La guerra chiacchiere e distintivo

Quando sparano e ammazzano per strada, al ristorante, durante un concerto, mentre parti o torni in aeroporto o vai al lavoro in metropolitana, con la paura sulla pelle in ogni attimo della vita quotidiana, nelle tue città, nei tuoi quartieri, nei posti che chiami casa, non c'è più spazio per il bla bla bla dei politici del giorno dopo. Non più. Non c'è più la voglia, la pazienza, la ridondanza di facce sempre uguali che ripetono le frasi del manuale del perfetto perbenista.

Quello che dice solo quello che bisogna dire. E quando senti le raccomandazioni della Mogherini, per il «non esiste un noi e un loro, i musulmani sono cittadini Ue», pensi se parla così, allora è meglio che pianga. Non c'è più tempo per pianti, precisazioni, distinguo, considerazioni. Se arrivano con un kalashnikov in mano e sparano, le chiacchiere sono mortali. Siamo in guerra e non l'abbiamo dichiarata noi. Possiamo solo difenderci. Non è cattiveria. Non è razzismo. È sopravvivenza. È il più banale e fondamentale dei diritti, quello alla vita.

È questo che oggi si chiede alla politica: una risposta concreta. Cosa state facendo per difenderci? Cosa pensate di fare a livello europeo e mondiale per contrastare l'offensiva di chi odia l'Occidente? Di chi vuole distruggerlo? Il primo passo è la consapevolezza. Non ci possono essere sensi di colpa quando ti stanno ammazzando, in una sorta di roulette russa. È un gioco di dadi dove nessuno può stare tranquillo. Non sai mai dove vieni colpito e il prossimo potresti essere tu. Questo significa oggi vivere a Parigi, Bruxelles, Berlino, Londra, Roma, New York o nei luoghi di villeggiatura dell'Africa, o in qualsiasi posto nel mondo dove gli islamici radicali vedono il volto degli infedeli. Si chiama paura ed è vero, la paura non è mai una buona consigliera. Ma la paura non si vince con le chiacchiere. Il compito della politica è strappare via questo velo drammatico di paura senza prendere in giro chi li ha votati. Far finta di nulla è una cinica e vigliacca presa per i fondelli. Non è un caso che tanti si siano riconosciuti nell'impazienza televisiva di Mentana, quando con un gesto di stizza ha interrotto il servizio sulle dichiarazioni della Boldrini. «Con tutto il rispetto se ne può fare anche a meno». Ed è un pensiero condiviso da gran parte degli italiani. Il tempo delle chiacchiere è finito.

Commenti

SAMING

Ven, 25/03/2016 - 18:12

Mentana si è rivalutato. Da tempo si era afflosciato sulla sinistra infingarda e collusa con l'Islam, con il suo gesto di stizza si è riscattato. Bravo! Ed ora dobiamo fare come lui, un gesto di stizza verso chi parla di un Islam moderato, che non esiste. A Maelbeewk si nascondeva Salah Abdeslam, ricercato in tutta Europa mentre lui si trovava nel quartiere dov'era nato e cresciuto, con la copertura degli 80.000 islamici moderati che li vivono, E state certi che non hanno avuto sentimenti di pietà verso le vittime del massacro ma impeti di esultanmza per gli assassini.L'Islam è l'Islam cioà la religione di odio e morte.come prescrive il Corano. Leggetelo. Fa rabbrividire.

Silvio B Parodi

Ven, 25/03/2016 - 18:39

ma guardi che I bla bla bla continueranno purtroppo siamo circondati da politici deficenti e ladri

michetta

Ven, 25/03/2016 - 19:41

10,100,1000,10000,100000 Salvatore TRAMONTANO! Era ora che si dicessero le cose, come stanno veramente! Non possiamo rimanere inermi e farci massacrare, da tutti gli jus soli, assorbenti naturali di terrorismo, esistenti in Europa, solamente perche' politici deficienti, nostri, europei ed americani, non hanno pensato e non pensano che al buonismo, assistenzialismo ed opportunismo partitico e familiare! Uno come Trump, spaccherebbe tutto a tutti! Così, vogliamo che venga fuori, un Capo degno per l'Italia e perche' no, anche per la Chiesa Cattolica! VOTATE TUTTI !!!

