Barcone con 80 migranti in acque internazionali, Sea Watch: "Intervenga l'Italia"

In un tweet l'ong Sea Watch, la cui nave è sotto sequestro nel porto agrigentino di Licata, conferma l'avvistamento tramite un aereo di 80 migranti a bordo di un gommone e lancia un appello alla marina italiana: "Una vostra nave è la più vicina, intervenga subito"

Il gommone mostrato sul tweet della Sea Watch

Un Tweet dell’Ong Sea Watch riaccende i riflettori sulla rotta libica dell’immigrazione. In particolare, l’Ong tedesca segnala la presenza di un barcone con 80 migranti a bordo in acque internazionali.

Sea Watch fa sapere di essere a conoscenza di questa imbarcazione tramite il proprio mezzo di perlustrazione, l’aereo Moonbird: “L’avvistamento è di questa mattina – si legge sul tweet dell’Ong – Il gommone si trova a poche decine di miglia della nave della marina italiana P490. La P490 è la nave più vicina. Chiediamo alle autorità di procedere con il soccorso”.

Il tweet in questione comprende anche una foto che dovrebbe fare riferimento proprio al gommone in difficoltà. A bordo, tra gli ottanta di cui parla l’ong tedesca, anche due bambini.

Sea Watch nei giorni scorsi balza agli onori della cronaca sia per lo sbarco, avvenuto nella serata di domenica, a Lampedusa di 47 migranti precedentemente soccorsi nel Mediterraneo tramite la nave Sea Watch 3, sia per il successivo sequestro della stessa imbarcazione ad opera della procura di Agrigento. Lunedì la nave giunge al porto di Licata, nell’agrigentino, in cui viene ormeggiata al fianco della Mare Jonio, altra nave di un’altra Ong (la Mediterranea Saving Humans) finita sotto sequestro.

Attualmente è in corso un’inchiesta da parte dei magistrati agrigentini, che martedì ascoltano in tribunale il comandante Arturo Centore in un interrogatorio durato più di sette ore.

Ma anche se l’attività in mare della Sea Watch 3 è interrotta al momento per via del sequestro della nave, l’ong tedesca continua ad essere molto attiva sui social. Il tweet sopra riportato non è l’unico delle ultime ore: sulla pagina della Sea Watch in particolare, si notano altri appelli riguardanti altri gommoni avvistati nel Mediterraneo.

In particolare, nella giornata di martedì gli attivisti dell’ong denunciano il recupero di due imbarcazioni da parte della guardia costiera libica: “Catturare persone in mare e riportarle in un paese in guerra civile è un gesto criminale”, si legge nel tweet di Sea Watch.

Nei giorni precedenti invece, vengono riportati gli appelli del Papa e di Famiglia Cristiana sui migranti. Certamente, nell’ottica del braccio di ferro con il governo italiano (od una parte di esso), l’appello delle scorse ore ad un gommone avvistato da un proprio aereo ha un certo peso.

Per il momento non si registrano interventi da parte della marina italiana, né dichiarazioni sul gommone rintracciato in acque internazionali.

Da parte sua l’ong Sea Watch non fa mistero di voler riprendere la propria attività nel Mediterraneo con il proprio mezzo per adesso sequestrato. L’obiettivo dichiarato è quello di andare contro la strategia dei cosiddetti “porti chiusi” voluta soprattutto dal ministro dell’interno Matteo Salvini, accolta in maniera sempre più fredda dagli alleati di governo del Movimento Cinque Stelle prima delle europee.

Non è escluso quindi che l’ultimo avvistamento, al pari degli eventuali prossimi, determini ulteriori frizioni di natura politica. Intanto, nonostante il peggioramento delle condizioni del mare tra la Libia, Lampedusa e la Sicilia, si registra un flusso in aumento di partenza dalle coste africane anche se, come detto, alcune imbarcazioni vengono rintracciate dai libici la cui Guardia Costiera continua ad essere operativa nonostante il conflitto a Tripoli.

