Caso Diciotti, il luogotenente della Guardia Costiera critica il governo: "Imbarazzante"

Il primo luogotenente e delegato Cocer della Guardia Costiera, Antonello Ciavarelli: "La nave Diciotti è una nave militare dello Stato italiano e le viene impedito di ormeggiare in un porto italiano!"

Sul ruolo della Guardia costiera nel mar Mediterraneo si è detto tanto. E molto forse si parlerà ancora sugli interventi di salvataggio in favore dei migranti e, in particolare, dell’ultimo evento. Quando la nave Diciotti ha salvato 190 immigrati ma il Viminale sostiene di non essere stato informato.

Bene. Nel dibattito pubblico oggi però entrano anche le dichiarazioni, rilasciate in una intervista al Corriere della Sera, da parte del primo luogotenente Antonello Ciavarelli, delegato Cocer della Guardia Costiera italiana. Perché le sue parole, neppure troppo velatamente, sono una dura critica al governo. Critica che alcuni non si aspettano da un militare che- parole sue - “ovviamente obbediamo al governo”.

La Diciotti in questo momento sta facendo rotta verso Catania. Il ministro Toninelli ha annunciato che è li che la nave attraccherà, ma dal Viminale fanno sapere che al momento Salvini non ha autorizzato alcuno sbarco.

Ma torniamo a Ciavarelli. "Ci sono tanti colleghi che in questi giorni mi stanno scrivendo per esprimere disagio - ha detto - Sui social ci stanno attaccando: attaccano la Guardia costiera, ci sono richieste al governo di destituire il comandante generale, l’ammiraglio Giovanni Pettorino. Paragonano la nave Diciotti a quella di una Ong, il nostro operato a quello degli scafisti. Sono attacchi ingiusti...”. Successivamente, però, il primo luogotenente definisce “incomprensibile” e “imbarazzante” la scelta del governo di tenere l’imbarcazione della Guardia Costiera al largo di Lampedusa per alcune ore. “La nave Diciotti è una nave militare dello Stato italiano e le viene impedito di ormeggiare in un porto italiano! - ha detto - Noi militari ovviamente obbediamo al governo, però ci aspettiamo anche una politica più risoluta nel dare disposizioni!”.

Non solo. Le indicazioni più “risolute” Ciavarelli se le aspetta perché i “177 migranti per ora sono tranquilli e i colleghi a bordo mi scrivono su whatsapp che tutto va bene”. Ma secondo il militare “se le stesse persone capissero che li vogliamo riportare in Libia o trasbordare su un’altra nave diretta in Libia, ecco che sarebbero disposti a tutto, anche al suicidio".

La linea di Ciavarelli è chiara: "Chi ha bisogno di aiuto in mare non può aspettare! Perciò l’auspicio è che la politica italiana e quella internazionale decidano in fretta su come affrontare i flussi migratori. Senza lasciare il cerino acceso in mano ai guardacoste italiani". Salvini che dirà?

Commenti

scaruglia

Lun, 20/08/2018 - 18:49

E' urgente una disinfestazione tra i vertici militari...cosa che il nuovo governo deve fare immediatamente. I militari che non sono d'accordo (degradazione immediata per insubordinazione)e fuori dall'esercito.

frabelli1

Lun, 20/08/2018 - 18:50

Quando io ero a militare se disubbidivo finivo in cella di rigore. Mi stupisco di questi militari che possono disubbidire e non subire conseguenze. Ma che paese siamo se anche i militari fanno quello che vogliono? Subito prigione poi dimissioni con disonore. Cose come queste non devono succedere, MAI!!

vince50

Lun, 20/08/2018 - 18:56

Può e deve solo e soltanto dopo essersi liberata del carico d'importazione.E visto che è una nave militare,obbedisca agli ordini impartiti altrimenti le conseguenze.

Topo1941

Lun, 20/08/2018 - 19:01

Siete MILITARI Obbedire agli ordini ed informare i superiori. Fare NIENTE di testa vostra, il contrario è ammutinamento. Amen.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/08/2018 - 19:02

il militare ha ragione! sebbene sia giusto fermare i migranti stranieri senza permesso, non dobbiamo però dimenticare che è giusto accoglierli e rifocillarli, permettere la nave di rientrare mentre questi stranieri potranno essere rimpatriati con un altra nave o su un aereo. questo era ciò che faceva berlusconi, eppure fu accusato di ogni infamia: ora che ne dite, cari babbei comunisti e grulli? :-) le navi militari non si possono usare per fare il comodo di un ministro che sta lottando contro l'europa a spese dei marinai.... ennò! non si può!

steacanessa

Lun, 20/08/2018 - 19:03

Sindacalista, basta la parola. Deve difendere le prebende per le eroiche missioni.

