I sinti sono rimasti solo in sette. Ma la fondazione di Soros scende in piazza

Lo sgombero del campo nomadi a Gallarate. Solo sette sinti ancora a spasso per la città. Ma Open Society scende in piazza per protestare

foto d'archivio

La Open Society Foundations di Soros scende in campo a difesa dei sinti di Gallarate. Lo scorso dicembre, infatti, il sindaco Andrea Cassani aveva ordinato lo sgombero forzato (con tanto di ruspe) di 22 famiglie sinti dal loro campo di Gallarate di via Lazzaretto. Da lì è nata la protesta dei sinti, che successivamente hanno occupato un’altra area in via Aleardi.

Come riporta La Prealpina, il sindaco ha ribadito che sono solamente sette su novanta i sinti "ancora in giro per la città dopo quattro mesi", sottolineando che "il problema è stato risolto dopo quarant’anni". Oggi però in piazza scendono proprio i sinti, supportati dall’Open Society Foundations di George Soros e da Amnesty International. “Nel 2007 - si legge nella notta diffusa nei giorni scorsi da Amnesty - gli abitanti del campo avevano vinto un ricorso al Tar che confermava il loro diritto di soggiorno in quell’area, determinando che venisse attrezzato e convalidandone la residenza”.

E ancora: "Dopo lo sgombero e scaduto al 31 gennaio il periodo di ospitalità, come disposto dal comune, in un hotel di Somma Lombardo, le 22 famiglie avevano trovato sistemazione in via Aleardi, territorio di proprietà della Curia, che avevano già occupato negli anni ’70". Il 25 marzo, però, prosegue Amnesty, “sono state allontanate anche da qui e sono adesso costrette a spostarsi da un parcheggio all’altro di Gallarate. Solo 5 famiglie, infatti, hanno ottenuto un alloggio popolare in via emergenziale che dovranno lasciare entro il 30 settembre". L’avvocato Pietro Romano sottolinea "come la vicenda sia lesiva della stabilità e dignità di queste famiglie che vivono e lavorano a Gallarate”.

Alle denunce di Amnesty si è accodata la rete filantropica finanziata dal magnate George Soros, che in Italia destina importanti risorse "nella lotta alle discriminazioni nei confronti di gruppi minoritari, compresa la popolazione Rom". Oggi a Gallarate si terrà, infatti, l'incontro con Zeljco Jovanovic, direttore del Rio (Roma Initiative office-Open Society Foundations) e Dijana Pavlovic, attrice e attivista per i diritti umani per i diritti del popolo Rom e Sinti. L’incontro, riporta Malpensa24, si svolgerà alle 17 nella sede della Cooperativa Cuac di via Checchi 21 a Gallarate.

“Il Romano Dives - si legge nella nota che presenta l’evento - è il giorno dell’autodeterminazione, dell’orgoglio e dell’unità di un popolo che solo in Europa conta più di 12 milioni di persone. Una comunità con valori, cultura e tradizioni proprie, costretta da secoli a lottare contro odio e pregiudizi”. Per i promotori dell'evento odierno, il clima di intolleranza è paragonabile a quello di Torre Maura, la periferia romana dove, pochi giorni fa, “una folla istigata dai peggiori sentimenti razzisti e da gruppi neofascisti ha dato vita a inaudite intimidazioni e violenze contro 70 persone (33 bambini, 22 donne e 15 uomini) “colpevoli” solo di essere Rom”.

"Minacce, attentati, insulti razzisti si moltiplicano dai grandi ai piccoli centri del nostro Paese, - afferma la nota - alimentando un clima di crescente intolleranza che avvelena la nostra società. Si alzano muri e si chiudono cancelli: purtroppo anche a Gallarate”.

Qualche settimana fa il sindaco Andrea Cassani aveva fatto chiarezza con un video pubblicato sui social sul “dato definitivo dei costi sostenuti da addebitare agli abusivi”. Secondo il primo cittadino, il costo dello sgombero si aggira “attorno ai 75mila euro”, mostando in un video le spese, pari a 91 mila euro, che verranno invece addebitate ai sinti “i quali non sono proprio nullatenenti” in quanto hanno “case, terreni e autoveicoli intestati a loro”.

