Bergamo, capotreno aggredito. Ferito anche un passeggero

Il gravissimo episodio è avvenuto vicino alla stazione di Treviglio (Bergamo). I due aggressori, due nordafricani armati di cacciavite, sono riusciti a fuggire

Stazione di Treviglio

A pochi giorni di distanza dall'aggressione a danno di un capotreno, colpito a Villapizzone (Milano) a colpi di machete, la cronaca fa registrare un altro gravissimo episodio. Due nordafricani in stato di ebbrezza hanno aggredito una capotreno e picchiato un passeggero. Il grave episodio si è verificato venerdi pomeriggio vicino alla stazione di Treviglio (Bergamo): l’aggressione è avvenuta sul treno partito da Milano Porta Garibaldi e diretto a Cremona. I due extracomunitari hanno prima strattonato una capotreno, minacciandola anche con un cacciavite. A quel punto è intervenuto in sua difesa un passeggero: l’uomo però è stato a sua volta picchiato ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici al Pronto soccorso.

Subito dopo i due nordafricani hanno tirato il freno d’emergenza e il convoglio si è fermato: i due avrebbero fatto perdere le loro tracce. Il passeggero ferito, trasferito all’ospedale di Treviglio, fortunatamente non è in gravi condizioni. Nessun ricovero, invece, per la capotreno. La polizia è a caccia dei due aggressori.

La notizia è stata riferita da Adriano Coscia, sindacalista dell’Orsa. E' stato lui a raccontare che la capotreno, dopo che i due malintenzionati avevano tirato il freno di emergenza, ha chiamato le forze dell’ordine. Che però, stando al suo racconto, non sarebbero arrivate. Il treno, rimasto fermo per circa 50 minuti in balìa dei due nordafricani, ha causato ritardi su tutta la linea. Solo dopo la fuga dei due aggressori il treno è ripartito, raggiungendo la stazione di Treviglio Centrale, dove è stato soppresso.

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Sab, 20/06/2015 - 10:13

..... e la sboldrina ci viene a raccontare che ne abbiamo pochi !!! Komunisti maledetti

gianni.g699

Sab, 20/06/2015 - 10:15

Le risorse !!!

buri

Sab, 20/06/2015 - 10:27

aspettiamo il morto, allora si alzerà un coro di lamentele e di accuse a chi non ha ributtato i clandestini a mare, intanto le anime pie predicano l'accoglienza ad ogni costo, accogòienza sì ma col rispetto delle nostre leggi, un caso contrario dopo un soggiorno in ptihionr espulsione coatta immediata

cgf

Sab, 20/06/2015 - 10:30

Chi ha regolare biglietto non ha interesse ad aggredire chi controlla, però i controlli dovrebbero farli prima di salire sul treno come avviene nelle principali stazioni USA e U.K. - difficile passare e/o aggredire accessi presidiati e se anche passi, finché non ti prendono il treno non partirebbe. Sicuramente vanno riviste le stazioni ed gli accessi ai binari. Alla fine le ferrovie trarrebbero più vantaggi le ferrovie, in primis tutti i viaggiatori sarebbero paganti ed il treno partirebbe puntuale.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 20/06/2015 - 10:31

Evidentemente la capotreno non aveva ancora partecipato ai corsi di psicologia indetti dalle FFSS. Quegli stessi corsi che indicano al personale viaggiante a quali passeggeri si può chiedere impunemente il biglietto.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 20/06/2015 - 10:37

DOVREBBERO METTERE DEI MILITARI ALL'INGRESSO DELLE STAZIONI FERROVIARIE PER BLOCCARE I CLANDESTINI. ORMAI IL PERSONALE FERROVIARIO LAVORA CON LA PAURA E IL PERICOLO DI SUBIRE VIOLENZA. E' UNO SCHIFO, CHI LAVORA HA IL DIRITTO DI FARLO IN SICUREZZA.

maurizio50

Sab, 20/06/2015 - 10:40

Non ci raccontate niente di nuovo! Tutti i treni , locali o regionali, cioè quelli non di lusso, che partono da Milano in direzione Venezia, Bergamo, Cremona, di pomeriggio e sera sono infestati da balordi e delinquenti, tutti stranieri, in prevalenza arabi e africani, ma anche sudamericani e dell'est europeo! Gentaglia che viaggia a sbafo certa dell'impunità assoluta , spesso dotati di armi improprie e pure di coltelli e arnesi vari atti ad offendere. Mai un controllo di polizia e i controllori del treno per scelta non si fanno mai vedere. L'unica soluzione da realizzare. pattuglie di militari armati in servizio sui convogli, per tutelare i cittadini costretti a viaggiare circondati da tutti questi delinquenti. Siano sempre ringraziati i balordi PD,Renzi e Alfano, il Papa, Boldrini e Grasso che con le loro prediche buoniste han trasformato l'Italia in un ricettacolo di delinquenti di ogni risma e di ogni razza!!!!!

