"Fai la tua jihad in Europa". La minaccia al Duomo di Milano

In rete le celebrazioni del terrorista di Londra. L'invito a colpire il Duomo di Milano che sabato sarà visitato da papa Francesco

I sostenitori dello Stato islamico celebrano sul web la follia omicida di Khalid Masood, il responsabile dell'attacco al Parlamento di Londra. Secondo Site, il sito di monitoraggio delle attività jihadiste sui social media, sono molti i musulmani integralisti che lodano il terrorista di Westminster perché ha portato a termine il suo "compito", la sua jihad. E in rete e fioccano le minacce di altri attacchi. La più inquietante è quella scovata da TgCom24: un'immagine che porta la firma dell'Isis e che invita gli islamici ad attaccare il Duomo di Milano.

L'immagine trovata in rete da TgCom24 parla da sola. Si tratta di un fotomontaggio creato poche ore dopo l'assalto sanguinario a Westminster. Il Parlamento inglese viene affiancato al Duomo di Milano. Lungo la cancellata il suv usato da Khalid Masood per seminare il panico nelle strade del centro di Londra. Dietro i due edifici una luna luminosa al cui interno troviamo il corpo del terrorista mentre i soccorritori provano a rianimarlo. "Do your jihad even while you're in Europe", è l'invito in lingua inglese del nuovo manifesto dello Stato islamico. "Attua la tua jihad anche mentre ti trovi in Europa". Si tratta di una vera e propria chiamata alle armi con il consiglio usare i veicoli per effettuare attacchi terroristici in mancanza di armi o sistemi più sofisticati.

La car jihad sta diventando sempre più frequente. Site cita i precedenti di Nizza (il 14 luglio 2016 Mohamed Lahouaiej-Bouhlel alla guida del camion ammazza 86 persone sulla promenade des Anglais prima di essere ucciso) e di Berlino (il 19 dicembre scorso il tunisino Anis Amri alla guida di un camion rubato investe dodici persone in un mercatino natalizio). Da ultimo anche l'assalto alla Ohio State University dove, il 28 novembre scorso, uno studente ha investito con un'auto alcune persone per poi scenderne armato di coltello per ferirne altre prima di essere ucciso da un agente. Tutte queste azioni sono state rivendicate in seguito da Isis.

L'appello a colpire il Duomo di Milano è ancor più drammatico se si pensa che sabato prossimo papa Francesco farà visita al capoluogo lombardo. Alle 11 il Santo Padre sarà sul sagrato della basilica: reciterà l'Angelus e benedirà i fedeli. Sarà un momento breve ma, nonostante le necessarie misure di sicurezza, la piazza non verrà blindata.

Commenti

ziobeppe1951

Gio, 23/03/2017 - 20:29

Attendiamo ansiosi....

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 23/03/2017 - 20:34

Komunisti, Papisti e Buonisti di m.....a, io spero proprio che a pagare siate voi, per tutte le idiozie che avete in quella zucca vuota che vi ritrovate!

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Gio, 23/03/2017 - 20:36

Bè, se fosse necessario questo sacrificio per far cambiare le cose....(per chi vuole intendere) cittadini non andate in piazza, lasciate il predicatore da solo.

Rudy

Gio, 23/03/2017 - 20:36

Quindi i palmizi davanti al Dom dobbiamo interpretarli come Jihad ? Ma li ha finanziati Starbucks che, pare, essere una multinazionale USA.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 23/03/2017 - 20:38

Vorrò vedere la faccia del "Santo Padre" se mai un attacco terroristico dovesse verificarsi in sua presenza ma,soprattutto,sentire le sue parole subito dopo......sempreche' riesca a parlare....

lavieenrose

Gio, 23/03/2017 - 20:44

Ma siete scemi? Altro che se va blindata. Il papa DICA QUEL CHE VUOLE. Il DUOMO di Milano è troppo prezioso per rischiare.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 23/03/2017 - 21:09

Un piccolo piccolo attentatino durante la visita di quello lá con la zimarra bianca ci starebbe come il cacio sui maccheroni cosí si convincerebbe che l'islam non é per nulla moderato e tantomeno misericordioso, ma sopratutto che é in atto una guerra di religione contro la cristiaitá.

salvatore40

Gio, 23/03/2017 - 21:54

Il Papa è libero di andare a Milano. Il rischio di venir martirizzato non è da sottovalutare. E' proprio necessario esporsi ed esporre vite umane a questi Piissimi Religiosi ?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 23/03/2017 - 22:04

Non possiamo più tollerare queste minacce. Se non reagiamo lo stato non esiste più. Saremmo in balia di terroristi forsennati.

nunavut

Gio, 23/03/2017 - 22:19

Penso sia una minaccia fasulla,una messa in scena per avallare la presunzione che in Italia l'intelligence é la migliore in EU,non capiscono che non ci saranno attentati finché il nostro bel paese é la porta d'entrata per l'europa e se non ci riescono hanno la possibilità di rimanere essendo(in maggior parte) vestiti,vivendo con vitto e allogio gratis e una piccola mancetta per varie spese giornaliere.