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 29/05/2019 - 16:46

Avanti tutta!Continuiamo a"salvare" i "naufraghi volontari"!!...La ricordate la barzelletta del "manicomio"?....Quella dove il "matto" costringeva,tutti i mezzodì,gli infermieri,a stendere il "telo" perchè lui(il matto),saliva sul tetto al grido "si butta la pasta",....ed il giorno in cui,gli infermieri,non lo stesero,lui non si lanciò,con il commento:"oggi si mangia riso"?!

CidCampeador

Mer, 29/05/2019 - 17:03

che si arrangino

dot-benito

Mer, 29/05/2019 - 17:15

ma chi li vuole tornino pure da dove sono partiti

Maura S.

Mer, 29/05/2019 - 17:20

Con i problemi che abbiamo in Italia, ma che si arrangino, loro la scelta di imbarcarsi in quei gommoni, loro la responsabilità. E non continuiamo con la storia dei ragazzi non accompagnati…. chi paga per loro???????

agosvac

Mer, 29/05/2019 - 17:21

Essendo partiti dalla Libia anche se intervenisse una nave militare italiana li dovrebbe riportare in Libia, certamente non in Italia.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 29/05/2019 - 17:33

Ora dettano anche la linea da seguire, in poche parole, danno comandi alla Marina Militare Italiana. Un suggerimento, andate a salverli a nuoto se non avete navi perchè sotto sequestro, altrimenti.....muti.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mer, 29/05/2019 - 17:33

ma solo qua tira forte vento? possibile che "onde anomale" si verifichino solo a Firenze? E la Sea Watch va affondata come dice anche la Meloni!

jaguar

Mer, 29/05/2019 - 17:33

Ma perchè l'Ong tedesca non chiede alla Merkel di accogliere questi 80 migranti?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 29/05/2019 - 17:37

Gesto dell'ombrello,passo e chiudo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 29/05/2019 - 17:37

Certo che sti komunisti vogliono proprio il male dell'Italia spallleggiati dal bergoglione.

lagoccia

Mer, 29/05/2019 - 17:39

portateli in egitto

SeverinoCicerchia

Mer, 29/05/2019 - 17:39

bene, da riportar in libia immediatasubito

mifra77

Mer, 29/05/2019 - 17:39

Quando non vengono guidati dalle ong, i gommoni non salpano. Quando i cinquestelle da piazza sono impegnati a contrastare i comizi di Salvini e picchiare sulla polizia, i gommoni non partono! Ma scusa Salvini, da che parte stanno i tuoi finti alleati?E se la ong è tedesca e la mano d'opera è grillina d'assalto, dobbiamo credere ad una nuova guerra tra Italia e traditori?

SeverinoCicerchia

Mer, 29/05/2019 - 17:40

questi geni di sea watch, assieme a bergoglio, otterranno di far arrivar salvini al 51% da solo alle prossime elezioni, come orban

Ritratto di IL_CORVO

IL_CORVO

Mer, 29/05/2019 - 17:54

Una volta sequestrate le navi bisogna affondarle(naturalmente vuote),unico sistema che fara' in modo che non tornino piu'

cesare caini

Mer, 29/05/2019 - 17:56

Volete un nuovo record ? Avanti tutta e vedrete che farete raddoppiare ancora i voti a Salvini !

Mauritzss

Mer, 29/05/2019 - 17:56

La culona ha firmato il Global Compact, cioè il “diritto” di invadere !!! Gli invasori devono andare nei paesi firmatari, o nei porti più vicini . . . l’Italia non ha nessuna delle due opzioni . . . .

nerinaneri

Mer, 29/05/2019 - 18:04

...e noi spediamo in africa 800 pensionati...vediamo chi si stanca prima!...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 29/05/2019 - 18:05

Se non li riacciuffano i libici entro qualche giorno assisteremo allo schianto della politica antimigratoria di Salvini. Magari qualcuno si accorge che per ogni migrante che arriva su una ONG ce ne sono 7 che arrivano su gommoni che una volta nella tua SAR o recuperi o affondi. Tutte le navi ONG sono bloccate con pretesti nei porti di mezzo Mediterraneo eppure i barconi partono lo stesso. Ma non era tutta un'organizzazione? Non erano taxi?