Holmert

Sab, 20/06/2015 - 10:45

Cosa aspetta la CGIL a bloccare con uno sciopero selvaggio ,le ferrovie? Non gli conviene non è politicamente corretto. A subirne le conseguenze sarebbero quei "boveri negri" e la CGIL non può fare sciopero motivato dalla insicurezza cagionata da boveri negri che assalgono i controllori. Così sarebbero razzisti. E' la legge ,a conti fatti, del boomerang che loro hanno lanciato con le solite parole ad effetto(razzisti,xenofobi, fascisti etc.) ed ora sta tornando violentemente sulla loro fronte e speriamo che gliela spacchi.

fcf

Sab, 20/06/2015 - 10:47

Salvini, avrai il mio voto !

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 20/06/2015 - 10:51

Quando è se li prenderanno, ci sarà il solito magistrato buonista.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 20/06/2015 - 10:52

cosí, tanto per cambiare

Maura S.

Sab, 20/06/2015 - 11:10

se gli italiani non si muovono diventeremo prigionieri di questa accozzaglia di malviventi. Ma questo governo del caxxo che neppure e' stato votato ( percio' invalido) possibile che non si accorga dei problemi di questa invasione? Ma il nostro paese e' considerato la discarica del'europa?

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 20/06/2015 - 11:11

Ieri, noi del Club Forza Silvio-Forza Italia, a Varese, davanti alla stazione delle FNM, abbiamo aperto un gazebo per raccogliere le firme dei passeggeri per poi inviare al governatore Maroni affinchè siano armate le Forze dell'Ordine sui treni della Lombardia, come da lui stesso proposto. Risultato: c'è stata una considerevole affluenza tra i viaggiatori, in gran parte stranieri. Per quanto riguarda gli italiani, una volta individuato il simbolo di FI naturalmente esposto, giravano alla larga, con un ghigno schifato, neanche se fossimo noi i portatori di scabbia. Capito il sinistronzo italiano? Preferisce essere aggredito (e di testimonianze in tal senso ne abbiamo ricevute) piuttosto che porre una firma, non per FI, ma trasversale, per la tutela di loro stessi. Questa è l'Italia imbelle e pecorona ormai incapace di valutare qualsiasi azione compiuta per il bene comune.

titina

Sab, 20/06/2015 - 11:16

E nessuno ha fatto la foto ai due!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 20/06/2015 - 11:26

tutti quanti iscriversi a Casapound, poi si vedrà sul dafarsi. Non è ammissibile che gente minacciosa pericolosa sporcacciona e vandala viaggiano su mezzi pubblici a sbafo, ridurli in un porcile e colpire gente comune. Ora basta!! Basta lamentarsi e non concludere niente. Non aspettiamoci niente dallo Stato, perché questo Stato non esiste più, esiste solo per far pagare agli onesti. Più siamo e più saremo più forti di questi malcivili.

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 20/06/2015 - 11:28

Questi episodi raccontati ormai così spesso dimostrano esattamente il contrario di quanto sostiene il Pontalti...che in linea di massima i controllori fanno il loro lavoro con serietà chiedendo i biglietti a tutti..e si trovano con un braccio mozzato. questo non è un paese normale ..no non lo è ...per altre situazioni si scatenerebbe l'inferno, ma si sa i lavoratori sono tutti uguali, anzi no ci sono lavoratori più uguali degli altri

FRANZJOSEFF

Sab, 20/06/2015 - 11:30

FERROVIERI AVETE IL VOSTRO SINDACATO CHE SI CHIAMA CGIL. SONO ANCHE LORO CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA UNA M........A RINGRAZIATELI E VEDETE CHE TROVERANNO SEMPRE UNA SCUSA O VI CALMERANNO DICENDO COMPAGNI DOBBIAMO SOPPORTARE ALTRIMENTI LA DESTRA CONQUISTA IL POTERE. COGLIONAZZI

daniperri

Sab, 20/06/2015 - 11:30

Ormai vivere in questo paese è scoraggiante a dir poco. Tutto questo però ce lo meritiamo. Siamo senza spina dorsale e quando si vota la maggior parte lo fa spinta dalla simpatia dell'imbonitore di turno.

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 20/06/2015 - 11:38

Anche questo è il risultato o la conseguenza di aver ridotto le Forze di Polizia e chiuso parte delle loro sedi. I vari governi si sono sempre preoccupati più di lasciare mano libera ai "ladri istituzionali" piuttosto che imporre leggi a tutela della comunità. Le norme attuali consentono ampio spazio a comportamenti criminali di ogni ordine e specie mentre i cittadini onesti sono oberati di tasse e assillati dalla delinquenza a tutto campo senza difese.