Luigi Farinelli

Lun, 20/08/2018 - 19:05

La linea di Ciavarelli è chiara: una dura critica al governo della nazione. CHE DOVEVA EVITARE. "Ovviamente obbediamo al governo" è una frase inutile, detta dopo la prima. E' arrivato il relativismo progressista pure in campo militare? "Eseguo l'ordine, però non ci sto perchè io la vedo diversamente!" Pazzesco: neanche fra i boy scouts!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/08/2018 - 19:07

Qui pero e necessario chiarire. Chi ha bisogno di aiuto in mare non puo aspettare dice il Ciavarelli. OK. Ma una volta salvato, non puo essere lui a DECIDERE dove farsi portare caro luogotenente !!! O NO!!! Altrimenti diventa servizio TAXI. AMEN.

mariod6

Lun, 20/08/2018 - 19:12

Il comandante della Diciotti, questo MILITARE da chi ha avuto ordine di raccogliere i migranti sulla nave della Marina Italiana ?? Quest'altro MILITARE come si permette di criticare il proprio governo ?? Come è possibile che scambi messaggi tramite un social network mentre è in servizio ??Significa che la destituzione del Comandante della Guardia Costiera, di quello della Diciotti e di questo rappresentante del Cocer sono a,piamente giustificate per disobbedienza, incapacità e arbitrario comportamento evidentemente sovversivo. Mettetevi in testa che il PD non comanda più a tutti i livelli, e che non potete più fare quello che vi pare. Siete tutti MILITARI. Significa obbedire agli ordini del governo e non del partito !!!!

Aleramo

Lun, 20/08/2018 - 19:15

Forse nei suoi Tweet il suo luogotenente dovrebbe anche spigarci cosa ci faceva la nave in acque maltesi, perché non stava vicino alle coste italiane che deve controllare, perché ha (a quel che si legge) contravvenuto alle istruzioni maltesi, e perché la stessa nave resti così spesso invischiata in situazioni di conflitto col Governo riguardo all'immigrazione clandestina. Perché il dubbio che viene è che nella Guardia Costiera qualcuno lucri potere, soldi o tutti e due da questi pseudosalvataggi di pseudonaufraghi che si mettono in mare solo ed esclusivamente per farsi traghettare in Italia.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 20/08/2018 - 19:17

Disposti al suicidio...bum! Quando ventimila albanesi sbarcarono in Italia il (notevole) ministro democristiano Vincenzo Scotti prima fece finta di accoglierli, poi li divise in piccoli gruppi, poi li smisto' in posti diversi, ed al momento giusto li fece rastrellare dalla polizia rispedendoli immediatamente a Tirana. Non si suicido' nessuno. Comunque, mi mancava la figura dell'ufficiale sindacalista PD. Possibile che nella Marina Italiana non esista il degno istituto che hanno qui in America, ovvero il "congedo con disonore" (disonhorable discharge)?

fisis

Lun, 20/08/2018 - 19:21

La devono smettere di aiutare gli scafisti, ecco cosa devono fare costoro della cosiddetta guardia costiera, che ormai fa tuttaltro che "guardare le coste", anzi, favorisce l'invasione di clandestini.

fisis

Lun, 20/08/2018 - 19:21

La devono smettere di aiutare gli scafisti, ecco cosa devono fare costoro della cosiddetta guardia costiera, che ormai fa tuttaltro che "guardare le coste", anzi, favorisce l'invasione di clandestini.

DRAGONI

Lun, 20/08/2018 - 19:22

MA I TELEFONINI NON SONO PROIBITI POSSEDERLI ED IMPIEGARLI , PER QUESTIONI DI SICUREZZA DELLA NAVE DICIOTTI ? IN QUESTO CASO ANCHE PER EVITARE IL TEMUTO AMMUTINAMENTO E/O SUICIDIO DEI TRASPORTATI CLANDESTINI OVVERO DEI "FUORILEGGE" CHE SI TROVANO SU DETTA UNITA' NAVALI DELLA GUARDIA COSTIERA?

