"Basta dare risarcimenti a ladri". Salvini riforma la legittima difesa

Il ministro dell'Interno lancia la riforma della legittima difesa: "Lo Stato coprirà le eventuali spese legali di chi si è difeso. Dalle parole ai fatti"

Basta coi risaricimenti al ladro che viene ferito o ucciso durante una rapina. Lo prevede la proposta di legge sulla legittima difesa che ha presentato la Lega e che il 23 ottobre inizierà il suo iter in Parlamento.

"Un ladro ti entra in casa, in azienda o in negozio e tu ti difendi? Sarà tuo diritto farlo, senza finire sotto processo per anni e pagando di tasca tua", ha scritto Matteo Salvini sui suoi profili social, "Lo Stato coprirà le eventuali spese legali di chi si è difeso e il delinquente (e i suoi parenti) non potranno chiedere neanche un euro di risarcimento. Dalle parole ai fatti". E sulla foto che riprende la prima pagina di Libero, il ministro scrive: "Stop follia! Ai ladri zero risarcimenti! #ladifesaèsemprelegittima"

Il ddl è stato presentato nei giorni scorsi e si basa sulla "presunzione di legittima difesa", mantenendo la proporzionalità tra difesa e offesa, ma con meno discrezionalità da parte dei giudici nella valutazione del caso.

Commenti

cesare caini

Ven, 05/10/2018 - 10:55

Finalmente abolita una bruttura che proteggeva solo il Ladro e mai il Derubato !

andy15

Ven, 05/10/2018 - 10:55

Salvini: di giorno in giorno sempre meglio!

cesare caini

Ven, 05/10/2018 - 11:01

Grazie a Salvini finalmente gli Italiani saranno protetti dai Ladri mentre prima era il contrario !

VittorioMar

Ven, 05/10/2018 - 11:04

...e adesso chi lo dice ai magistrati "BUONISTI" che "TUTELAVANO" I CRIMINALI E PROCESSAVANO LE VITTIME ??...ma il Ministro BONAFEDE COSA DICE ??..è al corrente ??..è d'accordo ??..spero tanto di SI !!..altri voti alla LEGA SALVINIANA !!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/10/2018 - 11:10

---con la legge finora in vigore abbiamo visto che tutti quelli che hanno sparato in casa --senza fare inseguimenti o sparare dal balcone o dalla finestra--sono stati tutti assolti--"la presunzione di legittima difesa" dunque -tipo alla tedesca--i giudici italiani già la applicavano prima di questa proposta di legge---l'unico dato buono secondo me della nuova legge è che se uno sostiene un processo e viene assolto deve recuperare i soldi spesi---per il resto sarà tutto come prima--se un proprietario inseguirà ed ucciderà un ladro che scappa e dunque non gli verrà riconosciuta la legittima difesa--voglio proprio vedere come si potrà evitare che la famiglia dell'ucciso ingiustamente non richieda di essere risarcita--swag--per fortuna c'è sempre la costituzione più bella del mondo a salvaguardia dei diritti di tutti senza distinzione--

dagoleo

Ven, 05/10/2018 - 11:11

Salvini è un grande. Il mio voto e quello dei miei familiari in futuro è tuo.

buri

Ven, 05/10/2018 - 11:11

finalmente una cosa sensata, i ladri devono sapere che sei vengono feriti o anche uccisi i loro familiari non avranno risarcimenti come è logico che sia, se non andava a rubare non gli capitava

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 05/10/2018 - 11:13

"Un ladro ti entra in casa, in azienda o in negozio e tu ti difendi? Sarà tuo diritto farlo, senza finire sotto processo per anni e pagando di tasca tua" Va bene quanto preconizzato dal leader leghista, tuttavia in questo caso son daccordo con Nordio quando afferma che la magistratura deve comunque fare accertamenti. Da questo - atteso che la difesa, come l'ha definita l'ex magistrato, è legittima - non si può prescindere.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 05/10/2018 - 11:20

