Firenze, protesta degli immigrati: tensioni davanti alla Prefettura

La protesta dopo il rogo di Sesto Fiorentino. Gli immigrati: "Vogliamo una vita dignitosa". Tensioni con la polizia

Il rogo al capannone di Sesto Fiorentino, un ex stabilimento di Aiazzone occupato da un centinaio di immigrati clandestini (guarda il video), ha riacceso un'emergenza mai risolta. E in mattinata questa emergenza è riesplosa in tutta la sua forza. Decine di immigrati hanno provato a occupare la Prefettura di Firenze per protestare per la morte di Alì, il 38enne che era rientrato nel capannone per riprendere i documenti per il ricongiungimento della moglie e dei figli.

"Vogliamo una vita dignitosa, non vogliamo morire così", si legge sullo striscione esposto davanti la prefettura dove era in corso il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica per individuare una sistemazione per gli immigrati che, prima dell'incendio di mercoledì notte, occupavano l'ex mobilificio Aiazzone di Sesto Fiorentino e che al momento sono temporaneamente ospitati nel palazzetto dello sport di Sesto Fiorentino. In un primo momento hanno provato a entrare in Prefettura, ma le forze dell'ordine li hanno energicamente respinti. Ne sono nati momenti di forte tensione, una persona è rimasta contusa. Poi i manifestanti hanno deciso di stazionare davanti alla prefettura. "Abbiamo chiesto di partecipare al vertice - dice Lorenzo Bargellini, portavoce del Movimento di Lotta per la casa - ma per tutta risposta ci hanno dato delle manganellate. Vorremmo sapere una destinazione e una soluzione che non sia provvisoria".

È la seconda manifestazione di protesta a distanza di due giorni nel centro di Firenze. Giovedì pomeriggio, poche ore dopo la tragica morte di Alì Muse, gli stessi immigrati avevano "occupato" per qualche ora il cortine di Palazzo Strozzi. Nello storico edificio è in corso (fino al 22 gennaio) la mostra "Ai Weiwei. Libero", che propone le opere dell'artista cinese dissidente. Sulla facciata di Palazzo Strozzi Ai Weiwei per l'occasione ha realizzato una installazione con una ventina di gommoni color arancione per denunciare l'emergenza dei profughi.

Dopo la protesta, è arrivata la decisione: gli 80 somali saranno smistati in varie strutture della città metropolitana e diversi Comuni ospiteranno piccoli gruppi. Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha scritto su Facebook: "È importante la disponibilità dei diversi territori di farsi carico dell’accoglienza temporanea di un numero congruo di persone da distribuire tra i vari Comuni per soluzioni temporanee e far fronte all’emergenza. Da lunedì, quindi, verranno offerte tali soluzioni nelle diverse strutture di tanti comuni della nostra provincia".

Commenti

petra

Sab, 14/01/2017 - 14:27

Rimpatri, rimpatri, rimpatri. E stop alle partenze dalla Libia. Che fine hanno fatto gli accordi di Minniti con il pres. della Libia?

nordest

Sab, 14/01/2017 - 14:30

Ma come è possibile che noi italiani continuiamo a non protestare : dobbiamo cacciare questa gente ci fanno mancare le risorse ,e noi siamo trascurati gran parte di questa gente sono criminali.

lupo1963

Sab, 14/01/2017 - 14:32

Guarda caso oggi al tg neanche un'immagine di Firenze.In compenso abbiamo da giorni un inviato della lobby immigrazionista della rai al confine serbo-ungherese.Non contenti di quelli che ci arrivano dalla Libia,forse sperano che in Italia ne arrivino altri dall'Est ...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 14/01/2017 - 14:39

Ci sono tre responsabili per questo sfacelo. L'uom di bianco vestito, donna laura e renzino pigliatutto. Il resto é aria fritta.

alby118

Sab, 14/01/2017 - 14:41

Un detto importante nella mia educazione e che i miei genitori usavano frequentemente era che "l'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re". Figuriamoci se può crescere oggi in Italia e sarà sempre peggio !!!