Mobius

Mer, 29/05/2019 - 18:18

Per fargliela capire, a quelli, ci vogliono le cannonate...

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Mer, 29/05/2019 - 18:22

Il titolo va rettificato: non " .. Migranti i mare ..." ma "... Clandestini in arrivo - però non ci sono navi ONG..." Col Cavolo che li andrà a prendere la nostra nave militare! Se lo farà sarà complice degli scafisti.

giosafat

Mer, 29/05/2019 - 18:23

Sea Watch non ha niente di ufficiale....la si ignori e basta. Fine della commedia.

MOSTARDELLIS

Mer, 29/05/2019 - 18:25

Adesso il Governo italiano deve prendere ordine da questi quattro farabutti della ONG trafficante di esseri umani? Ma andata a farvi fottere.

Giorgio Rubiu

Mer, 29/05/2019 - 18:26

IL_CORVO 17:54 - Perché "naturalmente vuota"? No, no. L'equipaggio ed il comandante debbono essere incatenati a bordo e che cerchino di galleggiare fino a quando un gommone dei loro amici scafisti non va a salvarli e li porta Libia!

caren

Mer, 29/05/2019 - 18:26

Perché dovrebbe intervenire la Marina Italiana? Se la sbrighino da soli.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 29/05/2019 - 18:33

Basta sea watch !andate ad affondare !!!!

paco51

Mer, 29/05/2019 - 18:42

BASTA! CI SONO VOLONTARI PER IL PROGETTIO MELONI!

maurizio50

Mer, 29/05/2019 - 18:44

Quelli di Sea Watch vanno colati a picco. Possibilmente con il loro equipaggio di avventurieri neo schiuavisti!!!

manson

Mer, 29/05/2019 - 18:46

Ora questi scafisti hanno anche l’aereo! Vietare tutti gli spazi aerei e non far entrare questa bagnarola carica di clandestini! Portateli in Tunisia e da lì rimpatrio coatto da dove sono venuti

ziobeppe1951

Mer, 29/05/2019 - 18:47

Remate lunghe e ben distese verso la base di partenza

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Mer, 29/05/2019 - 18:54

Prendere il mare con tante persone su quel coso (sempre che non sia foto d'archivio) è un gesto suicida, oppure denuncia una chiara volontà ricattatoria che l'Italia non deve assecondare. Si arrangino.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 29/05/2019 - 18:56

cesare caini: si così Salvini i voti ottenuti se li può fumare nella pipa due volte!!! Ancora non avete capito che Salvini ha perso queste elezioni EUROPEE. E avesse avuto il doppio dei voti le avrebbe perse egualmente.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 29/05/2019 - 18:56

Hanno pure l'aereo. Bene organizzati. Solo chi rapina si organizza perchè c'è in ballo tanti soldi. Pensare che Mattei ci hanno pensato subito ad eliminarlo, facendolo crollare a terra. Con quei soldi si potrebbero acquistare macchinari medici ed ampliare l'organico in tutti gli ospedali italiani.

Giorgio5819

Mer, 29/05/2019 - 18:57

AFFONDARE TUTTE LE NAVI DI TRAFFICANTI ONG.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 29/05/2019 - 18:58

... e perché l'Italia? vedete un po di andare a fare i. c. , magari vi verrà in mente un'altra soluzione!

Facciamofintache1

Mer, 29/05/2019 - 18:58

I porti chiusi sono voluti dal popolo italiano oltre che da Salvini. Che gli sequestrassero anche l'elicottero a quegli schiavisti negrieri trafficanti di umani, tutti in galera compresi chi collabora con loro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 29/05/2019 - 19:03

Se devo prendermi degli stranieri preferisco gente come Lasse Matberg di ballando con le stelle e come le maestre ballerine del'est, non certo gli africani. Quanto poi ai pidioti che li vogliono li spedirei anche loro in Africa e che non rompano più.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 29/05/2019 - 19:04

Tornate indietro,Tornate indietro,Tornate indietro.

ciccio_ne

Mer, 29/05/2019 - 19:05

L ammissione che fanno i taxi. Nessuna richiesta di aiuto o comunicazione di naufragio...eppure pretendono il loro riscatto!

