Espulso nel 2015, nigeriano scoperto sulla Alan Kurdi

Un nigeriano espulso dall'Italia nel 2015 è stato scoperto a bordo della Alan Kurdi dopo le procedure di identificazione dei migranti sbarcati a Taranto. Per lui sono scattate le manette

Espulso nel 2015, ma nuovamente in Italia da domenica e scoperto a Taranto a bordo della Alan Kurdi: è la storia di un cittadino nigeriano, il quale è stato arrestato dalla Squadra Mobile della città pugliese.

Gli agenti sono stati aiutati dagli uomini della Guardia di Finanza nell’individuazione del nigeriano, il quale a seguito di accertamenti si è scoperto avere numerosi precedenti penali che l’hanno portato all’accompagnamento fuori dal nostro paese quattro anni fa.

In particolare, così come raccontato dall’Agi, il giovane nigeriano nel 2014 è stato arrestato a Casal di Principe, nel casertano per spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo qualche mese per l’appunto, per lui è arrivato il foglio di via e l’accompagnamento verso l’aeroporto da cui poi è partito un aereo diretto a Lagos.

Il fatto che già nel 2014 sia stato beccato in provincia di Caserta, appare molto significativo: secondo le indagini svolte negli ultimi anni, la costa casertana e le parti della provincia attorno alla città capoluogo sono diventate un vero e proprio hub della criminalità nigeriana.

Diverse confraternite che compongono i vari organigrammi della mafia del paese africano, hanno nel casertano un punto di riferimento importante non solo per il sud Italia ma anche per il resto del paese.

Da qui partono traffici di ogni tipo, da quello relativo alla droga, passando per quello della prostituzione fino all’organizzazione della tratta di esseri umani dall’Africa. Dunque, già nell’anno dell’espulsione del nigeriano erano forti i sospetti di coinvolgimenti in attività relative alla criminalità organizzata originaria del suo paese.

Come detto, la storia personale del cittadino nigeriano è stata scoperta grazie ai controlli di identificazione condotti da Squadra Mobile e Guardia di Finanza a seguito dello sbarco della Alan Kurdi.

La nave dell’Ong tedesca Sea Eye ha raccolto alla fine di ottobre 92 migranti partiti dalla Libia, soccorrendoli non lontano dalle coste africane. Poche ore dopo l’inizio del trasbordo, la Alan Kurdi è stata circondata da alcuni mezzi della Guardia Costiera libica.

Ne è nato un momento di tensione, in cui i libici hanno esploso anche alcuni colpi di avvertimento in mare. Successivamente, l’ong tedesca ha potuto proseguire con le operazioni rimanendo poi per quasi dieci giorni alle porte delle acque territoriali italiane.

Lo sbarco è stato autorizzato dal Viminale questo sabato, con l’approdo a Taranto avvenuto domenica mattina. Dopo i soccorsi, sono scattate le operazioni di identificazione che hanno quindi portato alla scoperta della presenza del nigeriano espulso nel 2014.

Non è la prima volta che un soggetto espulso dal nostro paese, viene poi successivamente rintracciato a bordo di una delle imbarcazioni approdate in Italia. In questo caso, per il nigeriano è scattato l’arresto dopo i vari accertamenti di rito.

Commenti

19gig50

Lun, 04/11/2019 - 16:11

la lamorgese dirà che allora fu un errore e adesso sarà accolto con tutti gli onori.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 04/11/2019 - 16:21

Rimandatelo a casa a nuoto.

giangar

Lun, 04/11/2019 - 16:26

@19gig50 16:11 - Ma ha letto che è stato arrestato? Ma perché,a volte, piace parlare a vanvera?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 04/11/2019 - 16:34

Come volevasi dimostrare,Salvini ha ragione mentre i sinistri sono mentecatti.

Adespota

Lun, 04/11/2019 - 16:49

Ma no. Trattasi di un naufrago rimasto per quattro anni in mare e salvato dalle acque come Mosè. Un po ' di comprensione, suvvia...

Arnyarny

Lun, 04/11/2019 - 16:51

Non raccontate stupidaggini,stava scappando dalla guerra vero boldrina?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 04/11/2019 - 17:00

Recidivo, si, ma nel olervi pagare a tutti i costi la pensione. Onore a questa valorosa risorsa

lappola

Lun, 04/11/2019 - 17:15

E ora il PD gli darà una medaglia al coraggio e alla costanza ...