Ritratto di Bob-Fargo-ND

Bob-Fargo-ND

Gio, 23/03/2017 - 22:45

Contrordine compagni! Niente jihad: al momento risultano terminate le vergini disponibili in magazzino.

giancristi

Gio, 23/03/2017 - 22:46

Il Duomo di Milano è una opera architettonica insigne che sta a cuore anche ai laici. Del signore vestito di bianco non importa niente!

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Gio, 23/03/2017 - 22:47

Non illudetevi, non farebbero mai del male a Ber-cxxxxxxe. Lui è dei loro... è l'imam di San pietro, è un califfo in vesti da sacerdote.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 23/03/2017 - 23:46

li avete fatti pregare in piazza del Duomo questi primitivi, pregavano Allah prorio all'entrata del Duomo...

fabiano199916

Ven, 24/03/2017 - 05:37

che lo facciano a montecitorio il loro attacco!

acam

Ven, 24/03/2017 - 06:12

diciamola così. nelle piazza e nei grandi viali di passeggio ritrovo, dovranno installare cavalli id frisia. per mussulmani, arabi, islamici, e quant'altro ritiro della patente se vengono presi al volante espulsione immediata e confisca dei beni. non si debbono sentire a casa loro. per i mediatori culturali e esperti dell'immigrazione e quant'altro, obbligo di organizzare corsi in italiano che insegnino agli immigrati come gli Italiani vogliono si viva in Italia e che il maiale fa parte della nostra dieta se non lo vogliono vanno a mangiare a spese loro. Lardello ciccabue insomma sapete a chi ci si riferisce, deve essere il capo 'ndringhete dovrebbe avere tempo tre mesi per organizzare tutto ciò con i vari mediatori culturali modughei, bengalese e altri e come stato ribadito solo una vola purtroppo in televisione dichiarare una parte del corano irricevibile dalla costituzione italiana, purtroppo non ci rimane che essere draconiani.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 24/03/2017 - 07:14

Visto che i membri della politica fanno i finti buonisti, (finchè non saranno toccati i loro simili o le loro famiglie),"PROPORREI" che la popolazione, vada in giro armata e che ad ogni insorgete di attentato, possa poter sparare e diffendersi!!! SIAMO O NON SIAMO IN GUERRA CONTRO LA STATO ISLAMICO??? SONO I LORO "PORCI" CHE CE L`HANNO DICHIARATA E TUTTA LA GENTE CHE "GIOISCE" VEDENDO QUESTI ATTI TERRORISTICI, """CHE VENGA RIMANDATA AI LORO PAESI E CONFISCATI I LORO BENI"""!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 24/03/2017 - 07:50

tempo al tempo..Leonida55 ma se li avete al governo...

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 24/03/2017 - 08:15

Finché la mafia, la ndrangheta, la camorra e la sacra corona unita governano, l'Italia non correrà rischi di attentati; anche perché l'Italia serve agli integralisti per sbarcare in Europa. La delinquenza non ha alcun interesse ad avere l'esercito schierato sul territorio; i loro loschi affari ne risentirebbero! ed i politici lo sanno!!!

nikolname

Ven, 24/03/2017 - 08:47

Grazie sinistra per aver fatto arrivare in italia i terroristi e per tenerli in albergo e mantenuti a nostre spese

rudyger

Ven, 24/03/2017 - 08:49

il Papa vuole morire da martire e Sala lo aiuterà. Se fosse Sala dovrà essere incriminato per non aver creato una difesa un Capo di Stato.

Holmert

Ven, 24/03/2017 - 09:22

L'Unità di oggi ,in un articolo afferma, che erigere ponti e muri avverso i migranti, rinforza l'ISIS ed il terrorismo. Forse l'Unità dovrebbe chiedere ad Orban, premier ungherese, come mai da quelle parti non c'è notizia di atti criminali da parte di gente che arriva in Europa da ogni parte del mondo. E se così fosse, come mai gli altri europei non recepiscono il suo comportamento, anzi lo ostacolano con ogni mezzo? Siamo fessi noi o è fesso Orban? Orban sì che difende il suo popolo.

cicocichetti

Ven, 24/03/2017 - 09:38

ma risalire all'indirizzo IP per beccare il supporter del terrorismo ? troppo difficile ?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 24/03/2017 - 09:54

Balle..adesso che ci sono già palme e banani, basta un po' di sabbia,qualche cammello ed un minareto et voilà il duomo si trasforma in moschea con pochissima spesa!Salam allalium per tutti!!

maxfan74

Ven, 24/03/2017 - 10:02

Purtroppo in Italia ed in Europa tutta la problematica è stata presa troppo alla leggera, solo quando succede o succederà qualcosa, si dirà che si è sbagliato che si doveva intervenire. Non ospitiamo più nelle trasmissioni televisive persone invitate a parlare che non hanno nessuna competenza e nessuna responsabilità sulle vicende e soprattutto non sanno nemmeno portare avanti un ragionamento logico, fate solo incazzare gli italiani.