kennedy99

Mer, 29/05/2019 - 19:05

strano che il gommone non imbarchi acqua e il motore non sia in avaria come al solito. con la destinazione italia ma questi signori conoscono appena questa di strada.

carlottacharlie

Mer, 29/05/2019 - 19:10

Credere ai loro sos? Ma per favore, queste associazioni sono nate per truffare ed i truffatori mai si deve credere loro. Appena giri la schiena son capaci d'accoltellare senza facciano un plissè.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 29/05/2019 - 19:11

Ritornino in Libia

maricap

Mer, 29/05/2019 - 19:11

Chiunque li raccatti, li riporti il Libia. Li ci sono andati di loro spontanea volontà, quindi ci possono anche tornare. La cosa andrebbe trattata per quello che è, ovvero un'invasione, quindi dovrebbero essere le forze armate a provvedere alla bisogna, neutralizzando prima di tutto le quinte colonne degli invasori, quei traditori che operano contro il popolo italiano.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Mer, 29/05/2019 - 19:14

Il gommone si trova a poche decine di miglia della nave della marina italiana P490. La P490 è la nave più vicina. Chiediamo alle autorità di procedere con il soccorso” Eventualmente si richiede l'ausilio di squali che si trovassero nei dintorini, comunque non a batimetriche profonde

baio57

Mer, 29/05/2019 - 19:17

nerinaneri ...800 pensionati ..e una babbiona ..... Ciaone ...

ziobeppe1951

Mer, 29/05/2019 - 19:25

nerinaneri...classica tardona che va alle Mauritius....perché nero è bello

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 29/05/2019 - 19:42

cavoli loro!appello all'italia e te pareva. ma che esistiamo solo noi nel mediterraneo?????????????????

paco51

Mer, 29/05/2019 - 19:46

digli che chiamasse a me!

Umby20156

Mer, 29/05/2019 - 19:51

Acque internazionali ma SAR libica? Le norme internazionali impongono che venga avvisata la nazione (Libia) che organizzerà i soccorsi, anche chiedendo aiuto ad altri paesi o navi nella zona. NON DEVONO CHIAMARE L'ITALIA MA LA LIBIA: non sono loro a decidere chi è più vicino o chi deve intervenire. Disponibile per partecipare a campagne marittime di contrasto ai barconi (facendo l'opposto di quello che fanno loro): ostacolo alla navigazione alle navi ONG ed ai barconi ed in caso di salvataggio rotta immediata sulla Libia.

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 29/05/2019 - 20:15

Andate pure lanciate una corda e riportateli indietro .

Giorgio5819

Mer, 29/05/2019 - 20:18

Finché c'é un grasso signorotto di bianco vestito che auspica certe schifezze...

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 29/05/2019 - 20:18

A tutto c’è un limite; basta basta basta basta basta basta basta.

uberalles

Mer, 29/05/2019 - 20:23

Da parte mia una forte stretta di mano a Omar etc: ti sei guadagnata la tessera n° 1 dei terrapiattisti, in due parole hai rivoluzionata la matematica e ci hai aperti gli occhi...Noi che ci eravamo illusi che la Lega avesse vinte le europee, dopo la tua folgorante verità ci dobbiamo ricredere: la minoranza vince, in quanto, come il PD, non ha più niente da perdere, sei un genio!

Teobaldo

Mer, 29/05/2019 - 20:33

OMAR EL MUTANDA visto che sculetti su questa notizia perché non commenti quella della ragazza pachistana bruciata viva?

Tranvato

Mer, 29/05/2019 - 20:46

Una domanda: in Libia questi migranti sono stati deportati o ci sono andati spontaneamente pur conoscendo l' esistenza dei lager dove vengono seviziati?