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Lun, 20/08/2018 - 19:24

Al di là del merito della questione, che é sicuramente opinabile, credo che il luogotenente non possa fare certe affermazioni sul Governo, il quale si prende la responsabilità politica di agire come crede.In tempi di guerra quello del luogotenente sarebbe stato un atto di insubordinazione grave, con sanzioni molto, ma molto severe.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Lun, 20/08/2018 - 19:25

Per il tradimento in tempo di pace c'è la galera.

nunavut

Lun, 20/08/2018 - 19:25

Eccoli !!queste sono le persone da sostituire in brevissimo tempo.Il Viminale non impedisce alla nave l'attracco ad un porto italiano ma bensì di permettere lo sbarco di persone pescate in acque maltesi e contravvenendo alle direttive del gov. Se poi il Tollinelli e la Trenta intendono gestire pure gli Interni lo dicano e andranno a nuove elezioni poi chi vincerà governerà.Certamente la parte dei 5* di sinistra tipo fico sarà felice d'allearsi con Leu e il Pd,poi le innondazioni saranno causate soprattutto dalle lacrime dei poveri cittadini italiani.

giosafat

Lun, 20/08/2018 - 19:25

Non si era mai visto un militare che ciancia per conto suo e, per di più, contro il Governo cui dovrebbe cieca obbedienza. Il cerino se lo sono acceso e tenuto bene in vista i signori della Diciotti, poche balle. Corte marziale come minimo.

Epietro

Lun, 20/08/2018 - 19:25

Nel contempo la RaiTV ce la racconta come se i migranti a bordo della Diciotti fossero in pericolo di vita per cui devono sbarcare al più presto. Potrei essere d'accordo se anche l'equipaggio della nave fosse fatto sbarcare senza dover tornare subito alle operazioni di "recupero" naufraghi in mare. O per l'equipaggio non c'è alcun pericolo?

Fox67

Lun, 20/08/2018 - 19:26

Il comandante va destituito,è gia la terza volta che crea difficoltà al nuovo governo del popolo,il loro dovere è ubbidire unp stato sovrano no sabotarla comportandosi come cavallo di Txxxa a favore delle organizzazioni internazionali per distruggere il nostro paese.La nave Diciotto fa le stesse cose di una Ong va fermata traditori della patria

Viktor1

Lun, 20/08/2018 - 19:27

Punizione e fuori ! Basta con questa infinita invasione e traditori del nostro paese ! Viva Salvini!

frapito

Lun, 20/08/2018 - 19:29

Tanto per cominciare il comandante del guardacoste, non si è preso un cerino, ma un intero bidone di benzina. Doveva aspettare e rispettare gli ordini del Viminale, in quanto nave militare. Il comandante in mare è il padrone della nave, ma a terra i padroni sono i suoi superiori, che non ha rispettato. Salvini ha già deciso, è la politica internazionale che ancora non si decide. Un ministro della Repubblica non può sottostare alla disubbidienza di un militare, consapevole del conflitto politico che avrebbe creato. Se tornando il Libia qualcuno decidesse di suicidarsi, la vita è sua ed è padrone di farne quel che vuole, considerando che quando ha deciso di partire come migrante clandestino, il rischio della vita era contemplato, per cui farne un complesso di colpa è perfettamente inopportuno, intellettualmente inappropriato e politicamente speculativo.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Lun, 20/08/2018 - 19:30

Questa è una chiara "istigazione al suicidio", ovvero, nella fattispecie "suicidio dimostrativo". Questo "graduato" suppone che quelli che stanno a bordo non ne leggano le dichiarazioni? A rigore di legge ed in evidenza di flagranza va immediatamente destituito, degradato e posto in stato di arresto. Siamo arrivati anche a questo! La cancrena dei sinistri ha attaccato tutti i corpi dello stato!

Epietro

Lun, 20/08/2018 - 19:32

Domanda alla Guardia Costiera: Siete pagati per salvare i naufraghi senza documenti o gli italiani che mantengono voi, le vostre famiglie e i cosi detti migranti. Se proprio volete salvare loro e noi, riportateli da dove son partiti e finiamola una volta per tutte con questa giostra.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 20/08/2018 - 19:37

Questi sono li a pappare messi dal pd, quando hanno riempito l'italia di parassiti non un fiato, ora attaccano pure il governo. Cosa mai successa, un vero e proprio tradimento. Gente da cacciare, l'ammiraglio e il fenomeno comandante della diciotti.

