Bob Dylan, premio Nobel per la letteratura

Il comitato del Nobel di Stoccolma assengna l'ambito premio al noto cantatutore che ha segnato la storia del rock negli ultimi 50 anni

È Bob Dylan ad aggiudicarsi, inaspettatamente, il premio Nobel per la letteratura "per aver creato una nuova esperienza poetica all'interno della grande tradizione della musica americana". Lo ha comunicato il Comitato dei Nobel a Stoccolma, che ha per la prima volta assegnato il tanto ambito premio ad un musicista.

Potrebbe sorprendere l'assegnazione del Nobel al cantautore ma la scelta viene motivata dalla commissione in seguito alla "brillante capacità del cantautore di utilizzare le parole in rima e di metterele insieme in una canzone. Sara Danil, membro del comitato dei Nobel a Stoccolma, commenta: "Se si guarda indietro a 5 mila anni fa ci sono gli esempi di Omero e di Saffo: loro scrissero testi poetici che erano pensati per essere poi cantati e recitati. E questo vale allo stesso modo per Bob Dylan."

L'annuncio, accolto dal boato dei presenti in sala, ha lasciato a bocca aciutta i tre più probabili candidati alla vittoria secondo i pronostici: primo tra tutti lo scrittore giapponese Haruki Murakami e i due grandi auotori americani Piliph Roth, la cui "Pastorale Americana" è stata tradotto in tutto il mondo, e Don De Lillo, celebre per il suo "Underwall".

Bob Dylan - 75 anni, nato il 24 maggio 1941 a Duluth, in Minnesota, cantautore, scrittore, poeta, attore, pittore, scultore e conduttore radiofonico - ha segnato, in oltre 50 anni di carriera, la storia del rock, diventando, con canzoni come "Blowin' in the wind" and "Like a Rolling Stone", uno degli artisti più famosi della canzone moderna, tanto che la rivista Rolling Stone lo ha inserito al secondo posto nella lista dei 100 migliori artisti. Molti anche i riconoscimenti in ambito musicale che ha ottenuto negli anni, tra cui vari Grammy tra il 1973 e il 2006 e il premio Oscar per la miglior canzone originale ('Things Have Changed', dal film 'Wonder Boys') nel 2001.

Bob Dylan è il 259esimo americano ad aver vinto il premio Nobel e dopo il 1993 è il primo a vincere quello per la letteratura.

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 13/10/2016 - 14:08

povero Nobel

alfa553

Gio, 13/10/2016 - 14:11

Buffonate, ormai quel nobel e una buffonata.

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 13/10/2016 - 14:27

Adesso mi aspetto il Premio Nobel per la pace ad Obama, il premio Nobel per la Musica a Saviano e per la medicina, al Divino Otelma !..Che le stelle siano con Voi.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/10/2016 - 14:28

Se ci fosse un nobel per la bassa statura, Brunetta & C, lo avrebbero già vinto.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 13/10/2016 - 14:35

Se lo hanno dato a Dario Fo, possono prenderlo tutti, pure i cantanti. Non mi stupirei se i prossimi fossero Valentino Rossi o Federica Pellegrini.

giessebi

Gio, 13/10/2016 - 14:38

Dopo i Nobel a Fo e Obama, direi che vale tutto...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 13/10/2016 - 14:55

Elvis si rivolterà nella tomba dall'invidia per non aver conseguito, a suo tempo, il Nobel nella stessa disciplina. In effetti "In the ghetto", per l'impegno sociale contro il razzismo, era anche meglio di "Blowin' in the wind".