sparviero51

Ven, 25/03/2016 - 19:47

SIAMO GOVERNATI DA UN BRANCO DI INETTI FARISEI COMPLETAMENTE SCOLLATI DALLA BASE DEL POPOLO E DALLE SUE ASPETTATIVE.L'UNICA COSA CHE LI UNISCE È IL POTERE A TUTTI I COSTI!!!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 25/03/2016 - 20:36

Di tanto si può e si poteva fare a meno. Il Pese è perfettamente in linea con tutti gli altri UE, Belgio compreso. Nessuno che parli mai della legge sulla cittadinanza e di una piccola riforma all'articolo "ritiro", poca roba. Nessuno parla della totale inosservanza della Bossi/Fini. E lì c'è tutto ma proprio tutto. Oggi son tutti strateghi, nessun furiere. Che Dio ce la mandi buona e che suggerisca al suo AD di non perdere tempo a lavare piedi qua e là.

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 25/03/2016 - 21:30

I politici vivono di chiacchere.Un discorsetto per ogni circostanza.Occorre una virilita' di reazione e dinamica che sembra non esistere piu'.Va bene lasciamo perdere.

Pelican 49

Ven, 25/03/2016 - 23:02

Gli italiani e gli Europei tutti si devono chiedere quanti ministri, deputati, capi di governo e/o di parlamenti sono stati ammazzati con gli attentati. Nessuno. Le vittime sono tutte gente anonima, gente qualsiasi che va al lavoro, al ristorante, sul metro, ecc. Al politico quindi sai cosa gliene frega? Niente. Ed infatti le risposte sono solo bla bla e bla bla bla.Ora la gente comune, invece dei gessetti, dei fiori e delle candele, farebbe bene a prendere iniziative dirette e cominciare ad attaccare gli islamici là dove vivono. Morirà qualche innocente, ma di certo in mezzo ci saranno gli aspiranti terroristi. Quindi tante taniche di benzina ....e via col vento!

Ritratto di M4

M4

Ven, 25/03/2016 - 23:44

Caro Tramontano, lei pone una domanda lecita "cosa state facendo per difenderci?". Dire niente non è corretto, perché stanno facendo peggio. Lei è al corrente che in ambito di Commissione europea le alte cime si stanno fortemente adoperando per approvare una direttiva con lo scopo di confiscare le armi legalmente detenute dai cittadini europei per fini sportivi o di collezione o di difesa? È al corrente che mentre alcuni paesi del nord ed est Europa si stanno opponendo a tale direttiva il governo italiano la sta caldeggiando con grande entusiasmo? (La prego faccia un articolo su questa sconcertante iniziativa UE). E poi si chiede come e se ci difenderanno? Non solo nessuno ci difenderà ma ci impediranno anche di difenderci da soli. Ci hanno già venduti!

nunavut

Ven, 25/03/2016 - 23:56

Il giorno degli attentati ho visto uno scorcio di filmato dove una persona uscita dal metro di Maelbeek con in braccio un bambino(a) con la faccia imbrattata di sangue e lui cercava di calmarla Tutto questo se ben mi ricordo su EURO NEWS,l'ho rivisto solo una seconda volta poi é sparito e non l'ho mai più rivisto.Ricordate il povero bambino morto sulla spiaggia turca ? quante volte lo avete visto e rivisto? certo era morto,però se il bambino(a) che ho visto sopravvive sicuramente sarà traumatizzato e se per caso rimane storpiato(a) sarà in ambedue i casi per la vita ma lui-lei non ve lo mostreranno e io mi chiedo il perché,due pesi due misure per interesse politico?