Marcolux

Lun, 20/08/2018 - 19:39

Chi ha autorizzato la Diciotti a sostituire le solite ONG e coadiuvare l'azione criminale dei trafficanti? Forse se si fossero attenuti ai compiti istituzionali e ai dettami del Ministero, senza andare oltre, non ci troveremmo in questa situazione. Riportateli in Libia. Cosa significa: "se si accorgono che..." Una nave militare deve aver paura di riportare quella gente da dove è partita? Ma stiamo scherzando?

Gianni11

Lun, 20/08/2018 - 19:39

Flussi che? I flussi quello ce l'ha nel cervello. Non ci sono alcuni "flussi migratori"; c'e' un'invasione montata dall'UE per infognare le nazioni europee di africani e altri non-europei. Il compito della Guardia Costiera e' di proteggere le nostre coste dall'invasione, non di fare gli scafisti a spese nostre. Tutta la gente con pasta frolla in testa invece di cervello come quel tizio li' vanno rimossi da qualsiasi posto di comando. Se per malasorte ci tocca di salvare qualche invasore in mare, va riportato da dove e' salpato, NON PORTATO IN ITALIA.

Ritratto di libere

libere

Lun, 20/08/2018 - 19:44

La Diciotti venga messa in bacino e tirata in secco, e l'equipaggio in cassa integrazione (ed è grasso che cola!), perchè finora non ha certamente servito gli interessi dell'Italia

Troppo@Incazzato.it

Lun, 20/08/2018 - 19:50

Furbi...rispettate le leggi militari o vi congedano in anticipo!

Romeo19

Lun, 20/08/2018 - 19:50

Purtroppo quando arrivano al Cocer si sentono tutti potenziali politici...ma di sx...

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 20/08/2018 - 19:50

Ricordo ancora il biglietto di punizione che presi da un Sergente dei Paracadutisti che io, da Primo Aviere, non potei salutare regolarmente perche' tenevo il guanto sinistro nella mano destra. Ciavarelli, non avrebbe nemmeno potuto pensare cosa fare in altri tempi. Se vuole andare a lavorare per una ONG puo` sempre dimettersi, lui e gli altri insubordinati-in-pectore.

stefi84

Lun, 20/08/2018 - 19:54

Un ufficile deve semplicemente obbedire agli ordini, diversamente dato che non siamo in guerra può dimettersi.

VittorioMar

Lun, 20/08/2018 - 19:54

..QUESTA E' SEMPLICE INSUBORDINAZIONE E ATTENTATO ALLE ISTITUZIONI REPUBBLICANE !!!...INTERVENGA IL TRIBUNALE MILITARE !!

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 20/08/2018 - 20:02

Ora ho capito perche' con tutto lo schifo che c'e' in Italia non c'e' mai stato un colpo di stato. Perche' i comunstidimmerda sono anche in alcune forze armate. Comunque dalle mie parti la Guardia Costiera e' vista come una cosa inutile. Il loro dovere di guardare la costa non lo fanno mai e si vocifera anche di bustarelle per chiudere un occhio sulla pesca illegale. Azzerare i vertici della GC subito.

Gianx

Lun, 20/08/2018 - 20:04

Bene, occorre fare pulizia anche li dentro. Azzerare i vertici e mandarli a pulire i cessi, altra utilità non hanno. Tutta gente infilata li dai partiti come il pd e forzaitalia. Sono una vergogna per un paese e non si fanno neanche schifo da soli, visto che non hanno morale. I cessi prego e pulire bene!

btg.barbarigo

Lun, 20/08/2018 - 20:04

Per un militare soprattutto di elevato grado che si comporta in questo modo varrebbe il comportamento "promoveatur ut amoveatur",Ma sarei molto più drastico.Da ex militare proporrei un bel calcione e fuori a fare altro mestiere.Chi non sa obbedire non è adatto a posti di comando.

stopbuonismopeloso

Lun, 20/08/2018 - 20:05

bisognerebbe ricordare ai militari italiani, che sono pagati dagli italiani per proteggere lo stato e il popolo, non per traghettare clandestini delinquenti e parassiti in nome di un buonismo mondialista da quattro soldi, altrimenti andare congedarsi e andare nelle ong