apostata

Sab, 14/01/2017 - 14:42

Ecco vorrei dire che il minniti avrà dimostrato di aver svoltato rispetto ad alfano, quando ne prenderà un po tra i più facinorosi e li rispedirà a casa.

antonmessina

Sab, 14/01/2017 - 14:44

tornino a cSA LOro e avranno una vita ultradignitosa

amicomuffo

Sab, 14/01/2017 - 14:47

l'avete voluta la bicicletta ? E mo pedalate, se no tornate a casa vostra!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/01/2017 - 14:47

E' solo l'inizio. Prime avvisaglie del meraviglioso mondo meticcio voluto dall'elite massonica mondialista. Ricordate il motto della massoneria "Ab chaos ordo" - "ordine dal caos".

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 14/01/2017 - 14:49

Dovrebbero essere vietati e puniti con lavoro coatto ed espulsione gli assembramenti oltre tre persone extracomunitarie. Dignitosamente né.

steacanessa

Sab, 14/01/2017 - 14:52

Ullala, è così che funziona il modelli toscano/fiorentino di accoglienza e integrazione? Sinistri di merenda BASTA!

Tipperary

Sab, 14/01/2017 - 14:52

Firenze città d'arte? Adesso anche di sommosse di clandestini. Da evitare !

settemillo

Sab, 14/01/2017 - 14:53

Se io fossi ospitato da chicchessia, invece di protestare, ringrazierei vivamente l'ospitante. Evidentemente i nostri cortesi ospiti sono abituati ad essere coccolati, ed i nostri governanti fanno di tutto per assecondarli, mentre dei nostri poveri NON se ne interessa nessuno. Siamo governati da inetti e mangiasoldi a iosa. CHE SCHIFO. Il guaio è che essendo la nostra una finta democrazia, non osano nemmeno farci votare.

Royfree

Sab, 14/01/2017 - 14:54

Hot Spot su navi da crociera e militari zeppi di medici, paramedici e esperti di popoli. Localizzatori satellitari per intercettare da dove partono i barconi. Cure e identificazioni immediate e relativi rimpatri. Brochure, volantini e spot su quotidiani Africani per spiegargli che ormai sbarcare in Italia è impossibile. Qualsiasi contenzioso giudiziario verrà espletato senza che il richiedente asilo sia sulle nostre terre. I profughi saranno assistiti gli altri presi a calci. Semplice e efficace.

Tipperary

Sab, 14/01/2017 - 14:55

@ottimoabbondante , "l'uomo di bianco vestito " è lo zio piacione ?

Ritratto di sepen

sepen

Sab, 14/01/2017 - 14:55

Siamo veramente alla frutta...

blackindustry

Sab, 14/01/2017 - 14:56

Fanno bene a protestare contro uno Stato che prima li fa a arrivare e poi ipocritamente li abbandona. Posto che l'unica soluzione e' respingerli in alto mare con le cattive (cosi' poi non ne partono piu' verso di noi), adesso rimpatriarli tutti e subito. Ma il governo di sinistra non vuole.

Libero1

Sab, 14/01/2017 - 14:57

Amici cari questo e' il regalo che ha fatto agli italiani in 1000 giorni il governo pidiota con a capo il clown di rignano.Non strappatevi i capelli ora perche' il bello deve ancora venire quando fra qualche annetto saranno loro a decidere la sorte degli italiani.Non ci credete? Ne riparleremo .

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 14/01/2017 - 14:59

Tornino a casa con le buone o con le cattive !

CesareGiulio

Sab, 14/01/2017 - 15:00

Allora tutti gli italani poco abbienti o senza lavoro dovrebbero fare altrettanto se avere tutto e gratis éun diritto........

greg

Sab, 14/01/2017 - 15:01

A quando il rientro nei loro paesi, anche forzato, di questi falsi profughi che sono venuti in Italia per essere mantenuti e fare nulla dalla mattina alla sera, se non per spacciare droghe, rubare, importunare le donne e creare scempio ovunque li mettono?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 14/01/2017 - 15:10

Speriamo le forze dell'ordine mostrino le palle sta volta !

