Ape, soglia da 730 euro Ma il Tfr sarà congelato

Il governo nella bozza delle legge di stabilità definisce i paletti per chi può accedere all'Ape ed emergono alcune criticità per i dipendenti pubblici

Il quadro per l'anticipo pensionistico comincia a diventare più chiaro. Di fatto il governo nella bozza delle legge di stabilità definisce i paletti per chi può accedere all'Ape ed emergono alcune criticità per i dipendenti pubblici per quanto riguarda il Tfr. Di fatto all'anticipo pensionistico potrà accedere chi percepisce almeno 730 euro di reddito lordo al mese. Come riporta il Corriere però il punto più importnate riguarda i dipendenti pubblici che di fatto accedendo all'Ape dovranno rinunciare in primo momento al Tfr che gli verrà consegnato solo al raggiungimento effettivo dei requisiti pensionistici ovvero anche 3 anni e sette mesi dopo aver lasciato il lavoro. Sul fronte dell'Ape social alcune novità.

Per averne diritto è necessario avere un reddito inferiore ai 1.500 euro lordi oppure aver svolto per almeno sei anni una delle undici attività gravose elencate nel provvedimento: rispetto alle indiscrezioni dei giorni scorsi non ci sono i lavoratori dei call center mentre entrano gli operatori ecologici. Insomma i paletti adesso sono ben definiti e chi decide di accedere all'Ape dovrà farsi per bene i conti in tasca.

Commenti

Libertà75

Mer, 26/10/2016 - 11:19

ci vuole la sinistra per togliere diritti e rendere più povere le persone

conviene

Mer, 26/10/2016 - 12:36

Tutte cose sapute e risapute e contenute nell'accordo con i sindacati e esposto da giorni nelle bacheche delle aziende e dei luoghi di lavoro dei pubblici dipendenti, Non capisco il senso dell'articolo. Si vuole ancore sputtanare il Governo e Renzi anche su questo?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/10/2016 - 13:22

A proposito di pensioni, ieri NON avete pubblicato la mia risposta al Lorenzone che mi aveva chiamato in causa, quindi RIPROVOOOO!!! La mia pensione è stata calcolata con il metodo CONTRIBUTIVO carissimo,la riforma Dini (ammesso che Tu sappia chi fosse) è infatti entrata in vigore nel 1997 ed io sono andato in pensione a fine 98.CUNTENT???? Grazie per la pubblicazione.

unosolo

Mer, 26/10/2016 - 14:29

APE studiato appositamente per mettere soldi nel bilancio , cioè i soldi del TFR che per tre anni e passa saranno a disposizione del governo e se chi prende APE muore ? nessuno sa se eredi o meno possono ritirare quei soldi o se gli eredi devono pagare il debito, strane cose mette in atto questo governo , vuole solo soldi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/10/2016 - 14:59

@conviene - accordo governo con i sindacati? Ma se sono le stesse persone, magnano insieme. Non si sputtanano, sono già sputtanati. ma dove vive? Oppure fruisce anche lei dei soldi da parassitismo elargiti dai suoi amici rosso fuoco?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/10/2016 - 15:02

Nessuno si apoggerà a questa ape. Non c'è nessuna convenienza, anzi ci sono dubbi sul poi. Prima di farsi fottere l'ennesima volta, meglio non aderire. Di esodati e di decurtazioni ne abbiamo viste troppe.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 26/10/2016 - 15:29

scassa mercoledì 26 ottobre 2016 Tra vetero e cattocomunisti esiste una fortissima sorta di malefico legame di natura dalle mille faccie! Tra le tante : il bugiardo,il venduto,il il rivenditore,il piazzista ,il Giuda ,il bifronte ,il pataccaro , senza contare la faccia campione di ieri di oggi è di domani ...il ladro ....!!!!!!!!!!!!!scassa.

gneo58

Mer, 26/10/2016 - 16:27

per conviene - altra occasione persa per stare zitto.

prohalecites

Gio, 27/10/2016 - 07:51

per i dipendenti publici non cambia molto perchè già oggi iniziano a ricevere ilTFR (a rate) dopo due anni e mezzo dall'andata in pensione. se lo facesse un imprenditore privato lo metterebbero in galera ma per questi non c'è problema, se no come fanno a pagrsi l'aeroplanino e similia?