Riformare la legittima difesa non serve a un tubo se si è costretti a convivere con una magistratura malata e 'levinasiana' come quella attuale. Questi pervertiti di giudici e magistrati - almeno quelli nella ultrapatologica versione 'rossa' - s' inventano leggi che non esistono nei codici. Questo significa che, in tempo di propagazione incontrollata delle leggi primordiali, non c'è nulla che vieti loro di non ottemperare alle nuove disposizioni sulla legittima difesa. Insomma urge decisa 'cura Erdogan' contro la degenerazione in atto nella magistratura e, in conseguenza di ciò, nella società italiana la quale, senza una giustizia che funzioni alla 'vecchia ed efficace maniera', è condannata a inesorabile fine.

buri

Ven, 05/10/2018 - 11:22

era ora finalmente vince il buon senso, e uno va a rubare sa cosa rischia ed i suoi familiari sanno che non prenderanno un centesimo

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 05/10/2018 - 11:23

Nel caso di eventuali infortuni sul lavoro (invalidità e morte), chi si difende non dovrà assumersi gli oneri abitualmente di competenza dell'INAIL.

NoSantoro

Ven, 05/10/2018 - 11:26

"proporzionalità tra difesa e offesa". Bene, facciamo così: chi decide di entrare in casa mia mi manda un whatsup un paio di giorni prima indicando quali sono le sue intenzioni in modo che io possa difendermi nei termini della legge evitando di esagerare.

Ritratto di francefin

francefin

Ven, 05/10/2018 - 11:27

poveri magistrati demokratici, costretti a non perseguire più i poveri italiani subissati da furti e violenze in casa propria. ma vedrete che il mostro non si arrende e qualcosa si inventerà.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 05/10/2018 - 11:28

dovrebbe essere la normalita'..ma in che paesi al mondoi si risarcisce un ladro che entra in casa propria?? e che abbia effetti retroattivi..alla facciaccia delle sinistre che hanno introdotto questa porcheria

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/10/2018 - 11:31

--Marcello.508--l'illusione che si era data ai destricoli più semplici --nei giorni passati --soffermandosi sul termine "sempre" per parlare della legittima difesa entro le mura domestiche--aveva sicuramente illuso qualcuno a credere che se si spara in casa non si aprano fascicoli d'emblée--ma oggi che salvini parla di risarcimento delle spese legali in caso di assoluzione --riporta tutti coi piedi per terra--dove c'è un morto che muore di morte non naturale --anche se questo morto si trova all'interno di mura domestiche--il fascicolo si apre e si aprirà sempre---illusi coloro che speravano di consegnare un morto sforacchiato allo stato e che lo stato prendesse per buone ed a scatola chiusa le sue parole e la sua versione--dunque--alla fine della fiera cosa cambia rispetto al passato?--nulla di nulla--

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 05/10/2018 - 11:33

Era ora,la messainscena dei giudici comunisti è finita.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 05/10/2018 - 11:38

...e adesso che si continui con la responsabilità civile dei giudici e la separazione della carriera dei magistrati.

il veniero

Ven, 05/10/2018 - 11:47

avranno il mio appoggio completo quando si occuperanno del ginepraio BUROCRAZIA cosa che nessun governo ha fatto veramente ...anzi .

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 05/10/2018 - 11:48

Era ora, la peggior beffa della repubblica criminale nei confronti dei cittadini onesti.

Tommaso_ve

Ven, 05/10/2018 - 11:50

@elkid Dove sei stato fino ad oggi? "tutti assolti?" Ma dove? Nel tuo piccolo cervello! "Tribunale di Padova: sparò per uccidere. La vittima era un albanese. Il macellaio padovano dovrà anche versare un risarcimento di 24.500 euro" Gli ha sparato ad una gamba ed è morto dissanguato perché abbandonato dai sui complici... @elkid Meno ciancie: comprati una zappa e datti all'agricoltura.

Angelo664

Ven, 05/10/2018 - 11:50

Direi che il presupposto di non risarcire mai chi delinque dovrebbe essere alla base e non puntualizzato solo adesso. Incredibile e' che in Italia invece fino ad ora sia stato diverso da cosi'. Siamo degli idioti in sostanza. Io se fossi voi giornalisti per dare una informazione seria toglierei i tanti ( troppi ) articoloni sulle soubrette che si trombano questo o quello e farei per ex un nell'articolo che spieghi come mai si sia arrivato a ciò'. Quali leggi sono alla base delle assurdità' che devi risarcire un ladro, chi le ha approvate all'epoca e perché'.

