Chiede il biglietto all'immigrato Controllore pestato e rapinato

Arrestato un 23enne senegalese. La lite con il controllore, poi la violenza. Arrestato: aveva permesso di soggiorno regolare

Una brutale aggressione. L'ennesima nei confronti di un controllore, oggi categoria sempre più a rischio violenze, perpetrate soprattutto da stranieri che non vogliono pagare il biglietto. E preferiscono menar le mani.

Di casi se ne contano a decine, da quelli più gravi (il capotreno ferito con il machete a Milano) fino ai più recenti (il controllore insultato a Verdello che si è beccato uno sputo dall'immigrato). Oggi un nuovo evento. Tremendo. Sulla linea Brescia-Cremona, infatti, un capotreno avrebbe chiesto il biglietto ad un 23enne senegalese. Biglietto che il giovane, ovviamente, non aveva. Ne scaturisce una discussione verbale, poi da cosa nasce cosa e l'immigrato decide di mettere le mani addosso al controllore.

Arrivati alla stazione di Bagnolo Mella, il senegalese prova a scendere dal treno, ma le porte erano bloccate per impedirgli di fuggire senza pagare alcuna multa. E così si avventa sul capotreno, lo scaraventa a terra e cerca di prendergli il palmare.

All'arrivo della polizia ferroviaria, la situazione è tornata alla normalità. Il senegalese è stato arrestato per rapina aggravata e resistenza a incaricato di pubblico servizio. Senza dimenticare le lesioni. Il giovane, secondo quanto emerso dalle prime indagini, sarebbe un migrante in regola col permesso di soggiorno. E il vizio di non pagare i biglietti.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 27/09/2017 - 16:55

La Boldrini ci aveva "avvisati". Se non gli diamo la nostra cittadinanza i "migrati" ci faranno del male.

effecal

Mer, 27/09/2017 - 17:04

"migranti portatori di speranza" non proprio tutti, sembra.

LOUITALY

Mer, 27/09/2017 - 17:07

Genocidio culturale in atto e nessuno muove un dito. Putrefazione della patria

jaguar

Mer, 27/09/2017 - 17:12

In Italia è normale che succeda questo, la legge è dalla loro parte, il bello deve ancora venire.

swiller

Mer, 27/09/2017 - 17:14

Mandi il conto e chieda i danni alla boldrini sono le sue risorse.

Marcello.508

Mer, 27/09/2017 - 17:15

Aspetto di conoscere come finirà questa faccenda e spero che Il Giornale ce ne dia in seguito informazione. Grazie

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 27/09/2017 - 17:20

Tranquilli, domani il ghini di turno lo libererá e continuerá cosi' a viaggiare gratis ed a pestare i controllori che gli chiederanno il biglietto. Tutto nella norma ormai. Ahi serva Italia........

Divoll

Mer, 27/09/2017 - 17:21

Nota Bene - In Senegal non c'e' nessuna guerra e il paese e' in crescita economica.

piazzapulita52

Mer, 27/09/2017 - 17:31

Sarà già fuori a fare nuovamente il prepotente! Questo è un paese di buffoni vigliacchi!!! Fanno bene gli africani a menar le mani perchè sanno che non ci sarà nè reazione da parte dell'aggredito e neppure la galera!!!Voglio proprio vedere dove andremo a finire di questo passo!!!

Holmert

Mer, 27/09/2017 - 17:31

Quello che desta in me meraviglia è che dopo ripetuti atti vandalici di questo genere,terminati anche con il pestaggio del personale delle ferrovie, i sindacati CGIL tacciono, quei sindacati che mettevano a ferro e fuoco le ferrovie ai tempi della DC e di Berlusconi. Ora con i dem al governo, tutto tace.

Rossana Rossi

Mer, 27/09/2017 - 17:32

Verrà subito rilasciato e con tante scuse mentre il controllore sarà redarguito per troppo zelo. Questa dovrebbe essere una barzelletta, invece è la cupa realtà di come si è ridotto questo povero stato in disfacimento che nessuno nemmeno i propri cittadini sanno difendere. Votate ancora pd, votate........

gianpiz47

Mer, 27/09/2017 - 17:40

Porca miseria non ci sobo più i bei vizi di una volta!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 27/09/2017 - 17:40

Hai visto che ti fanno le risorse.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 27/09/2017 - 17:41

Mi sembra che tutti abbiano il permesso "regolare". Magari comprato, magari ceduto molto benevolmente, anche a costoro che delinquono. Comunque, sorpresi in queste azioni non vengono mandati via, il permesso se lo tengono, ci ridono in faccia, e continuano a delinquere, per la gioia dei sinistri. Tranne quando tocca a loro.

paco51

Mer, 27/09/2017 - 17:46

io non prendo più il treno: tornerò a prenderlo quando saliranno prima tre militari alleati, alleati di quelli che dico io! non la censurate.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 27/09/2017 - 17:58

Sostituzione etnica in corso..e' solo l'inizio...

