Cane morto abbandonato tra i rifiuti: il gesto crudele indigna il web

Il cadavere di un cane è stato abbandonato tra i rifiuti. Non si sa altro, nè il luogo nè chi sia il padrone. Ma questo gesto ha scatenato l'ira degli internauti

Lo hanno buttato in una cassetta in mezzo alll'immondizia, come se fosse un oggetto senza anima: così è stato ritrovato il cadavere di questo povero cane.

Abbandonato a se stesso, in una cesta. Con indosso ancora il collare rosso. Il padrone di questo fedele animale non si sa chi sia, come non si sa dove è stato abbandonato. Come riporta ilmessaggero, un utente ha pubblicato la foto dello scandalo sul suo profilo Facebook. L'immagine è immediatamente diventata virale e migliaia di persone hanno commentato questo gesto disumano con indignazione.

Buttato lì come si fa con la roba vecchia. Senza rispetto nè pietà. Questa è la fine che ha fatto questo povero cane che ha vissuto tuta la sua vita in funzione di chi poi lo ha lanciato lì, in mezzo alla sporcizia, in mezzo alle cose da buttare. Su Facebook, non sono mancati i commenti aggressivi degli utenti che hanno attaccato senza ritegno chi ha compiuto questo gesto. "Meriti di morire male, di andarci tu in quel posto. A nessuno si deve far fare una fine del genere. Vergognati bastardo" - ha scritto un utente.

Questo gesto si commenta da solo, non ha bisogno di tante parole. Guardate quanto in basso può finire l'uomo crudele.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 15/06/2016 - 14:12

Pur non amando i cani (adoro i gatti) vedere questa povera bestiola trattata come spazzatura mi convince sempre di piu' che le bestie (o gli animali) siamo noi umani....

Opaline67

Mer, 15/06/2016 - 15:50

Foto-simbolo di tutta l'ignominia della razza umana.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 15/06/2016 - 15:57

Se era un bambino non gli fregava un caxxo a nessuno.

nearco ferrara

Mer, 15/06/2016 - 15:59

Siamo razionali! Andava messo in un sacchetto biodegradabile e poi nell'organico. Faccio presente,che a Roma, il servizio funebre (degli umani) nei cimiteri è gestito dall'AMA, azienda che si occupa, contemporaneamente, anche dei rifiuti solidi urbani. Evangelicamente: polvere siamo e polvere ritorneremo.(uomini, animali e vegetali). Amen

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 15/06/2016 - 17:14

Non sapete di chi è il cane però date per scontato che la povera bestiola avrebbe "vissuto tutta la sua vita in funzione di chi poi lo ha lanciato lì" ..... e sulla base di che? E se fosse semplicemente che è scappato di casa ed è morto per qualche motivo e qualcuno l'ha trovato e lo ha sistemato alla meno peggio? Per curiosità, ogni volta che incontro la carcassa di un cane per strada mi dovrei adoperare per dargli degna sepoltura?

Ritratto di Situation

Situation

Gio, 16/06/2016 - 06:39

....certo è una cosa indegna, inaccettabile (punto di vista sanitario) ma è altrettanto indegna la tariffa per smaltire il corpo per le vie tradizionali ovvero tramite veterinario. Mi è morta da poco la mia fedele "buldogga" e smaltirne il corpo mi è costato 90€

Hammurabi

Gio, 16/06/2016 - 07:38

Nei rifiuti ci devono andare i padroni!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 16/06/2016 - 08:18

Magari il padrone era vecchio, zoppo, stanco e senza soldi per portare a cremare il cane che manco era registrato, gli avranno detto pure che gli avrebbero messo una qualche multa per il cane senza chip. E lui armato dell'ultima dignità che la vecchiaia gli concede ha preso una bella cassetta di legno e ha affidato il corpo del suo amico alla compassione dello spazzino che lo avrebbe portato al crematorio dei cani. Invece, ironia della perversione umana, qualche feticista ha fotografato la bestia pigiando d'impeto ignorante i tasti di un telefono fico per bullarsi con le tipe di quanto sia misericordioso lui, che di fatto non ha fatto un caco. L'anima dei cani non esiste e tutto quello che fanno per noi sono proiezioni mentali.