Caos sui seggiolini antiabbandono: "Quelli in vendita non sono a norma"

Altroconsumo denuncia: "Oggi come oggi non c'è alcun sistema in commercio che abbia le caratteristiche richieste"

Non terminano le polemiche sulle modalità di gestione della legge sui seggiolini antiabbandono. Dallo scorso 7 novembre è scattata l'obbligatorietà: l'obiettivo principale dichiarato è quello di "prevenire l’abbandono dei bambini di età inferiore ai quattro anni". Per cercare di agevolarne l'acquisto, nel decreto Fiscale sono previsti l'istituzione di un fondo e il riconoscimento di un contributo economico di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato. Nei prossimi giorni verrà approvato il decreto che disciplina le modalità per l'erogazione della somma. Si è trattato dunque dell'atto finale, dopo l'approvazione in Parlamento e la firma del decreto attuativo da parte del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

Polemiche

Tra le caratteristiche elencate vi sono anche che il dispositivo deve essere in grado di attivarsi automaticamente, senza alcuna ulteriore azione da parte del conducente, e che non si alterino le proprietà di omologazione del seggiolino. Ma da parte di Altroconsumo è arrivata una denuncia ben chiara che fa discutere: "Oggi come oggi non c'è alcun sistema in commercio che abbia entrambe queste caratteristiche: cioè che sia approvato dalla casa produttrice dei seggiolini e, allo stesso tempo, non preveda alcuna azione per attivarsi". Anche perché leggendo il testo del decreto emergono diversi dubbi: "Non è chiaro se, ad esempio, la necessità di attivare il bluetooth sul telefonino sia da considerarsi un'azione volontaria attiva".

Gli esperti dell'associazione italiana di consumatori hanno inoltre fatto sapere che sui seggiolini omologati secondo la norma ECE R44 - che classifica in base al peso del bambino - "non possono essere montati cuscinetti o altri prodotti. Quindi, fatta eccezione per i prodotti della stessa marca del seggiolino, tutti i dispositivi con sensore di peso da mettere sotto la seduta del bambino non dovrebbero essere utilizzati". Per quel che riguarda invece la norma ECE R129, relativa all'altezza dei bambini, "definisce chiaramente le misure del prodotto, quindi l’utilizzo di sistemi antiabbandono con cuscinetto, modificando tali misure, modifica di fatto delle caratteristiche di omologazione non rispettando quanto previsto dall’allegato A punto 2 lettera b del decreto 122 del 2019".

Per chi non si doterà dei seggiolini antiabbandono sono previste una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente. Ma si rischia anche la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi qualora si venisse colti a commettere la stessa infrazione più di una volta nel giro di 2 anni. Perciò Ubaldo Pagano, componente della commissione Bilancio della Camera e deputato del Partito democratico, ha chiesto al Ministero dell'Interno di sospendere momentaneamente le sanzioni sui seggiolini antiabbandono finché i cittadini "non saranno stati informati in maniera corretta e diffusa sulla nuova normativa" e finché "non sarà operativo l'incentivo all'acquisto di 30 euro, previsto da dl Fisco, le cui modalità di attuazione devono ancora essere chiarite".

Commenti

ulio1974

Lun, 11/11/2019 - 15:00

mi sembra di aver capito che questo governo ti obblighi ad usare una cosa che non è stata ancora inventata e, se non la usi, vieni anche multato. questo governo sta oltrepassando il limite della comicità, è una situazione psico-dramamtica.

cir

Lun, 11/11/2019 - 15:14

Caratteristiche richieste = capitolato posto all' attenzione di produttori: I casi sono 2 : O i produttori non sanno leggere , o i pruduttori fanno cosa vogliono e se ne fregano delle norme come al solito come le valvole tremostatiche , l' importante e' produrre anche le cavolate , anche se servono a nulla o peggio sono controproducenti , l' importante e' produrre...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 11/11/2019 - 15:44

Egregio ulio1974, non e' comico purtroppo. E' demenziale!

cecco61

Lun, 11/11/2019 - 15:45

Storia che si ripete in un Paese di pagliacci. Alcuni decenni fa, i salvagenti omologati RINA da avere come dotazione di sicurezza su piccole imbarcazioni, oltre a costare uno sproposito, affondavano dopo un paio d'ore in acqua. Non decidendosi sulle specifiche per un nuovo appalto rinviavano di anno in anno la validità degli stessi e i cittadini dovevano raddoppiare la dotazione. Una serie non omologata ma efficiente in caso di naufragio, e una omologata e inutile per evitare le sanzioni in caso di controllo.

prohalecites

Lun, 11/11/2019 - 16:01

allora, essendoci dei 'pxxxa' che hanno già comprato i sensori, non avranno ilcontributo prchè non è stato ancora decretato e per di più prenderanno la multa perchè non in regola. Mi sembra ottimo ed abbondante, come si diceva una volta. Vorrei solo sapere quale ministro è imparentato con i costruttori di simili sensori.....

schiacciarayban

Lun, 11/11/2019 - 16:36

Se ci sono di mezzo i grillini ormai non mi stupisco più di nulla!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 11/11/2019 - 16:53

Seggiolini nel caos ? GOVERNO NEL CAOS !!!!!

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 11/11/2019 - 17:12

Adesso capisco perché si dimenticano i figli in auto..

Ritratto di rebecca

rebecca

Lun, 11/11/2019 - 17:12

il solito caos di un governo incompetente e fasullo.

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 11/11/2019 - 17:13

Dovrebbero mettere i dispositivi antiabbandono anche nei autogrill, nei parchi, nelle scuole ect… hihihihihihihihihi

Giorgio5819

Lun, 11/11/2019 - 17:30

...qualcuno ha ancora il coraggio di credere a questi im ecilli conclamati ??

Cyroxy80

Lun, 11/11/2019 - 18:09

Non c'è scritto da nessuna parte che deve essere elettrico. Chiavi dell'auto collegate con una corda al seggiolino: non comprometto il seggiolino ed è sempre attivo, se voglio chiudere l'auto con le chiavi devo slegarle dal seggiolino.

buonaparte

Mar, 12/11/2019 - 08:08

si sono dimenticati anche mogli e suocere .. ci vogliono allora anche dei sistemi elettronici per non dimenticare mogli e suocere? .. per 2 casi ci fa un provvedimento nazionali ,, negli altri paesi non ce .

cir

Mar, 12/11/2019 - 14:05

Cyroxy80 Lun, 11/11/2019 - 18:09 hai la fantasia di una trota nel deserto del Gobi...la sai che con 20 euro ci sono interruttori di prossimita wirless?