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 27/09/2017 - 18:14

Se lo avessero omaggiato di un abbonamento annuale si sarebbe evitato , che provvedano !

Treg

Mer, 27/09/2017 - 18:18

Io il treno non lo piglio da tempo, perché alla vista di queste scene il sangue mi bolle e rischierei molto reagendo. Intendo col servizio giudiziario italiano....

Giorgio Rubiu

Mer, 27/09/2017 - 18:21

Toglierli il permesso di soggiorno regolare e spedirlo nel Senegal per direttissima.

Fossil

Mer, 27/09/2017 - 18:30

Sempre con le mani alzate, sempre aggressivi, sempre prepotenti.

Ritratto di karmine56

karmine56

Mer, 27/09/2017 - 18:31

Come siamo messi male. Io non credo che il controllore non abbia la forza di menargli quattro cazzotti in faccia, non lo fa per paura...della nostra legge.

Valerio49

Mer, 27/09/2017 - 18:47

Riprendiamoci l'Italia e i suoi tre millenni di storia. Qui i subumani non ci devono stare...

19gig50

Mer, 27/09/2017 - 18:50

nopolcorrect

Mer, 27/09/2017 - 18:55

Beh, anzi, si è limitato a uno sputo, poteva finire peggio...il fatto è che questa gentaglia ha capito benissimo che qui in Italia possono permettersi di farla da padroni, nessuno li punirà. Quando cominceremo a cacciarli via a calci in cxxo?

maurizio50

Mer, 27/09/2017 - 19:08

La soluzione?? Militarizzare tutti i pubblici trasporti. Per ogni controllore due della Folgore o due Lagunari. Vedi che i pitecantropi smetterebbero in un baleno di fare i gradassi!!!!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 27/09/2017 - 19:13

Conviene andare in treno con una guardia del corpo .... Nigeriana o Senegalese . Yeahh .

Fjr

Mer, 27/09/2017 - 19:15

Ah ma questo è un'altro ,le notizie corrono veloci fra le risorse,più dei treni

Ritratto di onefirsttwo

Anonimo (non verificato)

Vigar

Mer, 27/09/2017 - 19:20

Ed era regolare.....figurati un pò....Ci vuole pazienza, sono risorse portatrici di un'altra cultura.

tonixx

Mer, 27/09/2017 - 19:34

Ma suvvia, diamogli un vitalizio.

edo1969

Mer, 27/09/2017 - 19:45

Mancini ha indicato la strada per trattare questi scimmioni. Boldrini e Boschi tacete, la situazione è precipitata per colpa vostra, andare poi ai funerali con le faccine contrite a ragliare contro i razzisti e i fascisti è solo ipocrisia. Ormai è tardi. Votare CasaPound, lo ripeto sempre, è l'unica soluzione,

petrustorino

Mer, 27/09/2017 - 19:49

volete scommettere che domani sarà già libero di circolare sul treno ??????????????????????????????? gratis naturalmente...... con il permesso della boldrini

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Mer, 27/09/2017 - 20:26

A ridajje con il biglietto.......allora è proprio una fissazione : ma da quando gli immigrati pagano il biglietto sui mezzi pubblici ? Smettiamola con certe pretese di stampo razzista e fascista........

elpaso21

Mer, 27/09/2017 - 20:31

Ma lasciate perdere.

dot-benito

Mer, 27/09/2017 - 20:32

Come si fa a chiedere il biglietto ad un clandestino che prende il treno in fretta per andare a pagarci i contrbuti

blackbird

Mer, 27/09/2017 - 20:50

Completarel'articolo, prego: Processato per direttissima, condannato a 8 mesi di reclusione, penasospesa e rimesso in libertà. Più o meno così, sempre che i reati non siano stati depenalizzati!

bremen600

Mer, 27/09/2017 - 21:22

voglio diventare come FIDEL CASTRO!!

magnum357

Mer, 27/09/2017 - 23:02

La sboldrinovaa meriterebbe due sonori ceffoni !!!!!!!

gianni59

Mer, 27/09/2017 - 23:07

beh... a pensarci bene anche in Nigeria i locali hanno chiesto il "biglietto" alle multinazionali occidentali (+ del 20% del fabbisogno americano) ma se ne sono fregati e li hanno presi a schiaffi continuando a non pagare il dovuto, a non applicare norme anti-inquinamento, a non rispettare i patti per "aiutiamoli nei loro paesi".....

hornblower

Mer, 27/09/2017 - 23:36

@LOUITALY - La putrefazione della Patria e l'estinzione del popolo italiano sono gli stessi della Guerra Fratricida, è una loro specialità.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 00:20

Quando esce?

roberto.cuccolini

Gio, 28/09/2017 - 01:23

tanto lo rilasciano subito,la paura che quanto è successo a Roma sia solo l'antipasto di quello che ci aspetta

FRATERRA

Gio, 28/09/2017 - 06:33

......gli daranno casa, sussidio e ovviamente ABBONAMENTO gratuito a vita su tutte le linee.........

il sorpasso

Gio, 28/09/2017 - 07:48

Cara Boldrini in questo caso cosa dice? Da domani sarà nuovamente libero di sputare, menare, stuprare liberamente nelle nostre strade italiane o mi sbaglio? Una cosa è certa: presto ce ne liberemo di questi inutili politicanti.