QuasarX

Lun, 04/11/2019 - 17:24

Un altro angelo fuggito dall'inferno libico; che vergogna assistere impotenti a tutto cio' senza che nessuno faccia nulla

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 04/11/2019 - 17:46

un giro turistico italia-nigeria italia, per consolidasi tra amici e parentela varia...vai tranquilla cara MINISTRA

FedericoMarini

Lun, 04/11/2019 - 17:47

E ALLORA? VUOL DIRE CHE I CONTROLLI FUNZIONANO E QUINDI L’ IMMIGRAZIONE E’ DI UOMINI,DONNE,BAMBINI NON DI NIGERIANI CRIMINALI

Giorgio Rubiu

Lun, 04/11/2019 - 17:53

Questa è la più bella dimostrazione che questi individui non vengono in Italia per fuggire dalla fame e dalla guerra (che, in Nigeria, non c'è!) ma per delinquere e, siccome in Italia si delinque abbastanza bene, una volta espulsi, ci tornano. Chissà quanti sono tornati senza essere stati identificati come ex espulsi. Foto segnaletiche e impronte digitali sono una necessità assoluta. I nomi che ci danno, l'età ed il luogo di provenienza non sono necessariamente veri. Anzi, il più delle volte non lo sono affatto! Controlli strettissimi in attesa che possiamo di nuovo chiudere i porti e non lasciar entrare più nessuno mentre si fanno controlli ed espulsioni su quelli che ci sono già!

maxmado

Lun, 04/11/2019 - 18:05

Eccole le risorse boldriniane, neanche quando in rari casi riusciamo a mandarli fuori dalle palle ce ne liberiamo per sempre, grazie ovviamente alle ong, vere e proprie aziende al soldo delle mafie e dei terroristi. Che ne dice la Carola?

frapito

Lun, 04/11/2019 - 18:14

... e c'è chi continua a dire che non c'è nessuna invasione e nessuna emergenza. Ma per poterlo dire devono arrivare per forza con i mezzi da sbarco militari ? Le navi ONG non sono forse attrezzatissimi "mezzi da sbarco"?

Renee59

Lun, 04/11/2019 - 18:20

Si vede che i soldi per i viaggi ce li ha.

maurizio50

Lun, 04/11/2019 - 18:27

Mandatelo da Orlando, Sindaco di Palermo, o da Giggino , Sindaco di Napoli. Un mese per ciascuno non fa male a nessuno!!!!

carpa1

Lun, 04/11/2019 - 18:30

giangar Lun, 04/11/2019 - 16:26...... @19gig50 16:11 - Ma ha letto che è stato arrestato? Ma perché,a volte, piace parlare a vanvera?........ DOBBIAMO RIDERE O PIANGERE? A volte è inutile fare commenti: ognuno comprenda la mia domanda come gli pare; io personalmente, aspetto solo di vedere quando 1)rimetterà piede nel suo paese e 2)ammesso e non concesso che vi venga rispedito (possibilmente con un calcio nel k) quando lo rimetterà in Italia per l'ennesima volta.

Italianocattolico2

Lun, 04/11/2019 - 18:51

Palese dimostrazione che i lager libici sono una sapiente mistificazione delle ONG. Se questo delinquente ha deciso di passarvi per almeno due volte significa che ci si è trovato bene. La Guardia Costiera Libica deve affondare questi trafficanti di esseri umani. Ma per il PD i terroristi, gli spacciatori, i criminali, i parassiti che sbarcano in Italia con il beneplacito dei vari Del(i)Rio, Lamorgese, Fratoianni, Orfini e soci, non esistono, sono solo invenzioni della Lega. Vero kompagni ??

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 04/11/2019 - 19:19

Ecco cosa ci riportano indietro i tedeschi....i delinquenti! Gaglioffi!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 04/11/2019 - 19:20

.....e la scabbia ed altre malattie infettive che si stanno propagando in Italia? Chi dobbiamo ringraziare?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 04/11/2019 - 19:22

FedericoMarini, ci crede davvero a quello che dice?

sr2811

Lun, 04/11/2019 - 19:27

Può darsi che non ritrovava la strada di casa, va certamente aiutato a ritrovarla...

Anonimo51

Lun, 04/11/2019 - 19:35

Si va bene l'arresto, ma ora buttate via la chiave, diversamente sara' sua la vittoria: sono stato espulso, sono ritornato ed ora resto. Manca solo di vedere questo epilogo e poi abbiamo toccato il fondo, forse.......

paco51

Lun, 04/11/2019 - 20:01

ma no! è una risorsa a sentire Flavio e va tenuto con tutte le cure! ma la domanda è una sola? simao coxlioni? siiiiiiiiiiiiiiiiiii!

Giorgio5819

Lun, 04/11/2019 - 20:17

La solita m.rda tanto cara alla sinistra.