Ritratto di M4

M4

Sab, 26/03/2016 - 00:07

Caro Tramontano, lei pone una domanda "cosa state facendo per difenderci?", io ritengo che dire niente non sia corretto. Molto meno di niente. Lei è al corrente che in ambito Commissione europea le alte cime si stanno fortemente adoperando per rendere attuativa una direttiva che impone la confisca delle armi legalmente detenute dai cittadini per fini sportivi o di collezionismo o di difesa? Lei è a conoscenza che mentre alcuni paesi del nord ed est Europa si oppongono con decisione a questa assurda proposta il governo italiano la sta entusiasticamente caldeggiando? (La invito a redarre un articolo su questa sconcertante realtà). E ci si chiede se e chi ci difenderà? Non solo nessuno ci difenderà ma vogliono anche impedirci di difenderci da soli. Ci hanno già venduti!

marcogd

Sab, 26/03/2016 - 08:59

Caro Tramontano, quando senti parlare la Mogherini così, pernsi: allora non vogliopiù essere io un cittadino UE. Se stai bene con loro, non puoi star bene con me. E cosa stanno facendo? Facile, basta leggere il Giornale e scoprire che un Maresciallo -FFOO, dunque- che critica l'Islam viene punito, pure processato in sua assenza. E' finita, caro Tramontano. Chi può lasci questo continente, perchè se ne sono impossessati con gli amici, i nipotini di Stalin. Noi possiamo solo esser loro schiavi, di entrambi, o loro vittime, di entrambi.

Ritratto di ilvillacastellano

Anonimo (non verificato)

Menono Incariola

Sab, 26/03/2016 - 15:31

Il bla bla bla, purtroppo lo stiamo facendo anche qui e adesso. "se verra` la guerra, Marcondirondero, se verra` la guerra, chi ci salvera`..." cantava De Andre`. Per dimostrare, con la sua canzone, che non e` dalle azioni degli "altri" che ci dobbiamo aspettare la nostra salvezza, ma DALLE NOSTRE. " Noi fummo, da secoli, calpesti, derisi. Perche` non siam popolo, perche` siam divisi" Il resto lo sapete pure voi.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 26/03/2016 - 17:14

... Persone ..... quando siamo veramente Individui che vivono e che non si lasciano trascinare in questo fiume di fango, affogare magari, sporcare, quando cerchiamo di metterci sulla zattera ed iniziare a vivere veramente senza sporcarci della melma che il Mondo ci offre? Hollande ed i Belgi pensano e forse mandano veramente due Bombardieri a bombardare l'Isis ma, all'interno, permettono a numerosi islamici di imbrattare la Nostra vita rimasta senza la bussola. L'europa senza valori giudaico cristiani che senso ha più? Se questa è la concezione della Società Occidentale allora, forse, l'annientamento è totale. Shalòm.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 26/03/2016 - 17:19

Scusate nell'impeto non ho cliccato una sola volta, forse succede anche a quelli che sono maestri nello scrivere che fanno cento battute al minuto, che hanno buon senso che sembra mancare ai Governanti di oggi; ma se la Massoneria è tanto potente da aver deciso che l'Europa si dotasse di una Carta Costitutiva senza un'anima, quella giudaico cristiana, così come la Storia ce l'ha consegnata, allora sono sconcertato anche del buon senso. A che cosa serve buon senso se abbiamo perso la Nostra anima? Dove siamo diretti tutti insieme? Shalòm.

LAMBRO

Dom, 27/03/2016 - 05:41

TUTTO SACROSANTO E GIUSTO: SIAM IN GUERRA!! POCHE CHIACCHERE, FIORI, LUMINI, MARCE ..MA AZIONI CONCRETE CONTRO CHI HA COMINCIATO QUESTA GUERRA. RICORDIAMO AI GIOVANI LA BATTAGLIA DI VIENNA DEL 1600.

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Dom, 27/03/2016 - 08:56

Gentile Salvatore Tramontano, non solo l'ISIS fa strage di innocenti, ma anche quanti - in Italia sono centinaia - fanno prevenzione primaria seguendo i miei consigli ma non aiutano altri a togliersi le spade di Damocle sospese sopra il loro capo. Se mai intendesse confutarmi, conosce bene il mio indirizzo mail: http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html

Ocram59

Dom, 27/03/2016 - 09:24

Siamo governati da gente incapace che si dice di sinistra solo perché cosi facendo sia guadagna una sorta di impunitá a prescindere, perpetrando disastri

robytopy

Dom, 27/03/2016 - 10:00

vorrei sapere quali sarebbero i provvedimenti per arginare questo terrorismo. Purtroppo gli unici sistemi sono: -scrivere solo il necessario e invece va molto di modo talkizzare anche le tragedie. -non fomentare l' odio. -agire in silenzio tramite servizi di intelligence, collaboratori etc. La guerra è impari, finchè ci sono persone disposte a farsi saltare in aria in qualsiasi luogo e in qualsiasi paese, presidiare che cosa ? chiudere quali frontiere, controllare che cosa ?

