Alatri, Emanuele ucciso a colpi di cric: il corpo trascinato come un trofeo

La lite con un albanese in discoteca. Poi il pestaggio nella piazza principale di Alatri. Nove contro uno. Con la gente che si voltava dall'altra parte

"Era la prima volta che Emanuele prendeva la macchina del padre. Ci teneva così tanto. Era tornato dal lavoro, aveva fatto la doccia ed eravamo andati in discoteca. Volevamo solo passare un venerdì sera con la musica e gli amici. Perché è successo? Cosa è successo? Perché l' hanno ammazzato? Perché non li hanno fermati?". Ketty, la fidanzata di Emanuele Morganti, rivive l'orrore. Ce l'ha ancora davanti agli occhi. Il suo ragazzo è morto ieri dopo due giorni di agonia all'ospedale Umberto I di Roma. In nove lo hanno massacrato di botte fuori da un locale ad Alatri, in provincia di Frosinone, venerdì e sabato notte.

L'agguato, nella piazza centrale della città, sarebbe scaturata da una lite degenerata in una maxi rissa. Tutto è nato per difendere la fidanzata dagli apprezzamenti eccessivi di un coetaneo albanese o, forse, perché a quest'ultimo Emanuele aveva inavvertitamente preso il drink. Futili motivi, insomma. Ma, come hanno raccontato i testimoni, è bastato perché il branco (una ventina di persone in tutto), si infiammasse: lo hanno atteso e circondato, quindi colpito a calci e pugni e, infine, il colpo di grazia (violentissimo) dato con una spranga di ferro o, più probabilmente, con un cric. "I troppi colpi, violentissimi - si legge sul Corriere della Sera - hanno devastato la testa e il volto del ventenne, provocato fratture craniche e cervicali, al punto da renderlo quasi irriconoscibile. Tanto da far pensare a qualche suo amico intervenuto dopo l'aggressione che in realtà il giovane fosse stato travolto da un'auto".

Arrivato in elisoccorso al policlinico della capitale venerdì notte in condizioni già disperate, Emanuele era stato sottoposto a un intervento chirurgico per provare a ridurre le lesioni alla testa causate dai colpi ricevuti. I medici dell'ospedale romano hanno rilevato la rottura delle vertebre cervicali e varie fratture craniche provocate con un oggetto contundente di ferro. Il ragazzo è stato tenuto in vita artificialmente fino a ieri. Nel pomeriggio, però, il suo cuore si è fermato. Da quanto si apprende i genitori avrebbero deciso di donare gli organi.

I carabinieri di Alatri hanno sequestrato il locale, il Mirò, uno dei più noti della città, dove attorno alle 3 di notte è scoppiata la discussione. Quando è scoppiata la rissa in discoteca, anziché difendere Emanuele e la sua ragazza, i buttafuori (anche loro albanesi) hanno preso le parti del branco. Li hanno sbattuti fuori dal Mirò. E qui sarebbe stato "scaraventato a terra dagli amici dell'albanese, ai quali si sarebbero aggiunti altri giovani avventori. Nessuno sarebbe intervenuto in sua difesa", mentre lo colpivano ripetutamente col cric. Nella piazza principale di Alatri si voltavano tutti dall'altra parte. "Il corpo - conclude il Corriere della Sera - sarebbe stato anche trascinato sull'asfalto, come fosse un trofeo".

Commenti

Aleramo

Lun, 27/03/2017 - 10:32

Ormai noi italiani siamo stranieri a casa nostra, trattati come sottomessi.

gneo58

Lun, 27/03/2017 - 10:33

la gente "guarda" altrove perche' lo sappiamo tutti, se ti intrometti per difendere le buschi comunque, se non dai belligeranti dai giudici, tutti amici di delinquenti.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 27/03/2017 - 10:34

QuUesti animali sono stati allevati nella violenza, non sono come noi, non hanno nessun codice etico, per loro vige solo la legge del più forte.Noi italiani siamo invece intossicati da troppo buonismo e per vigliaccheria tendiamo a giustificare ed assolvere in nome della :"civiltà".E' vergognoso che questo povero ragazzo a casa sua non ia stato difeso da nessuno , stiamo diventando un popolo di vili.

MLADIC

Lun, 27/03/2017 - 10:34

Luridi vigliacchi a morte!!!! Fossi il padre del povero ragazzo vi darei la caccia a vita, oppure aspetterei con ansia l'uscita di galera per giustiziarvi. E dovrei aspettare sicuramente poco viste le condanne da barzelletta inflitte dalla indegerrima magistratura italiota.

Boxster65

Lun, 27/03/2017 - 10:37

Beh lite con un Albanese... il giudice sentenzierà che costui ed i suoi amici sono cresciuti in un contesto sociale difficile, la vittima è italiana, quindi attenuante di qua, attenuante di là.... un buffetto, e via a fare apprezzamenti su altre italiane di nuovo in discoteca. Ai genitori della vittima resterà da pagare il cric dell'Albanese che si è rovinato sbattendo contro la testa della vittima.

unosolo

Lun, 27/03/2017 - 10:44

se vero che i buttafuori hanno fatto uscire Emanuele e non l'Albanese che dava fastidio alla fidanzata c'è da indagare e semmai agire sui buttafuori oltre ai delinquenti che hanno ucciso Emanuele e tutti in galera oltre a fargli risarcire la famiglia con pesanti esborsi per dare un segnale di legalità e chi delinque deve sapere che gli toccheranno la tasca , solo cosi le famiglie controlleranno i figli specie se saranno le famiglie a pagare , siamo assediati da moltissimi delinquenti che agiscono impunemente in quanto il buonismo dei giudici non gli ha mai toccato le tasche ,.,

ziobeppe1951

Lun, 27/03/2017 - 10:44

CHI SONO IO PER GIUDICARE

moshe

Lun, 27/03/2017 - 10:46

cosa di aspetta ad istituire la pena di morte?

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Lun, 27/03/2017 - 10:47

Le stelle sono lontane."Ove non è che luca", direbbe Dante. Laddove manca la luce. E questo mondo sembra aver perso la luce della pietà, della comprensione, dell'umanità. La vita dell'altro, di mio fratello, di Abele, vale meno di niente. Stiamo tornando allo stato ferino, dal quale forse non ci siamo mai allontanati. Viviamo nelle tenebre, aspettando la Luce che le squarci per sempre.

Mechwarrior

Lun, 27/03/2017 - 10:50

in un paese dove non puoi difenderti in casa tua pensa se ti permette di difenderti per strada.

polonio210

Lun, 27/03/2017 - 10:51

E adesso individuati gli assassini di questo ragazzo a quali pene verranno condannati?Non importa se siano albanesi italiani o provenienti da Marte,sono assassini spietati ed hanno commesso un omicidio premeditato aggravato dalla ferocia ed all'avere agito in branco.Meritano esclusivamente l'ergastolo,ma l'ergastolo vero non quella barzelletta di ergastolo che abbiamo in Italia e che dopo 8/10 anni,od anche meno,li mette fuori.Non ci possono essere attenuanti,non ci possono essere giustificazioni,non ci può essere nessuna pietà:solo carcere fine pena mai.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 27/03/2017 - 10:51

SE VOLETE CITARE UN GIORNALE DITE TUTTO. GLI ASSASSINI SONO BELVE SIAS E SONO STRANIERI O ITALIANI QUESTO DICON O ITESTIMONI "brutta gente. Loro e gli altri». Gli altri chi? Tutti albanesi? «No, gli italiani. Quello che gli ha sfondato la testa con una spranga, quello che lo ha ammazzato, è un italiano. Emanuele era un ragazzino normale, sempre sorridente, che è stato massacrato di botte e mentre era a terra moribondo ancora gli davano calci. E chi l’ha ammazzato già sta fuori dalla caserma». «Quello che lo ha ucciso è un italiano — ripete la prima testimone — e non è nemmeno la prima volta che lo fa: io stessa un giorno in una stradina me lo sono trovato davanti con una spranga.Tutti sono colpevoli. Emanuele è stato ucciso da Alatri»."

cecco61

Lun, 27/03/2017 - 10:52

Se il povero ragazzo fosse riuscito a difendersi, magari mandando uno degli aggressori in ospedale, oggi avremmo tutti i sinistri ad urlare contro il razzismo. E' invece morto un ragazzo italiano, grazie alle famose risorse boldriniane, e nessuno apre bocca. Qualcuno (Elkid, Soldellavvenire e compagni) arriverà pure a sotenere che la colpa è della fidanzata che, udite udite, "discrimina" (e in quanto tale già colpevole)concedendosi solo al proprio fidanzato e negandosi alle intraprendenti risorse straniere.

Mechwarrior

Lun, 27/03/2017 - 10:55

p.s. e come fai ad aiutare uno attaccato da nove pazzi? non rischio la mia vita di certo, inoltre lo stato non mi permette di girare armato e magari due colpi in aria avrebbero fatto scappare ste bestie (e sbattuto me in galera per spari in luogo pubblico)

giannide

Lun, 27/03/2017 - 10:57

Era proprio necessario, andare in discoteca???

antonmessina

Lun, 27/03/2017 - 11:00

albanesi... ma un giudice sicuramente dira che sono da lasciare liberi perche queste sono le loro usanze

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 27/03/2017 - 11:02

@cecco61- NON ATTRIBUISCA AL PD quello che è il suo pensiero da pazzo megalomane furente

paràpadano

Lun, 27/03/2017 - 11:07

Fanno queste vigliaccate perché sanno che la giustizia e la pena certa in questo paese non esiste più. Ora inizieranno a darsi la colpa uno con l'altro fino a quando troveranno il giudice che li discolperà. Per conto mio li butterei tutti nella vasca dei coccodrilli affamati !. Un pensiero di pietà per la fine orribile che ha fatto il povero ragazzo.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/03/2017 - 11:10

------cecco61------prima di ragliare leggiti l'intervento di riflessiva che molto probabilmente ha letto più testate giornalistiche come me---c'è più di un testimone che afferma che il tipo col cric che ha sferrato i colpi mortali è più italiano di me e di te messi insieme----questo giornale ha confezionato l'articolo all'uopo mettendo l'accento sugli albanesi cattivoni poichè questo giornale conduce una battaglia politica e strumentalizza tutto quello che gli capita a tiro--i commentatori di questa testata solitamente sono dei minus habens che non sanno discernere tra il grano e la zizzania----swag al lupo al lupo

Mobius

Lun, 27/03/2017 - 11:14

@UnoNessunoCentomila, polonio210 (10:34, 10:51) quoto in pieno.

