Domenico Maurantonio, i legali: "È stato ucciso"

Domenico Maurantonio è morto circa unanno fa e di quella caduta dalla finestra di quell'hotel di Milano non si sa ancora nulla

Un salto nel vuoto che non ha ancora un perché. Domenico Maurantonio è morto circa unanno fa e di quella caduta dalla finestra di quell'hotel di Milano non si sa ancora nulla. Il ragazzo in gita con la scuola per Expo, è caduto? Forse è stato spinto? Un anno di indagini non ha chiarito la dinamica della tragedia. Ora però i legali della famiglia di Domenico Maurantonio sono pronti a sostenere l'ipotesi dell'omicidio e quindi con una perizia sono pronti a riaprire il caso.

Secondo la perizia degli avvocati Maurantonio fu tenuto a testa in giù nel vuoto e dopo la caduta il suo corpo fu spostato. A quanto pare, come riporta tgcom24 che racconta i risultati della perizia, quella notte qualcuno teneva il ragazzo a testa in giù nel vuoto, al quinto piano dell'hotel, fino alla caduta fatale. Precipitando il ragazzo toccò con una mano il muro esterno della struttura alberghiera. E a quanto pare le indagini dei legali sono partite proprio da quell'indizio, ovvero da quelle impronte che testimonierebbero il successivo spostamento del corpo. Adesso io legali e la famiglia Maurantonio chiedono a chi sa qualcosa tra i compagni di Domenico di parlare per far luce su un dramma ancora senza spiegazione.

Commenti

Boxster65

Mer, 15/06/2016 - 15:45

Mi pare ipotesi assai fantasiosa...

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mer, 15/06/2016 - 17:06

Non mi sembra una ipotesi così tanto fantasiosa. Durante le gite studentesche ne capitano di tutti i colori (mia diretta esperienza),scherzi anche pesanti che possono sfociare anche in tragedie.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Gio, 16/06/2016 - 04:26

concordo con alasnairgi. Nelle gite scolastiche può capitare di tutto. Sinceramente sono più preoccupato quando mio figlio va in gita rispetto a quando esce da solo con gli amici.