Furto in un ristorante a Boffalora. I ladri scappano con soldi e fucili

Ingente bottino mentre i camerieri servivano ai tavoli

Furto con ingente bottino messo a segno domenica sera in un ristorante a Boffalora sopra Ticino. I rapinatori sono entrati durante un momento particolarmente impegnativo del locale. Tutti i camerieri erano infatti impegnati a servire i clienti. Il personale del ristorante non si è accorto che al piano di sopra vi era in atto una rapina. I ladri sono scappati con un importante bottino, oltre a gioielli e soldi sono riusciti a impossessarsi di due fucili. Il ristorante preso di mira dai ladri è molto conosciuto e frequentato, e come ogni sera diversi clienti affollavano il locale.

I malviventi sono entrati scavalcando il muro posteriore per poi arrampicarsi sulla tettoia. Hanno rotto una finestra e sono così entrati all’interno di una camera. Nella stanza era presente una cassaforte con al suo interno contanti, preziosi e due fucili. Sono riusciti a calare l’intero bottino sul prato sottostante la finestra della camera. Ad aspettare la refurtiva al pian terreno altri componenti della banda. I ladri si sono dileguati con il favore della notte a bordo di un furgone. Nessuno all’interno del ristorante si è accorto di nulla. Solo in seguito i proprietari si sono resi conto e hanno chiamato i carabinieri. Dei rapinatori non vi era più alcuna traccia, probabilmente sono fuggiti imboccando la ex strada statale 11. Quasi certamente i ladri sapevano esattamente come entrare nel ristorante e cosa cercare. Probabilmente nelle settimane precedenti al furto avevano fatto dei sopralluoghi per studiare il colpo ed essere preparati alla fuga. Adesso toccherà ai carabinieri riuscire a recuperare ladri e refurtiva, anche se non sarà certo impresa facile.