Happy1937

Lun, 04/11/2019 - 20:22

Ci complimentiamo vivamente con Zingaretti, Giuseppi e Lamorgnese. Penso sia solo l’inizio di quello che loro faranno divenire normale.

Anselmo Masala

Lun, 04/11/2019 - 20:49

Un momento,c'e' qualcosa che non mi torna,se questi clandestini s'imbarcano dopo essere stati frustati,molestati,violentati,torturatieccc nei centri di raccolta libici,come fa uno a tornare in quell'inferno per potersi reimbarcare con i gommoni?Neanche un masochista lo farebbe!!!

wrights

Lun, 04/11/2019 - 21:24

Come nelle migliori Triller e Horror Fiction "A VOLTE RITORNANO". Regia - Zingaretti e Di Maio. Produttore - Stato italiano.

uberalles

Lun, 04/11/2019 - 21:36

La ministrA Lamorgese è affranta, questo non era nei piani dell'accordicchio di Malta. Poi ha saputo che si trovava in mare fino dal 2014, quando è stato espulso dall'Italia, non ha retto al desiderio di salvarlo nuovamente: repetita juvant...o no?

dnvniqst

Lun, 04/11/2019 - 21:46

Non capisco: è quindi possibile espellere i nigeriani? Ma... Non erano profughi prima, poi provenienti da un Paese che non se li riprende!? Vuoi vedere che era tutta una balla e che quando si vuole, si riesce ad espellerlo? A quando i cargo alla "Con Air"?

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 04/11/2019 - 22:22

''IL LORO MODO DI VIVERE SARA' IL NOSTRO''' boldrini 2015. Io spero soalmente di non essere mai igrante e so soltanto che se dovessi essere espulso da un Paese io per lealtà e rispetto per il popolo di quel Paese non ritorno a rompere i cxxxxxxi......invece chi è un DELINQUENTE CERCA DI RIENTARRE PER CONTINUARE A FARE IL DELINQUENTE!!!!!

Reip

Lun, 04/11/2019 - 22:35

Secondo voi un criminale ex galeotto, scappato da qualche galera magari durante le “primavere arabe”, ricercato dalle polizie marocchine, tunisine e libiche, cosa volete che faccia? L’animale brucera’ i suoi documenti, si ustionera’ o si grattera’ fino a scarnificarli i polpastrelli delle dita e si presentara’ da clandestino a bordo di qualche barcone ONG, in qualita’ di profugo senza alcuna identita’, da persona totalmente anonima e sconosciuta! Da anni i Governi italiani di sinistra, offrono protezione e asilo incondizionato, oltre a tanti finti o veri profughi tutti clandestini, a sconosciuti criminali e tagliagole, avanzi di galera e terroristi, stupratori e pedofili essassini, fuggiti dall’ Africa! I nostri Governi di sinistra sono delle “Associazione Mafiosa legalizzate” che stanno compromettendo la sicurezza di noi cittadini e dell’intero Popolo europeo! Ci stanno uccidendo! I sinistri responsabili dovrebbero essere processati e messi in prigione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/11/2019 - 23:12

@FedericoMarini - se ne beccano uno su 1 milione quell oche dici vale nebbia. Se poi lo lasciano pure libero, fai la figura del connivente.

buonaparte

Mar, 05/11/2019 - 18:03

ve la do fresca fresca questa notizia.. qui abbiamo 3 centri e parlando con quelli che lavorano dentro parlano che la cifra sarà riportata a 35 euro.perchè per ora ci stanno dentro con i soldi dei minori - 3000 euro al mese - è incredibile sentirli parlare sembrano pacchi fra poco li metteranno il codice a barre . a quando i clandestini arriveranno con amazon ?

buonaparte

Mar, 05/11/2019 - 18:04

ve la do fresca fresca questa notizia.. qui abbiamo 3 centri e parlando con quelli che lavorano dentro parlano che la cifra sarà riportata a 35 euro.perchè per ora ci stanno dentro con i soldi dei minori - 3000 euro al mese - è incredibile sentirli parlare sembrano pacchi fra poco li metteranno il codice a barre . a quando i clandestini arriveranno con amazon ?

buonaparte

Mar, 05/11/2019 - 18:06

ve la do fresca fresca questa notizia.. qui abbiamo 3 centri e parlando con quelli che lavorano dentro parlano che la cifra sarà riportata a 35 euro.perchè per ora ci stanno dentro con i soldi dei minori - 3000 euro al mese - è incredibile sentirli parlare sembrano pacchi fra poco li metteranno il codice a barre . a quando i clandestini arriveranno con amazon ?