Ritratto di Riccardo_1960

Riccardo_1960

Sab, 20/06/2015 - 12:07

tuc fora di ball

Solist

Sab, 20/06/2015 - 12:08

in england senza biglietto non si può accedere ai binari!! e poi che la smettano di chiedere i biglietti ai disperati, loro hanno il diritto di viaggiare gratis ehehehee italiani tièh

Zizzigo

Sab, 20/06/2015 - 12:10

"Solo dopo la fuga dei due aggressori il treno è ripartito, raggiungendo la stazione di Treviglio Centrale, dove è stato soppresso"... come un cane rabbioso, con un'iniezione letale? Scherzi a parte, ma su quel treno non c'erano una decina di uomini e/o donne, muscolosi, in grado d'intervenire? Era un treno deserto o popolato da vecchietti? Dove sono finiti i "coraggiosi" italiani?

pinuzzo48

Sab, 20/06/2015 - 12:17

solidariata al capo treno eal passegero coraggiosamente intervenuto ai sindacati autonomi delle ferrovie perchè non fate uno sciopero generale del comparto per la sicurezza .

marcomasiero

Sab, 20/06/2015 - 12:26

sui giornali dovrebbero esserci sul tema centinaia di titoli al giorno ! chi viaggia in treno soprattutto sui regionali ne vede di tutti i colori sulle umiliazioni rischi e problemi che corrono i controllori. sti maledetti sanno che si possono permettere di tutto e di più !!!

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 20/06/2015 - 12:39

Mina2612, io credo che invece se venissero aggrediti loro, quelli che hanno transitato davanti al Gazebo e si sono schifati del simbolo FI, o le loro figlie, dopo diventerebbero più savi. Io ne sono convinta, l'ideologia comunista è becera e ha demolito le menti dei suoi seguaci, ma fin quando non vengono toccati o nel portafoglio o nella loro pelle. Vedrà che dopo si muovono, ma finchè capita al capotreno che nemmeno si conosce di vista, prima viene quanto stabilito in sezione pd e poi tutto il resto..

Ritratto di Riccardo_1960

Riccardo_1960

Sab, 20/06/2015 - 12:50

Mandiamoli a casa dalla Sig.ra Boldrini, così forse capirà con chi a che fare. Riccardo da Milano

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 20/06/2015 - 12:54

Siamo in guerra! E¬ stiamo perdendo !Ci vogliono le...SS no FFSS. " FORZA E ONORE"

Ettore41

Sab, 20/06/2015 - 13:18

Ci vorrebbe un governo che con coraggio decida che su ogni treno ci siano anche pattuglie dell'Esercito che affianchino il Capotreno. Chi non ha il biglietto sara' fatto scendere dal treno in corsa.

claudio faleri

Sab, 20/06/2015 - 13:31

ecco il valore aggiunto della sinistra.....e sarà sempre peggio

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 20/06/2015 - 13:34

Zizzigo i coraggiosi italiani hanno paura di essere bastonati dalle toghe,guai ad offendere un extra,finisci male,molto meglio se la cosa è al contrario,allora ci vuole buonismo.

marcomasiero

Sab, 20/06/2015 - 13:46

hanno cominciato pure ad appestare anche le Frecce poichè sanno che la prima fermata utile è quella dove vogliono arrivare ... se poi trovano la Polfer a fine viaggio che je frega ??? sono giunti a destinazione e anche velocemente !!!

Ettore41

Sab, 20/06/2015 - 13:49

@MARINA2612..... Carissima, premetto che sono stato un elettore di destra per anni sino a quando decisi di espatriare. A mio avviso Forza Italia ha esaurito la sua forza di trascinamento e va avanti per inerzia. Nomi vecchi e stantii, alcuni coinvolti in scandali di corruzione piu' o meno accertati. La gente non si fida piu'. Alle recenti elezioni il 50% non e' andato a votare; se consideriamo che 25% di astenuti e'endemico il rimanente 30% non ha piu' fiducia. Credo che di queso 30% la maggioranza sia di destra. Il ciclo Berlusconiano si e' chiuso e ritengo che, per il bene di FI, il Berlusconi farebbe bene a ritirarsi.

acam

Sab, 20/06/2015 - 13:54

inutile pigliarsela con la boldrini ls liberta di opininone comanda, bisogna fare una legge per poter mandare a casa chi non perita di essere in posti rappresentativi del popolo...

acam

Sab, 20/06/2015 - 13:59

intanto quando sono n3eri non dovrebbero piu viaggiare sui treni ma andare a piedi da lodi a Milano :)) cosi imparano a tirare il freno amano :P

corto lirazza

Sab, 20/06/2015 - 14:15

ma come fa una risorsa che fugge dalle guerre, dalle oppressioni e dalle carestie, ospitato gratis in un hotel addirittura senza internet a ricordarsi di pagare un biglietto del treno? Se gli itagliani gli passassero anche una bella auto gratis, non avrebbe bisogno di prendere il treno!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/06/2015 - 14:15

E poi dicono che i Francesi sono cattivi perché non vogliono gente senza arte ne parte sul loro territorio. Parbleu, saranno cattivi ma mica fessi come i loro cugini d'oltralpe: je suis française ... pas chevron.