Marcello.508

Lun, 27/03/2017 - 11:15

Veri e propri .. Eroi che, con sublime sprezzo del pericolo generato da un solo ragazzo, reo di aver difeso La sua ragazza, hanno fatto "giustizia"! Tanto, si sa: erano brilli, è bastata una scintilla e si è scatenata la bestia che c'è in questi poveri ragazzotti, probabilmente tutti di buona famiglia, studiosi, bravissimi, ossequiosi, rispettosi etc. etc. (quando dormono..) Solite pippe "bestiali" con le quali cercheranno di giustificarsi! Un processo che durerà 15anni e che finirà nel più rumoroso silenzio mediatico con condanne probabilmente "compresse" verso il basso. Ergo la colpa è della droga, dell'alcool, della provocazione etc. etc. Non sono per l' "occhio per occhio,dente per dente" ma a questi Eroi la vita va ROVINATA in qualsiasi modo (legale).

Renee59

Lun, 27/03/2017 - 11:16

OTTIMA INTEGRAZIONE.

paràpadano

Lun, 27/03/2017 - 11:16

riflessiva , ma non si vergogna in una situazione simile per quello che scrive ????

Renee59

Lun, 27/03/2017 - 11:19

SENTITI RINGRAZIAMENTI ALLO STATO.

venco

Lun, 27/03/2017 - 11:19

E adesso il bello è che a questi criminali gli faranno niente, faranno finta di condannarli.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 27/03/2017 - 11:23

Grazie elkid. Non ho letto più testate .Ho cercato solo di correggere un articolo fatto per scatenare i "minus habens" di questa testata. Se la lotta politica si fa sfruttando , calpestando, usando un ragazzo trucidato siamo messi veramente male.

Libertà75

Lun, 27/03/2017 - 11:27

i compagni son fantastici, se l'assassino è un italiano si scatenano a commentare, se è uno straniero invece restano in silenzio... la domanda nasce spontanea, non è che i compagni parteggiano per i delinquenti stranieri e lottano contro quelli autoctoni?

mannix1960

Lun, 27/03/2017 - 11:27

L'irrisorietà della pena, al limite dell'impunità, incentiva il crimine. Il sonno delle giustizia genera mostri

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 27/03/2017 - 11:27

cecco61, per oggi hai bevuto abbastanza, butta la bottiglia!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 27/03/2017 - 11:29

Poi si dice che le bestie di inizio ventunesimo secolo siano solo quelle dell'Isis o quelle di qualche cartello messicano delle droghe. Non ci si rende ancora conto che le bestie stanno tra di noi. O meglio: ci sono sempre state. Ma erano rare. E, se osavano manifestarsi attraverso atti potenzialmente mostruosi, venivano giustamente abbattute. In questi ultimi anni sono aumentate perché l'impunità costante è un fattore moltiplicativo di nefandezze di tale gravità e grado che nessuno riesce solo a immaginare anche nella peggiore delle sue previsioni tragiche. (1 di 2)

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 27/03/2017 - 11:29

Fossi il padre o il fratello avrei, a questo punto, una missione....tanto dallo Stato (con la maiuscola?boh!) non avrei mai Giustizia (questa sì con la maiuscola)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 27/03/2017 - 11:29

(2 di 2) Le bestie, che non hanno colore, credo o nazionalità, vivono e si moltiplicano con noi in quella che le teste vuote dell'Ipergarantismo definiscono 'civilissima e progredita' Europa. Certo, non frequentano i salotti televisivi né le redazioni dei giornali, a maggior ragione il Parlamento o il Quirinale. Tanto è vero che le teste vuote che bazzicano in quei salotti sono solite stabilire che la misura teorica, attraverso cui presumere di capire tutte le cose, va individuata appunto nei loro tranquilli, insulsi salotti televisivi.

SAMING

Lun, 27/03/2017 - 11:30

Il fatto sta che noi siamo cittadini non avezzi a queste violenze (almeno nel centro-norditalia) ed abbiamo tutto da perdere ad intrometterci. Però chiamare la polizia si deve e poi, come mai la polizia non sapeva che in quella discoteca o in quella città opera un branco di animali pericolosi e come mai questo branco era libero di agire così spudoratamenteb sotto gli occhi di tutti? Quale giudice li ha liberati da, sicuramente, altri episodi di violenza ?

ciccio_ne

Lun, 27/03/2017 - 11:30

fra bestie italiane ed extracomunitarie e vigliacchi patentati, la ridende cittadina di Alatri nel frosolano è sicuramente da evitare

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 27/03/2017 - 11:35

@paràpadano. Non ho proprio nulla da vergognarmi riportando la semplice verità. Dovrebbero vergognarsi ma di brutto quelli di questo giornale che" sfruttano" un povero ragazzi trucidato per i loro loschi fini politici. Colpreso celomollista o non ci arriva???

cir

Lun, 27/03/2017 - 11:36

due o tre azioni simili e l' albania avra' pieno diritto di entrare in europa con il benvenuto di riflessiva.

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 11:37

Assurdo e inumano e più di tutto che nessuno sia intervenuto, tutti fanno finta di nulla, tanto questi psicopatici sociopatici contano sulla totale vigliaccheria degli astanti, le mani legate delle forze dell'ordine e la totale impunità grazie a magistrati radical chic che per ideologia e vigliaccheria (hanno un terrore folle di fantomatiche rappresaglie) le fanno passare tutte. ci sarebbe da procedere alla vendetta se non fosse che poi chi lo fa la paga per tutti anche per questi schifosi assassini, chi sa quando ci svegliamo!?! IL MINISTRO DELL'INTERNO HA DIMOSTRATO (DOPO ANNI DI LASSISMO) CHE I TEPPISTI NELLE MANIFESTAZIONI SI POSSONO BLOCCARE ALL'ORIGINE E ALLORA FATELO TUTTI OGNUNO PER LA PROPRIA COMPETENZA E COSCIENZA!!!!La polizia farà di tutto per prenderli ma poi??????

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 27/03/2017 - 11:38

Quando in un paese, siamo governati da GENTE INDAGATA PER TRUFFE, PER CORRUZIONE, PER ATTI DI CARATTERE MAFIOSO E LA MAGISTRATURA E I GIUDICI NON FANNO NULLA PER FERMARE QUESTO SCEMPIO, ANZI, ANCHE LORO SI MISCHIANO TRA SENATORI, MINISTRI E PARLAMENTARI,"""É PIÚ CHE LOGICO, CHE LE MAFIE, LA DELINQUENZA GIOVANILE, GLI ZINGARI E I MIGRANTI, SONO LIBERI DI CIRCOLARE DA PADRONI NEL NOSTRO PAESE""". SE POI LE SCUOLE E I GENITORI """SE NE FREGANO, DEI DOVERI E I DIRITTI DELLA VITA, ALLORA L'ITALIA, É DIVENTATA IL PAESE DEL MENGA, DOVE LA GENTE ONESTA É SOCCOMBE DI DISONESTI E FALSI BUONISTI"""!!!

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 11:43

la gente perbene non può più uscire di casa, poichè le strade sono piene di munus habense da social e da prepotenza, maschi e femmine, italiani e non, giovani e attempati, gay ed etero, ricchi e poveri, ecc ecc non se ne può più del malcostume dilagante, dell'idiozia e ignoranza crimunale, dell'impunità dilagante impunità sociale, morale, giuridica. Anzichè infervorarvi guardate nella coscienza come vi comportate ogni giorno, quante cosette vostre aggiustate, quanto giustificate, quanto familismo applicate, quante volte girate lo sguardo .....

chriszucchi

Lun, 27/03/2017 - 11:43

quello che lo ha ammazzato e italiano comunque non albanese. perché in italia la gente va in discoteca e litiga a differenza degli altri paesi

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 27/03/2017 - 11:44

Secondo gli inquirenti il branco che lo ha pestato era composto da albanesi e italiani e, secondo la fidanzata, l'animale che alla fine gli ha sfondato il cranio col cric, era un fulgido esempio della più di pura razza italica ...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 27/03/2017 - 11:44

Servono nove condanne severe , senza attenuanti di sorta.

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 11:45

SAMING, il nord italia è anche peggio, e ancor più connivente fatti un bel giro in lombardia, veneto, piemonte ecc ecc e poi vedi quanto degrado morale ed esistenziale trovi, quanto disinteresse e pochismo nelle famiglie italiane e straniere, con la differenza che per le prime conta solo l'apparenza e il denaro...

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 11:47

povero ragazzo e poveri i buoni nostri ragazzi in un mondo becero e pieno di ignirante violenza

Ritratto di _alb_

_alb_

Lun, 27/03/2017 - 11:52

Oggettivamente chi sarebbe il pazzo che si mette a difendere uno sconosciuto contro un branco di stranieri assatanati armati di spranghe? Sembra ormai necessario andare in giro armati per difendere la propria incolumità e quella dei propri cari, ma i nostri governanti, del tutto incapaci di difenderci da tale bestie che anzi ogni giorno importiamo in massa senza alcun controllo, ce lo rendono quasi impossibile. Siamo ormai carne da macello.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 27/03/2017 - 11:53

CHISSA' PERCHE' CI SONO SEMPRE DI MEZZO ROMENI E ALBANESI....

