Bergamo, morsi e graffi ad agente in treno: fermata nigeriana incinta

L'uomo, fuori servizio, stava raggiungendo l'aeroporto di Orio al Serio per far ritorno a casa e trascorrervi qualche giorno di ferie. A causa delle ferite riportate, è stato costretto a perdere il volo per ricevere le medicazioni in ospedale

Ennesima aggressione su un treno da parte di uno straniero senza biglietto, in questo caso una donna nigeriana a bordo del convoglio in servizio lungo la tratta Milano-Bergamo.

Vittima un agente fuori servizio della questura di Cremona, che si trovava sul mezzo pubblico per raggiungere l'aeroporto di Orio al Serio e prendere un volo che lo avrebbe riportato a casa per qualche giorno di vacanza.

La sua attenzione è stata attirata dalle grida di una nigeriana che, colta senza titolo di viaggio dal controllore, stava discutendo in modo decisamente acceso col dipendente di TrenItalia. Rilevando una situazione di potenziale pericolo, l'agente è intervenuto per tentare di riportare la calma, ma la sua intromissione ha fatto agitare ulteriormente l'africana.

Completamente fuori di sè, quest'ultima si è avventata contro il poliziotto, aggredendolo con morsi e graffi e riuscendo a ferirlo in volto.

A causa della necessità di ricorrere a dei controlli in ospedale, l'uomo ha perso il volo ed è stato costretto a posticipare la sua partenza. Per lui sono sette i giorni di prognosi determinati dal personale sanitario.

Per quanto riguarda la violenta straniera, invece, è stata fermata da una pattuglia della questura di Bergamo, allertata dal poliziotto fuori servizio.

La nigeriana, poi risultata incinta, si trova in Italia con una richiesta di permesso di soggiorno ancora in via di valutazione.

Commenti

ziobeppe1951

Sab, 17/08/2019 - 17:35

In questo Paese..le pantegane rosse .. kattokomunisti..ci dicono che manca..UMANITÀ

Adespota

Sab, 17/08/2019 - 17:56

Poveretto, avranno anche dovuto iniettargli un'antirabbica.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/08/2019 - 18:08

Possiamo dire che alla luce dei fatti e il loro ripetersi perennemente, e vista la totale immunità di costoro, di fatto comandano loro nel nostro paese?

Kucio

Sab, 17/08/2019 - 19:19

Scusatemi ma fa ancora notizia?

Kucio

Sab, 17/08/2019 - 19:21

Se era già incinta pensate tra qualche anno che bimbi e poi ragazzi popoleranno l Italia, con madri di esemplare educazione come questa....

baronemanfredri...

Sab, 17/08/2019 - 19:31

E' PROTETTA DAL VATICANO E DALLA SINISTRA. FORSE HO DIMENTICATO ANCHE UNO DEI 3 ORGANI DELLO STATO? ACCIDENTI NON RICORDO, MA QUALE? SARA' LIBERA E ANCHE VERRA' PAGATA IL REATO E' TENUE. POVERINA VIEN DAL MARE COME LA MARCHESA VIEN DAL MARE

baronemanfredri...

Sab, 17/08/2019 - 19:33

BERGAMO? MA NON E' LA CITTA' CHE HA VOTATO IL SINDACO CON UNO DELLE PERCENTUALI PIU' ALTE D'ITALIA? MA NON E' UN CERTO SINDACO CHE HA CERCATO DI SAPERE QUANTI BENITO CI SONO CON UN CENSIMENTO? MA NON E' IL SINDACO BUONISTA? FORSE MANGIARE TROPPE TORTE LO HANNO RAMMOLLITO COME LE TORTE MAL RIUSCITE, RAMMOLLITO? CERTO NON E' FUORI DALLA REALTA' O SONO RAMMOLLITI GLI ELETTORI DI BERGAMO? MA NON E' UNA CITTA' CHE VUOLE L'ACCOGLIENZA? ALLORA VI MERITATE QUESTO. BABBASUNI.

killkoms

Sab, 17/08/2019 - 23:21

e invece nella napoli del de magistris una signora italiana incinta che aveva preso un mezzo pubblico senza biglietto per via delle doglie,è stata multata e scacciata!

Dordolio

Dom, 18/08/2019 - 00:33

Lo fanno anche qui da me. Non so, ma aggredire il prossimo A MORSI è qualcosa di istintivo per chi mi legge? Una forma - diciamo - di "combattimento" o "di lotta" di una qualche istintività nella quale ci si possa riconoscere? Direi proprio di no. La faccenda meriterebbe degli studi di antropologia, anche criminale. La cosa sembra essere diffusa, infatti, tra soggetti diciamo di una certa provenienza ed etnia. Trattandosi di argomento assai scivoloso nessuno lo prenderà mai in considerazione, potendo giungere a delle conclusioni diciamo... imbarazzanti, ok?