Aleramo

Sab, 14/01/2017 - 15:15

Anche noi vorremmo una vita dignitosa, tipo poter stare tranquilli a casa nostra. Rimpatriarli tutti subito, soprattutto quelli che partecipano a disordini di piazza.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Sab, 14/01/2017 - 15:16

Nel frattempo,cioè oggi,ne sono arrivati altri 500 di clandestini,pronti a chiedere una vita dignitosa. A spese nostre naturalmente.Gli italiani valenti e capaci scappano dal loro paese e arrivano orde di ignoranti ben supportati a chiedere diritti e generosa accoglienza.Il ministro Minniti propone centri microscopici per i rimprati non oltre 1800 ospiti in totale? Ma arrivano anche in 5000 al giorno!!Il ministro ci prende per i fondelli e stiamo andando non in BBB ma in serie CCC come la nera africa.

Gius1

Sab, 14/01/2017 - 15:21

Il ROGO che hanno acceso loro stessi per ottenere caos.

Ritratto di robergug

robergug

Sab, 14/01/2017 - 15:21

Mandateli a casa. Punto.

Cheyenne

Sab, 14/01/2017 - 15:22

il VOGLIAMO NON ESISTE RIMPATRI IMMEDIATI NON LE STUPIDAGGINI DI MINNITI

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 14/01/2017 - 15:26

Vogliono una vita dignitosa? Vogliono una casa e un lavoro? Un numero notevole di italiani, nati in Italia, non li hanno e del resto non hanno neppure un letto e due pasti caldi, come invece hanno loro. Magari vogliono anche una pulzella? Si presentino alle autorità competenti e chiedano di essere rimpatriati. Dispiacerà a chi li ospita guadagnandoci, ma almeno saremo più contenti tutti, noi e loro.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 14/01/2017 - 15:27

"...Vogliamo una vita dignitosa..." La vorrei anch'io, dice quell'Italiano che dorme in macchina.

Seawolf1

Sab, 14/01/2017 - 15:28

Se non vi piace l'Italia rimettetevi sui gommoni con i quali siete approdati

bundos

Sab, 14/01/2017 - 15:30

la fine di questa scellerata invasione sarà una guerra civile tra loro e noi che non li vogliamo e i loro protettori sinistrati

lawless

Sab, 14/01/2017 - 15:30

Ma i toscani non sono i paladini dell'accoglienza? Rossi, Renzi, Boschi, Vauro, Verdini, Benigni ecc. dove sono. La toscana è la regione con meno immigrati e allora? Questi che contestano tra l'altro sono i "veri" rifugiati, come mai non stanno in albergo? Non stanno in albergo perché i soldi previsti per loro sono stati già pappati per cui in albergo ci sono solo i nuovi arrivati e ci staranno, mi pare, per un periodo di 14 mesi; ed è solo per questo periodo che le coop ciucceranno 1300 euro a cranio, poi anche loro faranno la fine di quelli che contestano, evviva i buonisti e l'accoglienza cattocomunista.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 14/01/2017 - 15:32

Diamo loro accoglienza, da mangiare e da bere,li vestiamo e diamo pure alloggio GRATUITAMENTE, oltre a ciò li facciamo vivere nel nostro paese alcuni come dei porci, ma molti di loro vivono in HOTEL 4 stelle, ma pure molti usano questi HOTEL COME FOSSERO STALLE mente i nostri connazionali che per anni hanno pagato le tasse , ora dormono sotto i ponti o nelle roulotte e il governo Itaiano se ne frega, pensa solamente ai terremotati,che pure loro vogliono, vogliono e vogliono CON DIRITTO!!! -1 di 2 Segue-

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 14/01/2017 - 15:32

-2 di 2 Seguito- Questi migranti, non li abbiamo voluti noi,SONO VENUTI DI LORO SPONTANEA VOLONTA. PER AVER ASCOLTATO O ASSECONDATO FALSI BUONISTI CHE PROMETTEVANO MARI E MONTI!!! Ma, mi dico i nostri parlamentari o coloro che fanno le veci, """NON SI VERGOGNANO DI FARE TANTE PROMESSE SENZA MANTENERLE, PER POI FAR SI CHE LA POPOLAZIONE ABBIA LE CONSEGUENZE DELLE LORO MALEFATTE E DEI LORO SFRUTTAMENTI??? Perciò se vogliono protestare, questi migranti che lo facciano con le alte cariche della gerarchia statale e ringrazzino la popolazione e la rispettino, perchè tutto ciò che ricevono viene dal danaro pubblico, non dalle tasche dei parlamentari!!!