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/03/2017 - 11:53

-----Libertà75-----come al solito non cogli il punto---il mio post voleva mettere in evidenza come molti lettori ---appena leggono determinate paroline magiche come per esempio "albanese"---partono in automatico mettendo in moto il loro mantra fatto delle solite litanie trite e ritrite di quanto sia cattivo lo straniero---perdendo drammaticamente di vista i fatti puri e semplici che diventano per loro contorno quando invece sono il punto e la sostanza---se uno ha studiato i riflessi pavloviani gli vien da ridere per non piangere----nessuno sta dicendo che il colpevole --chiunque esso sia -non debba essere punito---anzi se io fossi il legislatore --per reati di simil fatta negherei l'opportunità della difesa di aggrapparsi al rito abbreviato che in pratica è un escamotage per evitare l'ergastolo---swag viva i codici

cecco61

Lun, 27/03/2017 - 11:59

@ Elkid: concedimi che, a ben vedere, poco cambia di chi abbia sferrato il colpo fatale. La lite è partita causa stranieri che hanno subito convocato gli amici (fortunatamente molti italiani si guardano bene dall'avere amicizie con siffatte persone). Citi "Riflessiva" che, da brava sinistrata, allorché non c'è un leghista o un presunto fascista da accusare, se la prende con la società. E quale sarebbe stato il tenore tuo e dalla già citata "Riflessiva" se la vittima fosse stata albanese o coloured? I minus habens di cui tu parli, a differenza vostra, qui condannano la violenza sempre e comunque, indipendentemente dai colori e dalla tessera politica.

Ernestinho

Lun, 27/03/2017 - 12:10

Chiunque sia stato deve andare in galera per almeno 30 anni, non solo il diretto responsabile ma anche coloro che lo hanno aiutato. E se anche i "buttafuori" sono responsabili anche loro in galera e subito dopo rientro a quel paese con divieto di ritornare sul suolo italiano!

unosolo

Lun, 27/03/2017 - 12:11

non centrano i partiti ma i delinquenti , poi che siano Albanesi o rumeni o italiani o come dice " riflessiva" Alatri , poco importa i giudici e chi porta avanti le indagini devono partire dai 4 buttafuori Albanesi , se sono la causa saranno i primi che devono essere condannati e a seguire anche tutti gli altri , è un omicidio fatto da persone senza onore, punto.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 27/03/2017 - 12:12

in un paese civile il processo terminerebbe con l'ergastolo per tutti i colpevoli del vile omicidio.. siamo in Italia prepariamoci alle motivazioni dei giudici, a voi la scelta 1) sono risorse 2) impossibile stabilire chi abbia colpito il ragazzo, tutti liberi 3) legittima difesa perché la loro vita era in serio pericolo 4) il ragazzo li ha guardati male... e anche se prendessero 20 anni per sbaglio fra 6 mesi li troviamo fuori per buona condotta o perché interviene don mazzi...

Una-mattina-mi-...

Lun, 27/03/2017 - 12:13

MENTRE IL PAPA FESTEGGIA, L'ENNESIMO NON RICHIESTO "DONO DI DIO" papale HA MIETUTO L'ENNESIMA VITTIMA. GLI ITALIANI RINGRAZIANO DELL'ATTENZIONE DA PARTE DI DIO E DA PARTE DELLA LEGGE, CHE FA SPALLUCCE

CALISESI MAURO

Lun, 27/03/2017 - 12:14

certo che i fautori e protettori delle "risorse " si possono considerare moralmente i responsabili degli innumerevoli morti italiani. Hanno fatto e stanno facendo entrare tutte le be..ie in arrivo dal mondo... gli italici intanto si voltano dall'altra parte ... arrivera' anche il loro turno naturalmente.

Ernestinho

Lun, 27/03/2017 - 12:18

La colpa è soprattutto dei ns. "politicanti" che non permettono di dare punizioni esemplari ai delinquenti in modo da dissuaderli a fare azioni del genere! In questi casi ci vuole il "bastone"!

cabass

Lun, 27/03/2017 - 12:21

Se fosse riuscito a difendersi, avrebbe fatto la fine del Mancini di Fermo e sarebbe stato messo in croce dall'armata antirazzista militante. Anche in quel caso tutto iniziò per futili motivi, ma ad avere la peggio fu però la risorsa... In Italia funziona così.

nopolcorrect

Lun, 27/03/2017 - 12:22

La cura che ci dovrebbe essere e purtroppo non c'è? Ergastolo a vita, fine mai,per i responsabili e lavori forzati per mantenersi in galera a loro e non a nostre spese.

altanam48

Lun, 27/03/2017 - 12:24

Ormai la nostra socità sta diventando una giungla. Vige la legge del più forte. Un gran progresso, non c'è che dire!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 27/03/2017 - 12:24

l'Unica risposta è il kanun da applicare anche agli italioti che eventualmente ne prendano le parti!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 27/03/2017 - 12:24

Grande idiozia il sottolineare che nessuno è intervenuto a difenderlo conto una banda di venti canaglie venti. Bastava un semplice individuo con una Beretta bifilare da 20+1 colpi e quel branco di assassini si fermava all'istante di loro sponte o freddati. Poi si discuteva sui motivi e ragioni. Dov'è la differenza fra legittima difesa in casa e questo fatto dove ti trovi venti canaglie in attesa di un pretesto per uccidere?

ghorio

Lun, 27/03/2017 - 12:26

I responsabili, una volta individuati , dovrebbero essere condannati in modo esemplare e per lunghi anni. Tra l'altro non si capisce cosa facciano i buttafuori nelle discoteche, se poi succedono questi fatti gravissimi.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 12:26

Anche il padrone del locale è responsabile se i buttafuori hanno cacciato via il ragazzo, ma ovviamente non gli faranno nulla, però quantomeno la cosa giusta da fare è BOICOTTARE LA DISCOTECA, ragazzi non andateci più, lasciatela agli ALBANESI e agli altri DELINQUENTI ITALIANI collusi con gli albanesi. Se c’è un’etnia che si è perfettamente integrata con la delinquenza locale è proprio quella albanese.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/03/2017 - 12:27

E' solo l'inizio. Se potete uscite da quella fogna chiamata Italia. Se non potete o non volete, fatevi porto d'armi e sani corsi di autodifesa. Solo l'inizio.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 27/03/2017 - 12:28

Riflessiva,elkid,elpresident,sempre pronti a difendere l'indifendibile.Bravi!classici sinistroidi lobotizzati.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/03/2017 - 12:28

"Chi sono io per giudicare" dice quel farabutto spacciatore di menzogne. Secondo questo principio, chi siamo noi per giudicare questi assassini. I bergoglioni estenderanno anche a loro la loro "misericordia" gratuita e per tutti

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 27/03/2017 - 12:30

la tattica per non andare in galera, accusarsi a vicenda e senza un vero colpevole il giudice non può giudicare. Tutti potranno dire che sono andati a difenderlo ed assassinarlo sono stati altri.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/03/2017 - 12:31

Questa società è malata... è una società senza ormai alcun senso del limite. E' il risultato dell'individualismo più sfrenato che rende l'ego degli individui feroce e incapace di accettare ogni limite

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 27/03/2017 - 12:31

elkid e riflessiva,per essere ridotti cosi le TESTATE non le avete lette ma le avete date al MURO!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/03/2017 - 12:32

La gente che si voltava dall'altra parte mi fa più schifo degli assassini. E la appenderei tanto quanto gli assassini. Del resto, siamo tutti così ormai. Dovremmo prenderli uno a uno e invece accettiamo l'invasione e la feccia nostrana

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 27/03/2017 - 12:34

Elkid C. l'albanese che corre in soccorso (guardate quanti post e la lunghezza) dei "fratelli" albanesi che "sbagliano"... dimenticandosi che il gruppo era composto da albanesi, i buttafuori solidali pure loro albanesi... Questa è la gente (elkid compreso) che purtroppo abbiamo in casa e dei quali urgerà presto liberarsi come si è sempre fatto nella storia. Fatti non pugnette.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/03/2017 - 12:34

Una società che accetta l'aborto, uccisione di un bambino nel grembo della madre, può benissimo accettare senza tanta difficoltà anche queste cose. Avete visto a cosa porta il nichilismo...

gianni.g699

Lun, 27/03/2017 - 12:37

Occhio x occhio dente x dente !!! moltiplicato 10 ... ormai non esiste più alternativa !!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 27/03/2017 - 12:38

le mie condoglianze alla famiglia, alla fidanzata e agli amici della vittima.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/03/2017 - 12:42

---LadyCassandra---è vero---le discoteche sono fatte male -ed in questi casi giocano il ruolo di ponzio pilato ---i buttafuori che non vogliono creare rogne al locale prendono i responsabili di una rissa e li buttano fuori lavandosene letteralmente le mani--- poco tempo fa sono stato in una disco all'estero dove i responsabili di litigi venivano presi dai buttafuori e condotti in una stanza ad hoc e li chiamate le forze dell'ordine per dirimere la questione----swag così il sistema funziona

kayak65

Lun, 27/03/2017 - 12:43

loro branco possono fare scorrerie nelle praterie italiane. noi italiabi dobbiamo subire per la complicita' di politici e magistrati invertebrati buonisti e garantisti. se fosse stato il figlio di uno di loro cosa sarebbe successo? presume nulla. la scorta lo avrebbe difeso

giancristi

Lun, 27/03/2017 - 12:45

Si spera che i nostri solerti magistrati, così tempestivi nell'indagare gli italiani per eccesso di difesa, individuino sollecitamente questa banda di criminali. Omicidio volontario per futili motivi, con l'aggravante dell'efferatezza! Associazione a delinquere! Almeno 30 anni agli autori effettivi dell'omicidio!