Totonno58

Gio, 13/10/2016 - 14:56

ALE'!!!

nopolcorrect

Gio, 13/10/2016 - 15:05

Complimenti a Bob ma il non aver assegnato a suo tempo il Nobel per la letteratura a D'Annunzio, a Kafka e a Proust ha ormai squalificato definitivamente questo Nobel.

kami

Gio, 13/10/2016 - 15:05

malatesta Obama l'ha già ricevuto...

m.nanni

Gio, 13/10/2016 - 15:08

meglio Mogol.

schiacciarayban

Gio, 13/10/2016 - 15:09

Dylan è un grande, hanno fatto bene!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 13/10/2016 - 15:15

Un 18 e un Nobel non si nega a nessuno. Il prossimo Nobel per la pace,postumo,lo daranno a Bin Laden!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 13/10/2016 - 15:17

Un 18 e un Nobel non si nega a nessuno.

Ritratto di Valance

Valance

Gio, 13/10/2016 - 15:19

Dovrebbe querelare sta rivista “Rolling Stone” per averlo inserito in una lista dove appaiono Prince, Michael Jackson, Madonna, Elton John e roba del genere.

ziobeppe1951

Gio, 13/10/2016 - 15:23

L'avrei dato a Guccini per "Dio è morto"

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 13/10/2016 - 15:26

@kami...santo cielo, non hai capito la battuta...svegliati!

ziobeppe1951

Gio, 13/10/2016 - 15:26

Era molto più serio il telegatto

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 13/10/2016 - 15:27

A Chuck Norris non gli diamo niente?

kami

Gio, 13/10/2016 - 15:34

@malatesta Si hai ragione...mo mi sveglio.

Maver

Gio, 13/10/2016 - 15:40

In occidente la classe sessantottina saldamente al potere, dopo aver costruita un mondo a sua misura e somiglianza oggi nobilita la sua senilità. Detto questo va detto che Dylan un messaggio originale lo ha lanciato ma il capolavoro di tutti questi rivoluzionari apparentemente così refrattari alla visibilità massmediatica è stato, a mio avviso, l'aver dissimulato assai bene il loro ego-ipertrofico, illudendo i più sulla genuinità del loro messaggio sociale. In questo loro, che furono gli apripista delle future rivoluzioni dimostrarono di essere molto più scaltri dei successori.

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 13/10/2016 - 15:41

Informativa per @Kami..

orso bruno

Gio, 13/10/2016 - 15:41

Amici,dimenticate il Nobel ad Arafat !

Pinozzo

Gio, 13/10/2016 - 15:43

Grandissimo mr. Zimmerman!

ernestorebolledo

Gio, 13/10/2016 - 15:48

E 'per ridere..

chebruttaroba

Gio, 13/10/2016 - 15:52

Se l'hanno dato a Fo, possono darlo a chiunque!

ernestorebolledo

Gio, 13/10/2016 - 15:54

il prossimo premio Nobel per una delle stelle del porn.

giovauriem

Gio, 13/10/2016 - 15:54

il prossimo lo voglio anche io ! visto vhe lo danno a chiunque .

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 13/10/2016 - 15:55

Troppi commentatori nopn hanno mai letto i testi di innumerevoli canzoni composte da Bob Dylan! per tale ragione si permettono ora di offrirci commenti purtroppo giudicabili stupidi; Dylan è stato premiato perche quasi tutti i testi delle sue canzoni potrebbero essere pubblicati in testi soprattutto poetici che spesso non hanno nulla da invidiare ai testi di poeti che nel passato hanno goduto del riconoscimento offerto da Stocolma: quindi ecco un riconoiscimento inaspettato ma non per questo immeritato:I signori Vasconi , alfa, malatesta, zorzi e quasi tutti gli altri, farebbero bene a leggere qualche testo e solo poi a graziarci dei loro commenti.

ernestorebolledo

Gio, 13/10/2016 - 16:05

la prossima: Woody Allen

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 13/10/2016 - 16:06

Un premio pienamente meritato, al contrario di quello dato a suo tempo a Fo. Chi critica questa scelta dimostra di non aver mai letto i TESTI di questo grandissimo poeta che, oltre a scrivere e interpretare la musica, ha scritto anche tutti i testi delle sue canzoni.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 13/10/2016 - 16:43

ah ah ah il nobel è diventato una minchiata...i signori Pirandello, Ledda Montale & C sono pregati di buttarglielo in testa dall'alto dei "cieli" a sti dementi svedesi..