gioet

Dom, 27/03/2016 - 10:52

Tramontano facci sapere quando imbracci un fucile e parti x andare in guerra se parti tu vengo anch'io se no sei tutto chiacchere e distintivo

gioet

Dom, 27/03/2016 - 11:39

Robytopy : concordo pienamente ma qui su questo blog sono tutti armiamoci e partite cioe' chiacchiere e distintivo

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Dom, 27/03/2016 - 12:53

Questa solidarietà con i nemici è passibile di un procedimento per alto tradimento!!!

Atlantico

Dom, 27/03/2016 - 13:23

Tramontano, vuole fare la guerra ? Lo dica apertamente e se ne assuma poi tutte le responsabilità se succedesse anche in Italia quello che è già successo in Inghilterra, in Francia, in Germania, in Spagna, in Belgio. Si chiama onestà intellettuale, Tramontano.

michetta

Dom, 27/03/2016 - 18:00

x Romaldi Adriano - La prova provata, del marciume, esistente nelle teste e nelle strutture, perfino, dell'Europarlamento, la si evince, con la chiusura totale, delle Borse, il VENERDI SANTO, riconoscendo, il valore del Giorno della Crocifissione di Nostro Signore Gesu' Cristo. Ma, appunto, come mai, nella Costituzione Europea, NON SONO STATI RICONOSCIUTI I VALORI GIUDAICO-CRISTIANI? Cui Prodest? Una grande massa di imbecilli, eletti ed inviati cola' da altri imbecilli delle proprie Nazioni, ci circonda e da loro, possiamo solamente attenderci guerra, guerra, guerra e disfacimento totale! ANDIAMO A VOTARE TUTTI !!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 28/03/2016 - 12:13

gioet l'ixxxxxxxe delle 10.52... quello che anziché aggredire la malattia, aggredisce il termometro. Sappi, caro il mio pezzo di cxxxxxo, che tanti di noi vorrebbero agire in difesa di questa nazione, ma 70 anni di beduini come lei ci hanno tolto qualsiasi capacità di azione (armi, leggi, tutele) e quindi ci ritroviamo con due nemici da combattere; gli invasori e gli ixxxxxxxi come lei. Però si ricordi, quando sarà ad un mercato, un concerto, una stazione, un aeroporto, che potrebbe restare vittima di un beduino che, letto il foglietto, si farà saltare in aria. Lo stesso vale per me naturalmente... solo che io lo so. IxxxxxxxE

luciano32

Lun, 28/03/2016 - 13:31

Quanto ha ragione Tramontano. Io non sopporto in TV i vari inam veri o falsi che siano che predicano che la loro religione e pacifica e i preti cattolici come me che ospitano i mussulmani nelle parrocchie e anche in chiesa.Ci vorrebbe sempre qualcuno (e spsso nn c'e) che ricordasse loro quanti cristiani, ebrei, adulti e fanciulli hanno ucciso in nome di maometto.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 28/03/2016 - 18:00

----nunavut---se le televisioni occidentali ti facessero vedere cosa rimane dopo un attacco aereo--non faresti queste riflessioni stupide-- ---giornalista tramontano--ci piacerebbe anche sentire ogni tanto il parere sulle soluzioni da parte dei giornalisti---che lo sò--fanno praticamente cronaca--non è il loro mestiere proporre soluzioni---ma questo aiuta il lettore a capire chi ha di fronte-

fbc

Lun, 28/03/2016 - 22:12

mah.. tutto vero tutti lo sanno.. comunque io farei notare che la boldrini piange... MAH non è mai capitata una bomba nel culo del parlamento.. NON è MAI stato coinvolto un padrone... La sicurezza là funziona evidentemente...ed i morti sono solo dei semplici cittadini.. per lo più anche sfigati..