Ritratto di adl

adl

Lun, 27/03/2017 - 12:49

"Nove contro uno. Nessuno li ha fermati" Men che meno lo STATO. E' stato ucciso da uno straniero o è stato ucciso da un italiano, poco importa. Lo STATO CHE NON E' IN GRADO DI SALVARE LA VITA DI UN VENTENNE in una discoteca ITALIANA è lo stesso che DOVREBBE ESSERE IN GRADO DI GESTIRE LO SVUOTAMENTO DELL'AFRICA IN ITALIA ?????

chicasah

Lun, 27/03/2017 - 12:49

Per quei sub umani si rimpiangono le pene medioevali. Ergastolo con tutte le aggrava nti per tutti i partecipanti diretti e indiretti.

tuttoilmondo

Lun, 27/03/2017 - 12:50

El kid e riflessiva: traditori. La cronaca insegna che su 100 casi, 95 volte chi ci rimette è un italiano. Basta contare. Dunque perché minimizzare? Perché dare un sia pur minimo appiglio a chi vuole venire in Italia solo per delinquere? Vi auguro di avere un giorno a che fare con quelli che, in qualche modo, neanche tanto larvato, difendete.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 27/03/2017 - 12:50

Per questi immondi assassini occorre tornare all'antico: ruota e tenaglie!

peter46

Lun, 27/03/2017 - 12:54

cecco61...la 'risposta' sembra peggio della 'domanda'.Partiamo dalla 'domanda'?Queste sono 'risorse boldriniane'?Sono risorse berlusconiane:è stato lui a 'precorrere i tempi' accorrendo in quel 94 a Bari a favore degli 'amici albanesi' dopo lo 'speronamento' d'alemiano,con morti,di queste risorse che volevano 'spiaggiarsi' sulle coste italiane:'dimenticato'?E soprattutto 'quella' sulla fidanzata potevi proprio evitarcela.E memorizza:tutto ciò che in 'minoranza' viene 'graziato' dalla magistratura e solo causa del non aver voluto trovare 5 minuti dai vari governi berlusconian-leghisti-aennini(dovevano farlo per forza i sx?e come se non li conoscessimo?)per inasprire le pene su determinati reati(come questi)ed espulsione 'immediata' di tutti coloro che anche 'solo a vista' non presentavano 'aspetto' di potersi 'adattare' a vivere nella civiltà italiana.

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 27/03/2017 - 13:03

....per quelle bestie (mi scuso col mondo animale...) non esiste altro che applicare a loro quella giustizia, a cui vengono educati nel loro paese, che, senza tante menate, ha un solo esito, non ci sono opzioni........Sarà bene che vengano espulsi e tornino, a fare i caprari, sempre che ne abbiano ancora il fiato....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 27/03/2017 - 13:04

chiudere i locali a questi extracomunitari.Gli svizzeri lo facevano con gli italiani.

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 13:06

stranieri od italiani che importa.. la domanda da porsi è come mai questi giovani hanno una tale violenza e cattiveria dentro? da dove nascono questi comportamenti così efferati? cosa scatena tanta aggressività? si può parlare di malessere giovanile? credo che potrebbe essere una soluzione insegnare a gestire la propria rabbia, convogliandone l'energia in altri stati emozionali e conseguenti comportamenti. e' una strada che percorsa sin dall'infanzia porterebbe gli individui ad una perdita di aggressività e ad un controllo del rancore, della rabbia e quindi alla diminuzione dell'uso della violenza.

Ritratto di ..repubbliQetta.

..repubbliQetta.

Lun, 27/03/2017 - 13:08

OCCHIO PER OCCHIO

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/03/2017 - 13:11

Sì può fare un commento su certe etnie o si rischia l'accusa di razzismo?

helmet

Lun, 27/03/2017 - 13:14

Erano in discoteca in attesa che arrivasse l'orario per compiere rapine nelle case?

RolfSteiner

Lun, 27/03/2017 - 13:15

Quindi trattasi di OMICIDIO VOLONTARIO e ci sarebbero anche gli estremi per una premeditazione. Nel dubbio, prenderli tutti a condannarli ai LAVORI FORZATI A VITA! Tolleranza zero con sta feccia umana.

Pinozzo

Lun, 27/03/2017 - 13:16

Effettivamente i giovani albanesi in Italia spesso sono dei piccoli teppistelli, e' carente in loro la cultura del rispetto e del lavoro che e' presente in altri gruppi etnici di immigrati (cinesi, filippini). Cio' detto, che sia stato un albanese o un italiano ad uccidere questo poveretto, auguriamoci che gli inquirenti riescano a identificarlo e sbatterlo dentro (insieme a tutti gli altri che hanno partecipato al pestaggio ovviamente). Ausonio smettila di sparare min**iate, l'aborto legale e' una conquista di civilta'.

manfredog

Lun, 27/03/2017 - 13:17

..ooooh..!! Finalmente ci sono dei commentatori che ci chiariscono, e ci fanno anche riflettere, sul fatto che il colpo di crik lo ha dato un italiano e quindi i bravi ragazzi albanesi non c'entrano nulla; meno male, se no rischiavamo in molti di fare la fine di razzisti xenofobi e fascisti. Io proporrei un commento 'speciale' per ringraziare questi colti, arguti ed onesti commentatori che ci hanno evitato una vergogna simile. Io lo faccio per primo, mi auguro che anche gli altri abbiano lo stesso buon senso. Grazie. mg. p.s.: la discoteca dovrebbe comunque essere chiusa per sempre per come gestisce ed assume la 'sicurezza'.

tuttoilmondo

Lun, 27/03/2017 - 13:17

peter46 Lun, 27/03/2017 - 12:54 --- peter, a te Talleyrand ti fa una sega. Metternich, Bismarck, ma chi sono a petto a te? Io ti metterei a capo della diplomazia italiana, anzi... mondiale. Hai visto mai che... avessimo a che fare con i marziani...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 27/03/2017 - 13:20

Vorrei dire che : se la gente non interviene è perchè subentra la paura delle toghe,sempre molto ferree nei confronti degli onesti e molto blandi con i delinquenti.Se io mi trovo dei rapinatori delinquenti in casa vado a processo se mi difendo,questa è una delle tante scuse dei kompagni,noi dobbiamo subire subire subire fino al giorno che uno dice BASTA BASTARDI..............................e poi ci reputiamo un paese civile......................

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/03/2017 - 13:20

------tuttoilmondo----scusa se sono rimasto fra i pochi che vuole capire esattamente come sono andate le cose prima di lanciarmi in intemerate-----scorgendo ora un quotidiano della ciociaria --- la figura del ragazzo albanese ubriaco che sfotte la tipa dell'italiano pare che non esista affatto e che il diverbio non sia nato per questo ma perchè per sbaglio il ragazzo ha preso un drink che non era suo----attendiamo gli eventi e conserviamoci le cartucce per dopo---anche le cartucce razziste--swag viva la verità

MASSIMOFIRENZE63

Lun, 27/03/2017 - 13:21

Oramai ho 54 anni e in discoteca non ci vado più da un pezzo. Però mi ricordo che ambienti che erano quando le frequentavo negli anni '80. - ragazze con abiti succinti e tacchi alti che ballano e fanno eccitare gli animi dei giovanotti; - giovanotti muscolosi che hanno il testosterone a 1000 e sono pronti a fare a pugni per uno sguardo storto; - buttafuori grossi come armadi con lo sguardo torvo che fanno entrare solo chi dicono loro; - musica a tutto volume che stordisce la testa; - alcool a fiumi che aiuta lo stordimento e provoca i famosi incidenti del sabato sera e relative perdite di patenti; Insomma, non un luogo sicuro e positivo per un giovane. Francamente quando il mio nipotino avrà 18 anni lo sconsiglierò di frequentare simili ambienti.

Ritratto di Joyforall

Joyforall

Lun, 27/03/2017 - 13:22

Le leggi servono per ordinare la società nel suo collettivo. L'educazione, il rispetto e la pazienza si educano in famiglia. La gente che assiste e non reagisce è altrettanto colpevole. sono I giovani di oggi ineducati e dediti al bullismo. Era uno spettacolo troppo da perdere. siamo onesti con noi stessi quando commentiamo o postiamo citazioni di morale sui socials.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 27/03/2017 - 13:23

riflessiva conoscevi anche questo ragazzino? Mi dai da pensare...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 27/03/2017 - 13:25

UnoNessunoCentomila, i PD sono allevati con amore? Verso e per le palanche si.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 27/03/2017 - 13:26

Leggo e il mio cuore fa a pugni con se stesso. Da una parte la pena enorme per quel ragazzo fatto a pezzi per motivi me che futili. Dall’altra lo schifo per il modo con cui «i nostri valori», i vigliacchi che governano e giudicano e sanzionano li chiamano così, interpretano la nostra civiltà. Lo schifo maggiore lo provocano gli italiani, che per tenersi buoni gli albanesi (noi gli ospiti li trattiamo bene), hanno dato loro manforte o hanno guardato dell’altra parte. Mi aspetto che il branco di assassini chieda i danni per la grave offesa ricevuta. Troveranno un giudice che sequestrerà cautelativamente i beni dei genitori di Emanuele. Bellissimo nome… Purtroppo l’Emmanuele, Dio con noi, non vive più in Italia.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 27/03/2017 - 13:33

Il ragazzo, non solo è stato gratuitamente massacrato ma, prima di svenire o di andare in coma, ha visto l'Orrore: quello che al predestinato di turno fa sperare tanto di morire subito per non diventare inerte coscienza consapevole del peggio che possa capitare ad un essente. Provare a immaginare un animale nelle fauci di un coccodrillo, animale che sa che sta per essere inghiottito vivo o dilaniato. Il terrore di questo animale preda va raffrontato col piacere del predatore: le supreme Leggi di Natura insegnano che non c'è paragone tra il piacere e il terrore. Ovviamente tutto sbilanciato a orrendo vantaggio enfatico del secondo.

Poldo51

Lun, 27/03/2017 - 13:37

ai familiari del morto lo stato dia un salvacondotto per farsi giustizia, dato che il giudice non la fara' di certo!

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 13:37

elkid+riflessiva+affini – riprendo dichiarazione di Salvini : "Non mi interessa la nazionalità degli assassini, spero solo che marciscano in galera per tanti anni" – A ciò aggiungo quello che dico da sempre : avendo già troppi criminali italioti d.o.c. non è il caso di importarne altri.