"In un mondo normale - ha scritto Cassani in un post, pochi giorni fa - i cittadini non hanno solo diritti ma anche doveri e si rispetta la proprietà privata. In un mondo normale gente che ha vissuto sulle spalle degli altri cittadini per anni, non avrebbe il coraggio di chiedere ancora". Inoltre, sottolinea il primo cittadino di Gallarate, "in un mondo normale chi dice di lavorare dovrebbe avere una dichiarazione dei redditi".

Commenti

Fjr

Dom, 07/04/2019 - 12:02

Solo sette?So’ pure troppi

cir

Dom, 07/04/2019 - 12:25

c'e' la bonino in testa???

cgf

Dom, 07/04/2019 - 12:37

e perché le famiglie sono state allontanate dalla Curia? avvisate Francesco

il nazionalista

Dom, 07/04/2019 - 12:41

La banda del pescecane della finanza usuraia: soros, va in piazza!! Gli sciacalli, gli avvoltoi ed i crotali escono allo scoperto!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 07/04/2019 - 13:04

STALIN..dove sei ??? questi ZINGARI necessitano di un trasferimento di solo andata, come tu ben sapevi fare , con tatto e discrezione

DRAGONI

Dom, 07/04/2019 - 13:10

VOGLIONO I RINFORZI?

MOSTARDELLIS

Dom, 07/04/2019 - 13:24

Open Society Foundations, Amnesty, ONG, ecc. tutti delinquenti al soldo di Soros per destabilizzare il mondo ed in particolare l'Italia.

Trinky

Dom, 07/04/2019 - 13:31

Ma guarda, magari protestano perchè non ci possono guadagnare su....... Farabutti infami!

vince50

Dom, 07/04/2019 - 14:10

Bisogna rendergli la vita talmente dura da indurli a sparire per sempre.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 07/04/2019 - 14:13

L'altro giorno alcune famiglie nomadi "lavoravano" sui binari ferroviari trafugando il rame, per cui, a causa di "lavori", la circolazione su quella tratta ha subito ritardi fino a 90 minuti.

rosolina

Dom, 07/04/2019 - 14:21

Soros avrà certo un bel pezzo di parco ...con tutti i milioni che ha, vuoi che non si possa prendere a casa queste famiglie senza mezzi?

baronemanfredri...

Dom, 07/04/2019 - 14:21

IL RICCHISSIMO E STRARICCO SOROS HA TANTISSIME CASE IMMOBILI E PROPRIETA' SE E' UN VERO UOMO COME LUI SOSTIENE SE LI PORTA IN UNA DELLE SUE CASE. I PRESUPPOSTI CI SONO SONO SOLTANTO 7, MA IN ITALIA SONO TANTISSIMI. PROSIT

baronemanfredri...

Dom, 07/04/2019 - 14:24

I DOVERI DEI CITTADINI E' SOLO UNO SICUREZZA E TRANQUILLITA' IN UN PAESE NORMALE C'E' LA LEGGE CHE DEVE ESSERE FATTA RISPETTARE SOPRATUTTO DAI GIUDICI, DAL PARLAMENTO, DAL GOVERNO, DA MATTARELLA E DAI CITTADINI CHE SI DEVONO DIFENDERE. IN UN PAESE NORMALE IN UN PAESE ANORMALE CI SONO ORGANIZZAZIONI CHE VOGLIONO SOSTITUIRSI AL PARLAMENTO AL GOVERNO AL CAPO DELLO STATO ALLA POPOLAZIONE PER METTERE MAGARI GIUDICI DI SINISTRA.

Vincenzo65

Dom, 07/04/2019 - 14:33

Se nessuno li vuole ci sarà pure una ragione, o siamo tutti razzisti ?