Reip

Lun, 20/08/2018 - 23:21

Il solo fatto che gli operatori delle Capitanerie di Porto in maggioranza provengono dalla Campania, Sicilia e Calabria e cioe’ quelle regioni italiane piu’ disastrate, corrotte, povere, mafiose e ndranghetare la dice lunga... In quanto a corruzione sono peggio delle ONG!

giancristi

Lun, 20/08/2018 - 23:22

Antonello Ciavarelli è un altro da licenziare. Bisogna bonificare la Guardia Costiera.

roberto zanella

Lun, 20/08/2018 - 23:27

TOGLIETEGLI LE MOSTRINE !!!!! DEGRADATELI E BUTTATELI A MARE !!!!!!!!!!!

roberto zanella

Lun, 20/08/2018 - 23:38

BISOGNA CHI HA TWITER E FACEBOOK BOMBARDARE QUESTA GENTAGLIA CHE VESTE DIVISE IN MODO IMMERITEVOLE . TONINELLI DICE "VALOROSI" QUELLI DELLA GUARDIA COSTIERA . I VALOROSI SONO I VIGILI DEL FUOCO E LA POLIZIA CARO TONINELLI !!!!!

PaoloCa.

Lun, 20/08/2018 - 23:55

Chi è il ministro competente ? TONINELLI? I CASI SONO 2 .... O SI FA RISPETTARE ALLORA REMA COL GOVERNO.... O NON SI FA RISPETTARE, QUINDI LO FA APPOSTA, E REMA CONTRO SALVINI.... QUINDI SE IL MINISTRO COMPETENTE REMASSE CONTRO SALVINI.. MANDARE IL GOVERNO A CARTE 48 E RITORNARE A VOTARE

Giorgio Mandozzi

Lun, 20/08/2018 - 23:57

Sono d'accordo sulla sostituzione del comandante generale e dell'ufficiale in comando sulla Diciotti. Al luogotenente vorrei chiedere se la Guardia Costier risponde ad un qualche comando o interpreta liberamente le sue azioni. Prealtro mi pare sia il terzo caso che vede protagonista la Diciotti in situazioni abbastanza fantasiose di emergenza (ammutinamento su rimorchiatore, rastrellamento di oltre 900 clandestini ed ultimo quella attuale) dove non mi pare abbia risposto agli ordini del governo.

Blueray

Mar, 21/08/2018 - 00:04

Forse Ciavarelli non ha capito che deve prima fare un salto a Tripoli per far scendere i "viaggiatori" libici, poi i porti italiani si riaprono. Singolare questa nave, se domani raccatta italiani su un gommone dove li porta in Libia?

Marcolux

Mar, 21/08/2018 - 00:06

Rimozione immediata dei comunisti-scafisti al comando di navi militari!

Guido123

Mar, 21/08/2018 - 00:07

Regaliamo la diciotti con tutto l'equipaggio ed il prezioso carico di risorse ai libici, chissà se i libici risolvono i loro problemi di pensione.

CidCampeador

Mar, 21/08/2018 - 00:09

ma sono guardia costiera o guarda scafisti?

Cantor

Mar, 21/08/2018 - 00:10

Il "militare" non solo agisce, ma parla anche come un qualsiasi esaltato di una ONG che si crede investito di una missione divina. Siamo letteralmente alle follie. Quand'è che i governanti porranno fine allo scempio dell'immagine e della dignità del Paese e degli italiani?

Marcolux

Mar, 21/08/2018 - 00:10

Un Paese dove anche i militari si rifiutano di obbedire ad un ordine e addirittura criticano a mezzo stampa il Governo e il Ministero di riferimento, è un Paese allo sbando, preda dell'insubordinazione e dell'anarchia. Salvini, fai piazza pulita, e rimetti gente retta al posto dei comunisti che ad arte hanno piazzato nei ruoli di comando gli ultimi governi golpisti.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mar, 21/08/2018 - 00:34

Ma che militari ci sono oggi, dovete obbedire e basta! E chi cavolo vi ha autorizzato a sconfinare in acque maltesi? Posso solo immaginare cosa potreste fare in caso di guerra...

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 21/08/2018 - 00:37

Scafisti con le mostrine, carcere militare !!