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Mer, 29/05/2019 - 20:47

Un aereo non avrebbe alcuna possibilità di trovarli se non conoscesse le loro coordinate nel Golfo della Sirte. Questi adesso usano una nuova strategia. Sanno dove si trovano le navi Militari Italiane (si può col web) e indirizzano gli scafisti in quella direzione. Poi vanno a cercarli con l'aereo lungo la rotta prevista e dicono che guarda caso li hanno avvistati. E noi dovremmo farci prendere in giro.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 29/05/2019 - 21:25

Gli avvistamenti dei ricognitori della Sea Watch, documentati fotograficamente e pubblicati sui siti, dimostrano una cosa che ripeto e continuerò a ripetere: le partenze non si sono mai fermate, i morti continuano ad esserci, gli approdi nelle coste siciliane pure. Se non vi fossero state le prove della ONG, sarebbe continuato l’inganno della falsa propaganda della fine delle partenze. Le prove dimostrano pure che il flusso delle partenze avviene indipendentemente da navi ONG disposti a raccoglierli. Ultimo, non meno importante, si dimostra il livello di schifezza morale e di squallore di buona parte della gente di destra, che di fronte a uomini, donne e bambini in pericolo su un gommone traballante in mezzo al mare, stipati all’inverosimile e dunque in imminente pericolo di vita, dicono “che si arrangino”; dopo di che si fanno il segno della Croce, recitano un Padre Nostro (“e rimetti a noi i nostri debiti”) e se ne vanno serenamente a dormire.

bernaisi

Mer, 29/05/2019 - 21:45

e chi se ne frega del gommone mica glielo abbiamo detto noi di partire

roberto zanella

Mer, 29/05/2019 - 21:48

Vediamo cosa ordina la Trenta.

brob67

Mer, 29/05/2019 - 21:56

Uno stato è tale se è solo se esercita la propria sovranità. Se un governo di uno stato sovrano non riesce a fare rispettare i propri confini.... non è uno stato. In questi casi o si sequestra la nave o la si accompagna con la forza fuori dalle acque territoriali. Poi se vogliono attraccare si cercano altri lidi...

lappola

Mer, 29/05/2019 - 21:58

Ma perché dobbiamo intervenire? in virtù di quale regola? è un barcone con 80 "persone" che sta navigando. La legge prevede SI l'obbligo di assistere i naufraghi; questi fino a prova contraria naufraghi NON sono. Quando saranno naufraghi, cioè con il barcone affondato o affondante, ma non solo con il motore senza benzina, chiedano soccorsi e che le nostre navi li raccolgano e li riportino a casa loro. Muovere una nave costa, ed il nostro bilancio è indagato da oggi presso la commissione europea, perciò dobbiamo attenerci alla spendig review.

brob67

Mer, 29/05/2019 - 21:59

Si potrebbe arrestare i componenti dell'equipaggio con l'accusa di traffico di uomini. Un bel processo e qualche mese in carcere e convinci tutti a girare al largo

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 29/05/2019 - 22:21

Spettacolari risorse che non dobbiamo farci mancare. La densità di risorse in Italia è talmente minima che questi ci servono per forza.

Ritratto di cicopico

cicopico

Mer, 29/05/2019 - 22:27

Non sono migranti, clandestini che pensano di farsi mantenere dagli italiani.qui si viene con un contratto di lavoro e una casa.io ho fatto così.

stopbuonismopeloso

Mer, 29/05/2019 - 22:40

il gommone nella foto ha i motori funzionanti, quindi può tornare da dove è partito alla grandissima ...ciao ciao sea watch

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 30/05/2019 - 03:16

Che strano... Ci sono due segnalazioni molto simili a distanza di sei giorni da parte delle stesse ONG. In entrambe i casi si parla di 80 clandestini, in un caso in prossimita' della P492, nell'altro della P490. Senza dimenticare che, come navi militari possono benissimo tenere i rivelatori spenti, una ricerca non indica la presenza in zona ne' della Cigala Fulgosi ne' della Bettica.

nerinaneri

Gio, 30/05/2019 - 07:44

baio57: ok, starete più larghi in casa...

nerinaneri

Gio, 30/05/2019 - 07:45

ziobeppe1951: che ci fai ancora al mondo?...

Scirocco

Gio, 30/05/2019 - 08:13

Sono in acque internazionali quindi si arrangino. Naturalmente ci sono i soliti bambini con le solite donne incinte che poi dicono che hanno a bordo pure il marito, scelto a caso fra i clandestini, così poi occorre far scendere tutta la famigliola. Questi sono ben organizzati e ci prendono per i fondelli!