MelalavoDomenica

Lun, 27/03/2017 - 13:43

Siamo un paese INUTILE. In Usa qualsiasi cittadino che assisteva alla rissa ( 9 contro uno) era autorizzato, se provvisto di arma, a sparare su quelli che brandivano armi improprie o che ritenesse un pestaggio voluto.. Ne negava 2 o 3 e adesso avremmo un italiano in piu e qualche albanese in meno.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/03/2017 - 13:45

@Cecco61....11.59..concordo, poco importa chi ha sferrato il colpo fatale,tutti insieme sono responsabili e tutti meritano l'ergastolo.

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 13:47

è triste leggere che, qualsiasi cosa accada, non si cercano soluzioni ma si fomenta ancora ed ancora la violenza che, seppur verbale, non è certo esempio di grande civiltà. e non manca il tifoso di destra o quello di sinistra in un Paese dove, cari miei, l'ideologia sono anni che è andata a ramengo...

Ritratto di Aulin

Aulin

Lun, 27/03/2017 - 13:49

A me non se tra gli assassini ci sono degli italiani, quelli li avevamo anche prima: che li mettano in galera e buttino la chiave. Importa molto di più che ci siano STRANIERI che A CASA MIA vengono a delinquere. ESPULSIONE IMMEDIATA.

pierk

Lun, 27/03/2017 - 13:49

non se sono ricoglionito o no... so però di non essere razzista...finchè non mi faranno diventare tale... facciamo un pò di chiarezza con i numeri. in Italia siamo circa 60 milioni, di cui gli stranieri residenti sono qualcosa in più di 5 milioni ( bisognerebbe aggiungere i clandestini). nelle carceri ci sono circa 54.000 persone, di cui il 32% stranieri... quindi, se i dati desunti da internet sono giusti, ci sono circa 18.000 detenuti su 5 milioni di stranieri, e 36.000 su 55 milioni di italiani... cioè su 10 volte tanto...quindi gli stranieri delinquono di più di noi italiani, oppure anche i numeri sono opinabili???

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 13:52

@nicolettapera secondo me la soluzione consiste nell’insegnare che ad un reato corrisponde una PENA CERTA non L’IMPUNITÀ CERTA e bisogna insegnarlo con FATTI non parole, cioè mettendo in GALERA i colpevoli e BUTTANDO VIA LA CHIAVE. È vero che le soluzioni finalizzate a cercare il perchè e il percome sono più lucrative, in quanto si traducono in iniziative foraggiate con denaro pubblico che creano posti di lavoro inutili e dannosi, come piace alle sinistre, ma ormai a queste baggianate non ci crede più nessuno, “Il BUONISTA avvelena anche te digli di smettere!!”

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 13:53

nicolettapera 1306 scrive : "potrebbe essere una soluzione insegnare a gestire la propria rabbia … e' una strada che percorsa sin dall'infanzia porterebbe gli individui ad una perdita di aggressività" – Concordo. sennonché gli effetti si vedrebbero tra 10/20 anni e comunque non applicabile alla massa di delinquenti già presenti ed ai continui nuovi arrivati dall'est e dal sud. Nel frattempo, i delinquenti continueranno a fare i loro porci comodi grazie a leggi idiote, concepite da politici idioti e applicate troppo spesso in modo idiota.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 13:56

ELpirl, essere inutile e zecca anti-italiana...a parte che gli albanesi c'erano e il modus operandi e' quello delle bestie straniere amiche tue come albanesi e romeni ...ma sentirti dire "al lupo al lupo" e' fantastico dato che ti tieni alla larga dalla decine di articoli giornalieri dove i tuoi amichetti uccidono gli italiani..Li non lo dici al lupo al lupo?? Eh pirla sinistrata?? Swag LaPirla senza vergogna.

STEFANOZOPPI

Lun, 27/03/2017 - 13:59

Che bell'articolo politicamente corretto , tante parole e nemmeno si dice che gran parte , se non tutti , gli assalitori erano risorse albanesi. Povera Italia e poveri Italiani

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 14:00

Sono convinto che ElPirl, Riflessiva e altri beoti sarebbero per i domiciliari a questa gente l massimo...swag ritardati...

peter46

Lun, 27/03/2017 - 14:05

tuttoilmondo...premettendo che io a 'lui' non gli faccio mettere 'intorno' le mani,neanche da fermo e figuriamoci per farlo andare su e giù,da chicchessia,ma solo 'a persona piacendo'...perora sta causa e vedresti quanta voglia rimarrebbe a chiunque fosse intenzionato a ritentare un 'secondo' tentativo.NB:Ma chi ca...volo sono quei tre che nomini?

manfredog

Lun, 27/03/2017 - 14:12

..caspita..!!..tutte le fortune oggi..!! Adesso apprendo che il litigio è 'nato' (che coraggio..) per aver preso un drink sbagliato..!! Allora si spiega tutto, 'tutto il mondo' lo capirebbe (meno che uno..)..!! mg.

peter46

Lun, 27/03/2017 - 14:15

elkid...fino alle 13:20 poteva anche esserci una 'logica',ma a quell'ora proprio no.Non c'è proprio un bel niente da verificare ancora:9 bestie contro un ragazzo che anche sbagliando drink merita il 'tappezzamento' da parte dei genitori e non solo del...Wanted con entrambe le 'declinazioni'.

BailoniFabrizio

Lun, 27/03/2017 - 14:16

x Franco- Trier non importa tornare ai tempi dei famigerati cartelli "vietato l'ingresso ai turchi , ai cani e agli italiani " basterebbe soltanto comportarsi come la Svizzera nei confronti dei propri cittadini , glielo spiego con un esempio anni fa il cognato di un mio carissimo amico , già sposato con una femminista svizzera e li assunto come lavoratore , prese una discussione verbale violenta con la medesima riguardo l'educazione del figlio , seguita da una denuncia per minacce. risultato : nonostante una fedina penale immacolata e la stessa gendarmeria credesse in toto alla sua innocenza fu diffidato dal compiere nuovamente "crimini simili" Riflettete gente e confrontate con la tutela di cui godiamo noi italiani , poi ditemi cosa ne pensate. ps Franco io potevo entrate in quei locati vietati in quanto sudtirolese e pertanto esente dal divieto

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 14:18

abj - iniziare da bambini per far crescere adulti consapevoli, ma estendere anche a tutti.. si foraggiano enti ed entucci perfettamente inutili, si potrebbero creare centri di formazione per i giovani ed anche non più giovani, dove imparare a gestire le proprie frustrazioni e la propria rabbia.. sarebbero investimenti con efficacia positiva immediata a pro dell'individuo ma anche per la collettività.. invece di andare in palestra a farsi i muscoli o a dimagrire, un'ora al giorno per diventare consapevoli, più calmi, più felici se mi è concessa questa parola a piè di una notizia così terribile come quella narrata in questo articolo.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 27/03/2017 - 14:19

ELPIRL Ma tu sei incredibile!!!! PENSI CHE CI POSSA ESSERE UN MOTIVO VALIDO PER GIUSTIFICARE QUESTA FURIA OMICIDA????????? I TUOI COMMENTI FANNO SCHIFO!!!!! COSI' COME E' VOMITEVOLE LA TUA PERNICIOSA "RICERCA" DEL CAVILLO PER DIMOSTRARE CHE SEI MIGLIORE DEGLI ALTRI.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 27/03/2017 - 14:20

CELEBRIAMO L'UNIONE DELLA COPPIA DI FATTO ELPIRL-RIFLESSIVA(O)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 27/03/2017 - 14:20

Questa è la fine che ha fatto quell'individuo che, in fondo, va solo considerato come vittima predestinata al sacrificio in nome del dio Ipergarantismo: il vero Male dell’Umanità di questi tempi. Al confronto, quelli dell’Isis sono solo discoli capricciosi. Il resto è costituito dalle solite chiacchiere vuote, inutili, di quelli che s'indignano o fanno finta d'indignarsi o addirittura rimangono impassibili, indifferenti (l'importante è che non capiti a loro): forse perché sanno di avere la responsabilità morale di quello che accade. Mentre, al contrario, costoro sono sempre i primi a soccorrere i criminali quando qualche tutore dell'ordine 'casualmente' va giù pesante con la mano con qualcuno di essi. Superfluo specificare che fine dovrebbero fare le bestie di turno. Ma, come al solito, saranno graziate. Avanti con la prossima vicenda di ordinario orrore.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 27/03/2017 - 14:24

Certo che se ha preso un drink sbagliato è un grossissimo errore per quei faccioni gialli,sicuramente si meritava la fucilazione!!!!!!!!!!!!!..............pazienza e speriamo che il morto non venga accusato di avere rotto il cric.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 27/03/2017 - 14:29

@thunder Se avessi un centesimo dell'intelligenza di quello che ti porti in avatar capiresti, e parlo per me, che nessuno sta difendendo nessuno. Riportare i fatti, se l'articolo "dimentica" di farlo (e infatti è stato modificato), è solo un servizio alla verità non propaganda di qualche tipo. A me interessa piuttosto capire cosa trasformi un gruppo di ragazzi intenti a divertirsi in un branco di belve senza controllo, che responsabilità ha il proprietario del locale nella scelta e nel comportamento di chi in teoria era pagato proprio per evitare violenze di ogni genere, se ci sia di mezzo qualche schifezza chimica oltre all'alcol e soprattutto che questi bastardi marciscano per anni nelle patrie galere, il tutto prima ancora di andargli a guardare il passaporto ...

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Lun, 27/03/2017 - 14:30

Non è importante che tra questi 9 (o forse 10) criminali vi erano degli italiani o degli albanesi. E' però fondamentale che li mettano tutti in carcere perchè sono tutti responsabili allo stesso modo... Delinquenti!!!