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 05/10/2018 - 11:53

"mantenendo la proporzionalità tra difesa e offesa" questo va a discrezione del giudice (donna) che ti incolperà se hai usato un machete per uno che ti entra con un coltello, oppure una pistola se lui entra con qualsiasi altra cosa, oppure se sono i classici rom che ti trovi in casa e tu li abbatti con una mazza. NON E' CAMBIATO NIENTE! La vera legge è: "Ti puoi difendere a casa tua con qualsiasi cosa (pericolo o no) per le persone che non vuoi che entrino! PUNTO!" Questa deve essere la legge.

antonio54

Ven, 05/10/2018 - 11:57

Grazie Salvini. Questa è gran bella notizia. Quando la legittima difesa sarà legge, i ladri dovranno sapere che, entrare in casa altrui può comportare una pallottola in fronte. Non so se il gioco ne valga la candela. Io inserire nella legge, che tutti i danni causati dal ladro andassero a carico dei suoi parenti, così imparano ad educare i figli a non rubare...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 05/10/2018 - 12:07

"La difesa è sempre legittima"!!!!Sta all'aggressore,il RISCHIO,di avere di ritorno una reazione "blanda" o "capitale",secondo le circostanze.non spetta all'"aggredito" il DOVERE di dosarne,gli effetti!.....E...come al solito,vale la massima:"meglio un brutto processo,che un bel funerale"!

handy13

Ven, 05/10/2018 - 12:18

..perchè ci vuole una legge x applicare il BUON SENSO.?!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/10/2018 - 12:23

---Tommaso_ve--tommaso --io parlo di quelli che hanno sparato in casa---il fatto più emblematico di tutti è di quel pensionato che ha sentito rumori in cucina di notte--nel buio ha visto un'ombra che si appropinquava a lui e gli ha scaricato l'intera pistola--morale della fiaba era un ragazzino rom scalzo e disarmato---gli è stata riconosciuta la legittima difesa per turbamento--cioè i giudici hanno precorso i tempi di questa benedetta nuova legge---i casi che citi tu ove non vi è stata assoluzione sono casi lampanti in cui la legittima difesa non si scorge manco lontana un miglio--inseguimenti- spari dai balconi o finestre --spari alle spalle mentre il ladro fugge--varie ed eventuali--swag

Ritratto di The_Paladin

The_Paladin

Ven, 05/10/2018 - 12:35

Elkid...cortesemente, non facciamo retorica spicciola, Salvatore Migliardi, un napoletano che nel 1991 uccise un uomo entrato nella sua casa con l'inganno. Era con la moglie, strappò la pistola dalle mani del ladro e lo uccise : 6 anni, 7 mesi di carcere, Ermes Mattielli condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione e al risarcimento di 135000 euro per il tentato omicidio di due rom, entrati nella sua proprietà. Giuliano Barbieri titolare assieme alla moglie di un negozio di abbigliamento nel Modenese che nel 2009 spara ad un ladro penetrato nel suo negozio : Condannato a tre anni e un mese di carcere per tentato omicidio. Antonio Monella, imprenditore di Arzago condannato a sei anni e due mesi di reclusione per aver ucciso nel 2006, un ladro albanese che gli stava rubando il suv nel cortile dell’abitazione...e continua...quindi la menata della costituzione più bella del mondo tienila come favoletta per i tuoi futuri nipotini...