Blueray

Gio, 30/05/2019 - 08:25

Ma perchè non se li portavano in Germania o in Olanda, Paesi di proprietà e di bandiera della nave negriera? Poi va detto che in Africa esistono decine di porti sicuri molto più vicini dei nostri, certo non sicuri per viverci mantenuti dalla gente del posto... ma questo le leggi del mare ancora non lo dicono!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 30/05/2019 - 09:38

Sea Watch non sfida proprio nessuno. Un suo ricognitore ha individuato il gommone e lo hanno segnalato alle autorità. Fine. Peccato che nessuno, né i libici né nessun'altro stia intervenendo. Tutti seduti in poltrona ad assistere allo spettacolo di gente che crepa cosa a quanto pare già avvenuta con una bambina di 5 anni (con schifo e disgusto da aprte di alcuni e soddisfazione e compiacimento per altri). Immagino il mercimonio in atto tra Roma e Tripoli con questi ultimi che chiedono più soldi per intervenire e togliere le castagne dal fuoco del nostro governo che ha una nave in zona e non la fa intervenire nonostante non ci siano altri soccorsi in atto.

bernaisi

Gio, 30/05/2019 - 09:46

e chi se ne frega non glielo abbiamo detto noi di prendere il barcone che se li riportino in Libia

Amazzone999

Gio, 30/05/2019 - 09:48

Certa gente non cambia mai ed equivoca sempre. Sto appena ascoltando l'inquisitorio ed enfatico intervento di Gregorio De Falco alla solita LaSette che, dopo le Europee, ha ripreso l'irritante propaganda immigrazionista e pseudo umanitaria. Non si rimarca mai che si tratta di clandestini , quasi tutti di dubbia identità e intenti, in gran parte islamici potenzialmente ostili e contrapposti all'Occidente. Non abbiamo firmato il Global Compact for Migration che giustificava e favoriva le migrazioni economiche. Quindi, in sede UE, dobbiamo esigere che si prendano carico di tali migranti i paesi che hanno sottoscritto il GCforM. I globalisti immigrazionisti auspicano più Oseghale, mafia nigeriana, imam punitori,spacciatori, trafficanti e scafisti. Da un lato si scagliano contro la disumanità di chi non raccatta i clandestini, dall'altro berciano di minore sicurezza. Perdita della ragione e del buon senso.

Willer09

Gio, 30/05/2019 - 10:02

questi partono in 80, con due litri di benzina, su un gommone che affonda..... e un telefono satellitare perfettamente funzionante e i numeri di telefono di tutte le ONG del mondo. Solo io penso male?

Giorgio5819

Gio, 30/05/2019 - 10:08

@pumpernickel 20:47 : ...bisogna ammettere che l'organizzazione comunista di contrabbandieri di clandestini funziona bene... ma nulla é eterno.

roberto67

Gio, 30/05/2019 - 10:14

Riportare i migranti verso un Paese in cui c'è la guerra civile è criminale. Ma ne siamo così sicuri? Per me è solo una frase ad effetto totalmente falsa. Infatti generalmente non si tratta di cittadini libici in fuga (potrebbero facilmente scappare verso l'Egitto, l'Algeria o la Tunisia) ma di sub-sahariani che in Libia sono andati di loro volontà Magari hanno anche passato il confine libico illegalmente, quindi i Libici hanno tutto il diritto di arrestarli e trattarli secondo le loro leggi. Questa gente, se ripescata davanti alla Libia, va riportata immediatamente verso il porto libico più vicino senza scuse assurde.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 30/05/2019 - 10:14