GPTalamo

Mar, 21/08/2018 - 01:41

Assolutamente d'accordo con "scaruglia". Se c'e' una cosa che la storia dell'impero romano ha insegnato, e' che il potere militare deve essere sempre subordinato a quello politico (altrimenti i generali diventano dittatori). Paghiamo con le tasse la guardia costiera per difendere le nostre coste, e questi promuovono l'attacco delle coste? Licenziamoli allora, non solo sono inutili, ma anche deleteri!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 21/08/2018 - 02:21

Processare il comandante della Diciotti e che gli ha dato gli ordini, contravvenendo alle disposizioni del governo.

ryan1

Mar, 21/08/2018 - 02:37

concordo con i commenti letti: comandante della "ONG" Diciotti sollevato dall'incarico e sottoposto a provvedimento disciplinare quindi allontanato dalle forze armate. Analoga procedura verso gli altri ufficiali, Equipaggio da sostituire integralmente e nave alla fine della vicenda, da tenere in porto. Una vera vergogna intollerabile che la Guardia costiera sia libera di fare ciò che gli pare in barba alla politica del governo

sparviero51

Mar, 21/08/2018 - 03:52

QUESTI IMPIEGATI STATALI PIÙ SIMILI A QUELLI DEL CATASTO CHE A MARINAI, FACCIANO DECOROSAMENTE IL LAVORO PER CUI SONO PAGATI E LASCINO LA POLITICA AI POLITICANTI !!!

cangurino

Mar, 21/08/2018 - 05:50

@mortimermouse, leggendo i suoi commenti, mi vien da pensare che la trasformazione si è conclusa, ai forzisti doc (aspetto gli ultimi sondaggi, ma stimo un 4% degli italiani, con trend negativo), è spuntata la terza narice, come avrebbe detto Giovannino Guareschi. Addio obbiettività, analisi critica dei fatti, ma solo adesione totale ed incondizionata alla linea del partito, quale che sia. Al comando di "contrordine compagni", da contro l'immigrazione clandestina, a prontamente favorevoli.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Mar, 21/08/2018 - 06:15

Caro Antonello Ciavarelli , la guardia costiera italiana non è diversa dalla guardia costiera maltese, però quest’ultima non viene in acque SAR italiana a “ salvare” naufraghi. Perché lo fate voi in acque di competenza maltese( come riportato dalle cronache?) . Controllate le coste italiane e non fate fare all’Italia figuracce come questa !

Pigi

Mar, 21/08/2018 - 06:16

Tradimento del popolo italiano, sabotaggio che in altri tempi sarebbe stato punito con la fucilazione nella schiena. "Chi ha bisogno di aiuto in mare non può aspettare...". Se uno si mette in mare su bagnarole per essere "salvato" e invaderci, deve aspettare anni, a suo rischio e pericolo. Una tipica infornata con relativo scambio di favori con il renzismo, sonoramente bocciato dagli italiani. Suggerimento: negare il rifornimento di carburante alla nave, così non va a rifornirsi di clandestini.

alan1903

Mar, 21/08/2018 - 06:47

onore al luogotenete ciavarelli che " osa " ma USA il cervello e dimostra a questi nuovi razzisti qual'è i vero rispetto delle regole, e sopratutto la gerarchia delle leggi INTERNAZIONALI, NAZIONALI ecc.

brunog

Mar, 21/08/2018 - 06:47

Questi sono militari che disobbediscono, vanno differiti alla procura militare e si applica il codice militare. Il codice marittimo si applica quando una nave sta per affondare e bisogna salvare i naufraghi. Questi sono gente che che si mette in una situazione di pericolo per essere portati in Italia.

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Mar, 21/08/2018 - 07:31

Questo signore non deve fare politica. Se vuole fare politica si dimetta.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 21/08/2018 - 07:39

Occorre prendere seri provvedimenti nei confronti degli insubordinati e disubbidienti. Nessuno può permettersi di agire come meglio crede.

flip

Mar, 21/08/2018 - 07:45

pupa. chi ha dato ordini alla diciotti di raccattare migranti contro le disposizioni del Viminale? se la trenta non è all'altezza ed agisce a comodo ed a nodo suo, deve essere sosttituita.

lappola

Mar, 21/08/2018 - 07:51

Ma cosa ci va a fare la guardia costiera laggiù? Ma perché non guarda le nostre coste? Io darei precisi ordini di non uscire dalle acque territoriali. Così dovrebbe essere.