VESPA50

Sab, 14/01/2017 - 15:33

..zzo c'è pure un italiano che guida la rivolta..tal Lorenzo Bargellini. Ma questo sinistro individuo ha mai speso una parola per gli italiani che dormono nelle macchine e mangiano (non sempre ci riescono) alla Caritas?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 14/01/2017 - 15:38

Cari Italiani che ancora vi ostinate a voler rimanere in Italia,Vi dovrete abituare a questo andazzo e PAGARE SORRIDENDO, fra non molto saranno talmente tanti, che NON potranno piu essere tenuti sotto controllo e DILAGHERANNO nel paese, allora sara un SI SALVI CHI PUO!!!!AMEN.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 14/01/2017 - 15:39

Questa marmaglia è fomentata dai soliti noti. L'unico scopo che si prefiggono costoro è ricattare le autorità con la propria ingiustificata protesta che, in un paese appena normale, non avrebbe alcuna possibilità di successo. Ma i manifestanti sanno che qui abbiamo i responsabili che caleranno velocemente le brache pur di non rischiare di ritrovarsi in sommosse con le quali essi stessi avrebbero solo da perdere: sia che usino una forza limitata, appena accennata, sia che si arrendano, senza colpo ferire, alla marmaglia. (1 di 2)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 14/01/2017 - 15:39

(2 di 2) Perché evidentemente ci sarebbero pronti quelli - i rumorosi professionisti della menzogna - che griderebbero al presunto autoritarismo delle Forze dell'Ordine. L'essersi dimostrati deboli e consenzienti già all'inizio con i rivoltosi ha solo dato coraggio a costoro affinché questi avessero maggiore forza e fiducia per rivendicare cose che non stanno né in cielo, né in terra, né nascoste sotto terra. E, nel frattempo, l'Italia lentamente ma inesorabilmente continua a sprofondare.

mareblu

Sab, 14/01/2017 - 15:41

Finalmente LA POLIZIA , incomincia a manganellare anche gli sfaccendati.!

manfredog

Sab, 14/01/2017 - 15:47

VER-GOGNA (per loro, e sarebbe ora). mg.

bobots1

Sab, 14/01/2017 - 15:53

Con quale diritto pretendono una sistemazione definitiva e di partecipare al vertice? I clandestini e gli illegali vanno rimandati tutti e subito a casa loro...difficile da fare? Dove c'è la volontà ci sono anche i mezzi... fino a quando gli italiani se ne staranno a guardare?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 14/01/2017 - 15:56

Secondo me con minnitti ci sarà una svolta si dice si mormora che arriveranno a rimpatriare ben due o tra al mese !! Altro che storie

bobots1

Sab, 14/01/2017 - 15:58

Prendine uno e con i ricongiungimenti ne avremo otto...questi non sono gli immigrati che porteranno valore aggiunto al nostro paese, che è già sull'orlo del fallimento. Anzi avremo problemi grossi a non finire e il perchè è chiaro...possibile che la volontà della maggioranza degli italiani valga così poco.

carpa1

Sab, 14/01/2017 - 16:00

Noi invece vogliamo che ve ne tornate ai vostri paesi dove, come hanno fatto i nostri vecchi e facciamo continuamente anche noi, potete lavorare per far crescere il vostro paese. Non è mai successo che i parassiti abbiano fatto bene agli organi cui si sono attaccati: prima o poi muoiono loro e gli organi che essi invadono (bastino un paio di recenti esempi: xylella dell'ulivo e varroa per le api).

19gig50

Sab, 14/01/2017 - 16:02

Volete una vita più dignitosa? Tornate a casa vostra e lavorate per il vostro paese invece di stare qui a fare i parassiti, arricchire i sinistri e a riempirci delle vostre malattie. Minniti mantieni ciò che hai detto.