Trovo che non solo impedire i soccorsi in mare sia diabolico ma addirittura invocare la fine dei sopralluoghi e delle ricognizioni aeree con relative segnalazioni alla Capitaneria di Porto, con segnalazioni di imbarcazioni in difficoltà con il loro carico di uomini, donne e bambini stipati all’inverosimile su un’imbarcazione di gomma mezza sgonfia, perché questo fa crollare il falso teorema che le partenze avvengono solo se ci sono navi ONG pronti a recuperarli, delle partenze zero, degli zero morti in mare e degli zeri approdi in Sicilia, sia l’apoteosi dell’ipocrisia. Tutta questa vicenda ha il merito di aver rivelato a voi stessi qual’è la vostra vera natura: siete quelli dei panini calpestati al grido di “dovete morire di fame”, siete quelli del “se affogano sono problemi loro, chi glielo ha detto di partire”, siete quelli del “chissenefrega se un bambino affoga, uno di meno da grande”, salvo poi al minimo colpo di tosse dei vostri figli intasare studi di pediatri e pronto soccorsi. Ma i vostri figli hanno il pedigree, appartengono ad una razza superiore, gli altri sono semplicemente delle bestie.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 30/05/2019 - 10:15

Nave ‘Cigala Fulgosi’ della Marina Militare è intervenuta. Onore ai nostri marinai. Come scritto poco più di 12 ore fa la politica anti migratoria di Salvini si rivela una farsa colossale, le "pacchie finite" e i "porti chiusi" sono balle buone solo per ipodotati. Le navi ONG sono tutte ferme sotto sequestro in porto e i libici sono in guerra e non intervengono più, il castello di carte crolla miseramente. Spero solo che la notizia della morte della bimba non sia vera perché che l'epilogo dovesse essere questo era ovvio sin dal primo momento a chiunque qualcosa di diverso dalla segatura tra un orecchio e l'altro ... ma se davvero qualcuno nel nostro governo l'ha fatta crepare solo per mantenere in scena il suo teatrino mezza giornata in più ...

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Gio, 30/05/2019 - 10:16

Il solito copione: gommone che appena partito si sgonfia, motore che va in avaria subito, donne incinte e bambini a bordo! Per l'Italia impossibile evitare di raccoglierli senza incappare nella Procura di Agrigento!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 30/05/2019 - 10:21

Quando la vita si presenterà a voi col suo carico di dolori e tragedie, mi piacerebbe potervi guardare in faccia: mi farei in quattro per aiutarvi, anzi in cinque, ma vorrei vedere dentro i vostri occhi se ci sia un briciolo di pentimento per le mostruosità che siete capaci di pensare, prima ancora che di scrivere. Allo stesso modo vorrei che, quando mi troverò io nella necessità e nel bisogno assoluto, ci foste voi davanti a me, per sfidarvi non l’unica arma che in quel momento mi rimarrà e che non verrà mai mani, il mio sguardo fiero e pieno di sdegno per voi.

buonaparte

Gio, 30/05/2019 - 10:25

la ong lo sa di questo barcone non per l'aero come fanno credere loro , ma perchè le ong sono in contatto telefonico con i trafficanti di esseri umani dall'africa a caro prezzo.lo hanno detto loro stessi in una trasmissione di la7 dove hanno detto che per operare in africa devono essere d'accordo con queste bande altrimenti non possono stare li. le ong negli altri paesi sono state fermate dai giudici che hanno condotto indagini serie con la collaborazione degli ambasciatori degli stati che dichiaravano di provenienza dimostrando che erano tutte bugie e come ha detto anche la gabanelli -corriere sono il ceto medio e spessissimo delinquenti per questo buttano i documenti per non essere riconosciuti con controlli nei loro paesi.i segni che hanno non sono torture ,ma accoltellamenti tra bande e prove di coraggio delle gang . SVEGLIAMOCI GIUDICI ROSSI

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 30/05/2019 - 12:00

@Amazzone999 09:48...Concordo!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 30/05/2019 - 13:47

Se l'Italia,non smette di "salvare" questi INVASORI,alias "naufraghi volontari",accogliendoli,inserendoli con vie preferenziali non "nostro" welfare,con tutti gli effetti collaterani ben noti,questi non la smettreranno mai,perchè il rischio,il costo,"vale la candela", ed una volta arrivati "è fatta",per loro e tutta la parentela che poi arriverà!La maggioranza degli "italiani" a quanto pare vuole questo!

Zingarettibacia...

Gio, 30/05/2019 - 18:41

Più plancton per tutti