"A Babbo Natale chiedo 4mila disoccupati". Così i migranti vengono obbligati a iscriversi ai sindacati

Stranieri portati nei campi su pulmini sovraffollati e costretti a lavorare per 12 ore in cambio di un salario da fame. In manette anche i sindacalisti

"A Babbo Natale ho chiesto... 4.000 disoccupazioni e un gatto...". È quanto scrive in un messaggio, inviato durante le festività natalizie, il segretario generale provinciale della Fai Cisl Marco Vaccaro a un altro segretario dello stesso sindacato. L'operazione contro il caporalato condotta a Latina è un vero e proprio terremoto. L'inchiesta ha infatti messo a nudo il modo in cui gli immigrati (sfruttati) venivano costretti a iscriversi al sindacato. Così facendo il sindacato percepiva, non solo le quote di iscrizione ma anche ulteriori introiti economici connessi alla trattazione delle pratiche finalizzate a ottenere le indennità di disoccupazione.

Gli immigrati venivano portati nei campi su pulmini sovraffollati. A bordo non c'era il benché minimo sistema di sicurezza. Una volta arrivati sul posto di lavoro, erano costretti ad andare avanti per dodici ore. Il tutto in cambio di un salario da fame. Gli agenti della Squadra mobile di Latina e del Servizio centrale operativo hanno scoperto e disarticolato una rete di caporali che, grazie a un sistema di protezione e collusione, favoriva lo sfruttamento di centinaia di centrafricani e romeni. In manette sono finite sei persone, compresi un sindacalista di Latina e un ispettore del lavoro, ritenuti responsabili di "associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento del lavoro, all'estorsione, all'autoriciclaggio, alla corruzione e ai reati tributari". Gli arrestati usavano una cooperativa con sede a Sezze per distribuire illecitamente la manodopera a centinaia di azienda agricole committenti. "Erano arrivati a monopolizzare il settore nelle provincie di Latina, Roma, Frosinone e Viterbo", fanno sapere gli inquirenti che, al termine delle indagini hanno messo sotto indagine una cinquantina di persone tra imprenditori agricoli, commercialisti, funzionari e sindacalisti che ora sono accusati di non aver vigilato sulla legalità e tutelato i lavoratori.

Gli immigrati erano costretti a sottostare a "regole disumane", senza che fosse garantito loro alcun diritto. Non solo. Venivano anche obbligati a iscriversi al sindacato dietro la minaccia del licenziamento. "In questo modo - spiegano gli investigatori - l'organizzazione percepiva non solo le quote di iscrizione, ma anche gli introiti connessi alle pratiche per ottenere le indennità di disoccupazione". I controlli, avviati alla fine del 2017 dopo l'operazione "Freedom", hanno portato alla luce "folti gruppi di stranieri" in attesa dei mezzi per essere trasportati nei campi (guarda il video). I lavoratori provenivano anche dai centri di accoglienza straordinaria ed erano in attesa del riconoscimento della protezione internazionale.

Commenti
Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 17/01/2019 - 16:38

E bravi i SINDACALISTI…!!!

ginobernard

Gio, 17/01/2019 - 17:02

hai capito i campioni della accoglienza ? ecco perchè hanno questo forse istinto umanitario. Adesso tutto torna. Meditate italiani quando andate a votare. Questi stanno col PD ...

lampujalfa2

Gio, 17/01/2019 - 17:09

Io ci manderei i sindacalisti a lavorare nei campi con la stessa paga da fame e la stessa mancanza di umanità

greg

Gio, 17/01/2019 - 17:10

I sindacalisti, una sottospecie degli sciacalli

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Gio, 17/01/2019 - 17:15

Non ditelo a Salvini, tanto non ci crede.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 17/01/2019 - 18:03

Sindacati e sindacalisti avete ridotto la nazione ad una cloaca. I guai d'Italia cominciano da voi. Decine di attivitá industriali per colpa vostra hanno chiuso e si sono trasferite altrove. Le vostre esose richieste , incompatibili con le leggi economiche, hanno prodotto un disastro dietro l'altro. Avete sottaciuto se non protetto le nascenti BR all'interno delle fabbriche. I vostri sodali dell'anpi le hanno armate. I servizi segreti cecoslovacchi e bulgari (a voi consociati tramite PCI/Mosca)hanno provveduto ad addestrarli. Questi sono i risultati. Ahi serva Italia di dolore ostello........ Rassegnatevi: la pacchia é finita.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 17/01/2019 - 18:07

Ma guarda, roba da non credere. Ogni tanto qualcuno scopre l'acqua calda. Bravi, il guaio è che impiegate anni per capire quello che la gente ha già capito da tempo, e che scrive da anni su questo Giornale, ma senza che nessuno gli dedichi attenzione. I lettori del giornale sono invisibili, non esistono. Servono giusto a far numero per conteggiare le visite, utili al fine della determinazione delle tariffe delle inserzioni pubblicitarie. Triste riconoscerlo, ma è così.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 17/01/2019 - 18:16