MASSIMOFIRENZE63

Sab, 14/01/2017 - 16:07

Ah, vogliono casa. E che problema c'è. Che facciano come noi, cioè vadano a lavorare e facciano il mutuo per la casa. Hanno due braccia e due gambe come noi, quindi cosa li esime dal lavorare? In fondo se vogliono essere considerate risorse devono lavorare e pagare le tasse.

Algenor

Sab, 14/01/2017 - 16:10

L'Italia diventerà come la Francia e solo allora gli italiani inizieranno a votare massicciamente per l'estrema destra.

perseveranza

Sab, 14/01/2017 - 16:11

Anche gli italiani vorrebbero una vita dignitosa come prima che questa invasione portasse degrado, insicurezza e violenza.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 14/01/2017 - 16:18

Da quanto leggo qui, c'è ancora qualcuno che crede alle PAROLE PAROLE PAROLE di Minniti, il solito KOMUNISTA con la malattia dell'ANNUNCITE!!!lol lol. AMEN.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 14/01/2017 - 16:28

Vogliamo una vita dignitosa (cellulare, wifi, soldi per lotto, terme) coi soldi delle tasse degli italiani. Si mettano in fila, prima la vogliamo noi.

MOSTARDELLIS

Sab, 14/01/2017 - 16:30

Molti anni fa, in un viagio turistico al sud, in una bella piazza di una bella cittá della Calabria, feci delle foto ad un edificio molto bello che ospitava la Prefettura di quella cittá. In pochi secondi fui circondato dalla polizia perché era vietato (non so adesso...) fare foto agli edifici della Prefettura. Ora invece gruppi di facinorosi stranieri, comandati da farabutti italiani, cercano di occupare la Prefettura e nessuno va in galera. Teniamo presente che sono le associazioni a delinquere italiane (centri sociali e compagni vari) che sobillano le masse di immigrati, che, sicuramente, nei loro paesi non sanno nemmeno dove sono di casa le proteste. Invece da noi possono permettersi di tutto. Avete capito chi sono i veri delinquenti?

cgf

Sab, 14/01/2017 - 16:31

Per avere una vita dignitosa innanzitutto NON SI DEVE ESSERE PARASSITI, ci si da una mossa e non si pretende che tutto piova dal cielo. GLI ITALIANI sono stati un popolo di migranti, ma sono sempre entrati dalla porta principale con i documenti in regola, se aiuto c'è stato è stato minimo, si sono trovati DA SOLI sistemazioni +/- decorose e... LAVORAVANO!! nessuno ha mai dato loro vitto+alloggio+soldi+sigarette+...

lambi65

Sab, 14/01/2017 - 16:33

Pensano che venire in Italia senza documenti, senza alcun diritto di permanenza, hanno diritto a casa soldi e bighellonare.Forza Orban continua a dare l'esempio!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 14/01/2017 - 16:35

Signor Bargellini, il vostro "Vorremmo sapere una destinazione e una soluzione che non sia provvisoria" ha una sola risposta, trattandosi di clandestini l'unica destinazione é il ritorno a casa loro! Mentre per i sobillatori della vostra forza le patrie galere sarebbero la destinazione nei paesi "normali"!

Una-mattina-mi-...

Sab, 14/01/2017 - 16:43

PIU' LI CONOSCO E SEMPRE MENO MI PARE PROBABILE CHE QUESTI FACINOROSI, PIENI DI PRETESE CAMPATE PER ARIA, POSSANO ESSERE STATI "VITTIME " DI QUALCOSA. Le vere vittime sono quelli che li incontrano sul proprio cammino.

CONDOR53

Sab, 14/01/2017 - 16:57

petra 14,27 quale presidente della libia. l'unico vero presidente che io ricordo era gheddafi il resto sono solo dei fantocci dei poveri spaventapasseri che non fanno paura neanche ai passerotti e con questi fantozzi ripeto fantozzi un governo serio non fa accordi solo il nostro claun renzino poteva farlo e i risultati si vedono e si vedranno a proposito in quale circo e an dato il nostro miglior claun. renzino???????

potaffo

Sab, 14/01/2017 - 17:11

Tornare a casa no?