Cino_

Mar, 21/08/2018 - 07:59

... E DA QUANDO I MILITARI FANNO "POLITICA" ? A mio parere è un episodio gravissimo che un colonnello si permetta di entrare nel merito di questioni che riguardano i vertici del governo dello Stato a cui ha giurato di obbedire. Un colonnello ha l'obbligo di obbedire.Se vuole esprimere dissensi o contestare lo faccia pure, è un suo diritto, ma non in servizio e NON con la divisa addosso ! a CASA SUA, AL BAR, O SUI SOCIAL, e si presenti come tutti con nome e cognome. IN UNO STATO DI DIRITTO NON COMANDANO LE FORZE ARMATE. Nelle dittature c'è commistione tra militari e politica !

antonmessina

Mar, 21/08/2018 - 08:00

è imbarazzante che a guardia costiera non si attenga a cio che deve fare per difendere le coste italiane. non è stata creata per andare a fare tratta degli schiavi ai danni di chi li paga

VittorioMar

Mar, 21/08/2018 - 08:30

...un atto di Rifiuto di Obbedire ad un ORDINE è :AMMUTINAMENTO !!..e siamo in PACE figuriamoci in GUERRA !!..se l'ALBERO MAESTRO della VESPUCCI è DISPONIBILE potrebbe ammirare il Panorama dall'alto (quanto si divertì l'AMM CARACCIOLO !!!) ..come offendono la BANDIERA ITALIANA !!

Fearlessjohn

Mar, 21/08/2018 - 09:46

Salvini deve provvedere immediatamente a sostituire i vertici della P.A. e delle FF.AA. nominati da Renzi. Altrimenti non finirà mai di avere grossi problemi.

Giorgio1952

Mar, 21/08/2018 - 14:10

Maximilien1791 Mar, 21/08/2018 - 10:45 Ho detto che in Eritrea c'è guerra? Non sono comunque "migranti economici" come li definisce lei giusto per precisare. “La Diciotti non esegue gli ordini e non è la prima volta, fa bene Salvini a tenerla il più possibile parcheggiata cosi non salva nessuno”, quindi i morti nel Mediterraneo pesavano sulle coscienze del governo PD, che aveva le mani grondanti sangue innocente, Salvini li lascia morire e fa il Ponzio Pilato lavandosene le mani. Ciavarelli della Guardi Costiera ha detto “I migranti per ora sono tranquilli e tutto va bene, ma se capissero che li vogliamo riportare in Libia ecco che sarebbero disposti a tutto, anche al suicidio. Chi ha bisogno di aiuto in mare non può aspettare! Perciò l’auspicio è che la politica italiana e quella internazionale decidano in fretta su come affrontare i flussi migratori. Senza lasciare il cerino acceso in mano ai guardacoste italiani".

Ritratto di PietroPre

PietroPre

Mer, 22/08/2018 - 10:54

Giorgio1952, da quando un militare del cocer si occupa delle eventuali intenzioni suicide di un gruppo di clandestini? Fa parte del suo mandato oppure fa politica per il Pd?

walter2018

Mer, 22/08/2018 - 11:56

Perche siete così estremisti? La Guardia Costiera è composta da esseri umani degni del rispetto dovuto a qualsiasi essere umano e impegnati in un difficile compito Il primo luogotenente Ciavarelli e solo il portavoce (gode di tutta la mia ammirazione) di un malessere presente in questo Corpo di Marina che dobbiamo affrontare e risolvere Devo dire che la Guardia Costiera mi ha bocciato al primo esame per patente nautica sostenuto da poco ma ho imparato che in mare l'assistenza ai naufraghi è un dovere di legge per qualsiasi marinaio A questo punto quei Comandanti che decisioni devono prendere? Dobbiamo aiutarli non denigrarli Dobbiamo creare una legge che gli permetta di salvarli e indichi loro cosa farne Se il nostro Governo li fa sbarcare per imbarcarli su un aereo che li riporti in patria tranne nei paesi in guerra (come il Governo Messicano ad esempio che raggruppa gli espulsi e li rimanda in Patria) penso che la situazione della Guardia Costiera sarebbe risolta

SergioBonci

Mer, 22/08/2018 - 15:56

Ma cosa le hanno fatto credere i sinistri a queste che una volta erano considerate "autorita'" al servizio della cittadinanza Italiana e non Africana. Quindi se ricevono ordini da una autorità superiore debbono solo obbedire senza fare commenti di sorta. Altrimenti, se ci tengono tanto, si dimettano dall'incarico, smettano la divisa e vadano dove credono. Ma dove è andato a finire quel rispetto per la Nazione dalla quale percepiscono lo stipendio.