CALISESI MAURO

Mar, 29/03/2016 - 08:53

dunque i cittadini hanno paura e non credono ai loro rappresentanti politici. Bella scoperta... ma i veri responsabili sono chi li ha votati. e'assolutamente necessario andare a votare.. e votate estrema ... e se poi siete intelligenti un tantino... non frequentate piu' le chiese cattoliche per un certo periodo. se farete questo allora si invertira' il trend di distruzione,.. se sarete vigliacchi e tremebondi, vi taglieranno la testa o salterete in aria in qualche stazione. E' tutto gia' scritto sul tradimento delle elites aggiungiamo pure a questo tradimento le chiese cristiane a parte quella ortodossa.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 29/03/2016 - 11:16

Condivido in pieno quanto scritto da Mauro Calisesi.

Giorgio1952

Mar, 29/03/2016 - 12:44

Tramontano giornalista solo chiacchiere e distintivo, giornalista si fa per dire in quanto ad obiettività! Intanto Mentana ce l'aveva non solo con la Boldrini ma con le "frasi di circostanza" di tutti; Tramontano cosa propone si può forse controllare tutti gli aeroporti, le metropolitane, i treni e le stazioni ferroviarie, i luoghi di villeggiatura? La risposta è ovvia non è possibile, io sono per azioni mirate contro i paesi che inneggiano ed ospitano terroristi, sono poche centinaia gli invasati disposti a farsi saltare in aria, con i mezzi di cui si dispone oggi si può individuare chiunque, certo esistono degli equilibri poltico/economici che purtroppo si devono tenere in considerazione altrimenti si può andare incontro ad un conflitto che potrebbe avere conseguenze molto gravi.

Valia49

Mar, 29/03/2016 - 13:37

Concordo anch'io su quello che dice Mauro Casilesi.

Valia49

Mar, 29/03/2016 - 13:43

@Giorgio 1952,Certo che non è possibile, ma io sarei più per il rimandare tutti a casa propria.Visto che di integrazione non se ne parla,di rispetto per il paese ospitante manco a parlarne e allora di cosa stiamo a parlare!

Ritratto di Dagobar

Dagobar

Mar, 29/03/2016 - 14:07

Come ho detto da un'altra parte, c'é un islam ESTREMISTA e un islam MODERATO: quello estremista uccide gli infedeli, quello moderato TACE e in cuor suo SPERA che gli estremisti uccidano gli infedeli..

Giovanni2.1

Mer, 30/03/2016 - 13:41

" Il tempo delle chiacchere è finito..."..in italia?..ma quando mai...

Ritratto di Mike0

Mike0

Ven, 01/04/2016 - 12:21

Lei dice "prendere in giro chi li ha votati"? Ma chi li ha votati, dico io??? Venga ripristinata la democrazia in questo paese e i responsabili del golpe ordinato da Napolitano vengano arrestati, annullandone tutte le leggi ed effetti da loro perpetrati! Venga ripristinato il governo allora eletto dal popolo, facendo a meno solo dei traditori della democrazia e del voto popolare Napolitano, Alfano, Fitto, Verdini ecc. Le forze dell'ordine cosa stanno a fare? Prendono ordini da chi ha fatto il golpe? Diamo alla follia dittatoriale!!!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 02/04/2016 - 11:44

Per qualcuno, furbo e pavido commentatore di questo forum, la cosa giusta è fare la voce grossa contro i fondamentalisti islamici assassini, applaudire alle azioni di guerra di altri paesi ed evitare accuratamente di collaborare sul campo alla lotta all'Isis. E' quanto sta facendo il governo attuale, salvo quando sarà poi tirato per le orecchie ad un ruolo attivo.

asalvadore@gmail.com

Sab, 02/04/2016 - 19:03

Ma é finito da molto tempo. Siamo dei campioni della parola ma dei renitenti di fronte alla responsabilitá. Purtroppo siamo malati de una malattia insidiosa. la confessione, che tutto giustifica anche il non far niente. Le decisioni possono essere amare e dolorose ma il verme solitario che alberga nel nostro cervello giustifica l'inazione e premia la nostra congenita ipocrisia. Bisogna che la Chiesa taccia su problemi politici e che il papa, che usurpa il nome di Francesco, dia per primo l'esempio e non sia il prigioniero delle propie parole come criticavano Dostoevsky quando faceva parlare il padre Zossima.