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 14:31

pensa a quei poveri genitori... e ai testimoni oculari ora tutti pronti a raccontare e farsi belli ma tutti con le mani in mano.... neanche a prendere il cell per chiamare il 113 o filmare le facce deii criminali

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 14:32

lady Cassandra, già nel 1700 il Beccaria sosteneva che la pena deve avere funzione rieducativa di tipo "politico", in altre parole deve fungere da deterrente, garantire la sicurezza sociale. ... ... il piú sicuro ma piú difficil mezzo di prevenire i delitti si è di perfezionare l'educazione (cit. da "dei delitti e delle pene") quindi capire e risolvere la cause della violenza non è mai nè tempo né denaro sprecato.

Italianinelmondo

Lun, 27/03/2017 - 14:36

be arrivati a wuesto punto consiglieri gli Italiani di lasciare l'italia agli stranieri e ai Giudici con i politici naturalmente. Italiani difendetevi o scappate

fedeverità

Lun, 27/03/2017 - 14:38

Quando parte la caccia...MALEDETTI... Per gli amici...VENDICATELO...NESSUNA PIETà! PS i buttafuori..se non lo hanno protetto,sono come loro

paràpadano

Lun, 27/03/2017 - 14:42

riflessiva io ci arrivo e come, mentre lei in ogni post parla sempre di politica o mette davanti sempre ideologie politiche come fosse indottrinata in una fede di partito . Se poi non le piace la linea del giornale fa a meno di leggerlo, nessuno la obbliga, oppure le piace essere masochista per farsi insultare da tanti altri?

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 27/03/2017 - 14:42

non capisco... ho letto tanti commenti... scusa ma che diavolo c'entrano i Romeni?!?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 27/03/2017 - 14:47

Albanesi? Toh ! E chi l'avrebbe mai detto?? Tutto in famiglia. Buttafuori ed avventori. Povero ragazzo, riposa in pace. Spero solo che li acciuffino queste bestie criminali.

Tuthankamon

Lun, 27/03/2017 - 14:47

Un simile fatto richiede semplicemente di prendere questi 9 o 10 delinquenti, sbatterli al fresco (ALMENO 30 ANNI) con la pena accessoria di non poter essere rilasciati prima di 20 anni (forse troppo americana ...). Agli Albanesi E ALLE LORO FAMIGLIE l'impossibilità di poter avere la cittadinanza per 30 anni. Nel caso, la revoca della cittadinanza se già concessa. Invece finirà che a forza di interventi "potenti" fuori luogo e di trasmissioni televisive, Italiani o Albanesi che siano faranno, forse qualche mese. Agli Albanesi, per redimerli sarà concessa subito la cittadinanza ed è anzi probabile che li manteniamo per tutta la vita. D'altra parte i media fanno i menefreghisti e nel giro di qualche settimana non se ne parlerà più!

Siciliano1

Lun, 27/03/2017 - 14:47

Ho sentito che sono stati individuati gli autori. Cosa ne facciamo? Li manteniamo nelle patrie stanzette oppure....Fatto stà che un'altra madre piangerà il proprio figlio ucciso da esseri immondi. R.I.P.

cesrosan

Lun, 27/03/2017 - 14:49

Adesso, come giusto interverrà la Giustizia, e andranno a vedere chi ha colpito il "povero Emanuele", chi avrà dato il pugno più forte chi il calcio chi il crik, chi lo schiaffo ecc. ecc.processi lunghissimi, manna per avvocati,ci saranno pene diverse per ognuno di questi assassini, non importa la Nazionalità, sono tutti assassini, sentenza unica, ERGASTOLO.

Lucaferro

Lun, 27/03/2017 - 14:49

Riflessiva, El kid, i sapienti ed onniscenti moralisti di questo blog. Permettetemi di indicarvi, invece, come falsi intelletualoidi che insinuano, con poco sapiente stratagemma letterario, dubbi ed accuse contro il resto del mondo. Voi non avete ritegno alcuno, davanti a nulla e nessuno. Non siete di sinistra: siete individui sinistri.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 27/03/2017 - 14:53

Se si dovesse usare un metro di giudizio equo, la domanda è la seguente: se a chi ha ucciso quello che aveva assassinato la moglie con l'auto e il giudice, con spassionata naturalezza, lo aveva graziato, a questi nove animali, che pena dovrebbe essere attribuita? Sono certo che il giudice di turno li lascerà liberi.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 27/03/2017 - 14:53

Elkid e riflessiva, la stupiditá vi accomuna. Sempre a giustificare l'ingiustificabile. Che fossero italiani o albanesi poco importa: sono delle bestie immonde, assasini. Punto.

tuttoilmondo

Lun, 27/03/2017 - 14:56

peter46 Lun, 27/03/2017 - 14:05 --- guarda che ti ho fatto un complimento. Quei tre sono il massimo della diplomazia di tutti i tempi. Erano mostri per tirare l'acqua al proprio mulino. Ci vogliono voli pindarici a mille per far diventare certi delinquenti risorse di Berlusconi. Ma ormai... su Berlusconi si può dire tutto e il contrario di tutto. Perciò... ci sta: il poveretto è stato ammazzato da Berlusconi. Saluti.

Mannik

Lun, 27/03/2017 - 15:03

Lucaferro, Aleramo e altri: sembra che l'assassino sia italiano... Forse è il caso di attendere prima di parlare subito di stranieri. Eventualmente appurato che di straniero si è trattato, siete sempre in tempo per scrivere.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 15:04

nicolettapera 14:18 e 14:32 – Tutto sensato quanto da lei esposto, ma i tempi di applicazione e gli effetti sono tempi lunghissimi per non dire biblici. Con lo sbando sociale in atto, per prima cosa rispedirei al suo paesello qualunque straniero che si macchi di un qualsiasi crimine, fosse anche un rifugiato "vero" e, allo stesso tempo, inasprirei le pene in modo draconiano per tutti. – Detto altrimenti, brutalmente e in sintesi : "Primum vivere (o manducare), deinde philosophari.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 15:07

@Lucaferro, che quei due pirla di ElPirl e Riflessiva siano faziosi e vengano a fare propaganda sulla pelle degli altri si sa da tempo, nonostante ai due sinistrati cocomeriotas piaccia tanto accusare gli altri. Del resto non li trovi mai negli articoli dove i loro amici boldriniani ammazzano gli italiani anche solo per tentare uan minima difesa, solo in casi incerti. Detto questo gli albanesi in questa storia sono coinvolti eccome. Il fatto che ci sia feccia Italiana non implica che dobbiamo farla venire anche dall'estero. Questo e' l'assioma dei due pirla sopracitati infatti, cioe' che siccome ci sono i delinquenti italiani allora possiamo anche chiudere un occhio.

Algenor

Lun, 27/03/2017 - 15:08

@riflessiva ed elkid, se non volete essere identificati come analfabeti funzionali, dovreste leggere un articolo prima di commentarlo. Se lo aveste letto avreste notato che in nessuna parte di esso si afferma che il colpo mortale sia stato sferrato da un albanese o che il branco fosse composto solo da albanesi ma che la lite é partita dalle molestie di un albanese alla fidanzata del ragazzo ucciso, circostanza confermata anche da altri mezzi di informazione. Provate a capire quello che leggete invece di accusare di propaganda l'autore dell'articolo.

Mannik

Lun, 27/03/2017 - 15:10

@Thunder - si scrive lobotomizzato non lobotizzato...

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 15:11

pierk 13:49 – Quanto da lei esposto è stato spiegato e rispiegato a non finire. Evidentemente, per certe scatole craniche, specie quelle di certi politici nonché dei membri della nota Ditta "Embrassons-Nous" . . . anche i numeri sono opinabili.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 27/03/2017 - 15:12

@Elkid e riflessiva. - i soliti fancazzisti rossi. Se alle 11 di mattina dite di avere già letto più testate (spero di aver capito bene, ma non si può mai dire con voi se sono giornali, ma come scrivete sembrano zuccate) significa che non fate una beata mazza tutto il giorno e venite qui a parlare come se aveste visto tutto nella vita e lavorato più di 100 anni. Ma chi vi mantiene? Il partito? Prendete un tot ad ogni commento stupido?

vottorio

Lun, 27/03/2017 - 15:14

Alatri si è guadagnata a pieno titolo un coacervo di vigliacchi che possono ben convivere degnamente con gli albanesi.

tuttoilmondo

Lun, 27/03/2017 - 15:15

I vigliacchi che hanno massacrato Emanuele non possono non avere segni sulle mani, soprattutto sulle nocche. Spero che le forze dell'ordine ci abbiano pensato a fotografare le mani di questi mostri di vigliaccheria.

unosolo

Lun, 27/03/2017 - 15:15

solo una sentenza esemplare può mettere al sicuro i nostri ragazzi per il domani , sentenza con forte penali e risarcimenti enormi verso la famiglia e lo Stato oltre a sbattere fuori dalla Nazione appena finiranno di scontare l'ergastolo, se non hanno soldi devono agire verso le famiglie , un esempio di civiltà ci deve essere prima che qualcuno si vendichi di questo fatto,.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 27/03/2017 - 15:17

Sembrano siano stati una trentina di "coraggiosi" a sfidare il ragazzo inerme. Strano il comportamento dei buttafuori. Forse la più attendibile sarà la versione della fidanzata, perchè tutti gli altri cercheranno di coprirsi a vicenda. Che coraggio, in 30 e con degli arnesi. Sarebbe bene fare provare a loro cosa significhi. Dovrebbero buttarli tutti in galera, ma ci credo poco, o comunque la maggior parte (quai tutti) uscirà presto, molto presto. Immagino la rabbia che può montare dentro al padre di questo sfortunato ragazzo. nessuno l'ha difeso, probabilmente neppure i buttafuori.

Jesse_James

Lun, 27/03/2017 - 15:17

Già quando io ero giovane (e ne sono passati di anni) andare in discoteca era pericoloso, ed eravamo tutti e solo italiani. Figuriamoci ora con le infiltrazioni straniere che abbiamo avuto. Tutta gente violenta che non ci pensa due volte ad uccidere. Ai miei tempi, male che andava, due ceffoni li davi o li prendevi e finiva là.