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 05/10/2018 - 12:36

Già capito, sarà la solita fuffa che alla fine complicherà ulteriormente il quadro, e che lascerà intatta la discrezionalità del magistrato. tradotto: il solito pasticcio.

carlottacharlie

Ven, 05/10/2018 - 12:36

Benedetto paese in preda a inspiegabile follia o, forse, spiegabilissima: Non è segreto che tanta troppa magistratura è in mano a politicizzati di sinistra che, come totem, hanno il vezzo di difendere ladri ed assassini contro ogni buonsenso e correttezza, incapaci assunti per concorso, gente senza discernimento. Cominciare a far piazza pulita di idiozie che gridano vendetta è buona cosa, speriamo nelle Grandi Pulizie future in quei palazzi e ghenghe.

il corsaro nero

Ven, 05/10/2018 - 12:37

@elkid: Ermes Mattielli docet! Ma fammi il piacere!

giancristi

Ven, 05/10/2018 - 12:39

Finalmente! Ci voleva Salvini per modificare quella legge infame!

audace

Ven, 05/10/2018 - 12:43

Non o mai capito se una legge, o la discrezione di un magistrato, concede il risarcimento danni a ladri, che entrando a casa d'altri commettono molti reati. Ma, alla vittima, dei ladri, è riconosciuto lo stesso risarcimento danni?

audace

Ven, 05/10/2018 - 12:46

Il risarcimento ai ladri equivale, a risarcire - in un incidente stradale - chi ha torto e non chi ha ragione. Paragone calzante al 100%

Reip

Ven, 05/10/2018 - 13:08

Salvini puo’ fare quello che vuole! Con l’appoggio de popolo potrebbe fare molto di piu’! Tuttavia non serve... La magistratura e’ di sinistra! E i giudici le leggi le interpretano come piace a loro!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/10/2018 - 13:20

--The_Paladin---sarebbe troppo lungo da spiegare col limite imposto dei mille caratteri--ma se tu spulci i casi da te citati e ricostruisci metodicamente i fatti come sono avvenuti fotogramma per fotogramma--scoprirai anche tu la giustezza dell'operato dei giudici--il corsaro nero--hai preso proprio un caso da perfetto masochista --mattielli insegue e spara alle spalle a due ragazzi in fuga--i ragazzi cadono a terra in una pozza di sangue e nonostante non rappresentino più minaccia--l'animale mattielli continua a sparare loro addosso fino ad un totale di 14 colpi--ad uno dei ragzzi avvicina la pistola alla guancia e spara proditoriamente con spappolamento della lingua e mandibola-altro che legittima-altro che giustizia--mattielli fu un macellaio ante litteram--la sua dipartina non ha commoso nessuno--swag

maurizio50

Ven, 05/10/2018 - 13:22

Bene! Questo vogliono gli Italiani! Potersi difendere senza poi dover risarcire il farabutto che durante una rapina in tuo danno, magari ha riportato lesioni per "motivi di servizio"!!!!!!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 05/10/2018 - 13:48

faccia gialla ( non oso scrivere quel nome) sei come uno JUVENTINO in QUESTURA a fare una denuncia per FURTO. NON SEI CREDIBILE.......

Malacappa

Ven, 05/10/2018 - 13:51

Bene la legittima difesa (lo dico da sempre)deve essere approvata subito senza tante storie e' l'unica maniera che abbiamo noi cittadini onesti di difendere le nostre cose che ci sono costate anni di lavoro

maxxx666

Ven, 05/10/2018 - 14:06

Salvini ha toccato un tasto importante perchè anche se sei assolto per aver agito per legittima difesa nessuno vieta ai parente del ladro di ottenere il risarcimento danni in sede civile per la perdita del caro estinto.

Angelo664

Ven, 05/10/2018 - 14:20

Speriamo che passi con questi buoni proposito e non venga distorta nel testo finale. Aggiungerei anche alcune clausloette : Se il ladro e' straniero di procede come segue : 1) carcere immediato senza possibilità' di arresti domiciliari 2) contatto con il paese di origine ed accordo per scontare la pena in patria altrimenti se accordo non possibile o negato carcere duro dove il detenuto deve auto mantenersi lavorando anche in strutture esterne per portare a casa quel che serve per vitto e alloggio. Se non bastasse 3) Il rimpatrio deve essere il più' celere possibile dopo la condanna. Nessun foglio di via senza detenzione preventiva deve essere accordato 3) anche se non pago i mezzi pubblici, trenie bus e sono straniero vengo espulso immediatamente con prelievo forzato e carcere preventivo fino all'espulsione.