FRANZJOSEFF

Sab, 20/06/2015 - 14:33

ZIZZIGO DOVE SONO FINISTI COME DICONO GLI STRANIERI E CLANDESTINI SOTTO IL LETTO TREMANTI GRAZIE EX DC SINISTRA

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 20/06/2015 - 14:56

La vita quotidiana è diventata una roulette russa. C'è da sperare di non incrociare mai queste schegge impazzite che siano romeni,bulgari,o africani. Tutto questo grazie ai nostri governanti che mandano l'esercito in Afghanistan,quando l'Afghanistan lo ab iamo in casa.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 20/06/2015 - 15:11

@Ettore41. Le cose stanno come dice lei: la popolazione non ha più fiducia nei propri politici. Ma questo non ci dovrebbe portare a desistere e a continuare a delegare la sinistra a rappresentarci, proprio noi che siamo tutto fuorchè di stampo comunista. FI aveva commesso molti errori, d'accordo, ma sempre meno di quanti ne abbiano fatti Prodi, D'Alema, Monti (in nome e per conto di Napolitano Pci), Bersani con la sua ottusità, Letta ed ora Renzi. Berlusconi sta rinnovando il partito ed io credo in lui, l'unico che veramente ha idee fresche e sempre innovative e che possa contrastare questa manica di ammazzapopolo. Il cdx dovrebbe rimanere tutto unito (ad esclusione dei traditori e defli infami) perchè come hanno sempre detto i nostri vecchi, l'unione fa la forza... non ci resta che sperare...!

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 20/06/2015 - 15:15

@Kikina69. E' quello che ad alcune giovani e meno giovani ho augurato, anche se avrei dovuto mantenere un atteggiamento distaccato. Ma sentirsi insultare dopo che eri lì a lavorare gratuitamente per loro, anche il savoir faire sparisce.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 20/06/2015 - 15:16

Gli Agenti della Polizia Ferroviaria è bene che facciano servizio sui Treni, gironzolare per le Stazioni con le automobiline elettriche mentre i convogli ferroviari sono assaltati come nel Far West da clandestini ROM ed ogni altro genere di farabutti, li rende totalmente inutili oltre che odiati dai passeggeri e dal Personale FS che ormai rischiano la pelle salendo in carrozza!

pastello

Sab, 20/06/2015 - 15:20

Non pagano vitto alloggio e spesucce varie, non pagano il vestiario, non pagano dentista e assistenza medica e vorrebbero far loro pagare il biglietto del treno. Questa si chiama incoerenza.

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Sab, 20/06/2015 - 15:34

Semplice non siamo più padroni a casa nostra...Grazie PD

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 20/06/2015 - 16:11

...Questi sono gli extracomunitari che gli italiani non vogliono in assoluto e che li stanno facendo diventare insofferenti alla loro presenza. Continua a meravigliare il fatto che la protesta degli addetti al pubblico trasporto non è confacente alla gravità del rischio che corrono.

Ducale

Sab, 20/06/2015 - 18:52

Accesso ai binari solo con titolo di viaggio e si elimina il Il 90% del pattume.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 20/06/2015 - 18:56

Propongo ai comunisti al governo di abrogare i treni pendolari così le risorse non possono più nuocere.

Linucs

Sab, 20/06/2015 - 19:15

Linciare sul posto i "nordafricani" che fanno troppo gli spiritosi.

maricap

Sab, 20/06/2015 - 20:12

Se questa è la Democrazia, ben venga una dittatura ferrea. Stalin, Hitler, Pol pot , Mao, ma chissenefrega chi sia, ma resuscitate alla svelta. Qui quando si comincerà a sparare, ci sarà da ridere.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 21/06/2015 - 00:47

La regola di far entrare ai binari solo chi è munito di biglietto dovrebbe tenere lontano la feccia di sfruttatori parassiti che vivono sulle nostre spalle e che ci aggrediscono se osiamo protestare. È UN PROVVEDIMENTO DA APPLICARE A TUTTE LE STAZIONI. L'equivalente recupero sui biglietti non pagati coprirebbe lo stipendio di ferrovieri assunti ad hoc.