Vincenzo65

Dom, 07/04/2019 - 14:36

Preferirei vivere in una palude infestata da zanzare portatrici di malaria piuttosto che avere uno zingaro come vicino di casa!

agosvac

Dom, 07/04/2019 - 15:16

Appunto: la gente normale dovrebbe avere una dichiarazione dei redditi. Solo che non si possono dichiarare redditi che provengono da furti, si rischia di andare direttamente in galera!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/04/2019 - 15:33

Lui il PESCECANE MILIARDARIO inizi a dare l'esempio e comperi le case ai suoi protetti, poi gli paghi anche le bollette e la faccia finita una volta per tutte ci ha STUFATO con le sue FONDAZIONI del menga !!!!jajajajajaja.

uberalles

Dom, 07/04/2019 - 16:08

Purtroppo è la dottrina dei kompagni: avere ogni diritto senza, d'altra parte, avere nessun dovere...I famosi (tristemente) radical chic con il maglioncino di kashmir a la sciarpina di seta al collo promuovono questi principi, avendo alle spalle la magistratura che si perde ad indagare su quisquilie e lascia a piede libero gli assassini. Se il PD li ha votati...

Reip

Dom, 07/04/2019 - 16:12

La verita’ e’ che la coop rossa non ha piu’ migranti finti profughi clandestini sui quali rubare e speculare!

stopbuonismopeloso

Dom, 07/04/2019 - 16:16

se si comprino una casa o paghino l'affitto come tutti dobbiamo fare tutti

carlottacharlie

Dom, 07/04/2019 - 16:42

Purtroppo i tanti troppi idioti che vivono nel paese e sono italiani bianchi, vorrebbero che i campi rom fossero sovraffollati. Salvini ha un bel daffare a tenere a bada questi farabutti criminali che si trovano per strada e, specialmente, in parlamento ed in tante troppo Alte Stanze. Non si riesce capire perchè così tanti malintenzionati che amano i criminali. Alle volte si sogna come usare al meglio un bel lanciafiamme.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 07/04/2019 - 16:44

Bellissima la frase: "Una comunità con valori, cultura e tradizioni proprie....." Già la conosciamo tutti la loro cultura e in particolar modo coloro che sono stati derubati o quelli a cui sono state occupate le case; per quanto riguarda i valori erano forse quelli in tasca dei succitati?

ilrompiballe

Dom, 07/04/2019 - 17:14

oggi ho fatto una scoperta : i Sinti "lavorano" (l'ha detto l'avvocato)

Malacappa

Dom, 07/04/2019 - 17:34

Vadano a casa di soros sicuramente li accogliera' a braccia aperte

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 07/04/2019 - 17:54

7 ancora troppi !!!

giovaneitalia

Dom, 07/04/2019 - 17:56

La Open Society Foundations di Soros scende in campo a difesa dei sinti (zin.ga.ri.)...e noi mandiamoli da Soros, sará contento di ospitarli a suo carico nelle sue dimore di lusso con la pace degli Italiani.

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 07/04/2019 - 18:21

e ci sono partiti e movimenti che si fanno finanziare da costui (vedi Bonino), tutti nemici dellItalia

greg

Dom, 07/04/2019 - 18:27

Ma il demonio deciderà, un giorno, di fare tornare a casa Soros, nel profondo dell'inferno?

de barba rossano

Dom, 07/04/2019 - 20:12

La signora Pavovlic, attrice e attivista dei diritti dei rom (sic) e' sempre molto attiva quando si presenta in tv a parlare della sua gente. parla sempre di diritti e mai di doveri. non si pone il problema di come mai la gente reagisce alla presenza dei rom nelle vicinanze della loro casa, per esempio. furti, rapine, borseggi, accattonaggio molesto anche con la presenza di bambini. campi rom ridotti ad immondezzai puzzolente. tutto pagato a nostre spese.

Ja'aqov

Dom, 07/04/2019 - 21:30

Ma non era il M5Santoni che sbraitavano ai 4 venti legalità legalità? Si,legalizzare i fanca77isti dei centri sociali,blac block,rom-sinti,associazioni varie,onlus pro-delinquenti.E ouè vuoi mettere...vivere alle spalle altrui,rubare non è semplice si corrono dei rischi e incidenti sul"lavoro" oh..probabilmente poverini desiderano:assicurazione sul lavoro,malattia,ferie,13^,,pensione,sanità a gratis vabbè quella ce l'hanno già,viaggiare gratis,e poi lor signori?

Divoll

Dom, 07/04/2019 - 22:18

Dichiarare queste ONG (specialmente Open Society!) associazioni di attivita' sabotatrice e quindi non grate in Italia, come gia' fatto in Russia e in Ungheria.