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

roliboni258

Sab, 14/01/2017 - 17:13

dove' il presidente dell'Anci,il modello Toscana funziona,Matteo Biffoni sei bugiardo falso lecca@@@@

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 14/01/2017 - 17:16

Avanti così, molti voti in più per la Lega.

lupo1963

Sab, 14/01/2017 - 17:32

@ItaliaNostra Hanno le mani legate,se ne toccano uno vanno sotto processo .

Anonimo (non verificato)

maurizio50

Sab, 14/01/2017 - 17:49

Tutti in Africa. Certo nei paesi d'origine daranno ai selvaggi pretenziosi tutto quello che gli stessi non hanno trovato presso gli Italiani. E saremo felici loro e noi Italiani ancora di più!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 14/01/2017 - 17:54

Avanti così, quando saranno il triplo o il quadruplo, cioè tra pochi anni al ritmo di questi sbarchi, non saranno più solo "tensioni", ma vera e propria guerriglia. E SONO CERTO che anche in quei giorni gli italiani voteranno PD e 5stelle come oggi, questa è la nostra condanna.

steacanessa

Sab, 14/01/2017 - 17:56

ecco il vero modello toscano!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/01/2017 - 18:11

E un giretto con i carri armati come in Cina?Magari si calmerebbero.

chebruttaroba

Sab, 14/01/2017 - 18:25

Ognuno stia a casa sua. O vadano tutti a casa Boldrini.

moshe

Sab, 14/01/2017 - 21:39

BASTONE !!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 14/01/2017 - 22:56

Abbiamo portato civiltà, strade, palazzi e ci hanno cacciati. Non ci hanno voluti come colonializzatori ed ora che vogliono. Bisognerebbe arrestere i provocatori, quelli del Movimento di Lotta per la casa, che aizzano questi nullafacenti.

steacanessa

Sab, 14/01/2017 - 23:09

RI.RI.RIPROVO! I bei tomi inquadrati non mi sembrano patiti come non lo sembrano tutti quelli che andiamo a raccattare nel bagnasciuga libico. Anche a Genova, da tempo immemore nelle grinfie dei sinistri di merenda, i "poverini" ospitati in pieno centro nella via principale di Genova hanno protestato per il cibo. Evidentemente a casetta loro erano abituati a lauti banchetti. Ma allora perché non ci tornano? No restano qui e, non soddisfatti del trattamento, mendicano indisturbati per le strade del centro città. Visto che sono a nostro carico non sarebbe il caso di vietare loro la questua?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 14/01/2017 - 23:40

A quando la rivolta degli ITALIANI?

Jimisong007

Dom, 15/01/2017 - 01:23

Firenze esempio di accoglienza e integrazione....???

pier1960

Dom, 15/01/2017 - 01:47

ormai spadroneggiano...ed è solo l'inizio

tersicore

Dom, 15/01/2017 - 04:43

Ecco i risultati del buonismo: sfruttare gli italiani è diventato un diritto!Tutti coloro che favoriscono l'immigrazione selvaggia, o si arricchiscono con la scusa di aiutare i cosiddetti migranti, quasi tutti nullafacenti e potenziali criminali, che in cambio assicurano solo un futuro di miseria per gli italiani,loro e tutti i buonisti ipocriti,questi sepolcri imbiancati, andrebbero denunciati per crimine contro l'umanità e, visto l'andazzo, anche per razzismo verso i propri simili...Anche le parrocchie, purtroppo, stanno diventando un covo di cattocumunisti e irregolari.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Dom, 15/01/2017 - 09:40

chi predica l'accoglienza dopo anni non è stato capace di trovare una soluzione per una novantina di clandestini. mi domando come faranno per le migliaia di clandestini presenti sul territorio nazionale e quelli che verranno. sperare nella divina provvidenza? forse. altrimenti vivremo la quotidiana emergenza.

killkoms

Dom, 15/01/2017 - 12:37

nella firenze del renzie!