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 13/10/2016 - 17:13

Ragazzi, ma dico io, prima Fo e poi Bob Dylan?? Ma come?? Ma vi rendete conto che potenza questi comunisti?? MA quando lo daranno ad uno che lo merita veramente? C'è tanta gente a cui potrebbero assegnarlo, che so...Lando Buzzanca, Maria de Filippi, Barbara D'Urso, Giuliano Ferrara! E Federico Moccia?? Non lo meriterebbe Moccia il nobel per la letteratura? Ha scritto capolavori inarrivabili che noi berlusconiani teniamo sempre sul comodino! Al limite andrebbe bene anche Fabrizio Corona! E cazzarola, tutti comunisti in questo mondo!

dakia

Gio, 13/10/2016 - 17:18

Mi piace bob ma in quanto a vederlo premio Nobel della letteratura mi pare una catena che la svezia allunga agli Usa, bisogna essere di sinx o nel mondo non si magna più. La letteratura è altra cosa che canzonette rock.

sparviero51

Gio, 13/10/2016 - 17:37

IL SOLITO CROCCHIO DI SINISTRI RADICAL-CHIC CHE SI ASSEGNANO IL PREMIO A VICENDA.L'INVENTORE DELLA DINAMITE SI STARÀ RIVOLTANDO NELLA TOMBA !!!

Marco Lando

Gio, 13/10/2016 - 17:41

Il nobel a Obama è triste, quello a Dylan anche, sembrano tutte operazioni di marketing; ma ancora più triste è il lettore che scrive che Dylan ha scritto anche tutti i testi delle sue canzoni, perché rappresenta bene il fruitore medio di cultura contemporanea occidentale.

edo1969

Gio, 13/10/2016 - 17:52

Messi e Maradona !

Italianoinpanama

Gio, 13/10/2016 - 17:56

nobel si rivoltera nella tomba!! dario fo! bob dylan! presidente colombia santos macche nobel macche accordo di pace con la farc tutta una bufala dovrebbero restituirlo!

edo1969

Gio, 13/10/2016 - 18:03

e ora premio nobel ai bananas, dimostrano che la razza umana discende dagli scimmioni ma non scimmioni normali, scimmioni con gravi problemi ah ah ah

edo1969

Gio, 13/10/2016 - 18:05

lettori del giornale lanciamo una petizione: nobel a fabrizio boschi per la sua opera sulla vita di renzi, così sarà il primo a vincere nobel e pulitzer

Anonimo (non verificato)

Timur

Gio, 13/10/2016 - 18:58

E' la conferma dell'inconsistenza del Premio Nobel. Oramai è diventato uno strumento di potere in mano ai soliti parassiti. Bene chi lo ha restituito.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 13/10/2016 - 19:51

a niente nobel a jovanotti?

Iacobellig

Ven, 14/10/2016 - 06:17

PER L'ASSEGNAZIONE SI SONO BEVUTI IL CERVELLO!

Ernestinho

Ven, 14/10/2016 - 08:00

Ed allora perché non darlo anche a Mogol, da tanti anni autore di canzoni meravigliosi con frasi sublimi?

pinux3

Ven, 14/10/2016 - 09:13

@wilegio...E secondo te i tuoi amici destrorsi sono persone che "leggono"? Mi sa tanto che qui dentro sei la classica "mosca bianca"...

m.nanni

Ven, 14/10/2016 - 16:19

caro Ernestinho, Mogol non è un compagno dichiarato. ma è un Grande.

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 23/10/2016 - 15:05

x gpl_srl@yahoo.it...pensa che anche lo stesso Bob non lo ritira...un motivo ci sara'..ti do qualche giorno per lavorarci sopra e scoprirlo...poi ti renderai conto dell'errore commesso nell'attribuzione del premio...non perche' Bob non sia un grande , ma la letteratura E' UN'ALTRA COSA...