Amanda Knox sul carabiniere ucciso: ​ "Sospendo giudizio ma processo sia in tribunale"

Amanda Knox, l'americana condannata e poi assolta per l'uccisione di Meredith Kercher, interviene sull'omicidio del carabiniere Rega e su Twitter scrive: "Il mio cuore è vicino alla famiglia della vittima"

"Molti mi stanno chiedendo di questo caso. Tutto quello che posso dire è: sospendo ogni giudizio". Anche Amanda Knox, l'americana condannata e poi assolta per l'uccisione di Meredith Kercher avvenuta nel 2007 a Perugia, interviene con un tweet sulla morte del carabiniere Mario Cerciello Rega, ucciso a Roma da due americani.

La Knox, che recentemente è stata tra le invitate del Festival della Giustizia penale a Modena, ha poi però aggiunto: "Il processo dovrebbe svolgersi in un tribunale, non davanti al tribunale dell'opinione pubblica", riferendosi ai due 20enni americani, Elder Finnegan Lee e Christian Gabriel Natale Hjorth​, imputati per l'omicidio del carabiniere Rega. "In ogni caso è una tragedia, il mio cuore è vicino alla famiglia della vittima", ha concluso Amanda dopo aver postato il link di un articolo che parlava del truce assassinio del vicebrigadiere originario di Somma Vesuviana che si era sposato poco più di un mese fa.

Commenti

ex d.c.

Mar, 30/07/2019 - 00:01

Purtroppo il Tribunale si prostra al giustizialismo dei social, troppi vengono condannati senza prove certe

Frankdav

Mar, 30/07/2019 - 00:08

La Knox ha mai spiegato perchè ha accusato Patrick Lumumba di essere il responsabile dell’omicidio quando poi è stato accertato che era del tutto estraneo? Se non erro in cassazione si è presa 3 anni per calunnia...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 30/07/2019 - 07:39

Non credo che tu abbia qualcosa da dire in merito a questa storia.Accontentati della tua posizione,perchè se fosse stato per me e forse per la maggior parte degli italiani la cosa sarebbe finita diversamente.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 30/07/2019 - 07:59

Pregherei in futuro sia Curridori che la redazione de "Il Giornale" di precisare quando menzionano la Sig.ta Knox che è stata prosciolta senza formula piena, cioè per insufifcienza di prove e che in altri gradi di giudizio è stata invece condannata per omicidio in concorso.E quindi evitare di scrivere "assolta" tout court, perché una cosa è essere assolti per non aver commesso il fatto un altra è essere assolti perché non si sono trovate prove a sufficienza per una condanna.

veromario

Mar, 30/07/2019 - 08:20

credo che alla grande maggioranza degli Italiani non interessi l'opinione di un personaggio come te,assolta da un tribunale ma non dall'opinione della gente.

tremendo2

Mar, 30/07/2019 - 08:33

io un giudizio a te non l'ho chiesto e mai lo chiederò

restinga84

Mar, 30/07/2019 - 13:30

Ma,questa tizia,cosa fa ancora in Italia?Vada a pontificare nel suo paese.

restinga84

Mar, 30/07/2019 - 13:31

Ma,questa tizia,cosa fa ancora in Italia?