Crolla un altro muro a Pompei

Negli scavi di Pompei è crollata una porzione di un muro non affrescato nel giardino della domus della Caccia ai tori

Sembrano non finire mai i crolli a Pompei, il complesso archeologico più grande del mondo. Dopo giorni di pioggia intensa e un'escursione termica importante, si registra un altro cedimento. Negli scavi è crollata una porzione muro non affrescato posto nel giardino della domus della Caccia ai tori, che si trova nella Regio V. Appena avvertiti dai vigilanti sul posto sono giunti i tecnici della soprintendenza e i carabinieri, per le prime misure di messa in sicurezza dell'area e la necessaria relazione alla Procura di Torre Annunziata, che procede a indagini ogni volta che si verifica un crollo.

Dopo il sopralluogo tecnico effettuato dal direttore generale Massimo Osanna insieme ai funzionari tecnici, si è verificato che il distacco della porzione di muro di circa un metro e mezzo, che era in buono stato, è stato causato dal cedimento non prevedibile di una cisterna sottostante che ha determinato la rotazione della struttura muraria. Non si sono registrati danni alla struttura archeologica, dato che il muro si è adagiato al suolo e sarà quanto prima ricollocato nella sua posizione originaria. L’intera casa non è aperta al pubblico e ubicata nella Regio VI, già oggetto di messa in sicurezza, ma risulta in buone condizioni.

Negli ultimi anni a Pompei di crolli ce ne sono stati parecchi Se quando governava il centrodestra qualcuno non perdeva occasione per invocare le dimissioni dell'allora ministro Bondi, da quando al governo c'è la sinistra è calato il silenzio. I muri continuano a crollare, ma nessuno più chiede la testa dei ministri dei presunti responsabili.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 19/12/2017 - 15:50

dai ; fate i bravi ! a me sembra che volete fare politica con pompei , la città vesuviana era, è e resterà il più bel sito antico del mondo e il più visitato in assoluto. è vero che i beceri comunisti hanno chiesto ledimissioni(degli altri) per molto meno , ma lasciate in pace pompei.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/12/2017 - 16:03

Subito le dimissioni di Bondi, ah, l'hanno gia fatto dimettere......

VittorioMar

Mar, 19/12/2017 - 16:03

..NON DITELO A FRANCESCHINI ...ALTRIMENTI SI DIMETTE !!!..E' INSOSTITUIBILE PER INCOMPETENZA !!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 19/12/2017 - 16:19

Ricordate quando a Pompei ci fu il crollo di un muro durante il mandato di Ministro dei beni culturali di Bondi? L'attuale ministro Franceschini, ufficialmente e in parlamento, fu il primo a chiederne le dimissioni... spero che ne tragga le dovute conseguenze.

Klotz1960

Mar, 19/12/2017 - 17:45

Gramsci docet: ci sono crolli e crolli. Con un Governo di destra, un crollo e' la prova dell'incuria criminale della borghesia mercantilista e reazionaria. Con un Governo di sinistra, e' un incidente del tutto naturale, e specularci su e' cosa bassa e meschina.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 19/12/2017 - 18:01

Quando a Roma nel 2001, a cavallo tra la II giunta Rutelli e la I giunta Veltroni, crollò un tratto delle Mura Aureliane (tra l'altro, restaurate nel '99), ci fu un esponente degli allora DS che affermò che la causa era da ricercarsi nel fatto che le mura (del III secolo d.C.) erano state costruite in fretta, per timore di una imminente invasione barbarica. Quando comandano loro, la sinistra trova sempre giustificazioni, ma se per caso comandano gli altri ...........

il sorpasso

Mar, 19/12/2017 - 18:25

Con il governo Berlusconi accade e allora il ministro Bondi si dovette dimettersi: Franceschini cosa fa ora?

mork

Mar, 19/12/2017 - 19:21

giovinap...irla come al solito non ci hai capito niente. curati che lo stress è pericoloso....ciao bifolco

cgf

Mar, 19/12/2017 - 19:22

Cosa succede in questi casi? IL MINISTRO SI DIMETTE, FRANCESCHINI DOCET!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/12/2017 - 19:33

Dimissioni pe Franceschini. Come no? Vale solo per il cdx??? Buffoni.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 19/12/2017 - 19:49

nessuna paura si stanno portando avanti con i lavori per quando Pompei sarà affidato alle cure dei mussulmani. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Divoll

Mar, 19/12/2017 - 22:30

Questo e' niente, aspettate che ci vadano a "lavorare" gli immigrati (secondo il folle progetto di Minniti)...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 20/12/2017 - 00:42

Dimissioni !!!!!

rudyger

Mer, 20/12/2017 - 08:07

I comunisti PD=PCI non li smuove nessuno neanche se crolla il Colosseo. Mi raccomando date il voto al PD=PCI. anime dannate. perchè qualcuno dell'opposizione in parlamento non chiede la sfiducia di Franceschini (che peraltro come Bondi non ha colpa). vediAMO COSA DICONMO I COMUNISTI.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/12/2017 - 09:56

MAHHHHH,franceschini quando si dimette??? Forse,dopo la replica dell'eruzione che distrusse Pompei???