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 15:18

mi creda abj non sarebbero tempi così lunghi, si instaurerebbe un effetto moltiplicatore, da individuo ad individuo amplificandosi comunità per comunità. certamente ne andrebbe data ampia pubblicità, ci andrebbero spese energie e, soprattutto, bisognerebbe crederci, tutti, indistintamente. la forza che avrebbe un tale messaggio, supportato dai mass media, andrebbe oltre ogni aspettativa. La gente ha bisogno , oggi come non mai, di ritrovare la propria essenza, il proprio equilibrio. Sarebbe un'evoluzione di portata inimmaginabile per tutta l'umanità.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 15:27

Non mi risulta che Beccaria abbia mai detto che la rieducazione deve sostituire la CERTEZZA della PENA con la CERTEZZA dell’IMPUNITÀ, che incentiva il delinquente a delinquere, e con la persecuzione della PARTE LESA, che può solo subire la VIOLENZA, non potendo neppure contare sulla DIFESA da parte delle forze dell’ordine, che spesso si trovano a dover scegliere se essere PESTATI o DENUNCIATI. Beccaria non ha mai detto che bisogna importare delinquenti stranieri in aggiunta a quelli già presenti nel territorio nè che bisogna impedire ai giovani di avere un futuro condannandoli alla disoccupazione. Questi sono alcuni dei problemi della nostra società ma alla sinistra va bene perchè sono tutte situazione che creano business, aggiungo che nel 2017 sappiamo perfettamente che non esiste nessuna terapia certa, in un’ottica scientifica, che possa trasformare un potenziale delinquente in una persona civile.

peter46

Lun, 27/03/2017 - 15:27

tuttoilmondo...'e ci vogliono voli pindarici a mille per far diventare 9 'piscialetto' risorse boldriniane'.Se non hai voluto comprendere il nesso(si può dire di tutto e il contrario di tutto anche su di lei e malgrado non avessimo nè mai succederà di 'pranzare assieme nello stesso tavolo')....affari 'VOSTRI',ma smettiamola con sta 'litania' che la fa solo stare sulla 'cresta dell'onda' nè più e nè meno di ciò che ha combinato Calderoli con la kyenge tenendola a 'galla' quando già anche i pddini ce l'avevano sulle scatole.NB:su 'quei tre' stesso discorso se vai a controllare la mia età:coetanei,quindi...ca...volo neanche le battute si vuol più comprendere?Caso chiuso...e ricambio i saluti.

routier

Lun, 27/03/2017 - 15:30

Noi "minus habens" riteniamo che nove energumeni (degni epigoni dell'australopiteco) contro un poveretto che è capitato nel posto sbagliato nel momento sbagliato, sono "eroi" al cui cospetto, il vile Maramaldo impallidirebbe dalla vergogna. Purtroppo in codesto forum ci sono squallidi personaggi per i quali vale il detto: "Non cogito ergo digito" Amen!

beale

Lun, 27/03/2017 - 15:39

vili e sudditi. pensiamo di lavarci l'anima con la fiaccolata o crediamo di combattere il bullismo con le prediche di Francesco? Il Mirò deve chiudere; c'è una responsabilità oggettiva sull'accaduto. Infine una riflessione: che società abbiamo contribuito a formare in cui ci si muove come in un videogame? Violenza, mentre i burocrati stanno a guardare iperprotetti.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 15:43

nicolettapera 15:18 – Evidentemente non ci capiamo o, quantomeno, non riesco ad esprimermi sufficientemente. Ripeto per la 3a volta, tutto quanto lei espone va bene, ma nel frattempo, alias oggi, cosa si fa ? Lei mostra la carota, benissimo; io però e da subito userei anche il bastone. – Passo e chiudo.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 27/03/2017 - 15:48

A suo tempo quando arrivavano gli albanesi con i gommoni, arrivarono in Italia sicuramente della brava gente ma puretanti e tanti delinquenti di cui una buona parte provenivano dalle patrie galere che astutamente i governanti dell'epoca avevano aperto per liberarsi di quella feccia. Gli effetti non si sono fatti attendere, reati come le rapine in villa, furti in appartamenti e microcriminalità li vede come protagonisti. Arroganza e rissa è nel loro dna

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 16:07

abj evidentemente viviamo e sentiamo universi diversi. io credo che i tempi sarebbero brevi. è ovvio che una giustizia va applicata. è la regola del viver civile, ma non ci può essere solo la pena, ci deve essere anche la rieducazione, sia successiva ai misfatti, ma soprattutto preventiva. se educati al viver civile quanto accaduto non sarebbe successo.

Giacinto49

Lun, 27/03/2017 - 16:08

INSOMMA (a chi di dovere) LO VOGLIAMO DARE FINALMENTE QUESTO SEGNO DI CAMBIAMENTO IN MODO CHE CHIUNQUE PARETECIPI A QUESTE NEFANDEZZE SAPPIA, E TEMA, QUELLO CHE GLI SPETTA!!!

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 27/03/2017 - 16:09

gli stranieri sono nostri fratelli... SONO RISORSE !!!!

Jesse_James

Lun, 27/03/2017 - 16:10

Già ai miei tempi, era pericoloso andare in discoteca. Figuriamoci oggi con tutti questi stranieri violenti e che uccidono per un non nulla. Una volta, male che andava, due ceffoni presi o dati e finiva tutto là....ma erano altri tempi, eravamo tutti e solo italiani.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 16:11

@nicolettapera il mio post delle 15:27 era indirizzato a lei.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 16:11

@Bracco anche un mio amico ha avuto a che fare con dei codardi, guarda caso albanesi, che sono bravi solo in branco e armati. Le rapine in villa e i massacri di tanti italiani sono a causa di albanesi per lo piu' infatti, seguiti dai romeni. Il fatto che siano da tanto in italia e che qualcuno si sia integrato, ha fatto dimenticare che gente violenta e senza scrupoli abbiano nelle loro fila. Chiedete anche ai Greci....

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 16:11

Lady Cassandra, ho citato il Beccaria per quello che ha detto, non per quello che non ha detto come lei scrive nel suo post. le faccio presente che non ho nessuna appartenenza politica né di sinistra né di destra. il problema della nostra società è il fatto che è basata sull'avere e non sull'essere. e per avere la gente delinque. l'Essere invece, ci pone su un piano diverso. ritornare alla nostra essenza e dignità umana ci monderebbe da frustrazioni ed incertezze. liberandoci dal consumismo sfrenato ci potremmo concentrare sulla ricerca di una vera felicità.

Mechwarrior

Lun, 27/03/2017 - 16:22

Finchè continuate a "rispondere" ai troll non ve ne libererete mai.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/03/2017 - 16:25

"I commentatori di questa testata solitamente sono dei MINUNS HABENS"!!! Scrive Elpirl 11e10, LUI NO LUI NON COMMENTA MAI in questa testata!!!!lol lol.VA A CIAPÀ I RATT.

timba

Lun, 27/03/2017 - 16:36

E poi diciamo alle bestie. Ma si sa. Sono di ceppo slavo... tutto detto. Comunque se hanno dato 30 anni ad un uomo che ha ammazzato (pur sbagliando) perchè gli avevano ucciso la fidanzata, a questi dovrebbero minimo infliggerli 7 ergastoli a testa. Ma tranquilli, non faranno loro niente. Sono Albanesi, mica Italiani. Sul fatto che i passanti si siano girati... non li giustifico ma capisco. Se mai qualcuno avesse torto loro un capello o, meglio ancora, impugnato un arma e, come meritavano, li avesse fatti divenire liquame sdraiato, il solito giudice 68ino di turno lo avrebbe condannato a vita. Detto questo, quando li trovano, colpo in testa e costo della pallottola addebitato alla famiglia. Immondizia schifosa!!

Ritratto di tatankayotanka

tatankayotanka

Lun, 27/03/2017 - 16:45

Nessun abitante di quel posto sfigato (visto come si sono comportati) che avesse un minimo di senso civico e passasse da quelle parti con un fucile a canne mozze e una buona scorta di cartucce? Giusto per togliere dal mondo 9 bestie feroci, albanesi o italiani che fossero.... Meglio un bravo ragazzo vivo che certe bestie, sempre

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Lun, 27/03/2017 - 16:50

tomba 16:36 - Il colpo in testa è troppo rapido e praticamente indolore. Non è una giusta retribuzione. La vittima ha sofferto molto ma molto ma molto di più, e quindi anche questa feccia dell'umanità dovrebbe soffrire allo stesso modo.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 27/03/2017 - 16:53

Caro El president,dopo una vita passata in quasi tutte le parti del mondo ( non in vacanza),posso considerarmi un illuminato rispetto a lei.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/03/2017 - 16:54

Fatti come questo continueranno a ripertersi sempre piu frequentemente, fintanto che IMPORTIAMO la "mano d'opera" specializata in cio e DEPENALIZIAMO un sacco di REATI!!! Gente del genere che compie queste cose è sicuramente gia stata coinvolta in altri episodi similari, ma continua indisturbata a starsene in giro, perche NON punita sufficentemente. BASTA Sconti, basta depenalizazioni e sopratutto BASTA ROSSI AL GOVERNO ed in MAGISTRATURA!!! AMEN.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 16:56

@nicolettapera cara signora o signorina, se lei aspira ad una vita basata sull’”essere e non sull’avere” se ne vada in cima ad una montagna e si nutra di bacche, io “ho” una casa di proprietà che ho comprato e pagato con soldi che provengono dal mio lavoro, non da attività illegali, come tante altre persone oneste. Il modo in cui lei descrive le motivazioni in base alle quali le persone delinquono è di un semplicismo rudimentale e disarmante, in ogni caso, se è vero che non ha nessuna appartenenza politica, quanto meno non è pericolosa più di tanto. Però mi piacerebbe sapere di quale SFRENATO CONSUMISMO parla, venga giù dalla sua nuvoletta ROSA prima che piova, qui il paese sta andando a rotoli, per cui ci risparmi le sue belle parole IMPARATE a MEMORIA, che sono totalmente inappropriate rispetto alla situazione che stiamo vivendo.

