Berlino, il padre di Fabrizia: "Non mi illudo"

Da ieri sera non si hanno più notizie. Fabrizia Di Lorenzo molto probabilmente si trovava proprio sul luogo dell'attacco al mercatino di Natale di Berlino

Da ieri sera non si hanno più notizie. Fabrizia Di Lorenzo molto probabilmente si trovava proprio sul luogo dell'attacco al mercatino di Natale di Berlino. Il suo cellulare è stato ritrovato proprio sul luogo della strage. E così il padre della ragazza non si fa illusioni: "Abbiamo capito che era finita stanotte all'una e mezza: siamo stati noi a chiamare la Farnesina, ma l'aiuto più grande ce lo hanno dato i carabinieri di Sulmona", ha detto affranto Gaetano Di Lorenzo. "Ci siamo mossi coi nostri canali, ma da quanto mi dice mio figlio da Berlino, non dovrebbero esserci più dubbi - ha affermato, come riporta Repubblica, trattenendo a stento i singhiozzi Gaetano - E' lì con mia moglie in attesa del Dna, aspettiamo conferme, ma non mi illudo". Fabrizia ha 31 anni, vive da a Berlino e lavora in un'azienda di logistica, 4Flow. La procura di Roma ha aperto un fascicolo per attentato con finalità di terrorismo.