anto6

Ven, 05/10/2018 - 14:22

PER ELKID : forse, trascorrendo il tempo nell'acidità per trovare errori negli altri, non è stato informato di come funziona (per adesso) in Italia. Proprio poco tempo fa alla radio veniva intervistato un malcapitato (per intenderci : un rapinato) che aveva reagito LEGALMENTE . Pur non arrivando neanche al processo (addirittura prosciolto in istruttoria) ha dovuto spendere 50.000 € di assistenza legale . Chi li restituisce ? Il ladro ? Non mi faccia ridere !! Appena sapranno che rischiano anche la pelle (e la voce si spargerà in un baleno), vedrete che calo di furti in appartamento . L'importante è che la magistratura non vanifichi il lavoro fatto da altri . 1

maxxx666

Ven, 05/10/2018 - 14:22

Elkid - la difesa è sempre legittima se mi entrano in casa per rubare, poi lei può fare la morale che vuole e può farsi derubare o malmenare da chi le pare ma se il ladro entra in casa mia presto avrò il diritto di scaricargli addosso la mia pistola perchè se stava a casa sua non era un ladro e quindi non rischiava la pelle oppure poteva entrare a casa di Elkid.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 05/10/2018 - 14:31

98NARE Ven, 05/10/2018 - 13:48 XD

killkoms

Ven, 05/10/2018 - 14:39

grande Matteo!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 05/10/2018 - 14:50

--anto6--se hai letto bene uno dei miei interventi --ho detto che l'unica cosa buona della nuova legge è quella che prevede il risarcimento delle spese legali in caso di proscioglimento--per il resto --tutto come prima--le cose non cambieranno di una virgola--maxxx666 -se tu scarichi la tua pistola contro il ladro che ti entra in casa-molto probabilmente la legittima difesa ti sarà riconosciuta---ma non sperare che i pm non aprano un fascicolo su di te e ti chiedano di spiegare per filo e per segno come sono andati i fatti-questo manco la nuova legge te lo potrà evitare--insomma--l'immunità per legge non te la dà nessuno--la licenza di uccidere si dà solo agli 007 di sua maestà--tutti i comuni mortali devono spiegazioni quando accoppano qualcuno--

timoty martin

Ven, 05/10/2018 - 14:53

Salvini fa quanto possibile, bisogna risanare anche i magistrati

sorgetorix

Ven, 05/10/2018 - 14:59

speriamo che non annacquano il ddl . Forza Salvini se non ci fossi bisognerebbe inventarti...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 05/10/2018 - 15:05

elkid - 11:31 Per mio conto nessuna illusione, visto che sono di dx ma non ho fette di salame sugli occhi. L'indagine va sempre fatta, se non altro per scongiurare ad es. qualche "architettata" idea con cui un "attore" vorrebbe eliminare persona non gradita. Anything can happen! Detto questo, alla magistratura va ridotto il campo d'azione, specie sulla proporzionalità. Su questo non ho il minimo dubbio, visto anche quel che ho letto nel noto libro del giornalista Stefano Livadiotti in cui la magistratura non ne esce bene.

Angelo664

Ven, 05/10/2018 - 16:03

Zagovian si, questo dice il buonsenso. Come si e' visto pero' non succede quasi mai. Rarissimo che chi spara per difendersi venga prosciolto. Intanto ti fai anni ed anni dentro e fuori dai tribunali, come se fossi condannato, il colpevole, intento a difenderti da accuse assurde. Se il malcapitato viene aggredito o si trova in casa sua ed il ladro non e' li per trovarlo come un vecchio amico, non devo finire indagato se per caso imbraccio un' arma e lo faccio fuori. Vedi i poveretti derubati in casa propria giusto 2 settimane fa. Benzinai vari, tabaccai, gioiellieri ecc ecc. Ci rimettono in prima persona.

Divoll

Ven, 05/10/2018 - 21:44

La vera follia erano i risarcimenti ai delinquenti o alle loro famiglie. In pratica, riuscivano a rapinarti in qualsiasi caso.