27Adriano

Gio, 28/09/2017 - 07:50

SE il giudice non lo condanna, chiedo che sia reso pubblico il suo nome.

jenab

Gio, 28/09/2017 - 08:13

sarà pazzo pure questo, o semplicemente si è preso i soldi per pagarci le pensioni

routier

Gio, 28/09/2017 - 09:40

Nei tempi dei governi di Cdx di fronte a codesti ripetuti fatti di violenza, il sindacato di sinistra C.G.I.L. avrebbe dichiarato scioperi selvaggi in tutto il territorio nazionale in difesa dei lavoratori. Oggi con il PD al governo, tutto tace. Sono solo quisquilie e pinzillacchere di poco o nullo conto. E poi c'é ancora chi vota PD. Valli a capire...

fedeverità

Gio, 28/09/2017 - 09:54

Maledetti traditori!

routier

Gio, 28/09/2017 - 09:55

X gianni59- 23,07 La Compagnia Petrolifera Statale della Nigeria non ha pagato 16 miliardi di dollari di royalties al Governo. La Nigerian National Petroleum Corporation (Nnpc) non ha fornito alcuna spiegazione per i fondi mancanti. Lo ha denunciato il revisore generale in Parlamento. I proventi del petrolio rappresentano i due terzi del budget statale. Lo scorso maggio, il Presidente Muhammadu Buhari ha promesso di reprimere duramente la corruzione locale. (a cui ritengo non siano estranee le aziende estrattive internazionali). Ma in tutto questo che c'entrano i cittadini italiani?

fedeverità

Gio, 28/09/2017 - 09:55

Voi volete creare il casino? Voi date le case e il lavoro a loro...e lo avrete!

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Gio, 28/09/2017 - 10:06

Controllori dei treni e autobus assistiti da due bodyguards neri (quindi esenti da futuri problemi giudiziari) in giacca e cravatta grandi come montagne.

ciaant

Gio, 28/09/2017 - 11:02

Quello che mi fa specie è che non vedo nessuno che aiuta il controllore, Itagliotti.......

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/09/2017 - 11:16

#Holmert - 17:31 Quid miraris? Per la sinistra è sempre valido il precetto: Non disturbare il manovratore. Per i "sindacati kompagni" prima viene il partito e, purchè non ci siano controindicazioni, perchè no?, si può anche pensare ai lavoratori.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 28/09/2017 - 11:23

Grazie agli idioti di sinistra viviamo in un paese dove si prendono le botte (se non peggio) nel fare il proprio dovere. Se va bene così continuiamo a votare PD.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 28/09/2017 - 11:40

Non c'è da meravigliarsi : cosa ci si può aspettare da ragazzotti importati (come i giovani neri africani accolti in Italia) la maggiorparte dei quali privi di lavoro e quindi non indipendenti economicamente neppure da potersi pagare un biglietto da corsa ferroviaria, che non posseggono alcuna base di NORMALE EDUCAZIONE da CONTESTO CIVILE e neppure la più piccola norma di EDUCAZIONE CIVICA ? Questo è il risultato logico che ci si poteva aspettare : che anche un controllore (che lo ricordo è anche pubblico ufficiale essendo dipendente pubblico ferroviario) che svolge il PROPRIO LAVORO venga preso a malomodo da questi soggetti. Per questo, gli italiani devono solo ringraziare se stessi per avere permesso lo stato di cose attuali.

Domi3

Gio, 28/09/2017 - 11:48

societa' distrutta, ci vuole una ribellione forte!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 28/09/2017 - 11:53

Episodi ormai quotidiani di delinquenza regalata dai nostri politici. Per il continuo ripetersi di situazioni di delinquenza extracomunitaria il cittadino pensa che la politica corra ai ripari prendendo seri provvedimenti. Invece il nulla, anzi si continua a battere il chiodo sullo ius soli.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 28/09/2017 - 12:09

^°@°^ Meno male che non gli ha chiesto l'abbonamento !!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/09/2017 - 12:22

Speranza.. quanta speranza ci ha portato questa risorsa. Oltre a pensioni ricche. Io ormai non lavoro. Ci pensano le risorse.