SINDACATI E SINDACALISTI IL VERO CANCRO DEL SISTEMA ITALIA.

dredd

Gio, 17/01/2019 - 18:25

Nomi e cognomi appena possibile grazie

DRAGONI

Gio, 17/01/2019 - 18:30

STANNO NIENTE ALTRO CHE RECUPERANDO LA LORO PARTE DEL BUSSINESS DERIVANTE DALL'IMPORTAZIONE DEI CLANDESTINI.COME I PARTITI POLITICI CATTO COMUNISTI HANNO BISOGNO DEL PROLETARIATO DI IMPORTAZIONE, ESSENDO QUELLO NAZIONALE SCOMPARSO.

mariod6

Gio, 17/01/2019 - 18:30

Ripeto quanto scritto ieri sulle coop calabresi e non accettato : • Che le cooperative ed i sindacati siano un covo di arraffa soldi è un fatto incontrovertibile. Che in Calabria Sicilia, Campania, Lazio, Puglia le stesse cooperative siano tutte in mano alla criminalità organizzata è sotto gli occhi di tutti. Che la Lega delle Cooperative sia gestita dal partito unico e che il suo presidente sia tale Poletti è altrettanto noto. I migranti sono necessari ai sindacati ed ai volponi come Orlando e De Magistris che vogliono accoglierne a migliaia al giorno !!!! Come diceva il capo di Roma Capitale " i migranti rendono più della droga". Ne avete più notizia ??

sparviero51

Gio, 17/01/2019 - 18:42

CAPIRAI CHE SCOPERTA .ORMAI TUTTA L'ITALIA È IMPUTRIDITA . SOLO UNA "SANA " DITTATURA DI QUALCHE ANNO PUÒ RISOLVERE LA SITUAZIONE !!!

lappola

Gio, 17/01/2019 - 18:42

Sempre saputo; il sindacato ha avuto la sua ragione di esistere fino agli anni 1950; dopo quegli anni sarebbe stato meglio dichiararlo fuori legge.

ziobeppe1951

Gio, 17/01/2019 - 19:13

Kkkomunistidimmerd...vergognatevi..approfittarne in questo modo da chi fugge dalla guerra..li avete avviliti e offesi una seconda volta..meritereste di essere appesi...luridi bast.....

Giorgio5819

Gio, 17/01/2019 - 20:02

Soliti comunisti... sindacalisti sempre nei premi quando si tratta di fo ttere i lavoratori...

Riccardo10

Gio, 17/01/2019 - 20:15

Ecco perche ci tengono tanto a fargli entrare ..per loro sono soldoni fumanti...e noi fessi tutti zitti

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 17/01/2019 - 20:23

I soliti sindacalisti. Come sfruttare i lavoratori. Sindacati un'associazione di delinquenti.

Divoll

Gio, 17/01/2019 - 20:23

Ecco perche' tutta questa gente si strappa i capelli per avere porte aperte agli immigrati...

routier

Gio, 17/01/2019 - 20:26

"Homo homini lupus", (l'uomo è il predatore degli uomini). Se poi ci si mettono anche i sindacati, allora siamo a posto!

killkoms

Gio, 17/01/2019 - 22:14

dietro l'accoglienza il businnes!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 17/01/2019 - 23:37

In galera per molti anni.

vince50

Ven, 18/01/2019 - 08:00

Cose da sinistri,qualcuno si meraviglia di questo e chissà di cos'altro ancora?

sergio_mig

Ven, 18/01/2019 - 11:33

Seno una banda di truffatori che fanno business anche sulla miseria.

carlottacharlie

Ven, 18/01/2019 - 12:17

I sindacati e sindacalisti? Te li raccomando! Hanno sempre brigato a non risolvere i problemi dei lavoratori; si ricorda quando andavano in piazza con gli stolti lavoratori a sventolar stracci rossi e obbligando scioperi per un aumento di 4mila lire in due anni mentre loro sindacalisti si sono sempre fatti pagare i propri contributi dai lavoratori che dicevano di difendere, e il sindacato ingrassava con le obbligate iscrizioni. Gentaglia erano e gentaglia sono. Farli sparire sarà guadagno certo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 18/01/2019 - 13:30

Mas comeee, non erano i RICCHI industriali Veneti e Lombardi che sfruttavano, come da sempre ha scritto qui l'Elpirl nei suoi Postati insieme al Trombalti!!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 18/01/2019 - 14:03

Tra gli arrestati, sembra esservi anche la sorella di un delinquente recentemente estradato in Italia...