico-amministrativi) e ha un target molto ampio: si rivolge sia ai pendolari che percorrono regolarmente lo stesso tragitto sia a chi rientra a casa per le vacanze o il weekend». Il sito, assicurano, «investe molto anche nella sicurezza grazie all'obbligo di registrazione, al feedback e all'indicazione del numero della targa». Tutti gli utenti di postoinauto.it che condividono dei viaggi si scambiano dei commenti di feedback che vengono messi a disposizione della community. Prima di ogni viaggio l'utente potrà leggere i commenti relativi al suo autista o ai suoi passeggeri e farsi un'idea. In particolare, per gli autisti sono disponibili valutazioni dettagliate sul rispetto del codice della strada, la puntualità e le condizioni di sicurezza dell'automobile utilizzata.