RolfSteiner

Lun, 27/03/2017 - 17:14

Magari la "riflessiva" riflette solo quando sta al gabinetto...e il risultato si legge.

baio57

Lun, 27/03/2017 - 17:18

Qualcuno ha fatto una scorpacciata del libro più famoso di Erich Fromm....

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 27/03/2017 - 17:19

IL VERO LIMITE DEL MESSAGGIO CRISTIANO (e quindi anche in modo specifico di para Francesco), é pensare che Amore é perdonare il male ... É per questo che dopo la "morte di Dio" che ci annunció Nietzsche abbiamo alla fine bisogno di una nuova e superiore religione.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 27/03/2017 - 17:21

LadyCassandra 16:56 – Io ho provato 3 volte a far scendere nicolettapera dalla nuvoletta rosa in terra, ma non ci sono riuscito. Mi chiedo se, dopo il suo commento, tanto semplice quanto concreto, Nicoletta riuscirà a capirne il senso pratico. Speriamo, anche se la vedo dura.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/03/2017 - 17:34

----come al solito la faccenda del drink sbagliato non l'avete capita e credete di trovarvi al cospetto di un vostro simile visto che voi l'empatia non sapete manco dove sia di casa--chi giustificherebbe una simile reazione ad uno sbaglio?---ma siete fuori?---dicevo solo che la figura dell'albanese che importuna la ragazza altrui era un copione troppo stantìo e sfruttato e non si può copiare ed incollare a piè sospinto in ogni situazione---la notizia del fermo di 9 persone è arrivata --8 sono bei ragazzi italioti --c'è addirittura un padre ed un figlio in mezzo --tanto per continuare la tradizione di famiglia----questa è delinquenza nostrana allo stato puro e per fortuna non dobbiamo ringraziare nessuno---sappiamo il fatto nostro---swag mondo infame

Mannik

Lun, 27/03/2017 - 17:39

Dei nove indagati, otto sono italiani, tra questi padre e figlio e due fratelli... Forza ora, avanti con le sentenze popolo di ignoranti. Troppi tra voi non hanno capito che questa testata vi istiga finché non succedono casini in strada. Poi la redazione invocherà l'uomo forte...

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 27/03/2017 - 17:48

@Mannik-- Purtroppo ha perfettamente ragione , ma qui non si può ragionare.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 27/03/2017 - 17:58

... "E verranno nuovi Robespierre e saranno chiamati santi, perché saranno gli autentici interpreti del volere di Dio" ...

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/03/2017 - 17:59

Mannik carissimo 17e39, proprio perche di DELINQUENTI ne abbiamo gia fin troppi dei NOSTRANI, non ne vedo la necessita di continuare ad IMPORTARNE di STRANIERI, qualsiasi sia il paese di provenienza. Poi staremo a vedere se gli arrestati Italiani sono i veri colpevoli o NO, perche non sarebbe la prima volta che gli addetti ai lavori PRENDONO GRANCHI!!!Comunque alla base di fatti come questo c'è sempre come ho scritto nel mio commento delle 16e54, l'INCERTEZZA DELLA PENA!!!!!Saludos.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 27/03/2017 - 18:01

IL VERO LIMITE DEL MESSAGGIO CRISTIANO (e quindi anche in modo specifico di papa Francesco), é pensare che Amore é perdonare il male ... É per questo che dopo la "morte di Dio" che ci annunció Nietzsche abbiamo alla fine bisogno di una nuova e superiore religione ... "E verranno nuovi Robespierre e saranno chiamati santi, perché saranno gli autentici interpreti del volere di Dio" ...

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 18:02

Mannik, insomma via, dato che sono stati italiani, allora tutta la feccia albanese, romena, nigeriana e cosi' via dei quali ogni giorno abbiamo i resocnti, puo' essere perdonata, tanto anche noi abbiamo i delinquenti no?? Comunque se molti hanno pensato che fossero albanesi un motivo ci sara'...o no??

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 18:08

Pirlotti sinistrati..io leggo su altri giornali che sono 3 albanesi e 6 italiani e per ora "solo" indagati... da un albanese sono gia' diventati 3?? ma guarda..

routier

Lun, 27/03/2017 - 18:19

Premesso che per il filosofo Friedrich Nietzsche i fatti non esistono ma esiste la loro interpretazione, per qualche "genio" potrebbe essere che il defunto abbia rotto il cric urtandolo con la testa! POVERA ITALIA!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 27/03/2017 - 18:25

bestie e bestie coloro che si sono girati dall'altra parte

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 27/03/2017 - 18:46

Dimenticavo... ho 55 anni e sono nonna. E per niente pericolosa.

tuttoilmondo

Lun, 27/03/2017 - 18:59

Da questi post si evince chiaramente che siamo un popolo diviso e conflittuale. Non ne verrà nulla di buono. Cosa abbiamo in comune? La Patria? Per alcuni è l'Italia e per altri il Mondo. Dunque conflitto. La famiglia? Per alcuni è padre, madre, figli, per altri altre cose disgustose. L'onore? Per alcuni è il coraggio e per altri l'oltraggio. Il dovere? Per alcuni è il dovere e per altri il piacere e diritti a gogò. Dunque non se ne esce se non con l'asservimento progressivo allo straniero. Che è più unito di noi. Ed è quello che sta avvenendo. Abbiamo conquistato il mondo con "dividi e impera" ed ora facciamo la stessa fine di quelli che abbiamo conquistato. Contrappasso doloroso. Ahi, serva Italia, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincie, ma BORDELLO.

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 27/03/2017 - 19:05

Cape code pirlotto cattivista, veramente ovunque c'è scritto 8 italiani ed un albanese, che peraltro era il buttafuori del locale, quello che ha sbattuto fuori il povero emanuele, quelli che l'hanno pestato invece pare siano tutti italianissimi...

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 27/03/2017 - 19:11

tutti italiani secondo l'inchiesta.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 27/03/2017 - 19:19

@abj14 io le risposto ma non mi hanno pubblicato, comunque sostanzialmente avevo scritto che credevo si trattasse di una buonista invece la signora semplicemente sogna una società utopistica...contenta lei....

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 27/03/2017 - 20:10

Frankino pirlotto , e sei contento che siano stai italiani, di' la verita zecca eh??

Georgelss

Lun, 27/03/2017 - 21:22

Prendiamo le armi. Guerra di liberazione dagli immigrati e dal Pd!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 27/03/2017 - 22:21

RomenoXPunizion...Dove l'hai letto? Dai giornali del tuo paese? Non ti fidare. E non fare il furbo.

ziobeppe1951

Lun, 27/03/2017 - 22:23

SI...SI È COLPA DEL PD

eqcman

Lun, 27/03/2017 - 23:02

E' ormai ora di indossare il fez e dotarsi di mangalnello, unico strumento che si può suonare con lo spartito attuale, utile ad impartire se non altro , utili e necessarie lezioni di buona educazione a questa selva di persone indegne di chiamarsi cittadini. Solo il metodo coercitivo può indurre la infestante moltitudine di soggetti socialmente acefali come gli assassini di Alatri a mantenere la retta della civile convivenza.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 27/03/2017 - 23:29

@LadyCassandra- Sono d'accordo con il suo post delle h 13,52. @nicolettapera - Sono certa della sua buona fede allorché esprime fiducia nella rieducazione dei delinquenti, ma credo che sarebbe stato meglio per tutti se il Beccaria si fosse fatto i fatti suoi e avesse badato di più alla figlia Giulia che cambiava spesso di letto, e fu così che nacque il Manzoni.Mi scusi la digressione e il tono leggero,ma proprio non riesco a pensare che nel sommo degrado in cui siamo ci si debba ancora rifare al libretto 'Dei delitti e delle pene' come rimedio e soluzione.

Divoll

Mar, 28/03/2017 - 00:29

Buttafuori albanesi? Un altro lavoro che gli italiani non vogliono fare"?.....

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 28/03/2017 - 01:30

LadyCassandra 16:56 – Ringrazio. Non mi stupisce che non abbiano pubblicato il suo commento; a me pubblicano il 50% (forse) dei mie commenti e, anche quelli, dopo 2-3-4-5-6 invii. Avrei voluto suggerirle come fare per poter ritrasmettere lo stesso commento senza icappare nelle forche caudine (insulse) del censore informatico che dice : "trattasi di duplicato" ancorché l'originale non sia mai stato pubblicato. Ma non lo passano; evidentemente coda di paglia e, invece di correggere il loro scalcinato programma informatico, si offendono e pestano i piedini come scolaretti invece di porvi rimedio (se mi pubblicano).

unz

Mar, 28/03/2017 - 06:22

la sinistra ha ucciso i valori occidentali, giudaico cristiani, ed ha volgarizzato il diritto attraverso l'incertezza della pena, le denunce a piede libero. Ora siamo il nulla.

Mannik

Mar, 28/03/2017 - 08:42

Cape cod. sei il classico whataboutista. Qui si sta parlando di un DETERMINATO crimine, non di un comportamento criminoso radicato in una certa etnia (posso anche convenire su questo). Ma in questo preciso caso, tutti quelli che hanno subito dato addosso agli stranieri (in toto poi), hanno torto marcio. E nessuno ha il coraggio di cospargersi il capo di cenere. Quello di giustificare la propria aggressività smpre e comunque è il morbo che porta a fatti come questo.

giovanni951

Mar, 28/03/2017 - 09:12

i responsabili finiscano in galera per tutta la vita...italiani e albanesi.

Kamen

Mar, 28/03/2017 - 09:18

riflessiva(?)-eldick:il circolo ARCI frequentato dai massacratori di Emanuele fu già chiuso in passato per episodi di violenza.Violenza che emerge da tutte le parole che voi due,scelleratamente,scrivete.